• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Tolleranze secondo UNI EN 20286

dalleman

Utente Junior
Professione: cad manager
Software: Solidworks
Regione: Vicenza
#1
Salve ragazzi,

qualcuno di voi ha mai pensato che in drafting sarebbe utilissimo avere la possibilità di quotare con le tolleranze in automatico?
Spiego meglio, in meccanica la quota di un foro diam. 100 J7 significa che può essere da 99.987 a 100.022 mm ossia può andare da -0.013 a +0.022.
Avendo tutte queste tabelle secondo UNI EN 20286, è possibile agganciare gli scostamenti in "automatico" all'appended text della quota?
 

Allegati

  • 4.9 KB Visualizzazioni: 23
Ultima modifica:

UGoverALL

Guest
#2
Salve ragazzi,

qualcuno di voi ha mai pensato che in drafting sarebbe utilissimo avere la possibilità di quotare con le tolleranze in automatico?
Spiego meglio, in meccanica la quota di un foro diam. 100 J7 significa che può essere da 99.987 a 100.022 mm ossia può andare da -0.013 a +0.022.
Avendo tutte queste tabelle secondo UNI EN 20286, è possibile agganciare gli scostamenti in "automatico" all'appended text della quota?
E' una richiesta molto vecchia...
Purtroppo la R&D non la vuole implementare perchè non è uno standard internazionale riconosciuto.
Abbiamo quindi scelto di sviluppare una customizzazione ad-hoc per il mercato italiano.
Abbiamo anche tentato di "venderla" alla R&D affinchè la integrasse, ma purtroppo la posizione è che il prodotto standard non si può adattare alle esigenze locali.
Mi spiace.

UoA
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#3
Abbiamo quindi scelto di sviluppare una customizzazione ad-hoc per il mercato italiano.

In Solid Edge esiste una macro che viene fornita con il cd di installazione, si chiama Tolliso.exe, e fa esattamente questo.
 

UGoverALL

Guest
#4
In Solid Edge esiste una macro che viene fornita con il cd di installazione, si chiama Tolliso.exe, e fa esattamente questo.
Purtroppo le 2 R&D (SE e NX) non sono in grande accordo e spesso prendono strade diverse...
Non vi nascondo che io non sono d'accordo con questa politica eh...
Tra l'altro non lo avrei fatto di sicuro sviluppare se non avessimo dovuto forzatamente sostituire presso i clienti che ce lo hanno chiesto le appli di bck... :frown:
 

dalleman

Utente Junior
Professione: cad manager
Software: Solidworks
Regione: Vicenza
#5
Peccato, purtroppo l'azienda per la quale lavoro sta attraversando un periodo difficile.
Abbiamo sospeso gli investimenti e pure la manutenzione di UG, non so se mi fanno spendere facilmente.
Posso sapere quanto costa l'applicazione sviluppata per l'Italia?

...grazie a tutti per i chiarimenti!
 
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#6
E' una richiesta molto vecchia...
Purtroppo la R&D non la vuole implementare perchè non è uno standard internazionale riconosciuto...
Questa è la versione in lingua italiana della norma europea EN 20286/1 (edizione aprile 1993) che recepisce senza varianti il testo della norma internazionale ISO 286/1.

La questione è un'altra...nessun dispendio di risorse, test e manutenzione per il motivo che è facilmente fattibile tramite piccola personalizzazione fatta da altri.
In poche parole il gioco non vale la candela.
 

UGoverALL

Guest
#7
Questa è la versione in lingua italiana della norma europea EN 20286/1 (edizione aprile 1993) che recepisce senza varianti il testo della norma internazionale ISO 286/1.

La questione è un'altra...nessun dispendio di risorse, test e manutenzione per il motivo che è facilmente fattibile tramite piccola personalizzazione fatta da altri.
In poche parole il gioco non vale la candela.
Non ho verificato quello che dici, ma siccome l'applicativo alla R&D lo avremmo dato senza nessun problema e gratis, mi sembra strano quel che dici...

Mi viene da pensare anche ad una discussione che abbiamo avuto proprio con la R&D sulle tolleranze " + -" nel campo del calcolo statistico...
 

UGoverALL

Guest
#8
Peccato, purtroppo l'azienda per la quale lavoro sta attraversando un periodo difficile.
Abbiamo sospeso gli investimenti e pure la manutenzione di UG, non so se mi fanno spendere facilmente.
Posso sapere quanto costa l'applicazione sviluppata per l'Italia?

...grazie a tutti per i chiarimenti!
Situazione comune a tanti.
Come ben sai il prezzo del software è una trattativa ed è, come dire, "aleatorio"... parlane con il tuo commerciale se vuoi...
 
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#9
Non ho verificato quello che dici, ma siccome l'applicativo alla R&D lo avremmo dato senza nessun problema e gratis, mi sembra strano quel che dici...
Se io ti regalo un cavallo....non significa che devi continuare a mantenerlo tu.
Se tu regali un'add-in alla R&D significa che da quel momento in poi lo devono manutenere, implementarlo per seguire il trend della nuova interfaccia e così via...e poi detto tra noi....io programmatore della R&D..che sviluppo NX...mi prendo carico di una mascherina brutta e non perfettamente implementata...ma mi sputtano...i pocci li lascio ai poccioni....:biggrin:
 

UGoverALL

Guest
#10
Se io ti regalo un cavallo....non significa che devi continuare a mantenerlo tu.
Se tu regali un'add-in alla R&D significa che da quel momento in poi lo devono manutenere, implementarlo per seguire il trend della nuova interfaccia e così via...e poi detto tra noi....io programmatore della R&D..che sviluppo NX...mi prendo carico di una mascherina brutta e non perfettamente implementata...ma mi sputtano...i pocci li lascio ai poccioni....:biggrin:
L'interfaccia del tool è coerente con il prodotto e non è che abbiamo scritto il solutore Esplicito di NX/Nastran...
Cmq, ragazzi...
Gli scostamenti sono normati sia ISO che ASME, ma non sono consigliati da entrambe le norme.
Vanno scritti fra parentesi.

PS: I miei sviluppatori, negli attimi liberi, hanno anche scritto un ottimizzatore geometrico :biggrin:
Chi di voi sa cos'è?
 
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#11
L'interfaccia del tool è coerente con il prodotto e non è che abbiamo scritto il solutore Esplicito di NX/Nastran...
Cmq, ragazzi...
Gli scostamenti sono normati sia ISO che ASME, ma non sono consigliati da entrambe le norme.
Vanno scritti fra parentesi.

PS: I miei sviluppatori, negli attimi liberi, hanno anche scritto un ottimizzatore geometrico :biggrin:
Chi di voi sa cos'è?
Forse sarà coerente con NX3, ma non con la 5 e la 6.
Che non siano consigliate, mi sembra strano, l'assegnazione delle tolleranze, a casa nostra e mi sembra anche in CNH (Fiat trattori di Modena) sono molto attenti ad utilizzare il più possibile tolleranze classificate.
Il discorso delle parentesi è più una normativa di disegno meccanico e non di consiglio oppure no.

Sempre se non sbaglio, l' ottimizzatore geometrico varia i valori delle quote per ottenere risultati definiti precedentemente in campo di analisi strutturale.

Per esempio il mio FOS deve essere 10 e gli dico di variare le quote A e B entro un certo limite fino ad ottenere il FOS a 10.
 

UGoverALL

Guest
#12
Forse sarà coerente con NX3, ma non con la 5 e la 6.
Che non siano consigliate, mi sembra strano, l'assegnazione delle tolleranze, a casa nostra e mi sembra anche in CNH (Fiat trattori di Modena) sono molto attenti ad utilizzare il più possibile tolleranze classificate.
Il discorso delle parentesi è più una normativa di disegno meccanico e non di consiglio oppure no.

Sempre se non sbaglio, l' ottimizzatore geometrico varia i valori delle quote per ottenere risultati definiti precedentemente in campo di analisi strutturale.

Per esempio il mio FOS deve essere 10 e gli dico di variare le quote A e B entro un certo limite fino ad ottenere il FOS a 10.
Ho appena scaricato per sicurezza il manuale dell'ASME e mi sono fatto mandare un estratto del testo di Ingegneria "Disegno di Macchine":
Va messo fa parentesi.
Se serve posto una immagine.

L'ottimizzatore gometrico o topologico (una tecnologia che mi piace tantissimo), funziona così:
- Abbozzi il modello 3D con una forma che ti sembra logica
- Applichi vincoli e carichi e lo risolvi con un codice che può essere Nastran per es.
- Lanci sulla mesh+calcolo l'ottimizzatore
... lui inizia a "mangiare" i triangoli della mesh deve le tensioni sono minori e ad aggiungerne dove sono eccessive, dandoti in output una mesh/STL che rappresenta la miglior forma possibile per il tuo modello...

Chissà se vivrò abbastanza per vedere un'azienda applicare questa tecnologia in modo massiccio? :frown:
 
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#13
Ho appena scaricato per sicurezza il manuale dell'ASME e mi sono fatto mandare un estratto del testo di Ingegneria "Disegno di Macchine":
Va messo fa parentesi.
Se serve posto una immagine.

L'ottimizzatore gometrico o topologico (una tecnologia che mi piace tantissimo), funziona così:
- Abbozzi il modello 3D con una forma che ti sembra logica
- Applichi vincoli e carichi e lo risolvi con un codice che può essere Nastran per es.
- Lanci sulla mesh+calcolo l'ottimizzatore
... lui inizia a "mangiare" i triangoli della mesh deve le tensioni sono minori e ad aggiungerne dove sono eccessive, dandoti in output una mesh/STL che rappresenta la miglior forma possibile per il tuo modello...

Chissà se vivrò abbastanza per vedere un'azienda applicare questa tecnologia in modo massiccio? :frown:
Per quanto riguarda l'ottimizzazione io ho detto la stessa cosa...

Per quanto riguarda le tolleranze...non ci stiamo capendo.
Tu hai detto che le normative non le consigliano....il che non è vero..anzi, quel tipo di normativa sono di riferimento.
Tu hai parlato di tolleranza tra parentesi, ma questo è un altro discorso e normativa (normativa del disegno meccanico) che dice che il VALORE della tolleranza ISO 286/1 e relative, può essere omesso, ma non che la classificazione è sconsigliata.

Comunque abbiamo chiarito e chi ci ha letto pure...
 

Sagoma

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: Unigraphics Nx8+TC9.1, Helix 2000 , Autocad TOP
Regione: Veneto
#14
Salve ragazzi,

qualcuno di voi ha mai pensato che in drafting sarebbe utilissimo avere la possibilità di quotare con le tolleranze in automatico?
Spiego meglio, in meccanica la quota di un foro diam. 100 J7 significa che può essere da 99.987 a 100.022 mm ossia può andare da -0.013 a +0.022.
Avendo tutte queste tabelle secondo UNI EN 20286, è possibile agganciare gli scostamenti in "automatico" all'appended text della quota?
Anche da noi abbiamo questa esigenza e ne abbiamo parlato in ufficio tecnico pochi giorni fa. Il fatto è , tra l'altro, che la norma ( se non ho capito male ) direbbe di indicare o la classe di tolleranza ( tipo H7 ) oppure gli scostamenti ( +0.035.... ), ma non necessariamente tutti e due assieme. Però per evitare errori da parte dell'operatore delle macchine utensili su cui viene realizzato il pezzo ( se ad esempio mettiamo solo la classe di tolleranza ) è stato deciso di indicarli entrambi. Dalleman ti volevo chiedere una cosa: come fai a ottenere le tolleranze nell'ordine indicato nell'immagine che hai allegato ( prima classe di tolleranza e dopo scostamenti )? Io quando metto una quota inserisco la tolleranza con la relativa finestra, però la classe devo aggiungerla di seguito...non so se mi sono spiegato..
 

Allegati

Ultima modifica:

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#15
Ciao Sagoma,
vuol dire che non hai guardato i disegni che ti ho mandato?
Lì ho messo le tolleranze come vedi in figura e l'ho fatto con l'annotation editor.
 

Sagoma

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: Unigraphics Nx8+TC9.1, Helix 2000 , Autocad TOP
Regione: Veneto
#17
Ciao Sagoma,
vuol dire che non hai guardato i disegni che ti ho mandato?
Lì ho messo le tolleranze come vedi in figura e l'ho fatto con l'annotation editor.

...comincio a guardarli la settimana prossima..mi sono appena liberato delle mie priorità ( forse!! )...volevo sapere se esisteva un metodo per inserire gli scostamenti utilizzando la finestra apposita che compare quando si esegue il comando "quota" mantenendo però l'indicazione della classe di tolleranza prima degli stessi....ma mi pare di capire che se voglio ottenere il valore della quota seguito dalla classe di tolleranza e poi dagli scostamenti devo scrivere tutto con l'annotation editor....
 

dalleman

Utente Junior
Professione: cad manager
Software: Solidworks
Regione: Vicenza
#19
Anche da noi abbiamo questa esigenza e ne abbiamo parlato in ufficio tecnico pochi giorni fa. Il fatto è , tra l'altro, che la norma ( se non ho capito male ) direbbe di indicare o la classe di tolleranza ( tipo H7 ) oppure gli scostamenti ( +0.035.... ), ma non necessariamente tutti e due assieme. Però per evitare errori da parte dell'operatore delle macchine utensili su cui viene realizzato il pezzo ( se ad esempio mettiamo solo la classe di tolleranza ) è stato deciso di indicarli entrambi. Dalleman ti volevo chiedere una cosa: come fai a ottenere le tolleranze nell'ordine indicato nell'immagine che hai allegato ( prima classe di tolleranza e dopo scostamenti )? Io quando metto una quota inserisco la tolleranza con la relativa finestra, però la classe devo aggiungerla di seguito...non so se mi sono spiegato..
Eh già, per postare l'esempietto ho modificato la quota con l'annotation editor.
E' fuori discussione che non sia la strada giusta.
Ho fatto qualche altra prova per aggirare il problema, il metodo che si avvicina di più è usare il testo in frazione per simulare la tolleranza, così l'appended text si posiziona nel posto giusto, ma dalle nostre parti si direbbe che: "xe peso el tacon del sbrego" (trad. é peggiore la toppa dello strappo)
Non dimenticare che dovresti scrivere gli scostamenti a mano.....e se poi sbagli a leggere le tabelle e non scrivi due cose coerenti ( H7 = +/- 0.0xy)cosa succede in officina?
 

UGoverALL

Guest
#20
Dopo consulto con i miei AE e delle norme UNI/ISO siamo arrivati alla conclusione che:
- L'indicazione originale (Classe + Scostamenti) non è corretta.
- Lo scostamento va messo fra parentesi
- L'indicazione Classe + Scostamento fra parentesi è ammessa

Chiedo al Customer Support di riaprire l'ER.

Ciao e Grazie a tutti.