stampante 3d precisa su polietilene, consigli?

yordanrhapsody

Utente poco attivo
Professione: fotografo
Software: autocad3d
Regione: umbria
#1
salve a tutti, sono nuovo del forum, ho necessità di cercare ed eventualmente acquistare una stampante 3d che mi permetta la stampa in polietilene di piccoli dispositivi

i dispositivi devono avere una grande precisione

avevo provato tempo fa una stampante che mi aveva prodotto scanalature sul bordo in corrispondenza dei vari livelli della stampa, ovviamente vorrei ridurre il fenomeno al minimo

sapreste darmi suggerimenti sui modelli a disposizione? sono disposto anche ad autocostruirmela, ma mi pare di capire che quelle opensource non hanno il livello di precisione da me richiesto

cifra da spendere, max 5000€, ce la facciamo?
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#2
Ciao Yordan , sono il titolare della IPdesign e da poche settimane sono rivenditore delle famose Makerbot .
Ho le prime stampanti in consegna tra pochi giorni ,
Come budget ci siamo entro la cifra che hai a disposizione,
può stampare in ABS , PLA , Flessibile ed essendo nata come progetto opensource se hai un filo di polietilene ( che per inciso penso sia paragonabile al flessibileo alla gomma ) puoi pensare di tarare i parametri di stampa per il materiale in questione .
ma per evitare che questa risposta diventi uno spot pubblicitario ti rimando al relativo sito della casa madre americana .

Ovviamente stiamo parlando di layer minimi 0.10 ; se ti serve ancora più piccola dubito tu possa trovare a quelle cifre roba più precisa.
Dovresti spostarti su stampanti professionali dove le cifre in gioco hanno un moltiplicatore x10 minimo .

Se serve manda pure un MP
 

Tettabeta

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: Solidworks 2010 + Rhinoceros 5
Regione: Piemonte
#3
salve a tutti, sono nuovo del forum, ho necessità di cercare ed eventualmente acquistare una stampante 3d che mi permetta la stampa in polietilene di piccoli dispositivi

i dispositivi devono avere una grande precisione

avevo provato tempo fa una stampante che mi aveva prodotto scanalature sul bordo in corrispondenza dei vari livelli della stampa, ovviamente vorrei ridurre il fenomeno al minimo

sapreste darmi suggerimenti sui modelli a disposizione? sono disposto anche ad autocostruirmela, ma mi pare di capire che quelle opensource non hanno il livello di precisione da me richiesto

cifra da spendere, max 5000€, ce la facciamo?
Ciao, sono Davide Ardizzoia e produco stampanti 3d professionali in Italia (www.3ntr.net).
Se per polietilene intendi PET (polietilene tereftalato), il filamento e' disponibile da diverse fonti.
Se invece intendi HDPE o LDPE... mi sa che non trovi niente.

Perche' DEVI usare polietilene ?

Salute
Davide
 

yordanrhapsody

Utente poco attivo
Professione: fotografo
Software: autocad3d
Regione: umbria
#4
Grazie ad entrambi per le risposte, ciò di cui ho bisogno è di una buona precisione (direi che gli 0,1mm possano bastare, ma è la precisione su tutti e tre gli assi? O come leggo altrove solo per l'asse z mentre x e y di meno?), stampa in LDPE e se possibile una certa velocità (ciò che dobbiamo stampare sono piccoli prodotti di dimensioni contenute in un cubo di 2cm di lato)
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#5
Piccola lezione di stampa 3D :biggrin:
quando nelle stampanti 3D si parla di Layer 0.10/0.20/0.30 ecc... si intende lo spessore in Z della passata di materiale che la stampante deposita .
In sostanza il tuo oggetto per poter essere "stampato" viene prima sezionato in tante "fette" orizzontali una sopra l'altra; queste "fette" hanno uno spessore appunto di 0.10/0.20/0.30 ecc.
Ogni fetta viene quindi "disegnata" nella sua forma utilizzando come "penna" il Nozzle o l'Ugello che dir si voglia il quale estrude un filamento che seguirà un disegno prestabilito .
Il filo estruso ovviamente ha sui bordi un andamento arrotondato che sovrapposti lasciano una parete "cappettata".
Maggiore è questo Layer e più questa lavorazione sarà visibile .
Tutto questo per dire che non va confusa la "precisione" con il Layer .
La precisione di una stampante è la capacità di replicare oggetti con dimensioni quanto più vicine al modello 3D originale e soprattutto replicarne un certo numero in maniera sempre identica .
L'amico Davide , che saluto, converrà con me nell'affermare che la precisione in una stampante è influenzata da una miriade di fattori, primo tra tutti la componentistica, ma anche la sua struttura meccanica e soprattutto da quello che sta alla base di tutto e cioè la bontà dei Firmware delle macchine e la sua elettronica dove è stato fatto il vero lavoro di settingda chi te la fornisce.
Pertanto solo un sapiente mix di queste cose ti fa avere uno strumento eccellente oppure un rottame .

Il pensare di autocostruirsela ha il vantaggio di ridurre i costi, ma lo svantaggio che solitamente noto delle comunità dei "Makers" di non sapere quasi mai dove mettere le mani per correggere un problema che inevitabilmente sorge alle prime stampe. E quindi pensare di arrivare ad un ottimo risultato in breve tempo è pura utopia.

Per concludere, se hai bisogno di una stampante "pronta all'uso" affidati a chi le stampanti le commercializza; valuta i costi, le caratteristiche, l'assistenza e soprattutto la provenienza ( eviterei le cineserie ) . Fatta una prima scrematura fatti fare un pezzo da chi la stampante ce l'ha o meglio ancora recati a vederne una in funzione . Molti dubbi potranno essere fugati dal tecnico di turno .
se invece la vuoi "su misura" allora inizia a studiarti e frequentare il mondo delle RepRap, e dei Makers in generale .

Buona avventura :36_1_13:
 

Tettabeta

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: Solidworks 2010 + Rhinoceros 5
Regione: Piemonte
#6
Grazie ad entrambi per le risposte, ciò di cui ho bisogno è di una buona precisione (direi che gli 0,1mm possano bastare, ma è la precisione su tutti e tre gli assi? O come leggo altrove solo per l'asse z mentre x e y di meno?), stampa in LDPE e se possibile una certa velocità (ciò che dobbiamo stampare sono piccoli prodotti di dimensioni contenute in un cubo di 2cm di lato)
0) La precisione meccanica di una stampante e' il 40% del problema. Essere in grado di indirizzare meccanicamente con precisione la posizione dell'ugello (x-y) e del piano di stampa (z) e' cosa buona e giusta. Purtroppo il 60% dei problemi (IMHO) derivano da irregolarita' del materiale plastico. Partendo dalla percentuale di umidita' assorbita (che viene ceduta durante la stampa sotto forma di vapore, che rigonfia, alterando la dimensione dell'estrusione) per arrivare alla effettiva composizione chimica del prodotto (dovute sia a discontinuita' nel processo di estrusione, sia a discontinuita' nella qualita' del polimero)

1) Al momento non saprei dove reperire LDPE fatto in maniera decentemente buona, visto che tu hai bisogno di stampe molto precise.

2) omissis

3) IMHO puoi ottenere quello che vuoi, ma NON in LDPE. Molto piu' facile (ampia scelta di fornitori) in poliammide.

Ciao
Davide

PS.: Saluto ricambiato, IPdesign :)