Spessori variabili

Cast16

Utente Standard
Professione: Progettazione, Sviluppo lamiera per taglio e piega
Software: Inventor, Autocad, Solid Edge
Regione: Emilia romagna
#1
Ciao a tutti,
il mio problema:
Voglio creare un assieme modello in modo che per dire se serve fare un tavolo in 8/10 invece che di 10/10 di spessore mi cambia in automatico i spessori dei pezzi in sheetmetal.
Praticamente faccio nuovo seleziono il file modello asm- creo i nuovi file psm da un modello psm- apro variabili in asm cambio il variabie spessore e in automatico mi cambia i spessori dei psm senza dovere sempre collegare manualmente il variabile spessore dei psm con il variabile spessore del asm.
Spero di essermi spiegato.
Si può fare?
Grazie.
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#2
Crei la tua variabile spessore in assieme, poi selezioni la riga della variabile (tasto dx) copia collegamento, entri in ogni psm o da complessivo tramite "variabili paritetiche" e alla voce "spessoremateriale" (del psm) tasto dx "incolla collegamento", in questo modo cambiando la variabile dall'assieme le cambi in tutti i tuoi particolari dove hai collegato la variabile.
 

Cast16

Utente Standard
Professione: Progettazione, Sviluppo lamiera per taglio e piega
Software: Inventor, Autocad, Solid Edge
Regione: Emilia romagna
#3
...entri in ogni psm o da complessivo tramite "variabili paritetiche" e alla voce "spessoremateriale" (del psm) tasto dx "incolla collegamento", in questo modo cambiando la variabile dall'assieme le cambi in tutti i tuoi particolari dove hai collegato la variabile.
Chiedevo se si poteva evitare questo passaggio

come inizio lo pensato cosi:
Il file asm dei modelli (template) lo collego con un file XL e con lo stesso file XL collego il variabile del file psm modello. Pero quando crei il asm nuovo ti rimane collegato con il file XL salvato in template non ti crea uno nuovo.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#4
Chiedevo se si poteva evitare questo passaggio

come inizio lo pensato cosi:
Il file asm dei modelli (template) lo collego con un file XL e con lo stesso file XL collego il variabile del file psm modello. Pero quando crei il asm nuovo ti rimane collegato con il file XL salvato in template non ti crea uno nuovo.
ciao, come XL intendi XLS ossia un foglio excel? (Presumo di si).
La procedura che ti ha scritto Marco è quella più veloce e corretta. Puoi anche collegarlo ad un foglio excel e pilotare tutto da la, dipende da cosa devi fare, se solo modificare lo spessore o anche controllare altre quote. Comunque se fai una copia dell'assieme con i particolari da Revision Manager se ci sono fogli excel collegato ti propone anche quelli e li puoi copiare e rinominare cosi ogni assieme ha il suo foglio.
 

Cast16

Utente Standard
Professione: Progettazione, Sviluppo lamiera per taglio e piega
Software: Inventor, Autocad, Solid Edge
Regione: Emilia romagna
#5
ciao, come XL intendi XLS ossia un foglio excel?
si foglio Excel
La procedura che ti ha scritto Marco è quella più veloce
...speravo in una +velòoce...
Comunque se fai una copia dell'assieme con i particolari da Revision Manager se ci sono fogli excel collegato ti propone anche quelli e li puoi copiare e rinominare cosi ogni assieme ha il suo foglio.
sembra l'unica soluzione
Grazie,
Aurel
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#6
si foglio Excel

...speravo in una +velòoce...

sembra l'unica soluzione
Grazie,
Aurel
...speravo in una +velòoce... cosa vorresti che facesse il cad in questo caso?
La procedura è semplice. Apri l'assieme, su strumenti apri la voce variabili, ti crei una variabile che si chiama SPESSORE e dai un valore, selezioni la riga e click dx copia collegamento, poi sempre da assieme apri invece variabili paritetiche, tocchi il particolare che ti interessa e vai a incollare la variabile sulla voce dello spessore nella colonna "valore" ed il gioco è fatto. Fai cosi per i vari pezzi e sei apposto. Se devi cambiare lo spessore ad un assieme di 100 pezzi, ti ci vuole pazienza, una volta che l'hai fatto ce l'hai per sempre.
 

Cast16

Utente Standard
Professione: Progettazione, Sviluppo lamiera per taglio e piega
Software: Inventor, Autocad, Solid Edge
Regione: Emilia romagna
#7
cosa vorresti che facesse il cad in questo caso?
La procedura è semplice...
La procedura lo conoscevo. Volevo qualcosa +automatizata per spingere anche gli altri (critici verso SE) miei colleghi in ufficio ad usare di+ SE.
Spero di essere stato chiaro.
Aurel.
 

Cast16

Utente Standard
Professione: Progettazione, Sviluppo lamiera per taglio e piega
Software: Inventor, Autocad, Solid Edge
Regione: Emilia romagna
#8
... comunque è sempre bene pretendere dalla tecnologia :smile:
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#9
... comunque è sempre bene pretendere dalla tecnologia :smile:
guarda io pretendo anche troppo dalla tecnologia, non vedo l'ora che facciano i cad con le interpretazioni vocali o mentali cosi da non dover cliccare i pulsanti :finger: e che interpretino anche le bestemmie come comandi più rapidi
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#10
c'è una procedura più lenta , che può tornare comoda per cose molto semplici: 'le parti regolabili' , ma poi non è possibile il dft dei singoli pezzi.

dico questo perchè è un mio 'piccolo trucco'; uso un semplice parallelepipedo (regolabile) per avere un impatto visivo di imgombri di un oggetto (esempio: un quadro elettrico) per decidere (in fase di progetto) dove metterlo e dove piazzarlo.
GV