Spalmare superficie curva un piano

neokaze

Utente Junior
Professione: ingegnere meccanico
Software: Solidworks
Regione: Sardegna
#1
Ciao a tutti, non so se è possibile farlo, ma il mio problema sarebbe poter creare due stampi di un pezzo per poi poter "spalmare" le superfici su un piano in modo da poter costruire i modelli per il taglio della fibra da usare poi per lo stampaggio. Purtroppo su internet non riesco a trovare niente di utile... potete aiutarmi?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#2
Ciao a tutti, non so se è possibile farlo, ma il mio problema sarebbe poter creare due stampi di un pezzo per poi poter "spalmare" le superfici su un piano in modo da poter costruire i modelli per il taglio della fibra da usare poi per lo stampaggio. Purtroppo su internet non riesco a trovare niente di utile... potete aiutarmi?
Con solidworks di sicuro non puoi farlo. Non so se ci sono degli applicativi di terze parti per la progettazione dei composti.
Di sicuro è il campo di CATIA e NX. Se googli per "CATIA composite design" reovi un sacco di roba
 

Ziix

Utente Junior
Professione: strutturista
Software: SolidWorks, Cosmos
Regione: Toscana
#3
Con solidworks di sicuro non puoi farlo. Non so se ci sono degli applicativi di terze parti per la progettazione dei composti.
Di sicuro è il campo di CATIA e NX. Se googli per "CATIA composite design" reovi un sacco di roba
Ciao,
che io sappia il software ADD-ON BlankWorks (integrazione "Goldpartner" http://www.solidworks.com/sw/products/details.htm?productID=922) ti consente di "spianare" le lamiere imbutite, quindi potrebbe esserti utile. Non so se ha anche un modulo dedicato per i compositi. Puoi richiedere una demo e (credo) avere anche una versione prova 30 gg.
Se poi la superficie non ha una doppia curvatura, ovvero è una "rigata" tipo una coclea, puoi modellarla in SolidWorks con le funzionalità di lamiera e ottenere lo sviluppo planare direttamente.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#4
Ciao,
che io sappia il software ADD-ON BlankWorks (integrazione "Goldpartner" http://www.solidworks.com/sw/products/details.htm?productID=922) ti consente di "spianare" le lamiere imbutite, quindi potrebbe esserti utile.
Credo che a "neokaze" un software per la gestione dell'imbutitura di lamiere non serva a niente per lo sviluppo di compositi che hanno caratteristiche fisiche completamente diverse; sono fibre e tessuti, sovrapposti e incollati su uno stampo
Se guardi qui te ne renderi conto immediatamente:
http://www.cao-catiav5.com/CAOD/catpdfcpdug_C2/cpdug.pdf
http://www.slideshare.net/SiemensPLM/plm-connection-nx-laminate-composites
 

Ziix

Utente Junior
Professione: strutturista
Software: SolidWorks, Cosmos
Regione: Toscana
#5
Credo che a "neokaze" un software per la gestione dell'imbutitura di lamiere non serva a niente per lo sviluppo di compositi che hanno caratteristiche fisiche completamente diverse; sono fibre e tessuti, sovrapposti e incollati su uno stampo
Se guardi qui te ne renderi conto immediatamente:
http://www.cao-catiav5.com/CAOD/catpdfcpdug_C2/cpdug.pdf
http://www.slideshare.net/SiemensPLM/plm-connection-nx-laminate-composites
Sono d'accordo sul fatto che la gestione dei compositi abbia un'altra struttura di processo.
Io intendevo suggerire un workaround per lo sviluppo in piano di una superficie "non rigata" utilizzando SolidWorks, cioè "spalmare una superficie su un piano". Modificando i parametri di scorrimento si può limitare l'errore sullo sviluppo. E' un compromesso, da valutare con la serie di disagi di cambiare completamente software. Se la cosa è "una tantum", potrebbe avere un senso.
 

neokaze

Utente Junior
Professione: ingegnere meccanico
Software: Solidworks
Regione: Sardegna
#6
Ciao a tutti, e grazie per le risposte. Io però ho un solido pieno, ho delle difficoltà a renderlo vuoto, per cui dovrò trovare un altro modo per disegnarlo, non credo che vada bene con il programma che ziix mi ha consigliato... ora sarà un problema con il mio capo che è convinto che SW abbia questa funzione, e testardo come è va a finire che dice che sono io che non lo so usare (il che non è del tutto sbagliato)...
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#7
Ciao a tutti, e grazie per le risposte. Io però ho un solido pieno, ho delle difficoltà a renderlo vuoto, per cui dovrò trovare un altro modo per disegnarlo
il problema è svilupparlo, ovvero che sia sviluppabile da solidworks, non renderlo vuoto. Se puoi posta il file o almeno un'immagine. Comunque con swsolidworks puoi sviluppare solamente modelli creati col modulo lamiere e le uniche curve che sviluppa senza suddividerle in settori (tanto per intenderci pensa a una tramoggia in lamiera che passa da tondo a quadro) sono quelle a partire da archi di cerchio.
Qualsiasi altra forma a aprtire da un foglio piano è ottenuta per stampaggio e servono gli add-on tipo quello indicato da ziix, solo che non servono per i compositi.


ora sarà un problema con il mio capo che è convinto che SW abbia questa funzione
Chiedigli di indicartela questa funzione o digli che se la faccia indicare dall'assistenza e se la funzione c'è tu impari a usarla. Vedrai che non dovrai imparare niente...

e testardo come è va a finire che dice che sono io che non lo so usare (il che non è del tutto sbagliato)...
Per caso è uno di quelli che: "ho comprato il "compiuter" con dentro il cadtreddì perchè così fa tutto lui perchè me l'ha detto il cugino di un mio amico che ha la patente europeda del compiuter" ? :biggrin:
 

neokaze

Utente Junior
Professione: ingegnere meccanico
Software: Solidworks
Regione: Sardegna
#8
il disegno in questione è una pala eolica, con uno svergolamento alla base, io ho preso alcune sezioni realizzate con autocad e le altre me le sono fatte io prendendo le misure sulla pala reale. Tutto ciò per ridisegnare una pala che non ho progettato io a cui è stata apportata una modifica, dove avevo solo 4 sezioni della pala originale... già disegnarla così non è stato facile... per realizzarla ho utilizzato superficie loft... dopo con unione superfice realizzo il solido... quando vado per svuotarlo però mi da errore per via del raggio minimo di curvatura... allora anziche realizzare il solido ho tentato con l'offset di superficie e poi estrusione di superficie fino alla superficie di offset, ma anche li mi da errore... per cui neanche sosì riesco a farla vuota... riguardo al mio capo, scherzavo, non è cosi tragica la situazione a lavoro, però è vero che io ho poca esperienza e molto da imparare (e anche che è testardo)... penso di essere off topic... se avete consigli sulla strada da seguire vi ringrazio
 

Ziix

Utente Junior
Professione: strutturista
Software: SolidWorks, Cosmos
Regione: Toscana
#10
il disegno in questione è una pala eolica, con uno svergolamento alla base, io ho preso alcune sezioni realizzate con autocad e le altre me le sono fatte io prendendo le misure sulla pala reale. Tutto ciò per ridisegnare una pala che non ho progettato io a cui è stata apportata una modifica, dove avevo solo 4 sezioni della pala originale... già disegnarla così non è stato facile... per realizzarla ho utilizzato superficie loft... dopo con unione superfice realizzo il solido... quando vado per svuotarlo però mi da errore per via del raggio minimo di curvatura... allora anziche realizzare il solido ho tentato con l'offset di superficie e poi estrusione di superficie fino alla superficie di offset, ma anche li mi da errore... per cui neanche sosì riesco a farla vuota... riguardo al mio capo, scherzavo, non è cosi tragica la situazione a lavoro, però è vero che io ho poca esperienza e molto da imparare (e anche che è testardo)... penso di essere off topic... se avete consigli sulla strada da seguire vi ringrazio
Scusami, ma non riesco a comprendere bene il problema..
Se l'obiettivo è di fare i due semi-stampi, puoi procedere con operazioni di taglio con la superficie, senza svuotare.
Se l'obiettivo è dare spessore alla superficie che hai creato, puoi procedere con il comando "ispessimento".
Se invece il problema è di sviluppare in piano la superficie della pala e vuoi usare SolidWorks, valgono considerazioni già espresse prima.
Se riesci a farmi comprendere meglio, magari faccio un tentativo sul file.
 

neokaze

Utente Junior
Professione: ingegnere meccanico
Software: Solidworks
Regione: Sardegna
#11
Il problema principale era quello relativo a spalmare la superficie della pala su una superficie piana, a cui mi avete gia risposto e vi ringrazio... gli altri due problemi che ho sono svuotare la pala (che non ho postato) e dare spessore alla superficie che ho postato, ma sono fuori dal tema del topic, per cui se mi puoi aiutare qui ti posto anche il file della pala, diversamente (sempre se non riesco da solo) apro altre due discussioni più specifiche
 

Ziix

Utente Junior
Professione: strutturista
Software: SolidWorks, Cosmos
Regione: Toscana
#12
Se preferisci, apri una discussione specifica, così puoi condividere con altri la problematica.
Io ho analizzato il file e credo di aver individuato il problema, che è sulla condizione geometrica della punta. Se preferisci ti rispondo qui, altrimenti apri pure un altro thread e ti posto il file (con l'evidenza del problema) in quella sede.
Michele
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#13
Io ho analizzato il file e credo di aver individuato il problema, che è sulla condizione geometrica della punta.
Quoto. L'ispessimento riesce se esclude l'ultima superficie della pala.
Oltretutto il terminale è creato con una spline non vincolata e non in tangenza per cui la superficie si raccorda male a quella della pala.
 

Ziix

Utente Junior
Professione: strutturista
Software: SolidWorks, Cosmos
Regione: Toscana
#14
Quoto. L'ispessimento riesce se esclude l'ultima superficie della pala.
Oltretutto il terminale è creato con una spline non vincolata e non in tangenza per cui la superficie si raccorda male a quella della pala.
Come anticipavo nell'altro post, il problema è infatti sulla superficie della punta, mettere in tangenza la spline non risolve.
Si tratta di una condizione di "singolarità" matematica: con la superficie di punta profilata in quel modo non credo ci siano modellatori in grado di ispessirla.
Questa condizione è data dal fatto che i bordi esterni della punta si raccordano sul colmo partendo da angoli (che non appartengono allo stesso piano) di incidenza diversa.
Questo impedisce per esempio che non sia possibile creare una superficie di offset.
In sostanza dovresti, se vuoi ispessire senza creare a mano le superfici da collegare, mettere la spline su un piano perpendicolare ad uno degli altri piani su cui sono costruite le sezioni intermedie della corpo pala. Magari faccio un video e lo pubblico sul mio canale http://www.youtube.com/user/SolidTutorial. Intanto allego immagine.
 

Allegati