SpaceClaim/ST vs Parametric CAD

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#41
Non ho capito se fa la quotatura automatica o no.... Io non la uso mai, pero' e' interessante sapere se e' possibile farlo.
Scusa! Parlavo in linguaggio "pro program" :smile:

La risposta è: no, sc non quota in automatico, ma anche con proE è tutt'altro che scontato quotare in automatico.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#42
Ciao, in ProE la quotatura automatica viene usata solo per modelli relativamente semplici e solo se modellando tengo conto delle qute che "tirerò fuori" * (Show/Erase) in ambiente DRW... Almeno il 50% delle quote sono "new dimensions" (associative).
.
Matteo, cosa intendi per modelli semplici ?
Io se non devo modellare con ISDX le quote automatiche le tiro sempre fuori.
Che siano estrusioni, rivoluzioni, sweep o quant'altro le quote sono sempre presenti.
Poi è ovvio che devi modellare con criterio.
Se tu fai un pezzo lungo 100 e lo accorci di 20 con un taglio, anzichè modificare la quota 100 ad 80 ... è normale che la messa in tavola ti viene sballata.
E' solo una questione di buone abitudini, che all'inizio ti fanno perdere un pò di tempo ma col tempo ti ripagano alla grande.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#43
Dipendente o rivenditore cambia poco: il tuo interesse è quello dell'azienda per cui lavori. Nessuno problema, anzi, meglio cosi! Siamo quasi colleghi perchè io lavoro su Fusion (quello originale! NEiFusion)

(Ne approfitterò per chiederti un paio di informazioni su un problema di quote che spariscono con le schede quadro :finger:)

Mi hai incuriosito: vado a fare qualche prova con Instant3D (ammetto di non averlo ancora provato)
 
Ultima modifica da un moderatore:

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#44
Beh.. allora complimenti per la passione per il CAD :finger:

Sto guardando le funzioni dell'instant 3D (la prima impressione è positiva, più concreto della ST). Una domanda: partiamo dal solito parallelepipedo, se voglio inclinare una faccia ma non ho prima creato una quota "angolo" in fase di sketch, posso inclinarla tramite instant3D?

(se credi sia una domanda troppo OT, possiamo aprire un thread a parte, in questo caso chiederei a Cacciatorino di cancellare questo mio intervento).
 
Ultima modifica da un moderatore:

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#45
(se credi sia una domanda troppo OT, possiamo aprire un thread a parte, in questo caso chiederei a Cacciatorino di cancellare questo mio intervento).
Che sia OT non mi pare, ma se vuoi puoi aprire una nuova discussione, per evitare che questa diventi troppo lunga e difficilemnte leggibile, magari all'inizio metti una postilla che richiama a questa discussione.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#46
Che sia OT non mi pare, ma se vuoi puoi aprire una nuova discussione, per evitare che questa diventi troppo lunga e difficilemnte leggibile, magari all'inizio metti una postilla che richiama a questa discussione.
Ok! Grazie :finger:
 

body

Utente Junior
Professione: Carp.-Lam.-Mecc.
Software: Solidworks 2009
Regione: Trentino
#47
Io ho solo visto una presentazione di OSD, devo dire che mi ha impressionato non tanto per il modo con cui si modellano le parti, ma sul fatto che vi è un unico ambiente di modellazione.Questo credo sia la vera differenza.Una volta composto un gruppo (assieme ) è molto immediato eseguire delle modifiche, con un comando "stira" si possono ad es. correggere molte parti contemporaneamente.
 

Superguido

Utente Standard
Professione: Scienziato
Software: Creo, Solidgenius
Regione: emilia
#48
Io ho solo visto una presentazione di OSD, devo dire che mi ha impressionato non tanto per il modo con cui si modellano le parti, ma sul fatto che vi è un unico ambiente di modellazione.Questo credo sia la vera differenza.Una volta composto un gruppo (assieme ) è molto immediato eseguire delle modifiche, con un comando "stira" si possono ad es. correggere molte parti contemporaneamente.
Lo stira sull'assieme lo fa anche la ST.... con 2 cubi o poco più, comunque l'intenzione è quella di arrivare al livello di OSD potendo stirare\modificare più parti contemporaneamente dall' ambiente assmbly... per adesso modeling è ancora molto avanti rispetto a tutti gli altri sulla modellzione dinamica visto che ha anni di sviluppo alle spalle, comunque stanno crescendo in fretta e questo porterà ad uno sviluppo ancora maggiore di OSD in senso filo-parametrico come già si è visto dalla v.16. Sono contento di questa gara tra software house, alla fine a guadagnarci da questa sana concorrenza saranno gli utenti che disporranno di prodotti sempre migliori.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#50
Intanto mi sono aggironato sull'Instant 3D: l'impressione è ottima, sembra un competamento di quello che era stato fatto con ProE Wildfire da PTC. In sintesi: un parametrico al 100% controllato (anche) graficamente e non (solo) inserendo i parametri da tastiera.