titolare non soddisfatto.....

michele81

Utente Standard
Professione: Progettista - Disegnatore
Software: Solidworks 2011 - Pro-E WF4 - Autocad LT09 - Cosmos - FEMM
Regione: Piemonte
#21
Difficile che per un SW, ancorche' meccanico, molto "generalista" tutti abbiano le stesse esigenze e necessitino delle stesse strategie di lavoro.
Difficile anche che uno si ricordi tutto cio' che nei velocissimi e concentratissimi corsi viene detto in frettinfuria per "ottimizzare" i tempi (e i costi).
Ancora piu' difficile (ci vogliono anni) avere una padronanza del SW e dei suoi comportamenti tale da "addomesticarli" alle proprie esigenze. ed ovviare ai problemi.

Poi il "titolare" pretende che arrivi l'assistenza e che con quattro "click" sul server e 2 sulle opzioni risolva i problemi di fondo dei tecnici, potendo dare loro magari degli "inetti" quando, sempre per ipotesi, sono stati negati loro i corsi avanzati perche' "costano troppo" (e magari il commerciale per spuntare sul prezzo non li ha inseriti) e se sua figlia ha fatto la tesina al liceo con VVVord senza che glielo insegnasse nessuno, allora anche i supertecnici devono saperlo imparare da soli.

A volte non e' sempre colpa dei corsi o dei corsisti... solo spesso...:tongue::biggrin:

OK la mia era una provocazione...:smile:
L'unico consiglio che mi è stato dato al corso base era riguardo gli schizzi: non esagerare a complicare uno schizzo, piuttosto creare più funzioni solide che realizzino la stessa cosa. Consiglio utile, che ho cercato di seguire fin dall'inizio, ma un pò pochino secondo me.
Credo cmq che chi vende SW conosca perfettamente i tempi di rigenerazione delle varie funzioni, quindi anche quale sia più semplice da gestire....probabilmente tutto questo fa parte dei corsi avanzati...che non ho mai avuto il piacere di frequentare
(un corso di modellazione avanzata cosa costerà?2000 euro?...se passo un mese e mezzo solo a fare prove costa di meno all'azienda; poi ci sarebbe il corso avanzato sugli assiemi e quello sulle lamiere; ne esiste anche uno di parametrizzazione degli assiemi avanzata?:wink:)
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#22
(un corso di modellazione avanzata cosa costerà?2000 euro?...se passo un mese e mezzo solo a fare prove costa di meno all'azienda; poi ci sarebbe il corso avanzato sugli assiemi e quello sulle lamiere; ne esiste anche uno di parametrizzazione degli assiemi avanzata?:wink:)
Ti capisco... come capisco i titolari che preferiscono comprare una megafresa da 500 eur da dare in pasto al neofresatore da sgrosso di turno che te la spatascia sul pezzo, ma che ti fa un bel cassone di riccia fumante da rottame, mentre non vuol sentire parlare di un corso da 250 eur che ti ottimizza e velocizza l'UT, ma che all'occhio non ti fa che un cestino di carta in piu'...

Tutte le volte che chiedo un qualcosa per l'UT mi chiedono scherzosamente (ma non piu' di tanto) "Ma questo, quanta riccia in piu' mi fa fare?"

E' sempre stata cosi'. E' il nostro lavoro. Checcevoletefa'...:biggrin::biggrin:
 

torok

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: solidworks
Regione: italia
#23
Ringrazio tutti per i consigli e pareri che mi state dando
Questo forum e' l'unico modo che ho per confrontarmi con chi gia' usa solidworks .
Oggi non sono stato in ufficio e non ho potuto mettere in pratica i vostri consigli
La prima cosa che voglio fare e quella di creare una configurazione (ottima idea non ci avevo pensato) solo per la viteria
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#24
Ringrazio tutti per i consigli e pareri che mi state dando
Questo forum e' l'unico modo che ho per confrontarmi con chi gia' usa solidworks .
Oggi non sono stato in ufficio e non ho potuto mettere in pratica i vostri consigli
La prima cosa che voglio fare e quella di creare una configurazione (ottima idea non ci avevo pensato) solo per la viteria
..poi quando verrà il "tecnico" facci sapere quali sono state le sue soluzioni.. e soprattutto se hanno risolto.

Saluti
Marco:smile:
 

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#25
ti garantisco che con una workstation di fascia media (del costo di 1000-1500 euro) ci gestisci assiemi di carpenteria di almeno 10000 componenti.
Ciao, io tra poco dovrò cambiare PC, potresti darmi qlc idea di configurazione WS
ottimale per SW rimanendo sui 1000euri?
 

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#26
Io ho avuto la fortuna di fare un corso avanzato sugli assiemi... :biggrin:
I consigli (qualcuno un po' controtendenza rispetto ai post precedenti) sono stati:
  1. lavorare con sotto assiemi da 20-50 elementi per poter controllare più agevolmente la gerarchia degli accoppiamenti
  2. gestire almeno 2 configurazioni per ogni assieme con e senza viteria: non due stati di visualizzazione ma due configurazioni.
  3. ove possibile la geometria della viteria non contribuisce a vincolare gli altri elementi
  4. vincolare tutto anche i bulloni non lasciare gradi di libertà non definiti per nessun componente. Questo è particolarmente importante per gli assiemi con parti mobili o per i sottoassiemi che dovranno essere flessibili.
  5. preferire gli accoppiamenti fisso, coincidente e distanza
  6. ove possibile usare le ripetizioni dei componenti
  7. ove possibile vincolare tra la geometria di riferimento in quest'ordine: origine, piani standard, piani creati dall'utente, assi provvisori, assi definiti dall'utente, punti definiti dall'utente.
  8. modellare le parti in modo strategico in modo da favorire gli accoppiamenti tra le geometrie di riferimento
  9. limitare ove possibile l'uso dei sotto assiemi flessibili
  10. limitare il numero di accoppiamenti avanzati in un assieme soprattutto tangente ed angolo limite.
  11. usare il peso leggero durante le fasi di sviluppo dell'assieme.
  12. usare gli speed pack se necessario (mai usato)
  13. importantissimo non creare catene circolari di vincoli di accoppiamento ma se possibile usare gerarchie con pochi nodi principali.

Per la creazione delle parti ai fini di non appesantire gli assiemi i consigli sono:
  1. sfruttare al massimo le simmetrie e quindi le specchiature e le ripetizioni
  2. la specchiatura del corpo spesso è più efficace della specchiatura delle funzioni
  3. utilizzare più feature con schizzi leggeri
  4. creare più configurazioni es. schematica, costruttiva, estetica con livelli di dettaglio e numero di funzioni crescenti. Da qui anche gli assiemi hanno due o tre diverse configurazioni con diversi livelli di dettaglio.
  5. per gli accoppiamenti usare la geometria creata nella configurazione schematica in modo che gli stessi accoppiamenti valgano per tutte le configurazioni dell'assieme.
  6. ... altro che al momento mi sono dimenticato :rolleyes:

A pensarci bene sono quasi tutte cose logiche che si imparano con l'esperienza... e che fanno parte del pensiero parametrico al quale avevo accennato in altri post... che però mi hanno costretto a rivedere molti dei primi lavori che ho fatto. :tongue:

Son curioso di sentire cosa ti dice il tecnico... mi raccomando facci sapere.
 

michele81

Utente Standard
Professione: Progettista - Disegnatore
Software: Solidworks 2011 - Pro-E WF4 - Autocad LT09 - Cosmos - FEMM
Regione: Piemonte
#27
Io ho avuto la fortuna di fare un corso avanzato sugli assiemi... :biggrin:
Grazie del riassunto...credo sia molto utili a chi si approccia all'uso di SW; il punto 4 un pò mi sorprende...
Ritieni che un corso di assiemi avanzato possa essere effettivamente utile?
Lo hai seguito dopo aver lavorato a lungo con SW?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#28
Grazie del riassunto...credo sia molto utili a chi si approccia all'uso di SW; il punto 4 un pò mi sorprende...
Secondo me e' importante, anche per evitare di dover aggiornare la tavola di un grande assieme solo perche' inavvertitamente hai fatto girare un po' una vite trascinandola.
 

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#29
Grazie del riassunto...credo sia molto utili a chi si approccia all'uso di SW; il punto 4 un pò mi sorprende...
Ritieni che un corso di assiemi avanzato possa essere effettivamente utile?
Lo hai seguito dopo aver lavorato a lungo con SW?
Relativamente al punto 4 la spiegazione che mi è stata data è la seguente. Il motore di analisi dei cinematismi per determinare la posizione di tutti gli elementi verifica i gradi di libertà. Es. un bullone è messo su una parte denominata A che poi è vincolata ad altre tramite cerniere o altri tipi di fulcro. Il bullone non è totalmente vincolato. Se sposto la parte A sfruttando il fulcro tutte le parti che sono vincolate ad A in modo totalmente definito vengono risolte velocemente. Il bullone invece no, ha bisogno di qualche calcolo in più. Se poi questo assieme diventa un sottoassieme flessibile ed alla parte A vado a vincolare altre parti il sovraccarico di calcoli per vedere se il bullone si muove aumenta ancora. E così via. Se poi questo tipo di situazione si ripete più volte nell'assieme principale e magari c'è anche qualche catena di vincoli circolare si può arrivare alla situazione di lentezza indicata nel primo post del thread. Infatti il motore di analisi viene richiamato anche nel momento in cui vengono creati nuovi accoppiamenti se è abilitata la funzione di animazione dell'accoppiamento. La questione invece riveste minore importanza per assiemi dove tutto è fisso e non si lasciano gradi di libertà per simulare i movimenti del prodotto finale. A quel punto i sottoassiemi sono rigidi e vengono trattati in modo più semplice.

Personalmente il corso sugli assiemi ci è stato utile. Magari lo avessimo fatto prima! Magari ci avessero detto 4 parole al corso base! Solo che invece di una giornata sarebbe bastata un oretta per sviscerare un po' meglio i dubbi che potrebbero nascere dalle situazioni particolari che ognuno di noi affronta nel suo lavoro. Che ci vuoi fare: chi fa i corsi allunga la minestra per giustificare la spesa, devono vivere anche loro.:biggrin:
 

Kakisan

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: SDW2012
Regione: Veneto - Vicenza
#30
Io ne sto gestendo uno in questo perdio con 8000 corpi attivi (più circa il doppio sospesi, tanto non servono).
Con UG ci imballavamo molto ma molto prima, già con 1000 corpi avevamo grosse difficoltà.
Il tutto su un 2.4 GHz, scheda Nvidia FX1800, XP32 bit...non è sicuramente leggero...ma funziona.
Comunque sto preparando un corso sui grandi assiemi, appena è finito lo condivido.
Ciao


molti ritengono che per gli assiemi di grandi dimensioni Pro/E sia molto meglio di SWX, che ne pensate?

quante parti deve avere un assieme per dire che è un grande assieme?

ciao
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#31
Io lavoro molto nella carpenteria, e da poco, nella carpenteria "edile". Assiemi di oltre 50.000 corpi sono la normalità....
 

blubossa

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: CREO 2, WF5, SOLIDWORKS 2015, AUTOCAD 2016,
Regione: puglia
#32
Io ne sto gestendo uno in questo perdio con 8000 corpi attivi (più circa il doppio sospesi, tanto non servono).
Con UG ci imballavamo molto ma molto prima, già con 1000 corpi avevamo grosse difficoltà.
Il tutto su un 2.4 GHz, scheda Nvidia FX1800, XP32 bit...non è sicuramente leggero...ma funziona.
Comunque sto preparando un corso sui grandi assiemi, appena è finito lo condivido.
Ciao
ciao Kakistan credo che molti ti sarebbero grati, un corso che parti dagli assiemi più semplici fino ai grandi assiemi credo sia una manna dal cielo.
ciao
 

Kakisan

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: SDW2012
Regione: Veneto - Vicenza
#33
Ciao,
sicuramente non sono un tecnico SolidWorks, però mi scontro spesso con problemi di pesantezza sia di assiemi che di singoli particolari.
per il momento ho preparato un corso su particolari complessi, noi sviluppiamo fusioni in ghisa fino a 35/40 Ton e saldati di pari massa.
Sto un po' lavorando sul corso di assiemi, ma sono oberato su un progetto nuovo.
Essendo un corso aziendale dovrò opportunamente ripulirlo da dati sensibili, però vedrò di fare qualcosa di ottimale comunque.
Aspettate mie nuove appena possibile.
Gianluca


ciao Kakistan credo che molti ti sarebbero grati, un corso che parti dagli assiemi più semplici fino ai grandi assiemi credo sia una manna dal cielo.
ciao
 

Strumpf

Utente Standard
Professione: progettazione meccanica, industrial design, reverser engineering...
Software: SolidWorks, Rhino, NX
Regione: Veneto, Schio - (VI)
#34
Ciao, raga,
e un bel po che non ci se legge, beh rieccomi qua :D, spero anche voi tutti state bene.

Chi si ricorda di me sa che ero tra i primi "difensori" di SWX, ma ultimamente devo dire che sono molto deluso, in fatti ho deciso di saltare contratto di manutenzione questo anno. In quanto ho avuto talmente tantissimissimi problemi con la 2010.
Facevo le superfici avanzate, ma nulla che non facevo anche prima, lavoravo su un bel PC 64 bit. 4GB RAM QFX 3800 etc.
Dopo 150 featura c.ca le parti diventavano pesanti, dopo 500 feature, quasi non gestibili.
Assiemi altrettanto erano disastro anche se non usavo accoppiamenti (tutte le parti avevano origine comune).
e per i riferimenti (sia esterni che interni) non so cosa dire... era miracolo se una qualsiasi modifica si ricostruiva tutto bene, alcune feature falivano SEMPRE, modificando qualcosa o no.
Insomma un sacco di guai, a tutto questo assistenza poteva dire solo
-"Non so come mai, e molto strano, non e mai capitato".
e io
-"allora non vi pago piu" visto che anche a me e molto strano che pago qualcuno tutti quei soldini che ogni volta (7-8 volte in 5 anni) ti risponde "non lo so".
Scusate se un po mi sfogo, ma quello che voglio dire e che non e sempre colpa di scheda grafica, mancato addestramento, windows, service pack o MIRACOLO, a volte anche i sofware semplicemente non funzionano.

Grande abbraccio ai vecchi amici!
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#36
Strumpf ... cosa hai fatto in tutto questo tempo ?
Pensavo fossi tornato a casa tua, stufo dell'Italia.
Bentornato :)
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#37
Ciao, raga,
e un bel po che non ci se legge, beh rieccomi qua :D, spero anche voi tutti state bene.
..Grande abbraccio ai vecchi amici!
Non ci posso credere!!
Bentornato Strumpf.. che fine avevi fatto? Tutto bene?

Saluti
Marco:smile:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#38
Ciao, raga,
e un bel po che non ci se legge, beh rieccomi qua :D, spero anche voi tutti state bene.

Chi si ricorda di me sa che ero tra i primi "difensori" di SWX, ma ultimamente devo dire che sono molto deluso, in fatti ho deciso di saltare contratto di manutenzione questo anno. In quanto ho avuto talmente tantissimissimi problemi con la 2010.
Facevo le superfici avanzate, ma nulla che non facevo anche prima, lavoravo su un bel PC 64 bit. 4GB RAM QFX 3800 etc.
Dopo 150 featura c.ca le parti diventavano pesanti, dopo 500 feature, quasi non gestibili.
Assiemi altrettanto erano disastro anche se non usavo accoppiamenti (tutte le parti avevano origine comune).
e per i riferimenti (sia esterni che interni) non so cosa dire... era miracolo se una qualsiasi modifica si ricostruiva tutto bene, alcune feature falivano SEMPRE, modificando qualcosa o no.
Insomma un sacco di guai, a tutto questo assistenza poteva dire solo
-"Non so come mai, e molto strano, non e mai capitato".
e io
-"allora non vi pago piu" visto che anche a me e molto strano che pago qualcuno tutti quei soldini che ogni volta (7-8 volte in 5 anni) ti risponde "non lo so".
Scusate se un po mi sfogo, ma quello che voglio dire e che non e sempre colpa di scheda grafica, mancato addestramento, windows, service pack o MIRACOLO, a volte anche i sofware semplicemente non funzionano.

Grande abbraccio ai vecchi amici!
Finalmente ti si rivede!!! Ho letto qualche vecchia discussione proprio pochi giorni fa e pensavo che mi sarebbe piaciuto rivederti da queste parti. :finger:

Tornando su quanto hai scritto... non sono molto d'accordo. La 2010 non è a punto e da quanto si vede sul campo, ogni anno le versioni sono a punto sempre più tardi e spesso mantengono problemi anche nell'ultimo service pack.
Questo è dovuto principalmente al fatto che gli utenti aspettano sempre di più, perchè scottati dalla versione precedente.

Tutti i parametrici per mantenere storia, riferimenti, ecc... sono più pesanti dei contestuali.
Molti problemi di pesantezza degli assiemi li ho vissuti sulla mia pelle e anche nel mio caso i corsi e l'assistenza non mi hanno aiutato per nulla. Il mio problema (e quello del mio collega) è che avevamo insistito con la proprietà per avere un 3d e dopo aver spinto l'investimento dovevamo uscirne o era la fine.
A forza di sacrifici, rifacimenti, ecc... il metodo di lavoro si è sempre + affinato ed ora siamo + che soddisfatti. Ovvio che per fare mega assiemi serve una mega workstation, ma fino ad un certo livello no di certo.
Io consiglio spesso di capire innanzitutto come ragiona solidworks e cercare di capire come assecondarlo. Utilizzando lo strumento di assembly xpert e Statistica delle funzioni bisogna capire i tempi di rigenerazione e cercare di ottenere ogni particoalre con le funzioni + semplici e veloci da gestire.
Recentemente ho lavorato su un progetto di altri, era praticamente ingestibile ed ho una workstation Dell Precision T5500 con xeon 5560, 12 gb di ram, quadro fx 4800 e win7x64.
Dopo il mio "tuning" i tempi di rigenerazione, creazione viste, ecc... si sono ridotti mediamente del 75%
Di superfici non ne uso molte, ma ho fatto (aimè solo una parte per mancanza di tempo) il tutorial dell'audi R8 ed ho trovato swx molto fludio con superfici tutt'altro che semplici.
Questo tutorial lo sto facendo con un Dell M6300 - 4 gb di ram - CPU T7700 - quadro fx 1600M, come vedi nulla di eccezionale.
Bisogna abituarsi a lavorare "leggeri" e quando l'assieme diviene troppo complesso bisogna ridurlo in parti + semplici, non c'è alternativa.

Qui vorrei lanciare un appello agli utenti in manutenzione: rompete le scatole al vostro rivenditore perchè non esiste un metodo efficace, veloce e paramentrico per avere dei modelli semplificati in swx.
Proe+aax fa questo con pochi click (pregherei maxopus di non godere troppo con questa mia affermazione) e non vedo perchè non si debbano sforzare di fare qualcosa di simile anche alla swx.
Del direct modeling non me ne frega una mazza e tanto meno del touch, quella è roba da games, mi interessa un cad stabile, veloce, efficace e in grado di gestire come di deve i grandi assiemi.
Ad oggi è complesso e laborioso + che con altri strumenti e dobbiamo lamentarci di questo.
Dobbiamo lamentarci anche delle prestazioni delle tavole, molto buone alle demo ma con un tallone di Achille...
Si fanno le viste in un attimo e si trascinano come con Autocad, ma se ti azzardi a cambiare una proprietà in un file e a tornare alla tavola invecchi di fronte al pc.
Io non capisco... ma possibile che ci vogliano 5 secondi a fare la vista da zero e minuti a cambiare una proprietà?

Per il resto sono contento e tribolando, riesco a tirare fuori progetti che mi soddisfano. Voglio far notare che lavoro praticamente sempre su progetti grandi e tribolare è normale con qualsiasi strumento....
 

Strumpf

Utente Standard
Professione: progettazione meccanica, industrial design, reverser engineering...
Software: SolidWorks, Rhino, NX
Regione: Veneto, Schio - (VI)
#39
Qui vorrei lanciare un appello agli utenti in manutenzione: rompete le scatole al vostro rivenditore perchè non esiste un metodo efficace, veloce e paramentrico per avere dei modelli semplificati in swx.
Proe+aax fa questo con pochi click (pregherei maxopus di non godere troppo con questa mia affermazione) e non vedo perchè non si debbano sforzare di fare qualcosa di simile anche alla swx.
Del direct modeling non me ne frega una mazza e tanto meno del touch, quella è roba da games, mi interessa un cad stabile, veloce, efficace e in grado di gestire come di deve i grandi assiemi.
Ad oggi è complesso e laborioso + che con altri strumenti e dobbiamo lamentarci di questo.
Dobbiamo lamentarci anche delle prestazioni delle tavole, molto buone alle demo ma con un tallone di Achille...
Si fanno le viste in un attimo e si trascinano come con Autocad, ma se ti azzardi a cambiare una proprietà in un file e a tornare alla tavola invecchi di fronte al pc.
Io non capisco... ma possibile che ci vogliano 5 secondi a fare la vista da zero e minuti a cambiare una proprietà?
.......
Molto d'accordo
forse sbaglio, ma mi sembra che su catia ho visto una funzione tipo "elimina inutile" cioè elimina tutte le feature che influiscono sul modello finale
spesso mi sucede che modificando, e modificando tante funzioni rimangono li anche se non servono piu, ma con i tempi che ho a disposizione non posso andare a cercare una per una, quindi una pulizia automatica farebbe comodo.

[OT]
grazie per il caloroso bentornato :)
ero di qua e di la, fato diverse cose, ora sono in un momento di confusione (ho perso qualche riferimento devo ricostruirmi :) ) e nel fratempo vagabondo u po
Oggi ero a fiera Parma... si... proprio quella :) http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=3963&highlight=cena+cad3d hehe
ho incontrato alcuni vecchi amici
[\OT]
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#40
Bentornatissimo strumpf!!!:4425:

E' un pezzo che non ci si sente!!!

Si sentiva la tua mancanza...!!!:3545: