• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Svuotamento da altro solido

Iena

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Inventor
Regione: Lombardia
#1
Buongiorno a tutti.
Leggo quotidianamente le votre discussioni sempre interessanti.
E' da poco che sono passato da autocad ad inventor e sto cominciando ad utilizzarlo in questi giorno. Purtroppo non ho seguito un corso approfondito, sono un autodidatta e ho bisogno del vostro aiuto.
ho creato un grossa fusione dentro nella quale devo inserire degli svuotamenti per delle scatole riduttore.
Ho creato a parte l'anima dello svuotamento (cioè il negativo), ma non riesco ad inserirlo nel mio .ipt, o meglio lo inserisco utilizzando il deriva, ma non riesco a posizionarlo dove voglio io.
Il mio obbiettivo e poi di utilizzare unisci solidi in modalità taglia.
Sto segueto la strada corretta? se così è mi dite come faccio a posizionare il mio solido "negativo"? c'è qualche altra alternativa?
Grazie
 

DavideS

Utente Junior
Professione: disegno
Software: inventor + mech.-desktop / rhino / corel / geomagic studio , qualify / Blender ecc...
Regione: lombardia
#2
ciao, prova a creare un insieme (.iam) . iserisci l'anima come parte e posizionale usando i vincoli (vedi eventualmente il tutorial con F1).
poi apri in modifica la fusione principale (doppio click su componente nell' albero a sx).
selezione copia oggetto, poi clicca sul componente anima sempre nell'albero a sx.
ottieni una copia dell' anima posizionata correttamente nell oggetto principale.
da qui devi vedere di usare il comando scolpisci... occhio, a me a volte fa cilecca.
in alternativa ricavi le superfici che ti servono e poi usi il comando unisci-superfici.
se tutte sono ok e combacianti, ottieni il solido.
spesso io uso la costruzione per rivoluzione e estrusioni secondo necessità (mozzi cpp navali)
ciao!
 

Iena

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Inventor
Regione: Lombardia
#3
ciao, prova a creare un insieme (.iam) . iserisci l'anima come parte e posizionale usando i vincoli (vedi eventualmente il tutorial con F1).
poi apri in modifica la fusione principale (doppio click su componente nell' albero a sx).
selezione copia oggetto, poi clicca sul componente anima sempre nell'albero a sx.
ottieni una copia dell' anima posizionata correttamente nell oggetto principale.
da qui devi vedere di usare il comando scolpisci... occhio, a me a volte fa cilecca.
in alternativa ricavi le superfici che ti servono e poi usi il comando unisci-superfici.
se tutte sono ok e combacianti, ottieni il solido.
spesso io uso la costruzione per rivoluzione e estrusioni secondo necessità (mozzi cpp navali)
ciao!
GRAZIE MILLE!!!
Non ho usato "scolpisci", ma "unisci" in modalità taglio, ma ci sono arrivato grazie al tuo consiglio di copiare in un assieme, gazie ancora:finger:
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#4
Fai un assieme fittizio dove posizioni per primo ,p.es. la scatola poi ci inserisci l'anima e la posizioni nel punto voluto con i vincoli necessari.( Puoi anche fare l'opposto,non cambia nulla)
Chiudi.
Apri un nuovo file dove chiudi ed elimini subito lo schizzo inziale di default.
Ti ritrovi con uno spazio vuoto,Ok?
A questo punto con il comando "Deriva componente" inserisci il tuo assieme fittizio di cui sopra.
Nella finestra di dialogo ti chiedera' se vuoi inserire le 2 parti dell'assieme, oppure vuoi che una sia sottratta dall'altra ( il tuo caso) oppure ancora se vuoi un solido di intersezione tra le due.
Ecco fatto.
In questo modo se vuoi modificare lo scavo, apri il file dell'anima ,modifichi quello e salvi ;poi ritorni sul file ipt dove hai inserito l'assieme derivato e aggiorni.
Un consiglio:non cancellare l'assieme fittizio se vuoi continuare a fare modifiche di sottrazione.
Sembra un po' complicato, ma e' piu' facile a farsi che a dirsi.:smile:
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#5
ciao, prova a creare un insieme (.iam) . iserisci l'anima come parte e posizionale usando i vincoli (vedi eventualmente il tutorial con F1).
poi apri in modifica la fusione principale (doppio click su componente nell' albero a sx).
selezione copia oggetto, poi clicca sul componente anima sempre nell'albero a sx.
ottieni una copia dell' anima posizionata correttamente nell oggetto principale.
da qui devi vedere di usare il comando scolpisci... occhio, a me a volte fa cilecca.
in alternativa ricavi le superfici che ti servono e poi usi il comando unisci-superfici.
se tutte sono ok e combacianti, ottieni il solido.
spesso io uso la costruzione per rivoluzione e estrusioni secondo necessità (mozzi cpp navali)
ciao!
Qualche osservazione:
Cosi' facendo pero' il mio pezzo svuotato e' un IAM anziche' un IPT,quindi se devo fare delle ulteriori lavorazioni ,non tutti i comandi sono disponibili in ambiente assieme, p:es. la creazione solida (estrusione,rivoluzione etc,) ,percio' devo farle in modifica, che non e' il massimo della comodita'.
Inoltre Il componente sottratto, rimane presente nell'assieme , puoi metterlo non visibile, ma come massa rimane e ti falsa il peso del componente;lo puoi allora sopprimere, ma ti aggiunge un nuovo livello di dettaglio.
 

Iena

Utente Junior
Professione: Disegnatore/Progettista
Software: Inventor
Regione: Lombardia
#6
Fai un assieme fittizio dove posizioni per primo ,p.es. la scatola poi ci inserisci l'anima e la posizioni nel punto voluto con i vincoli necessari.( Puoi anche fare l'opposto,non cambia nulla)
Chiudi.
Apri un nuovo file dove chiudi ed elimini subito lo schizzo inziale di default.
Ti ritrovi con uno spazio vuoto,Ok?
A questo punto con il comando "Deriva componente" inserisci il tuo assieme fittizio di cui sopra.
Nella finestra di dialogo ti chiedera' se vuoi inserire le 2 parti dell'assieme, oppure vuoi che una sia sottratta dall'altra ( il tuo caso) oppure ancora se vuoi un solido di intersezione tra le due.
Ecco fatto.
In questo modo se vuoi modificare lo scavo, apri il file dell'anima ,modifichi quello e salvi ;poi ritorni sul file ipt dove hai inserito l'assieme derivato e aggiorni.
Un consiglio:non cancellare l'assieme fittizio se vuoi continuare a fare modifiche di sottrazione.
Sembra un po' complicato, ma e' piu' facile a farsi che a dirsi.:smile:
Ciao, grazie per l'intervento.
In effetti è più difficile a dirsi che a farsi:smile:
Ho notato però che, nella parte derivata, mi si presentano entrambi i due solidi nel browser, ma se voglio modificare non l'amina ma la parte principale (sempre dal browser) non riesco. devo cmq andare sul file ipt originale?
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#7
Ciao, grazie per l'intervento.
In effetti è più difficile a dirsi che a farsi:smile:
Ho notato però che, nella parte derivata, mi si presentano entrambi i due solidi nel browser, ma se voglio modificare non l'amina ma la parte principale (sempre dal browser) non riesco. devo cmq andare sul file ipt originale?
Spiegati meglio....cosa vuol dire " non riesco a modificare dal browser? "
Se parli di modificare delle lavorazioni precedenti alla derivazione non puoi,perche' la derivazione non riporta gli alberi delle lavorazioni dei componenti;quindi nel browser non trovi niente in merito.
Per il resto, sei in ambiente parte, quindi puoi fare le modifiche e aggiunte che vuoi,salvo quelle relative all' interazione dei due solidi ( dimensione e forma svuotamento,posizione dell'uno rispetto all'altro etc.);per queste si', devi aprire i due file di origine, oppure intervenire sull'assieme fittizio.