stampante 3d low cost

Professione: elettronico
Software: proe wf4
Regione: lombardia
#1
Buongiorno a tutti, io mi occupo di elettronica ed in ufficio abbiamo anche proe che ci serve per fare i modelli 3d di schede ed involucri. Oggi sono andato da un cliente che mi ha mostrato una stampante 3d che si e' autocostruito e mi ha fatto vedere degli oggetti da lui stampati. A dire la verita' non erano particolarmente curati, pero' facendo un giro in rete ho visto che ci sono delle stampanti a meno di 2000 euro con risoluzione di 0,1mm.
Qualcuno sa dirmi se alla fine questi oggetti cosi' economici sono utili a qualcosa o e' una perdita di tempo ed energia usarli?
Sicuramente non sono veloci, pero' se si potesse lanciare la stampa alla sera il pezzo la mattina sarebbe pronto, inceppamenti permettendo.

Grazie
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#2
Sono tecnologie economiche, su questo forum se ne è già parlato .
La loro pecca sta nel fatto che la troppa economicità deve essere per forza pagata in termini di qualità come hai giustamente notato tu. Ho visto stampanti realizzate con struttura in plexiglass e altre in compensato .

Una stampante 3D di quel tipo a mio avviso ha senso in ambito casalingo dove l'hobbista riesce a creare quello che vuole e ha il tempo per rifinirlo al meglio ad un costo accettabile.

In un ambito professionale dove il prodotto sovente deve essere presentato ad un potenziale cliente non so fin quanto possa il gioco valere la candela.

Non avendo mai avuto modo di testarne a pieno una, ma avendo solo avuto visione dei pezzi posso fare un parallelo con le macchine a controllo numerico che abbiamo nelle officine .

La differenza di costi di queste ultime il più delle volte coincide con componentistica più o meno sofisticata che consente di raggiungere precisioni di lavorazione irraggiungibili a quelle economiche.
Va da se che un fresatore di legno non ha bisogno di avere tolleranze centesimali, mentre uno stampista ha assoluto bisogno di strumenti di altissima precisione; pertanto ad ogniuno la sua attrezzatura e relatvi costi.

Ti metto però in guardia su un fattore che molti trascurano quando ci si avvicina al mondo delle stampanti 3D , il costo dei materiali di stampa e l'assistenza tecnica.
Sovente le stampanti vengono vendute con ricarichi minimi per l'azienda produttrice che però ha modo di rivalersi sull'utente grazie al materiale di stampa "proprietario" .
Quanti di noi si sono accorti che sostituire un toner ci costa quasi come tutta la stampante ?? Credo tutti.
Purtroppo per le stampanti 3D non esistono, se non rari casi , cartucce di materiale compatibile.
Il ragionamento che molti fanno quando valutano l'acquisto di una stampante 3D è " lo scorso hanno ho speso 3000€ di prototipi , la stampante costa 2000€ quindi in un anno è recuperata la spesa ; beh quello che molti non considerano è che per produrre gli stessi oggetti dell'anno prima oltre alla stampante si deve necessariamente acquistare anche il materiale per realizzarlo... quindi la spesa reale è diversa :wink:

L'asistenza infine gioca un ruolo importantissimo in quanto è risaputo che una stampante si guasta proprio mentre sta lavorando ( Che scoperta sensazionale :biggrin: ) e se è uno strumento di lavoro il più delle volte ( grazie alla legge di Murphy ) abbiamo la presentazione il giorno successivo .
Se ho una rete di assistenza capillare e reattiva posso magari farmi fare dall'assistenza il pezzo che mi serve mentre arriva il pezzo di ricambio ( noi facciamo questo servizio ) .
Ma se l'assistenza tecnica onsite non è contemplata e il pezzo di ricambio mi arriva da oltreoceano ? chi mi stampa il pezzo ? quando arriva il ricambio ?

Per finire non dico che non si debbano acquistare stampanti economiche ma non ci si deve aspettare miracoli .
Un po come mettere una stampantina a getto d'inchiostro da 34€ presa al supermercato in un ufficio che necessita di stampare 400 fogli all'ora .
 

innocente

Utente Junior
Professione: Tecnico/modellista/disegnatore
Software: Creo 2.0, Pro-E WF3, VISI dall'11 al 19, Rhinoceros 3.0, Autocad 2000-2005 Lite ed altri...
Regione: Veneto
#3
Ciao Fabrizio,
piacere Luca, per il prezzo e la definizione che dici tu non penso esista niente.
Noi come ditta abbiamo fatto una bella ricerca sulle stampanti 3D, anche perché i nostri clienti, vogliono necessariamente farsi prima un'idea del prodotto finito.
Stampanti affidabili, che non siano un peso come mantenimento (corrente elettrica e le cartucce sui 200€, che poi vengono smaltite nella plastica) e manutenzione (praticamente zero, noi la puliamo con un aspirapolvere ed ogni tanto ingrassiamo le guide), ti posso consigliare vivamente tutte quelle a "filo" (ABS solitamente tipo HP, Dimension, ecc.) che viene posizionato a strati e crea il pezzo con due materiali, supporto e modello. Il prezzo d'acquisto, inferiore ai 10.000 per risoluzione a 0.25mm, di poco superiore 20.000 per risoluzione da 0.178. Dopo dipende sempre dalle offerte delle case produttrici.
Tutte le tipologie di stampanti 3D in commercio, più hanno una risoluzione alta e definizione estetica, più costano.
Come ha detto IPdesign la stampante che hai menzionato tu è da consigliare solo ad uso hobbystico, e forse nemmeno...
 

fast3d

Utente Junior
Professione: AM
Software: Vari
Regione: Lombardia
#4
Ciao a tutti

E' molto semplice la risposta e matematica:
Meno costa la macchina = meno precisione dimensionale + meno definizione + meno funzionalità = soldi spesi male o buttati + dubbio che il progetto sia valido + probabilità di dovere modificare lo stampo.

Insomma macchine professionali per risultati professionali, macchine amatoriali per fai da te e hobby. Meno costa ha il prototipo = meno utilità.

La cosa fondamentale è capire comunque quello che si vuole dal prototipo e purtroppo non tutti lo sanno. Si guarda il prezzo e si pretende la luna

Buona giornata
 

titus2

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: ----
Regione: toscana
#5
dai un'occhiata a questo prodotto, makerbot replicator 2
almeno dalle descrezioni sembra un prodotto valido. Le caratteristiche sono spessore 0.1 area di stampa ampia e costo d'acquisto ridotto (2000$) materiale sui 50$ al kg.
Sarei curioso i vedere dal vivo se fa quello che promette.
 
Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#6
....se fosse vero farei causa alla Stratasys per tutto il leasing che sto pagando!!!!!!!

PS : sono appena rientrato dall'ufficio dove ho dovuto smontare la testina di stampa (dopo aver buttato 23 ore di lavoro....): l'alimentatore dell'ABS era sporco e non trascinava più il filo....dannazione!!!:mad::mad::mad::mad:

buon WE

Diego

www.duepigreco3d.it
 

titus2

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: ----
Regione: toscana
#7
Mi sa che questa piccola azienda newyorkese ci abbia visto lungo e stia cercando di entrare in un mercato secondo me in via di enorme espansione, quello del mondo consumer e non professionale. Si ripeterà quello che è successo con le stampanti fotografiche: prima esistevano soltanto macchine da stampa professionale dai costi proibitivi, poi le varie aziende si sono rese conto che il mercato consumer avrebbe portato i suoi introiti e adesso trovi stampanti anche di qualità valida a meno di 100 euro. Sarà questione di tempo ma prima o poi entreranno a far parte di quegli accessori del pc che magari una buona fetta di appassionati avrà. Se si pensa bene da un punto di vista hardware queste stampanti sono poco più complesse di una multifunzione a getto A3 fronte retro da 200 euro.....
Non ci resta che attendere
 
Professione: studente
Software: AutoCad FeatureCam Solid Edge
Regione: Puglia
#8
Buongiorno, sono Marco Boncristiano sono uno studente tirocinante presso uno studio ingegneristico, sarei interessato alla stampante Makerbot Replicator 2 ma vorrei altre informazioni:
1)costo si una cartuccia a unità di misura
2)distinzioni tra PLA e ABS (che tipo di ABS) oppure dove posso trovare le caratteristiche meccaniche
3) gestione dei sottosquadri

e altre informazioni che ritenete oppurtune.
Vi ringrazio per l'attenzione.
Buona giornata.
 

paolofo

Utente Junior
Professione: IT manager
Software: Magics Materialise - Proe
Regione: PIEMONTE
#9
Ciao a tutti.
Io vi segnalerei, come macchina di prototipazione lowcost FDM questa http://www.robotfactory.it/Cnc_index3D-ONE.htm, si tratta di un prodotto italiano che ho avuto la possibilità di provare, la qualità di stampa è notevole.
I pezzi costruiti in PLA sono molto precisi e hanno una ottima estetica, per quanto riguarda l'ABS non avendo la camera calda i modelli tendono a inbarcarsi e fessurarsi, come penso in tutte le macchine FDM economiche, anche la mancanza della seconda testina per il materiale di supporto, per ora non la porta ad essere direttamente concorrente della Statasys.
 

listastudio

Utente Standard
Professione: Imprenditore
Software: HVE, Alibre, visualNastran 4D, SolidEdge, SolidWorks, Working Model, Inventor, Nastran, Algor, Ansys
Regione: Veneto
#10
Pensando di fare cosa gradita e per arrichire il confronto segnaliamo la galleria di modelli 3D realizzati con una stampante economica in www.3dfactories.it