stampo di pezzo complesso

Beth

Utente Standard
Professione: Progettista stampi
Software: Pro/e
Regione: Lombardia
#1
Ciao ragazzi ,

ho un problema che mi sta mangiando vivo.
Mi occupo di stampi e uso la wf5 ho importato una matematica da step su cui devo fare lo stampo.
Trattasi di una cassetta di 600x300x150mm ma che contiene al suo interno 500 fori di diversa forma e dimensione e molte nervature.
Sicuramente è una matematica pesante , ma metterci 15 secondi a operazione ( copiatura di superficie ecc. ) è troppo , soprattutto perchè
su questa parte ci devo fare altro come divisioni stampo ecc.
I requisiti dell'hardware che utilizzo sono quelli consigliati da PTC e la matematica non presenta problemi se non la pesantezza appunto.

Cosa potrei fare secondo voi ? ricordo che sono a livello di parte e non di assieme

Come fanno i colleghi stampisti ?

Ricordo che sono a livello di parte.

Grazie

Ciao
 

Hope

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Pro Engineer
Regione: Veneto
#2
Proverei ad utilizzare il feature recognition, cosi da poter riconoscere i fori come feature per poi sopprimerli.
Alla fine del lavoro li riattivi. Se carichi il 3D posso darti qualche dritta in più.

Saluti,
Paolo
 

Beth

Utente Standard
Professione: Progettista stampi
Software: Pro/e
Regione: Lombardia
#3
Proverei ad utilizzare il feature recognition, cosi da poter riconoscere i fori come feature per poi sopprimerli.
Alla fine del lavoro li riattivi. Se carichi il 3D posso darti qualche dritta in più.

Saluti,
Paolo
Feature recognition , non lo conosco proprio dove si trova ? Lo provo senz'altro grazie
 

Hope

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Pro Engineer
Regione: Veneto
#4
Ti invio un'immagine per farti vedere dove si trova su Creo perchè non ho la WF5 installata.

Nella WF4 era un'applicazione a parte che si scaricava dal sito PTC. Dalla WF5 in poi invece bisogna solo andare nel config e settare frt_enabled su yes.
(frt sta per feature recognition tool)

Sulla WF4 si andava su tools>auxiliary applications

Un'altra soluzione potrebbe essere quella di copiare e poi eliminare i fori con il remove (dovrebbe essere abbastanza facile e veloce), fare tutte le modifiche e poi ripristinare e mergiare in taglio i fori eliminati.
Aspettiamo anche la risposta di altri utenti per vedere se ci sono delle soluzioni più eleganti.

Saluti,
Paolo
 

Allegati

Beth

Utente Standard
Professione: Progettista stampi
Software: Pro/e
Regione: Lombardia
#5
Ti invio un'immagine per farti vedere dove si trova su Creo perchè non ho la WF5 installata.

Nella WF4 era un'applicazione a parte che si scaricava dal sito PTC. Dalla WF5 in poi invece bisogna solo andare nel config e settare frt_enabled su yes.
(frt sta per feature recognition tool)

Sulla WF4 si andava su tools>auxiliary applications

Un'altra soluzione potrebbe essere quella di copiare e poi eliminare i fori con il remove (dovrebbe essere abbastanza facile e veloce), fare tutte le modifiche e poi ripristinare e mergiare in taglio i fori eliminati.
Aspettiamo anche la risposta di altri utenti per vedere se ci sono delle soluzioni più eleganti.

Saluti,
Paolo
Provo a settare frt sul Config e provo sicuramente il comando . Per quanto riguarda la strategia di eliminare i fori è un po' quello che sto tentando
Di fare ,mhonceato una estrusione di taglio che elimini provvisoriamente tutti i fori.

Cosa ne pensi ?
 

Hope

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Pro Engineer
Regione: Veneto
#6
Si anche quella può essere una soluzione che ti aiuta a manipolare il pezzo più velocemente ma non so come reagisce il pezzo in termini di tempi di rigenerazione.

Fammi sapere.
 

Beth

Utente Standard
Professione: Progettista stampi
Software: Pro/e
Regione: Lombardia
#7
Si anche quella può essere una soluzione che ti aiuta a manipolare il pezzo più velocemente ma non so come reagisce il pezzo in termini di tempi di rigenerazione.

Fammi sapere.
Tu consiglieresti invece di fare più parti dividendo il pezzo e facendo poi il merge con "operazioni tra componenti"?
 

Beth

Utente Standard
Professione: Progettista stampi
Software: Pro/e
Regione: Lombardia
#8
Al tuo consiglio di utilizzare la modellazione flessibile ..... purtroppo uso ancora la wf5 e non mi pare ci sia la modellazione flessibile
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016
Regione: Friuli Venezia Giulia
#9
Beth, riesci a mettere una foto anche parziale del componente incriminato?
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#10
Non conosco Creo e le sue opzioni di import...

Con Catia è possibile impostare in import una ottimizzazione avanzata che definisce la tolleranza del parametro di deformazione, nonché nel caso di superfici l'approssimazione di curve e superfici.

Nel caso di elementi complessi tipo grigliati a nido d'ape, i bordi convertiti diventano "frastagliati" aumentando enormemente le entità da gestire.

Una volta ho dovuto salvare in IGES, re-importare (impostando su Catia la "riduzione topologica dei bordi"), unire e rendere nuovamente solido.

Altre volte sono passato da conversioni diverse (import ed export con NX)

Spesso utile dividere la parte in più settori (e a volte solo una parte rallenta di molto)

Ciao

Gianni
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016
Regione: Friuli Venezia Giulia
#12
Scusa la domanda, che versione di pro-e/creo hai?
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016
Regione: Friuli Venezia Giulia
#14
La foratura per fortuna è di tipo lineare, potresti valutare si creare una griglia di punti con delle serie e nascondere la geometria tramite rappresentazione semplificata.
Dovresti riuscire ad alleggerire parecchio le rigenerazioni ed avere comunque i riferimenti dei fori.
 

Beth

Utente Standard
Professione: Progettista stampi
Software: Pro/e
Regione: Lombardia
#15
La foratura per fortuna è di tipo lineare, potresti valutare si creare una griglia di punti con delle serie e nascondere la geometria tramite rappresentazione semplificata.
Dovresti riuscire ad alleggerire parecchio le rigenerazioni ed avere comunque i riferimenti dei fori.
Ho capito , l'unica soluzione è' alleggerire provvisoriamente la matematica ,
per fortuna il tempo che ho perso nel lavoro di parte l'ho guadagnato in assieme con le rappresentazioni.