• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

tasto UNDO

simra

Utente Standard
Professione: Reporter
Software: Pro-e, Creo El, Cocreate, Solid Works
Regione: Emilia & Romagna
#1
Qualcuno mi sa dire perchè il tasto UNDO di pro-e funziona in maniera random?
a volte funziona a volte no, di solito funziona con delle ca**ate e con le cose serie non va.....
grazie per l'aiuto
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#2
Se non ricordo male nella WF2 funzionava meno, però non mi ricordo le limitazioni ora nella WF3 lo uso molto spesso con ottimi risultati e mi funziona sempre.
Se puoi passa alla WF3.
Ciao.
 

simra

Utente Standard
Professione: Reporter
Software: Pro-e, Creo El, Cocreate, Solid Works
Regione: Emilia & Romagna
#3
bene...
manca poco....
tra un paio di mesi passo alla W3... aspetterò... grazie
 

Ozzy

Guest
#4
Vero funziona meno sulla WF2, ma se fai caso simra, l'undo funziona quasi sempre su modifiche di costruzione (raggi,smussi,fori,ecc) diciamo feature che non richiedono di entrare nello sketch e schizzare.
Qui generalmente funziona sempre,spesso invece quando dopo essere uscito da uno sketch, si azzera tutto.
Facci caso.
Comunque personalmente non la ritengo una cosa molto importante su un cad parametrico.
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#5
Si è vero non è importante perchè lo puoi sostituire con altre operazioni, però se funziona bene è comoda, soprattutto sullo sketch.
Ciao.
 

stesteste225

Utente poco attivo
Professione: Progettista strutturale
Software: ProE Wildfire 4
Regione: Toscana
#6
buonasera,

io uso Wildfire 4.0...

e nelle messe in tavola undo è un disastro..per esempio se cancello una vista.. addio!

sapreste delucidarmi.. anche se è tanto che avete postato questo topic?

saluti
 

zpaolo

Utente Junior
Professione: Progettista ottico meccanico
Software: Pro|ENGINEER
Regione: Lombardia
#7
In WF5 l'undo funziona molto bene in "quasi" tutti i casi in modellazione (forse pure in ISDX, ma li non serve mai moltissimo). Funziona mooolto bene nella modalità sketch. Nella messa in tavola è un po' più ondivago, devo dire che con WF2 non lo usavo quasi mai, inoltre la messa in tavola di WF5 mi fa talmente incavolare che l'undo è proprio il minore dei problemi :D

Paolo
 

fabmorse77

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: CREO 2 - THINK3 - SW2011 - SICAD/SICAM - SPEOS - 3D MAX
Regione: Lombardia
#8
Comunque sia con WF5 che CREO 2 il comando UNDO non è affidabile , in particolare noi utiliziamo come PDM Profile ed è perennemente disattivo. E' tutto vero ciò che viene detto sul discorso parametrico che si può modificare come si vuole ...ma sto comando è efficentissimo in cad di fascia molto inferiore ...PTC potrebbe quindi spenderci un pò più tempo per ottimizzare al massimo questo fondamentale comando.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#9
Comunque sia con WF5 che CREO 2 il comando UNDO non è affidabile , in particolare noi utiliziamo come PDM Profile ed è perennemente disattivo. E' tutto vero ciò che viene detto sul discorso parametrico che si può modificare come si vuole ...ma sto comando è efficentissimo in cad di fascia molto inferiore ...PTC potrebbe quindi spenderci un pò più tempo per ottimizzare al massimo questo fondamentale comando.
Se è perennamente disattivo come dici tu il problema è di profile non di ptc...
Detto questo probabilmente vi hanno disabilitato qualche opzione perché creava un qualche conflitto, non lo so ma mi viene da pensarlo, l'undo è affidabile, anche se è utile in alcuni contesti meno in altri, sta di fatto che funziona.
Ti copio uno stralcio dell'help che ogni tanto non farebbe male aprirlo...
Saluti

Operazioni che supportano gli annullamenti e le ripetizioni

La funzionalità di annullamento e ripetizione è supportata dalle operazioni eseguite mentre lavorate in modalità Parte standard, Lamiera, Assieme, Saldatura, Sketcher e Disegno.

Le operazioni di annullamento e ripetizione sono basate su sessioni e finestre e sono depositate nella memoria in modo sequenziale. È possibile annullare e ripetere la maggior parte delle operazioni eseguite in un modello, tra cui:

•Creazione ed eliminazione
•Ridefinizione (esclusa la ridefinizione di eredità o feature da una copia per riferimento)
•Soppressione e ripresa
•Creazione ed eliminazione di serie
•Raggruppamento e disaggregazione
•Ristesura (esclusa la sostituzione di riferimenti)
•Riordinamento
•Modifica
•Creazione e modifica di relazioni e parametri
•Family table, varianti visibili e invisibili di una family table in una sessione
•Feature di condivisione di dati
•Feature di interfaccia e sfaccettatura
•Rappresentazioni semplificate (potete annullare le operazioni eseguite in rappresentazione semplificata, ma non le operazioni di creazione o modifica di rappresentazioni semplificate).

Considerazioni sui comandi Annulla (Undo) e Ripeti (Redo)

Per le operazioni che non possono essere annullate, si può verificare una delle seguenti situazioni:

•Potete annullare le operazioni precedenti per comandi come, ad esempio, Modello (Model) ▶ Rigenera (Regenerate). Ad esempio, non potete annullare Modello (Model) ▶ Rigenera (Regenerate), ma potete annullare le operazioni precedenti a Modello (Model) ▶ Rigenera (Regenerate) fino a quando lo stack non è azzerato.
•Alcuni comandi cancellano il contenuto della pila di annullamento/ripetizione, nel qual caso non potrete più eseguire operazioni di annullamento. Ad esempio, se fate clic su File ▶ Gestisci sessione (Manage Session) ▶ Cancella corrente (Erase Current) ▶ Sì (Yes), lo stack viene azzerato.
•Non potete annullare operazioni precedenti a comandi come Modello (Model) ▶ Recupera dati (Get Data) ▶ Geometria indipendente (Independent Geometry). Tuttavia, potete annullare il comando Modello (Model) ▶ Recupera dati (Get Data) ▶ Geometria indipendente (Independent Geometry).
•Quando attivate una parte in modalità Assieme e la modificate, potete annullare solo le modifiche apportate alla parte. Tuttavia, non potete annullare l'operazione di attivazione della parte.


Nota

•In Sketcher, l'opzione di configurazione sketcher_undo_stack_limit consente di controllare il numero di volte per cui è possibile annullare o ripetere le operazioni. L'impostazione di default è 200 e l'impostazione massima è 500.
•Nello strumento di stile, potete eseguire qualsiasi numero di operazioni di annullamento e ripetizione.
•Quando correggete un modello, potete utilizzare esclusivamente il comando Annulla modifiche (Undo Changes) del menu Correggi modello (Fix Model). Non è disponibile una funzionalità generica di annullamento e ripetizione. La pila di annullamento/ripetizione viene azzerata quando correggete il modello mediante Correggi modello (Fix Model) ▶ Annulla modifiche (Undo Changes).
 

nicksoft

Utente Standard
Professione: cad-pdm related
Software: Creo
Regione: Emilia Romagna
#10
Se è perennamente disattivo come dici tu il problema è di profile non di ptc...
Detto questo probabilmente vi hanno disabilitato qualche opzione perché creava un qualche conflitto, non lo so ma mi viene da pensarlo
Se ricordo bene è proprio un problema di ProE: qualsiasi applicativo ProToolkit, se usa certe chiamate, svuota il buffer UNDO/REDO; Pro.File è scritto in ProToolkit e quindi "ne soffre", ma anche altri programmi ProTK causano lo stesso svuotamento del buffer.
So che c'erano motivazioni valide da parte di PTC per questo comportamento...
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#11
Se ricordo bene è proprio un problema di ProE: qualsiasi applicativo ProToolkit, se usa certe chiamate, svuota il buffer UNDO/REDO; Pro.File è scritto in ProToolkit e quindi "ne soffre", ma anche altri programmi ProTK causano lo stesso svuotamento del buffer.
So che c'erano motivazioni valide da parte di PTC per questo comportamento...
Non ho idea se pro.file sia scritto in protoolkit, se è così allora è corretto come dici tu, ma non è un limite del cad questo intendevo dire, dovevano scriverlo in dotnet.:)
 

nicksoft

Utente Standard
Professione: cad-pdm related
Software: Creo
Regione: Emilia Romagna
#12
Non ho idea se pro.file sia scritto in protoolkit, se è così allora è corretto come dici tu, ma non è un limite del cad questo intendevo dire, dovevano scriverlo in dotnet.:)
Solo la parte che si integra con Creo è scritta in Toolkit, ed è ovvio perchè deve poter utilizzare tutte le chiamate e funzioni di ProE riguardanti il recupero, salvataggio, stare in ascolto di determinati eventi, etc. e non ci sono altri sistemi per farlo.
..Quindi è un limite del CAD che svuota il buffer quando si usa Toolkit e non del resto del mondo che fa applicativi Toolkit :tongue::cool: