Tabelle di Report : aggiunta componenti

Pal_65

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: Pro Engineer
Regione: Veneto
#1
Vorrei sottoporre un problema che e' molto ricorrente nelle distinte di assieme.

Ci sono particolari che solitament non creo ma che completano la distinta quali (nei miei prodotti):
- etichette
- imballi
- cavi non importanti
- sacchetti di imballo
- punti cucitrice
- ........

Per completare la distinta (dei costi sopratutto) esporto la tabella di assime (file .csv) e la elaboro con foglio EXEL.

Una soluzione che voglio sviluppare - sperimentare e' :
la creazione di parti- assiemi fittizzi che compaiano in distinta creandoli come parametri di assieme ai quali riconosco (non so in quale modo)
l' attributo per esempio di costo.
A questo punto vorrei riuscire a sommarre questi parametri fittizzi e ottenere una distinta completa direttamente da Pro E.

Cio' risolve in maniera veloce l' analisi dei costi senza l' ausilio di sistemi accessori (PDM) ... almeno per me.
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#2
Ciao,
In questi casi creo dei particolari a tutti gli effetti, anche senza feature, giusto per sfruttare i parametri, e li inserisco nei vari assiemi.
... Forse, però, il metodo migliore è utilizzare le parti ausiliarie, che se non sbaglio servono proprio a questo.
Vediamo cosa ci suggeriscono anche gli altri esimi colleghi.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#3
Confermo che per questo genere di lavoro la miglior procedura sono gli elementi ausiliari (bulk item), anche se solitamente sono usati per altri tipi di elementi da calcolare (colle, adesivi, verniciatura,ecc..) perchè sfruttano la parametricità del sistema sommando le varie proprietà quali volume,area,ecc.. quindi per etichette e sacchetti non ne vedo tanto il senso se non quello di avere una riga in distinta base cad per poi esportarmela in excel e da li fare i miei calcoli, anche se l'utente come mi pare di capire non vuole sentire parlare di PDM in realtà questo andrebbe gestito da quella parte, connesso all'erp ovviamente...
Saluti
 

Pal_65

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: Pro Engineer
Regione: Veneto
#4
Grazie ragazzi.

Per il momento non sono provvisto di PDM .

Provo la soluzione di Parti Ausiliarie.

Cerchero' di creare dei sistemi di creazione automatica (macro e quantaltro).

Mi succede spesso di perdere di vista degli elementi (soprattutto quando si va a " distintare").

Grazie ancora.