• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Tolleranza geometrica di oscillazione

romassi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: proengineer, solidworks, autocad
Regione: toscana
#1
Salve a tutti, avrei bisogno di un aiuto per una messa in tavola.
Devo imporre una tolleranza di oscillazione ad un alberino cilindrico che ha alcune variazioni di sezione e che viene inserito in un mozzo: un tratto dell'alberino ha un diametro maggiore e serve come centraggio rispetto al mozzo (l'accoppiamento è libero), il tratto successivo dell'alberino (che ha un diametro inferiore a quello di centraggio) deve essere tollerato in modo che l'oscillazione radiale rispetto al tratto di centraggio rimagna entro un certo limite (in pratica ho bisogno di avere garantita la differenza di diametro tra questo tratto stretto di albero e il relativo foro nel mozzo).
Spippolando sono riuscito ad inserire il simbolo della tolleranza sul tratto giusto (freccina sulla superficie e rettangolo che indica il simbolo della tolleranza, il valore numerico e la superficie di riferimento) ma non riesco a visualizzare l'indicazione dell'asse di riferimento (che dovrebbe essere un quadratino recante il nome del riferimento attaccato alla superficie il cui asse è preso a riferimento, nel mio caso il tratto di cilindro di diametro maggiore).
Vi sarei molto grato se poteste spiegarmi la procedura corretta di inserimento di una simile tolleranza, e se convenga inserirla nel modello 3d oppure direttamente nella messa in tavola.
Spero di essere stato chiaro nella spiegazione, vi ringrazio anticipatamente
 

fabryh

Utente Junior
Professione: Ing&Meccanico
Software: HyperMill,Autocad
Regione: Abruzzo
#2
ciao
per dargli il riferimento lo devi creare.
vai sul comando inserisci, riferimento, piani.

a quel punto selezioni l'opzione piano di riferimento(ci dovrebbe essere il simbolo visibile) ed il modo in cui crearlo.

io quadno devo fare riferimenti su alberi faccio crea piano e per il posizionamento indico tangente al cilindro..seleziono il cilindro....e poi gli dico parallelo ad un piano principale che passi lungo l'albero.

una volta inserito il riferimento lo puoi selezionare dai riferimenti quando crei la tolleranza geometrica.
 

romassi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: proengineer, solidworks, autocad
Regione: toscana
#3
Il problema è che il mio riferimento non è un piano, bensì un asse, in particolare l'asse del tratto cilindrico più grosso che uso come centraggio nel mozzo.
Allego una figura: in pratica il tratto lungo è quello che, ruotando attorno all'asse del tratto più corto (quello subito accanto, che serve come centraggio ed è caratterizzato da un diametro superiore), deve presentare una oscillazione radiale non superiore al valore impostato.
La tolleranza me la mette correttamente nella messa in tavola, il riferimento (che nel 3d si vede) nella messa in tavola non si vede.
Ho notato che, nel 3d, il piano in cui è posizionata la nota relativa all'asse di riferimento è parallelo al piano di simmetria del pezzo (sul quale è posizionata l'indicazione della tolleranza) ma con un offset di un pochino che io non ho richiesto, ci viene da solo (forse è per questo che nella vista 2d non si vede??).
 

Allegati

fabryh

Utente Junior
Professione: Ing&Meccanico
Software: HyperMill,Autocad
Regione: Abruzzo
#4
di solito anche quando utilizzo una indicazione di scostamento circolare(come nel tuo caso) il piano di riferimento lo posiziono sul cilindro il cui asse fà da riferimento.

prova magari ad inserire di nuovo il riferimento direttamente nel 2D
 
Ultima modifica:

romassi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: proengineer, solidworks, autocad
Regione: toscana
#5
I livelli sono tutti attivi...ho provato a creare un nuovo riferimento e a rifare tutto da capo ma la nota la mette sempre sfalsata di alcuni millimetri rispetto a quella della tolleranza, credo sia per quello che nella vista 2D non si vede (essendo fuori dal piano).
 

fabryh

Utente Junior
Professione: Ing&Meccanico
Software: HyperMill,Autocad
Regione: Abruzzo
#6
a questo punto credo sia un problema di impostazioni.........bisogna attendere l'aiuto degli esperti:)
 

romassi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: proengineer, solidworks, autocad
Regione: toscana
#8
Si, così è proprio quello che cerco....ma non riesco a visualizzare il riferimento della tolleranza (quella con la sola A)
La tolleranza invece me la visualizza per bene..
Mi potresti dire la procedura corretta??
Oppure inviare il file di cui hai postato l'immagine, così magari mi arrangio a capire il metodo??
Grazie
 
Ultima modifica:

Ozzy

Guest
#9
è molto più semplice di quanto si pensi.
selezioni l'asse desiderato, tasto dx, proprietà, ti si apre una finestra con la definizione asse, cambia il tipo di asse da normale a riferimento (quello inquadrato), poi nel piazzamento scegli su quota e selezioni una quota del diametro a cui vuoi legarla, praticamente te la lega sulla sua stessa superficie.

A quel punto ti ritroverai nella messa in tavola il riferimento che puoi muovere lungo tutta la sua superficie.

PS:Fatemi un favore ragazzi, non mandatemi messaggi in privato, io leggo giornalmente il forum e se posso(praticamente sempre) rispondo subito.

Se no sarò costretto a disabilitare la funzione dei messaggi privati.

Saluti Ozzy
 

romassi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: proengineer, solidworks, autocad
Regione: toscana
#10
Non so come ringraziarti per la disponibilità e la tempestività, in effetti era l'uovo di colombo ma non penso che ci sarei arrivato da solo dato che cercavo di mettere l'indicazione usando un'altra strada (che mi pareva più razionale).
Scusa per il disturbo, in effetti riflettendoci immagino la mole di messaggi privati che ti arrivano quotidianamente...grazie ancora
 

Ozzy

Guest
#11
Non so come ringraziarti per la disponibilità e la tempestività, in effetti era l'uovo di colombo ma non penso che ci sarei arrivato da solo dato che cercavo di mettere l'indicazione usando un'altra strada (che mi pareva più razionale).
Scusa per il disturbo, in effetti riflettendoci immagino la mole di messaggi privati che ti arrivano quotidianamente...grazie ancora
Tranquillo parlavo in generale.
Mi sono arrivati 10 messaggi privati in 2 giorni, non c'era mica solo il tuo...
Tanto se rispondo, rispondo in pubblico, perchè è giusto che tutti vedano,la soluzione.

Saluti Ozzy