• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Template stampo progressivo

Motard

Utente Junior
Professione: Progettista stampi metallo progressivi, plastica e automazione
Software: PTC Creo Direct/Siemens NX 8.5
Regione: Veneto
#1
Vorrei realizzare un template di uno stampo trancia progressivo, premetto che ho già realizzato tutti i componenti con i veri parametri.

Ora vorrei impostare due variabili tipo: spessore nastro, larghezza nastro

In base a questi valori, vorrei poi parametrizzare ogni singolo componente.

Se qualcuno ha già un'idea sulla via migliore per fare questo, grazie.

Ciao
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#2
Imposti 2 variabili nelle espressioni e le leghi ai parametri del tuo stampo.
Se vuoi le espressioni possono risiedere anche in un file Excel (interno od esterno)
 

Motard

Utente Junior
Professione: Progettista stampi metallo progressivi, plastica e automazione
Software: PTC Creo Direct/Siemens NX 8.5
Regione: Veneto
#3
Grazie della conferma, in linea di principio è quello che penso anch'io.

Doversti darmi solo una dritta su come richiamare le variabili (o i valori dal foglio excel) all'interno di un sketch ad esempio.

Poi dovrebbe essere solo un lavoro di "configurazione" del template.

Grazie, ancora.

Ciao
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#4
Grazie della conferma, in linea di principio è quello che penso anch'io.

Doversti darmi solo una dritta su come richiamare le variabili (o i valori dal foglio excel) all'interno di un sketch ad esempio.

Poi dovrebbe essere solo un lavoro di "configurazione" del template.

Grazie, ancora.

Ciao
Quando metti una quota fai riferimento all'espressione.
Ogni parametro di NX ha al suo interno la possibilità di essere legato ad una espressione (Icona "= formula") o ad altro (Function, Reference, Measure, etc)
 

Motard

Utente Junior
Professione: Progettista stampi metallo progressivi, plastica e automazione
Software: PTC Creo Direct/Siemens NX 8.5
Regione: Veneto
#5
OK, ho definito le due variabili nell'assieme, poi tento di richiamarne una come valore per una dimensione all'interno di uno sketch di un componente, ma non la vedo nella lista di selezione.

Porta pazienza, anche se smanetto da un po' di tempo con Nx, non ho ancora avuto esperienze in tal senso.
 

supertramp

Utente Standard
Professione: Progettista stampi iniezione pastica c/o Italdesign Srls
Software: UG NX9.0 NX8.5 NX8.0 NX2.0, Solidedge ST5
Regione: Marche
#6
Menù -> Tools -> Expressions oppure CTRL+E
Nella lista che si apre inserisci la tua variabile: esempio Pippo = 15
Quando ti serve usi pippo invece di un valore numerico: esempio al posto della quota nello sketch scrivi la parola pippo
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#7
OK, ho definito le due variabili nell'assieme, poi tento di richiamarne una come valore per una dimensione all'interno di uno sketch di un componente, ma non la vedo nella lista di selezione.

Porta pazienza, anche se smanetto da un po' di tempo con Nx, non ho ancora avuto esperienze in tal senso.
Certo.
Vedi solo quelle della parte.
Se vuoi utilizzare quelle dell'assembly devi fare così:
- Editi la quota dello sketch
- Vai su "= Formula" (ti apre il pannello delle Espressioni)
- Vai sull'icona "Create Interpart Expression"
- Selezioni la parte Assembly
- Selezioni l'espressione che vuoi (qui se hai nei Customer Default che "incoraggi" l'uso delle product Interface ti viene un warning... sarebbe meglio pubblicare con le P.I. le espressioni che devono essere linkate, come anche le geometrie)
... Vedrai che la tua quota prende il valore dell'espressione.
Quando diventerai più esperto puoi evitarti l'uso dell'interfaccia delle I.E. usando direttamente la sintassi : "nome_del_tuo_assembly"::NOME_DEL_TUO_PARAMETRO
Per quanto riguarda il fatto di mettere nell'excel esterno le espressioni, devi utilizzare poi la funzione:
ug_cell_read( "D:\...\My_Excel.xlsx", "CELLA" )
 

Motard

Utente Junior
Professione: Progettista stampi metallo progressivi, plastica e automazione
Software: PTC Creo Direct/Siemens NX 8.5
Regione: Veneto
#8
Perfetto, ora funziona!

Ormai ho poco tempo, farò quindi un po' di pratica con questo sistema, ma lunedì voglio provare anche con il foglio di Excel, poiché credo mi sia più facile gestire i parametri (almeno dal pinto di vista visivo).

Grazie ancora, buon weekend
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#9
Perfetto, ora funziona!

Ormai ho poco tempo, farò quindi un po' di pratica con questo sistema, ma lunedì voglio provare anche con il foglio di Excel, poiché credo mi sia più facile gestire i parametri (almeno dal pinto di vista visivo).

Grazie ancora, buon weekend
Ho avuto modo di seguire un mini corso di PDW (il modulo per gli stampi progressivi) in Siemens. Ne sono rimasto molto colpito. Valutane l'acquisto, fatti fare una demo.

Ciao
 

Motard

Utente Junior
Professione: Progettista stampi metallo progressivi, plastica e automazione
Software: PTC Creo Direct/Siemens NX 8.5
Regione: Veneto
#10
Si, ho già visto diverse cose su youtube riguardo questo modulo, ma il problema è che dopo oltre un decennio di CAD variazionale, il passaggio al parametrico è già di per sè traumatico, preferirei quindi posticipare un po' questa ulteriore variabile.

Diciamo che voglio prima scontrarmi con una serie di problematiche, per capirne l'entità. Certo, credo anch'io che la soluzione finale sarà l'utilizzo di tale modulo.

Grazie, ciao.