• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Tavole e Layer

Nicken

Utente Junior
Professione: Tecnico
Software: SolidWorks 2012 Sp.3 - DriveWorks 8 - Autocad 2012 - Visual Studio 2010
Regione: Friuli Venezia Giulia
#1
Ciao Raga...
quanti di voi usano layer diversi nelle tavole ?!

Io per esempio non uso layer diversi...ma faccio più tavole....anche perchè le mettere in tavola le varie viste è molto veloce...quindi mi trovo meglio a far più tavole...che una tavola con quote o annotazioni diverse in layer diversi.
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#2
Li uso solo se devo esportare la tavola in DXF e in altri rari casi, ad esempio
quando ho necessità di mettere componenti su layer differenti.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#3
In uno ho messo le quote, in un altro le annotazioni (spine, assi, filettature cosmetiche), in un altro (stampi) il particolare finito, in un altro ancora le linee di sezione (prima di farle diventare sezioni) uno con le bollature, cartigli e distinte. Ognuna con il suo carattere, colore e spessore di linea, in modo che siano distinguibili ed eventualmente eliminabili temporaneamente dalla vista.
La visualizzazione o meno dei componenti (che possa essere invertibile facilmente, non come l'opzione Nascondi componenti della tavola) la gestisco a livello di assieme con gli stati di visualizzazione. Piu' raramente con le configurazioni.

I layer, pur retaggio di AutoCAD, rimangono IMHO indispensabili.
 

Nicken

Utente Junior
Professione: Tecnico
Software: SolidWorks 2012 Sp.3 - DriveWorks 8 - Autocad 2012 - Visual Studio 2010
Regione: Friuli Venezia Giulia
#4
In uno ho messo le quote, in un altro le annotazioni (spine, assi, filettature cosmetiche), in un altro (stampi) il particolare finito, in un altro ancora le linee di sezione (prima di farle diventare sezioni) uno con le bollature, cartigli e distinte. Ognuna con il suo carattere, colore e spessore di linea, in modo che siano distinguibili ed eventualmente eliminabili temporaneamente dalla vista.
La visualizzazione o meno dei componenti (che possa essere invertibile facilmente, non come l'opzione Nascondi componenti della tavola) la gestisco a livello di assieme con gli stati di visualizzazione. Piu' raramente con le configurazioni.

I layer, pur retaggio di AutoCAD, rimangono IMHO indispensabili.
Io a differenza di te creo una tavola per ogni "stampa"....mmmmh sono indeciso su come fare...se usare più layer facevo con il buon autocad...e più tavole.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#5
Io a differenza di te creo una tavola per ogni "stampa"....mmmmh sono indeciso su come fare...se usare più layer facevo con il buon autocad...e più tavole.
:confused::confused:
Di' un po'...

non e' che confondi i "layer" con i "layout"?

Perche' se e' cosi' il tuo approccio e' sbagliato.

In una tavola puoi avere tanti fogli (quello che Autocad chiama "layout", fossi mai riuscito a farmi venire la voglia di usarne uno...), che poi vengono stampati singolarmente. Quello che in Autocad e' lo spazio modello in SWX e' l'assieme/parte, quello che e' lo spazio carta,composto da tanti layer, in SWX e' la tavola, composta da tanti fogli.
il bello e' che in SWX puoi mettere in una stessa tavola/foglio modelli diversi.

Quello che perdi facendo in ogni tavola un solo foglio e' il conteggio delle sezioni, del numero di particolari, le distinte e le viste relative ad uno stesso particolare e il dover aprire tutte e volte diverse tavole per una unica visione di insieme.
Solitamente io divido solo facendo in una tavola i fogli relativi ai complessivi, in un'altra quelle dei particolari. Ma se voglio nel cartiglio il numero esatto dei particolari devo fare un foglio "fittizio" con l'asieme dal quale il sistema va a prendere le proprieta'.
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#6
:confused::confused:
Di' un po'...

non e' che confondi i "layer" con i "layout"?

Perche' se e' cosi' il tuo approccio e' sbagliato.


In una tavola puoi avere tanti fogli (quello che Autocad chiama "layout", fossi mai riuscito a farmi venire la voglia di usarne uno...), che poi vengono stampati singolarmente. Quello che in Autocad e' lo spazio modello in SWX e' l'assieme/parte, quello che e' lo spazio carta,composto da tanti layer, in SWX e' la tavola, composta da tanti fogli.
il bello e' che in SWX puoi mettere in una stessa tavola/foglio modelli diversi.

Quello che perdi facendo in ogni tavola un solo foglio e' il conteggio delle sezioni, del numero di particolari, le distinte e le viste relative ad uno stesso particolare e il dover aprire tutte e volte diverse tavole per una unica visione di insieme.
Solitamente io divido solo facendo in una tavola i fogli relativi ai complessivi, in un'altra quelle dei particolari. Ma se voglio nel cartiglio il numero esatto dei particolari devo fare un foglio "fittizio" con l'asieme dal quale il sistema va a prendere le proprieta'.
Stavo scrivendo la stessa cosa...:smile:
 

Nicken

Utente Junior
Professione: Tecnico
Software: SolidWorks 2012 Sp.3 - DriveWorks 8 - Autocad 2012 - Visual Studio 2010
Regione: Friuli Venezia Giulia
#7
No...bhè non confondo layout da layer so la loro differenza e il loro uso...
ma ho solo questo gruccio:

Ho un assieme che è una struttra in ferro saldata....composta da diverse parti....
Nella prima tavola ho messo l'assieme nelle viste con le quote...nella seconda ho messo l'assieme in vista con le annotazioni di saldatura...
nella terza ho messo l'assieme con la bollatura delle varie parti...nelle tavole a seguire ho messo le parti...una per tavola con le viste e le relative quote.


Ora mi chiedo...nelle prime tavole d'assieme...è meglio se uso layer e quindi metto le quote in un layer, le bollature in un'altro e le annotazioni di saldatura in un'altro ancora...o va bene come ho fatto io ?!?!?
 

eboss

Utente Standard
Professione: progettista
Software: SWX 2013 sp.5 - SWX 2013 SP.3 - factory design suite 2012 - inventor 2014 - mechanical 2012
Regione: Veneto
#8
I layer in questo caso non ti danno benefici o chè...quindi come già è stato spiegato l'utilità non la puoi apprezzare più di tanto nella gestione delle tavole in swx, quotatura, stampa ecc...
Se invece quelle tavole le devi esportare in dxf/dwg per darle a qualche terzista o per altre esigenze allora poi ti ritroverai nelle tavole dxf/dwg che aprirai con autocad con i layer che tu hai impostato su swx e puoi gestirli come layer di autocad.
 

Nicken

Utente Junior
Professione: Tecnico
Software: SolidWorks 2012 Sp.3 - DriveWorks 8 - Autocad 2012 - Visual Studio 2010
Regione: Friuli Venezia Giulia
#9
I layer in questo caso non ti danno benefici o chè...quindi come già è stato spiegato l'utilità non la puoi apprezzare più di tanto nella gestione delle tavole in swx, quotatura, stampa ecc...
Se invece quelle tavole le devi esportare in dxf/dwg per darle a qualche terzista o per altre esigenze allora poi ti ritroverai nelle tavole dxf/dwg che aprirai con autocad con i layer che tu hai impostato su swx e puoi gestirli come layer di autocad.
Questo non l'avevo pensata....effettivamente se devo darle ad un terzista .. e questo ha solo autocad...si trova "più a suo agio" avere più layer...


GRAZIE MILLE per l'info
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#10
Questo non l'avevo pensata....effettivamente se devo darle ad un terzista .. e questo ha solo autocad...si trova "più a suo agio" avere più layer...


GRAZIE MILLE per l'info
in questo caso può essere anche utile la mappatura che ti permette di esportare in dwg/dxf assegnando a geometria, assi, quote ecc determinati layer con le relative impostazioni
 

Nicken

Utente Junior
Professione: Tecnico
Software: SolidWorks 2012 Sp.3 - DriveWorks 8 - Autocad 2012 - Visual Studio 2010
Regione: Friuli Venezia Giulia
#11
in questo caso può essere anche utile la mappatura che ti permette di esportare in dwg/dxf assegnando a geometria, assi, quote ecc determinati layer con le relative impostazioni
In che senso la mappatura :confused:

Massi anche tu del Friuli ?!?!?
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#13
Io i layer li uso. Li uso per distinguere le quote importate dal modello rispetto alle quote a puro scopo annotativo inserite in tavola. Li utilizzo per i simboli di saldatura che in taluni casi vanno mostrati ed in altri no.
Li uso per avere più intetazioni sul medesimo cartiglio da abilitare e disabiliare al momento, ecc....
Durante l'estrazione in dwg posso evitare di mappare gli elementi già su un layer, ma utilizzare comunque la mappatura ed ottenere dwg perfettamente coerenti con le mie impostazioni di Autocad senza fare nulla.
 

erik.bo

Utente Standard
Professione: impiegato
Software: Solidworks
Regione: Emilia Romagna
#14
Soccia Re che manico!

non è che potresti allegare un file cosi da capire un po come lavori?
mi interessa principalmente il fatto di accendere e spegnere delle annotazioni in tavola...

Anche una parte o assieme semplice (quadrato con note tipo pippo...ecc..) solo per vedere cosa si puo fare...
grazie in anticipo.
 

eboss

Utente Standard
Professione: progettista
Software: SWX 2013 sp.5 - SWX 2013 SP.3 - factory design suite 2012 - inventor 2014 - mechanical 2012
Regione: Veneto
#15
Adesso no so che esigenze hai ma comunque puoi prendere spunto e fare come meglio credi...ti ho allegato il file e il video.
Spero ti chiarisca le idee.
 

Allegati

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#16
Soccia Re che manico!

non è che potresti allegare un file cosi da capire un po come lavori?
mi interessa principalmente il fatto di accendere e spegnere delle annotazioni in tavola...

Anche una parte o assieme semplice (quadrato con note tipo pippo...ecc..) solo per vedere cosa si puo fare...
grazie in anticipo.
Sono funzioni molto semplici che utilizziamo da anni, se le vedi all'opera è solo questione di pianificare il lavoro anticipando le necessità della messa in tavola.
Non riesco a postarti un esempio subito in quanto i cartigli che ho sono tutti di clienti dai quali non ho nulla osta a pubblicare nulla, anzi....
Appena posso ti preparo un esempio e te lo posto.