TELAIO DELLA TESI 3D

Professione: libero professionista
Software: Pro/Engineer
Regione: Marche
Ciao Fulvio Romano, saresti disponibile a scommettere con me 100000 euro (centomila euro) sul fatto che alla Bimota abbiano realizzato il progetto della Tesi 3D con ME10 ?
Io ti dico che hanno usato Catia V5.

Chi ha 100000 euro di troppo, mi può contattare e sarò ben lieto di ALLEGGERIRLO...

Ciao
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
Ciao Fulvio Romano, saresti disponibile a scommettere con me 100000 euro (centomila euro) sul fatto che alla Bimota abbiano realizzato il progetto della Tesi 3D con ME10 ?
Io ti dico che hanno usato Catia V5.

Chi ha 100000 euro di troppo, mi può contattare e sarò ben lieto di ALLEGGERIRLO...

Ciao
In particolare ti riferisci a quale post? ME10 cos'è? una versione aggiornata del tuo ego?

E comunque no, non ce li ho 10^5€, figurati averceli di troppo...
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Alt Alt ... non scommettete con Fabrizio, è pericolosissimo :smile:
E nel settore motociclismo è uno dei pochi che sa quello che dice.
Eppoi è un mio caro ex collega :smile:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
In particolare ti riferisci a quale post? ME10 cos'è? una versione aggiornata del tuo ego?

E comunque no, non ce li ho 10^5€, figurati averceli di troppo...
Si riferiva a un mio vecchio intervento, i primi telai della Tesi sono stati fatti in 2D con ME10.
L'ultima serie è stata fatta in 3D.
 
Professione: libero professionista
Software: Pro/Engineer
Regione: Marche
In particolare ti riferisci a quale post? ME10 cos'è? una versione aggiornata del tuo ego?

E comunque no, non ce li ho 10^5€, figurati averceli di troppo...
Caro Fulvio Romano,
rileggiti il post #106 dove fra l'altro scrivevi "Detto questo, alla Bimota sono dei deficienti, perchè si sa che il miglior programma per progettare le moto è Catia, non ME10. Io non lo utilizzo e non lo conosco, però lo sanno tutti che è il migliore."

Prima di disquisire sull'ego altrui, magari farsi una doccia di umiltà ?

Saluti
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
Caro Fulvio Romano,
rileggiti il post #106 dove fra l'altro scrivevi "Detto questo, alla Bimota sono dei deficienti, perchè si sa che il miglior programma per progettare le moto è Catia, non ME10. Io non lo utilizzo e non lo conosco, però lo sanno tutti che è il migliore."

Prima di disquisire sull'ego altrui, magari farsi una doccia di umiltà ?

Saluti
ahhhh...ora ho capito!

Equivoci su equivoci. Allora, mettiamo le cose in chiaro:

1. "la decima versione del tuo ego" era una battuta per dire "sono talmente ignorante da non conoscere nemmeno l'esistenza del programma"

2. La battuta di cui al punto 1. era anche un modo per stuzzicare Er Presidente...chissà se l'ha colta...tanto io c'ho il firewall

3. il mio post #106 era un'altra battuta ironica, riferita ad una meteora di questo forum che affermava che Catia era il software migliore in assoluto. Quando gli si chiese di argomentare, rispose candidamente: "Non lo so, io non lo so nemmeno usare, però lo sanno tutti che è il migliore".

Chiarito?
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
ma poi scusate...non era abbastanza chiaramente ironico tutto il post???

Ragazzi ma che andate blaterando?
Innanzitutto un sistema "idraulico", lo dice stesso la parola utilizza acqua compressa e non olio. Se usasse olio si chiamerebbe "oliaulico", ma l'olio ormai non viene più utilizzato perché costa, unge e puzza.

Inoltre l'acqua è anche perfettamente incomprimibile, e al massimo le variazioni di volume possono essere dovute ad una deformazione elastica del tubo in PVC o della calotta terminale in cartapesta.

Detto questo, alla Bimota sono dei deficienti, perchè si sa che il miglior programma per progettare le moto è Catia, non ME10. Io non lo utilizzo e non lo conosco, però lo sanno tutti che è il migliore.

Peraltro la richiesta iniziale del post è perfettamente lecita. La moto è una "tesi 3/d" e tutti sanno che le "tesi" sono pubbliche e liberamente consultabili alle università, non è assolutamente possibile quindi che sia coperta da segreto industriale.


P.S.
Ma porca miseria, mi faccio una settimana di ferie e mi perdo undici pagine di una perla come questa? Ma insomma, mi devo portare il piccì sulla spiaggia???
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Si Fulvio, ma tu hai 'sto senso dell'humor che ci vuole l'interprete, qui siamo più terra terra :) e c'abbiamo pure gli zebedei sfrantumati dal logorio della vita moderna.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Certo che si, ma ci mancherebbe altro...
Il progetto TESI a suo tempo mi era parso interessante.

Visto che mi sembra ne sei stato membro, potresti dirmi che problemi ha dimostrato? Intendo cosa non funziona dal punto di vista tecnico, considerato che anche nel mondo delle competizioni, dove non ci sono problemi di budget, questi schemi progettuali non hanno avuto diffusione, da cui arguisco che una ciclistica tradizionale e' tuttora piu' performante di quella del modello "tesi".
 

yudadellenuvole

Utente poco attivo
Professione: designer
Software: 3d Studio Max...e molti altri
Regione: emilia
Ciao cacciatorino una ciclistica tradizionale non è necessariamente più performante, il progetto tesi ha una stabilità in curva eccezzionale ma il limite più grosso del disegnare una moto in questo modo è l'angolo di sterzo piuttosto limitato il che oltre a darti un po di noia in fase di parcheggio limita un pò l'agilità della moto alle basse velocità.