• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Synchronous Technology

Stefano_ME30

Guest
#21
...
sincronus .. me lo devo studiare per bene, il primo impatto è piuttosto indigesto :confused ma è solo un'impressione, era stato così anche con il direct modeling ma ora nn se ne fa a meno :
...
allora "zompo" in NX e vi vengo a rompere i "maroni"!
:)

P.S.: vedo che la guarigione e' in atto, la prastrubbolite ha i giorni contati!
Mi piace 'n ics, mi piace.
:)
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#22
Ciao Beppino, in una tua vecchia discussione
http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=5471
sottolineavi la lentezza di NX 5.
Volevo chiederti, ora con NX 6 la situazione è migliorata??
L'esecuzione dei comandi, l'avvio, il caricamento e l'aggiornamento come sono??
ciao:)
Confermo la lentezza anche in NX6.
Il primo avvio è ancora più lento di NX5.
La lentezza dei comandi rimane tutta.
E' la filosofia di lavorare "direttamente" sui file importati, e senza dover parametrizzare, che in molti casi fà risparmiare un sacco di tempo.
Per ora non ho tempo di usare molto NX6, ma dalle poche prove fatte, la ST funziona, e anche bene.
Per il mio modo di pensare, vorrei un'interfaccia più sobria e snella, e quindi veloce, ma si vede che non è una priorità per la maggior parte dell'utenza.
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#23
allora "zompo" in NX e vi vengo a rompere i "maroni"!
:)

P.S.: vedo che la guarigione e' in atto, la prastrubbolite ha i giorni contati!
Mi piace 'n ics, mi piace.
:)
Beneeeee!!!
Non vediamo l'ora di vedere qualche bella battaglia tra UGoA e il Presidente a "colpi" di ENNEICCS:eek:
 

IPdesign

Guest
#24
Confermo la lentezza anche in NX6.
Il primo avvio è ancora più lento di NX5.
La lentezza dei comandi rimane tutta.
E' la filosofia di lavorare "direttamente" sui file importati, e senza dover parametrizzare, che in molti casi fà risparmiare un sacco di tempo.
Per ora non ho tempo di usare molto NX6, ma dalle poche prove fatte, la ST funziona, e anche bene.
Per il mio modo di pensare, vorrei un'interfaccia più sobria e snella, e quindi veloce, ma si vede che non è una priorità per la maggior parte dell'utenza.
Ho notato anch'io la stessa lentezza, ma aspettavo a postare la mia impressione, :D magari avevo qualche setting sbagliato .
Invece me la confermi cavoli :( ...

Tra non molto dovrei testarlo appieno anche con le automazioni di moldwizard, li lo metterò a confronto con NX4 (passo dalla 4 alla 6 ) su operazioni di cloning + aggiornamento di 50/60 file contemporanei il tutto in automatico poi posto i risultati cronografici .

Al momento posso solo dire di aver fatto un test su un banco motore con 2088 feature, aperto e messo come feature corrente la prima, start cronometro e rimesso la feature corrente sull'ultima
Nx4 5:18 - NX6 6:11 ( il 20% di differenza )
inoltre NX4 si è fermato perchè trovava un errore su una feature per consentire di risolvere il problema immediatamente, mentre NX6 è proseguito dritto fino alla fine ed ha poi generato una lista di errori riscontranti , la conseguenza è che per correggere magari un errore alla feature 100 devo alla fine rigenerare le restanti con ulteriore dipsendio di tempo ; ma qui spero ci sia un settaggio per riportare lo stop come NX4 solo che nn l'ho ancora trovato.

Un altra lamentela è sull'utilizzo del doppio processore; possibile che nell'era del dual/quad e se andiamo avanti di questo passo non so quanti core ti mettono in un processore, non si riesca a sfruttare tutta la potenza a disposizione. Ho un dual Opteron con 2 processori distinti per mia fortuna monocore, ma vedo spesso che il 2° nn viene sfruttato (ne ero consapevole all'acquisto); non posso immaginarmi chi acquista una nuova workstation magari con Dual Xeon quad core che sulla carta è un mostro di potenza e poi si ritrova ad usare un solo core su otto..... a voi la conclusione
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#25
Ho notato anch'io la stessa lentezza, ma aspettavo a postare la mia impressione, :D magari avevo qualche setting sbagliato .
Invece me la confermi cavoli :( ...
Sei mica andato avanti con le prove su Linux?
Se si, hai notato miglioramenti?

Tra non molto dovrei testarlo appieno anche con le automazioni di moldwizard, li lo metterò a confronto con NX4 (passo dalla 4 alla 6 ) su operazioni di cloning + aggiornamento di 50/60 file contemporanei il tutto in automatico poi posto i risultati cronografici .
Benissimo.
Sono curioso.

Usabilità del sistema, per me è anche risposta immediata, e non tempi di attesa a ogni "click".

Ma sembra che avere un'interfaccia bella (true shading), sia la priorità per la maggior parte degli utenti.
 

IPdesign

Guest
#26
Sei mica andato avanti con le prove su Linux?
Se si, hai notato miglioramenti?.
No, linus è fermo, tempo fa col polverone innescato mi avevano fatto scaricare NX5 per linus dal server, ma poi causa lavoro non sono mai riuscito ad installarlo, ho il portatile partizionato con linus installato da configurare ma non riesco ad avere 5 min da dedicargli .
Invece per la versione a 64Bit appena devo fare qualcosa che necessita di RAM faccio lo stesso test anche con quello.

beppino ha detto:
Benissimo.
Sono curioso.

Usabilità del sistema, per me è anche risposta immediata, e non tempi di attesa a ogni "click".

Ma sembra che avere un'interfaccia bella (true shading), sia la priorità per la maggior parte degli utenti.
:D:D mi viene da ridere perchè già con NX4 alkune volte ho aperto due sessioni di UG (una per monitor) e nei tempi morti di una faccio altro sulla seconda, figurati con NX6 ... divento io multitasking :D
 

gbs

Guest
#27
Al momento posso solo dire di aver fatto un test su un banco motore con 2088 feature, aperto e messo come feature corrente la prima, start cronometro e rimesso la feature corrente sull'ultima
Nx4 5:18 - NX6 6:11 ( il 20% di differenza )
ciao
giusto per curiosità, avevi salvato almeno una volta il file per NX6?
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#29
Al momento posso solo dire di aver fatto un test su un banco motore con 2088 feature, aperto e messo come feature corrente la prima, start cronometro e rimesso la feature corrente sull'ultima
Nx4 5:18 - NX6 6:11 ( il 20% di differenza )
Quindi NX4 era più veloce:eek:
 

IPdesign

Guest
#30
ciao
giusto per curiosità, avevi salvato almeno una volta il file per NX6?
No, hai ragione, non avevo salvato preventivamente...

L'ho fatto ora ed oltre ad aver verificato che il file è passato da 25.5Mb a 32,5MB :eek: .. chissà che ci ha scritto in più...

il tempo rilevato è passato a 6:22 .. facciamo finta che i 10 sec in più non ci siano, siamo magnanimi:D;) quindi tempo invariato.

Ovviamente senza aver attivato il true shading

ATTENZIONE


Provando con l'abilitazione del true shading mi sono accorto che la stessa operazione ha portato un tempo strabiliante -- 2:36
Ovviamente non credo che il true shading possa portare benefici, anzi.. :D
piuttosto è da notare che la successiva rigenerazione ha fatto diminuire i tempi di aggiornamento .. provate anche voi e fateci sapere .
 

bafio

Utente Junior
Professione: Uff Tecnico
Software: NX7.5
Regione: PG
#31
In effetti se non ricordo male, con le apposite opzioni attivate a partire dalla NX5 si dovrebbe avere una forte riduzione sul tempo di rigenerazione quando si passa da una feature all'altra. Era evidenziato sulla documentazione però, che l'operazione era velocizzata solo dalla seconda attivazione in poi.
Quindi attivo la prima feature e aspetto, attivo l'ultima e aspetto, poi lavoro come voglio ed aspetto (però aspetto un po meno).

Mi sembra fosse Save Data for Fast Rollback on Edit
 

Allegati

Ultima modifica:

IPdesign

Guest
#32
In effetti se non ricordo male, con le apposite opzioni attivate a partire dalla NX5 si dovrebbe avere una forte riduzione sul tempo di rigenerazione quando si passa da una feature all'altra. Era evidenziato sulla documentazione però, che l'operazione era velocizzata solo dalla seconda attivazione in poi.
Quindi attivo la prima feature e aspetto, attivo l'ultima e aspetto, poi lavoro come voglio ed aspetto (però aspetto un po meno).

Mi sembra fosse Save Data for Fast Rollback on Edit
Sembrerebbe proprio così
ho controllato ed il parametro nel mio caso è spuntato

sarebbe interessante mettere una lista di setting che velocizzano il lavoro
che ne dite ?
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#33
Ho un dual Opteron con 2 processori distinti per mia fortuna monocore, ma vedo spesso che il 2° nn viene sfruttato (ne ero consapevole all'acquisto); non posso immaginarmi chi acquista una nuova workstation magari con Dual Xeon quad core che sulla carta è un mostro di potenza e poi si ritrova ad usare un solo core su otto..... a voi la conclusione
sicuramente il core del dual quad xeon è molto + veloce del monocore del tuo opteron...

stai parlando di almeno un paio di generazioni di differenza...

facendo il confronto, 1 solo core dell'opteron quad core è + veloce del 10% di 1 solo core dell'opteron dual core...e il test l'ho fatto con un quad a 2 ghz contro un dual core a 2.8 ghz...

non sempre i megahertz contano... e soprattutto pensare che un monocore vada di + di un dual core...i dual core non sono gli HT di intel :D

bio
 

axa

Utente Standard
Professione: Consulenza di tipo svariegato
Software: UG 10 - NX 11 - Esprit
Regione: Veneto
#34
Un altra lamentela è sull'utilizzo del doppio processore; possibile che nell'era del dual/quad e se andiamo avanti di questo passo non so quanti core ti mettono in un processore, non si riesca a sfruttare tutta la potenza a disposizione. Ho un dual Opteron con 2 processori distinti per mia fortuna monocore, ma vedo spesso che il 2° nn viene sfruttato (ne ero consapevole all'acquisto); non posso immaginarmi chi acquista una nuova workstation magari con Dual Xeon quad core che sulla carta è un mostro di potenza e poi si ritrova ad usare un solo core su otto..... a voi la conclusione
Ad essere multithread è Parasolid e da quello che ho notato a beneficiare del multiprocessore sono le booleane (lo puoi vedere se rigeneri con il task manager aperto), e comunque lo devi attivare da variabile.
 

IPdesign

Guest
#35
Ad essere multithread è Parasolid e da quello che ho notato a beneficiare del multiprocessore sono le booleane (lo puoi vedere se rigeneri con il task manager aperto), e comunque lo devi attivare da variabile.
Si, lo sapevo, ed ho la variabile attivata. ;)
A dire il vero è ormai dalla V16 che uso macchine dual processor con la variabilina.

Ma la cosa triste è proprio quello che affermi, solo le booleane hanno benefici.
Se ho un sacco di feature e solo qualche booleana , il beneficio si vede minimamente.
Non sono scontendo del mio sistema, ma mi metto nei panni di chi sta valutando una sostituzione della propria attrezzatura e non sa come rientarsi.
Da un lato abbiamo processori multicore sempre più performanti, dall'altro abbiamo applicativi non in grado di sfruttare tutta la potenza a disposizione.
E dato che non stiamo giocando a tetris o altro ...ma che stiamo lavorando con la nostra workstation
Il sapere che parte della potenza non viene impiegata e che questa se lo fosse porterebbe vantaggi in termini di tempo, non credo che sia una questione tanto marginale per un utente , non credete ?
 
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#36
Ad essere multithread è Parasolid e da quello che ho notato a beneficiare del multiprocessore sono le booleane (lo puoi vedere se rigeneri con il task manager aperto), e comunque lo devi attivare da variabile.
Axa, il kernel incide poco sul fatto di essere o non essere multithread.
Ricordo che il kernel di un CAD non è altro che le librerie di algoritmi che permettono di creare forme tridimensionali.
La possibilità di sfruttare il multicore dipende dalla filosofia del CAD e in alcuni casi da chi sviluppa il CAD.
Nel caso specifico dei CAD parametrici-cronologici come sono NX, SE, SW, IV, Pro-E non è possibile utilizzare il multicore in quanto la rigenerazione delle funzioni a valle attendono il ricalcolo delle funzioni precedenti, quindi la funzione B non viene ricalcolata fino a che la funzione precedente A non viene completamente calcolata.
In alcuni casi e dettati dallo sviluppo del CAD e quindi dai programmatori, si possono sfruttare i multicore.
Per esempio le operazioni di ripetizione, nel caso in cui siano presenti più corpi nella parte, nel caso di rigenerazione delle mate conditions ed infine nelle messe in tavola.

Alessandro
 

axa

Utente Standard
Professione: Consulenza di tipo svariegato
Software: UG 10 - NX 11 - Esprit
Regione: Veneto
#37
Axa, il kernel incide poco sul fatto di essere o non essere multithread.
Ricordo che il kernel di un CAD non è altro che le librerie di algoritmi che permettono di creare forme tridimensionali.
La possibilità di sfruttare il multicore dipende dalla filosofia del CAD e in alcuni casi da chi sviluppa il CAD.
Nel caso specifico dei CAD parametrici-cronologici come sono NX, SE, SW, IV, Pro-E non è possibile utilizzare il multicore in quanto la rigenerazione delle funzioni a valle attendono il ricalcolo delle funzioni precedenti, quindi la funzione B non viene ricalcolata fino a che la funzione precedente A non viene completamente calcolata.
In alcuni casi e dettati dallo sviluppo del CAD e quindi dai programmatori, si possono sfruttare i multicore.
Per esempio le operazioni di ripetizione, nel caso in cui siano presenti più corpi nella parte, nel caso di rigenerazione delle mate conditions ed infine nelle messe in tavola.

Alessandro
Quello che dici sarà anche vero ma Parasolid è un Kernel multithread, se provi a fare come ti ho detto vedrai che durante la rigenerazione delle booleane con doppio core ( non ho quad su cui provare), l'occupazione della cpu va ben oltre il 50%, sulle altre operazioni no. Chiaramente la velocità di rigenerazione di un modello non raddoppia ma se si lavora molto con le booleane qualcosa si guadagna e visto che comunque oggi tutti i proc. sono multicore benvenga anche il + piccolo risparmio di tempo.
Ciao
 
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#38
Quello che dici sarà anche vero ma Parasolid è un Kernel multithread, se provi a fare come ti ho detto vedrai che durante la rigenerazione delle booleane con doppio core ( non ho quad su cui provare), l'occupazione della cpu va ben oltre il 50%, sulle altre operazioni no. Chiaramente la velocità di rigenerazione di un modello non raddoppia ma se si lavora molto con le booleane qualcosa si guadagna e visto che comunque oggi tutti i proc. sono multicore benvenga anche il + piccolo risparmio di tempo.
Ciao
Parasolid è un symmetric multi-processing, ma questo non significa che la rigenerazione delle booleane sfrutti il doppio core perché è Parasolid che glielo dice.
Sono i programmatori di NX che con l'avvento del multi-processore hanno pensato bene di sfruttare queste nove tecnologie hardware in alcuni casi come quello che menzioni.
Lo dimostra il fatto che pur essendo symmetric multi-processing, non tutti i casi di sfruttamento del multi-core sono ancora sviluppati.
Per esempio NX non sfrutta ancora il multi core nella rigenerazione della tavola.

Alessandro
 

UGoverALL

Guest
#39
Parasolid è un symmetric multi-processing, ma questo non significa che la rigenerazione delle booleane sfrutti il doppio core perché è Parasolid che glielo dice.
Sono i programmatori di NX che con l'avvento del multi-processore hanno pensato bene di sfruttare queste nove tecnologie hardware in alcuni casi come quello che menzioni.
Lo dimostra il fatto che pur essendo symmetric multi-processing, non tutti i casi di sfruttamento del multi-core sono ancora sviluppati.
Per esempio NX non sfrutta ancora il multi core nella rigenerazione della tavola.

Alessandro
Potrei sbagliarmi, ma, se non ricordo male, in NX6 sfruttano il Multi-core (e il multi processor che per NX sono la stessa cosa) le seguenti funzionalità:
- Booleane (essendo solidi separati la spiegazione di Cubalibre è corretta)
- Hidden Line Removal nelle viste del 2D
- Richiamo delle faceted JT (da NX5)

L'Hyper-Threading, invece, non viene sfruttato, anzi, è dannoso, e va conseuentemente disabilitato.

Nella documentazione NX6 c'è scritto:
Multi-core technology is complex and, depending on the configuration, can actually have a negative performance impact. This is due to the potential conflict of multiple cores sharing system resources. like cache and bus bandwidth, as well the need for the system to manage and control an increasing number of cores. Increasing the number of cores does NOT always translate into better performance. For example, a dual socket dual core could show better performance when compared to a single socket quad core.

Many systems enable you to turn off half the cores via the bios, which can enable you to compare performance with a different number of cores active. Some users may find turning off some cores will actually improve performance.
 

tenerone

Utente Standard
Professione: Project engineer per gioco e per diletto...
Software: Creo 2.0 + Windchill
Regione: Ticino - Svizzera
#40
Provo una profonda nostalgia a leggere questo topic....sono rimasto fermo alla 3.0..speriamo che riesca a consolarmi Catia V6 :eek:
Sigh sigh...;)