• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Tolleranze lineari dei solidi importati

Lorenzo77

Utente Junior
Professione: Progettista stampi
Software: NX 8.5.1.3
Regione: Lombardia
#1
Salve a tutti, è un po' che mi tormento sulla gestione delle tolleranze lineari in NX e volevo chiedervi un paio di informazioni.

Prima di tutto volevo sapere se c'è un comando per conoscere le tolleranze di un solido in un modello.

La seconda domanda riguarda l'importazione di matematiche di cui non si conosce la tolleranza, infatti normalmente lavoro con NX a 1E-4 e importo sempre a 1E-4 ma non conoscendo la tolleranza del file importato mi chiedevo se la tolleranza veniva convertita sia in positivo che in negativo ed il solido importato aquisiva il valore di tolleranza d'importazione oppure manteneva quella di origine.
( esempio: modello iges con tolleranza sconosciuta ma in realtà è: caso A) 1E-3, B)1E-5; modello di lavoro a 1E-4 e parametri di importazione impostati a 1E-4.
Come si preseterà il solido importato nel mio modello nel caso A, e nel caso B? )

Infine vi chiedo delucidazioni in merito alle operazioni sui solidi/superfici con parametro di tolleranza regolabile, il caso esempio può essere: sono in un assieme ed ho due modelli, il modello con solido A con tolleranza 1E-4 e un modello con solido B a 1E-2, devo seguire un'operazione booleana di sotrazione A-B con tolleranza impostata a 1E-4, il solido A ora che tolleranza ha? e se la tolleranza dell'operazione fosse stata impostata a 1E-3 perchè con tolleranza 1E-4 non andava a buon fine ora che tolleranza ha il mio solido A?

Grazie.
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#2
Visto che parli di solidi importati, una volta importati e riconosciuti come solidi, la tolleranza e quella standard di NX, quindi da li in avanti non ti devi più preoccupare.
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#3
Non vorrei che si consideri la tolleranza di modellazione come una tolleranza che di solito viene indicata sulle tavole.
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#4
Non vorrei che si consideri la tolleranza di modellazione come una tolleranza che di solito viene indicata sulle tavole.
Ciao,

il problema segnalato da Lorenzo (ne abbiamo parlato io e lui) è molto più serio e per nulla banale.
Gli si presentano vari casi, il più grave è quando ha interlocutori che quando gli parli di tolleranze di modellazione ti rispondono WATH IS IT?????? (naturalmente in bergamasco stretto). Per cui il file che deve eventualmente modificare e fresare non si sa bene come venga fuori. Abbiamo fatto delle prove di import ed export molto significative in tal senso.
Una possibile soluzione sarebbe quella di capire anticipatamente con che tolleranza vengono esportati i vari formati: iges, step, parasolid.
Mi sembra di ricordare che c'era già una mezza discussione su questo in cui si indicavano i campi da visualizzare aprendo iges o step con un editore di testo.
Ti ricordi qualcosa?

Ciao
 

avalon3d

Guest
#5
dal mio punto di vista nella modellazione solida non influenza così tanto la tolleranza (parlando di valori meccanici): se ci troviamo errori nel cad per la tolleranza modellando con solidi vuol dire che qualcosa non va.
Con la modellazione di superfici invece, chiudere a 1 micron garantisce meglio la "bontà" del lavoro a qual che so... (ceschi, correggimi, ti prego :biggrin:)
comunque qui si parla di tolleranze che il piu delle volte non vengono neppure percepite dalle macchine ut a qui vanno in pasto le matematiche...
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#7
Ciao,

il problema segnalato da Lorenzo (ne abbiamo parlato io e lui) è molto più serio e per nulla banale.
Gli si presentano vari casi, il più grave è quando ha interlocutori che quando gli parli di tolleranze di modellazione ti rispondono WATH IS IT?????? (naturalmente in bergamasco stretto). Per cui il file che deve eventualmente modificare e fresare non si sa bene come venga fuori. Abbiamo fatto delle prove di import ed export molto significative in tal senso.
Una possibile soluzione sarebbe quella di capire anticipatamente con che tolleranza vengono esportati i vari formati: iges, step, parasolid.
Mi sembra di ricordare che c'era già una mezza discussione su questo in cui si indicavano i campi da visualizzare aprendo iges o step con un editore di testo.
Ti ricordi qualcosa?

Ciao
Ricordo qualcosa :biggrin:
quella che segue è la prima parte di un file iges

S 1
1H,,1H;,28Hc:\temp\xxx,26H E:\xxx, G 1
7HNX V8.0,27HSIEMENS PLM Software NX 8.0,32,38,16,38,16,28Hc:\temp\paol0G 2
23C2BA4ig09.prt,1.0,2,2HMM,3,0.0,15H20111201.065238,1.0E-005,10000.0,,, G 3
11,0,15H20111201.065200;

quello che evidenzio in rosso è il valore di tolleranza in esportazione .
di solito io per evitare problemi importo con un decimale superiore, ma non sempre tutto va liscio .
Oppure a volte mi arrivano matematiche con tolleranze troppo alte ( es. 0.10 o 0.254 ). In quel caso avviso il cliente che la geometria è stata modellata con parametri di modellazione inadeguati e potrebbero esserci discrepanze tra la geometria importata e il disegno 2D quotato.

Va inoltre detto che io come prassi eseguo sempre una messa in tavola di controllo dei modelli che ricevo basandomi sul 2D fornito.
E' in prima analisi una perdita di tempo o lavoro inutile, ma non immaginate quante volte ho intercettato differenze di modellazione che non erano state aggiornate sul 2D.
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#9
...
comunque qui si parla di tolleranze che il piu delle volte non vengono neppure percepite dalle macchine ut a qui vanno in pasto le matematiche...
Permettimi di non essere d'accordo.
mi capita di progettare stampi che hanno tolleranze dimensionali anche di centesimi di millimetro .

Quando ricevo matematiche con tolleranza di 0.256 non posso permettermi di darle in pasto ad un cam
Ho clienti che lavorano con frese da 0.2 sul temprato e un buco del genere per loro significa fare la differenza .

Ovvio che se freso paraurti di camion non me ne frega nulla nemmeno se ho 4 decimi di apertura su una superficie .
 

avalon3d

Guest
#11
quoto tutto quel che dice ceschi! :finger:

Il discorso può essere valevole nel caso di realizzazioni di stampi, maschere o strumenti di misura, ma se si gestisce produzione dei pezzi la tolleranza non serve così "chiusa". Non parlo di esportare a 0.254, ma oltre al centesimo normalmente non si utilizza.
un micron è, come dicevo prima, la tolleranza di modellazione std, che dovrebbe garantire un certo margine di sicurezza in tutte le condizioni.
 

Lorenzo77

Utente Junior
Professione: Progettista stampi
Software: NX 8.5.1.3
Regione: Lombardia
#12
Vorrei chiarire le mie/nostre esigenze di lavorazione; la mia azienda meccanica produce stampi e il 45% dei prodotti stampati richiede tollerranze centesimali (ventole ad alta velocità piuttosto che attacchi per fibre ottiche per citare qualche prodotto), naturalmente per le macchine di lavorazione e per il processo di lavorazione all'atto pratico si stenta a mantenere queste precisioni per cui a livello progettuale almeno il millesimo di precisione lo ritengo indispensabile, a questo però si aggiungono clienti che lavorano con superfici complesse e che richiedono poi la restituzione di modelli con precisioni di almeno 1E-6, da tutto ciò sono riuscito a mediare ed accontentare tutti con la tolleranza di 1E-4.
A questo punto ho la necessità di chiarire la gestione delle tolleranze con NX ed i suoi processi di import ed export così da poter gestire il tutto al meglio districandomi tra modelli di fornitori, progettisti esterni, vecchie matematiche, modelli dei clienti e chi più ne ha più ne metta.
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#13
Ti capisco, ho la tua stessa problematica.
Io ho quasi risolto chiedendo loro matematiche in step, ti arriva un modello solido e quasi sempre ci si riesce a lavorare
Alcuni invece non la vogliono capire, ma quando richiedi di riconoscerti tot ore per sistemare la geometria vedi che gli Iges non si ostina a darteli più nessuno :-D
 

Lorenzo77

Utente Junior
Professione: Progettista stampi
Software: NX 8.5.1.3
Regione: Lombardia
#14
IP, anche io quando possibile mi faccio inviare i modelli in STEP per ovviare i problemi normalmente legati agli IGES, ma se devo essere onesto mentre con gli IGES riesco a capire la tolleranza dei solidi controllandoli con un editor, con lo STEP non so dove guardare per conoscere la tolleranza dei modelli. Inoltre nemmeno con gli STEP ho la garanzia di avere un modello corretto, a volte capita di trovare superfici che perdono i limiti, o sono mancanti o corrotte probabilmente per un problema sempre legato alle tolleranze.
Per il discorso del farci fornire matematiche con tolleranze accettabili fate conto che gli studi esterni di progettazione ai quali ci appoggiamo non ci forniscono i modelli in PRT (ed anche loro hanno NX) ma ci forniscono i modelli in STEP, l'incapacità ed il menefreghismo aziendale glie lo permette ingorando le ore di lavoro che vanno a sommarsi rispetto al lavorare con matematche in formati nativi, e se da una parte posso dire che in questa situazione il lavoro non mi manca dall'altro non sopporto di dover lavorare male.
Quidi appurato il sistema per trovare la tolleranza negli IGES come faccio a sapere la tolleranza di un modello STEP? E come vengono gestite le tolleranze in NX con le operazioni tra solidi di tolleranza diversa?
 

avalon3d

Guest
#15
bhe, se i file importati non rispettano la tolleranza di modellazione, e si tenta una booleana, l'errore di default che genera UG è "non manifold solid", anche nel caso in cui un pezzo di superficie non sia "chiuso".
ti consiglio di utilizzare il comando examine geometry, che trovi sotto il menu analysis, settando la tolleranza a cui ti interessa analizzare il solido importato se hai dubbi! :finger:

spero di essere stato utile.
:cool: