• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Solidworks vs Inventor

AlessioOvo

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Inventor
Regione: Piemonte
#1
Ciao a tutti volevo chiedervi un informazione, da poco ho finito di frequentare un corso di Inventor 2012, però forse devo fare un periodo di stage in un'azienda che usa solidworks da come mi è stato detto. Volevo sapere: i comandi di Inventor e Solidworks sono tanto diversi?
Qual'è l'ultima versione di Solidworks che assomiglia di più ad Inventor 2012?
Esistono tante differenze tra questi due programmi?Quali?
Oppure sapreste spiegarmi e sintetizzarmi i pro e i contro di solidworks?
C'è qualcosa che non si può fare?
Per esempio che file si posso aprire o salvare con Solidworks? caricabili su Autocad o su Inventor direttamente?
Grazie ciao a tutti aspetto risposta:eek:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#2
Ciao a tutti volevo chiedervi un informazione, da poco ho finito di frequentare un corso di Inventor 2012, però forse devo fare un periodo di stage in un'azienda che usa solidworks da come mi è stato detto. Volevo sapere: i comandi di Inventor e Solidworks sono tanto diversi?
Qual'è l'ultima versione di Solidworks che assomiglia di più ad Inventor 2012?
Esistono tante differenze tra questi due programmi?Quali?
Oppure sapreste spiegarmi e sintetizzarmi i pro e i contro di solidworks?
C'è qualcosa che non si può fare?
Per esempio che file si posso aprire o salvare con Solidworks? caricabili su Autocad o su Inventor direttamente?
Grazie ciao a tutti aspetto risposta:eek:
I concetti di base sono molto simili, sono entrambi CAD parametrici. Ogni casa ha poi scelto strategie diverse per lo sviluppo del proprio prodotto.
Per quanto ho visto ritengo che Inventor sia ancora un po' all'inseguimento in quanto trovo che non sia al livello di solidworks.
Il problema è che per parecchie cose non ci sono proprio i comandi, anche funzioni banali ma che nel quotidiano aiutano.
Alla presentazione delle product design suite 2012 ho visto tutti comandi che in swx ci sono da anni.

Tornando alle tue domande le feature sono pressapoco le stesse, sia in modellazione che in tavola.
Ritengo che il workflow in swx sia più intuitivo in quanto il software ti propone via proprety manager e menù pop un quello che ti serve e che puoi fare. In quel momento.
Swx ha più vincoli di schizzo ed una migliore gestione delle entità via proprety manager
Swx gestisce megli l'ambiente multibody e permette di eseguire progetti finiti senza passare per gli assembly, questo in molti casi fa risparmiare tempo
La gestione delle superfici di swx è molto migliore e le superfici non servono solo a fare stile.
Swx gestisce meglio, soprattutto dal punto di vista grafico, i grandi assiemi.
Swx ha maggiori possibilità negli accoppiamenti di assieme
Swx non si vincola ai progetti, tutti i files del tuo archivio sono disponibili sempre e subito con i diritti che hai impostato in Windows. Nel caso di progetti con più utenti senza pdm troverai una gestione migliore.
La tavola di swx mi sembra più completa, ma non sono ancora arrivato in fondo alla tavola di Inventor.
Complessivamente swx mi sembra più stabile, non ho mai avuto problemi di stabilita della gravità che hanno avuto miei colleghi con Inventor.
Swx permette un'ottima gestione di assiemi topdown, Inventor non proprio...

Inventor ha una grafica + accattivante
Inventor da un'ottima libreria compresa con il CAD
Inventor costa meno, se preso da solo sui 4500 contro i 6500 di swx
Inventor ha una migliore visione dei vincoli di schizzo, c'è un'ottima possibilità di filtro assente in swx.
In Inventor funziona bene il comando deriva con il quale risulta molto semplice semplificare gli asm, in swx un comando diretto paragonabile a questo non esiste.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#3
(cut)
Alla presentazione delle product design suite 2012 ho visto tutti comandi che in swx ci sono da anni.
(cut)
Non ne hai fatto menzione, ma in INV come sono messi con le configurazioni di parti e assiemi?
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#4
Non ne hai fatto menzione, ma in INV come sono messi con le configurazioni di parti e assiemi?
Non esistono così come intese in swx e questa è una grossa lacuna. Nelle parti e negli assiemi tradizionali esiste solo l'equivalente degli stati di visualizzazione.
Per creare delle configurazioni devi utilizzare solo iparts e iassembly con tabelle. Non so quanto queste iparts e iassembly risultino poi gestibili, ma credo che si possano trattare come parti e assiemi normali.
Tra poco lo saprò perchè è un argomento che devo approfondire per svolgere un progetto.
Se vuoi un parallelo anche con proe puoi creare config solo tramite family table.
Di mancanze di piccola entità ce ne sono parecchie altre, ad esempio quando estrudi non esiste la,condizione di inzio così come in swx, la gestione dello spazio in asm è parecchio,più spartana, ecc....
 

AlessioOvo

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Inventor
Regione: Piemonte
#5
Non esistono così come intese in swx e questa è una grossa lacuna. Nelle parti e negli assiemi tradizionali esiste solo l'equivalente degli stati di visualizzazione.
Per creare delle configurazioni devi utilizzare solo iparts e iassembly con tabelle. Non so quanto queste iparts e iassembly risultino poi gestibili, ma credo che si possano trattare come parti e assiemi normali.
Tra poco lo saprò perchè è un argomento che devo approfondire per svolgere un progetto.
Se vuoi un parallelo anche con proe puoi creare config solo tramite family table.
Di mancanze di piccola entità ce ne sono parecchie altre, ad esempio quando estrudi non esiste la,condizione di inzio così come in swx, la gestione dello spazio in asm è parecchio,più spartana, ecc....
Sono molto utili e facili da usare le iparts e iassembly di Inventor due clic e modifichi tutto, sono usate poco cmq solo per cambiare poche dimensioni se no poi e molto complicato gestirle...
Voto 9 ad inventor riguardo la meccanica,idraulica 8, e 6 per l'elettrico, la pneumatica mi è ancora sconosciuta su Inventor o almeno in libreria non esiste manco un attuatore ecc... Poi c'è il fusion provalo ad usare se ti capita che è divertentissimo per la modellazione, sembra di lavorare il vetro soffiato.Aaaahhh:tongue:
 

AlessioOvo

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Inventor
Regione: Piemonte
#6
Sono molto utili e facili da usare le iparts e iassembly di Inventor due clic e modifichi tutto, sono usate poco cmq solo per cambiare poche dimensioni se no poi e molto complicato gestirle...
Voto 9 ad inventor riguardo la meccanica,idraulica 8, e 6 per l'elettrico, la pneumatica mi è ancora sconosciuta su Inventor o almeno in libreria non esiste manco un attuatore ecc... Poi c'è il fusion provalo ad usare se ti capita che è divertentissimo per la modellazione, sembra di lavorare il vetro soffiato.Aaaahhh:tongue:
P.s. dimenticavo gia che cmq sono ancora alla base di Inventor e Solidworks avresti qualche progetto in pdf da provarli a creare su entrambi i programmi?
tipo questo che ho trovato sul web quasi completo?lo allego se riesco
 
Ultima modifica da un moderatore:

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#7
Sono molto utili e facili da usare le iparts e iassembly di Inventor due clic e modifichi tutto, sono usate poco cmq solo per cambiare poche dimensioni se no poi e molto complicato gestirle...
Voto 9 ad inventor riguardo la meccanica,idraulica 8, e 6 per l'elettrico, la pneumatica mi è ancora sconosciuta su Inventor o almeno in libreria non esiste manco un attuatore ecc... Poi c'è il fusion provalo ad usare se ti capita che è divertentissimo per la modellazione, sembra di lavorare il vetro soffiato.Aaaahhh:tongue:
Il punto è che in swx o creo tutte le parti e gli assiemi possono essere configurati tramite tabella, non devi creare una parte apposta.
Inoltre le configurazioni di swx sono molto, molto pratiche e riesci spesso in 2 minuti a creare la variante al volo senza spendere tempo in tabelle e ragionamenti.

I progetti già fatti che ho non sono di mia proprietà, sono dei miei clienti e pertanto non divulgabili.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#9
Insomma non proprio, in pro/E hai oltre le family table, le rappresentazioni semplificate, gli snapshot ed anche le flessibilità.:smile:
Lascia perdere Pat, è una guerra persa, sono convinti di avere un CAD, invece hanno un CAX :biggrin:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#11
Insomma non proprio, in pro/E hai oltre le family table, le rappresentazioni semplificate, gli snapshot ed anche le flessibilità.:smile:
ok, ma la parte più potente ed interessante è quella delle Family in questo caso. Quella che, come da risposta precedetne, in Inventor di crea solo su Iparts e Iassembly e non su parti e assiemi standard.

Lascia perdere Pat, è una guerra persa, sono convinti di avere un CAD, invece hanno un CAX :biggrin:
Ti ripeto il mio consiglio...non usarlo troppo!:biggrin:
 

Dave73

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Emilia Romagna
#12
Non esistono così come intese in swx e questa è una grossa lacuna. Nelle parti e negli assiemi tradizionali esiste solo l'equivalente degli stati di visualizzazione.
Per creare delle configurazioni devi utilizzare solo iparts e iassembly con tabelle. Non so quanto queste iparts e iassembly risultino poi gestibili, ma credo che si possano trattare come parti e assiemi normali.
Tra poco lo saprò perchè è un argomento che devo approfondire per svolgere un progetto.
Se vuoi un parallelo anche con proe puoi creare config solo tramite family table.
Di mancanze di piccola entità ce ne sono parecchie altre, ad esempio quando estrudi non esiste la,condizione di inzio così come in swx, la gestione dello spazio in asm è parecchio,più spartana, ecc....
Ciao a tutti ragazzi....chiedo scusa se vado a riesumare un post cosi vecchio, ma è un argomento che mi interessa parecchio, visto che da utente SW potrei passare ad Inventor (non per mia volontà, ma perchè devo adeguarmi all'ufficio dove potrei andare a lavorare e dove hanno inventor). Quindi la domanda è sempre la stessa, differenze più grosse? Le configurazioni sono ancora gestite così diversamente?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#13
Ciao a tutti ragazzi....chiedo scusa se vado a riesumare un post cosi vecchio, ma è un argomento che mi interessa parecchio, visto che da utente SW potrei passare ad Inventor (non per mia volontà, ma perchè devo adeguarmi all'ufficio dove potrei andare a lavorare e dove hanno inventor). Quindi la domanda è sempre la stessa, differenze più grosse? Le configurazioni sono ancora gestite così diversamente?
I cambiamenti sono sempre positivi in quanto ci rimettono in discussione e ci aprono nuovi punti di vista.

Anche io per motivi professionali ho fatto diversi cambi di cad: ho capito che ognuno ha le sue peculiarita', i suoi vantaggi e le le sue pecche. Fossi in te non mi preoccuperei di quale strumento ti troverai ad usare, alla fine il risultato si porta a casa quasi sempre.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#15
Hai ragione! L'importante è applicarsi!

Aggiungo un commento. Se usi un CAD perché te lo impongono e questo CAD ha dei limiti ti ritroverai c con gli stessi limiti dei tuoi colleghi. Per questo il problema non sussiste. Ben diverso è trovarsi a competere con altri colleghi dove ognuno può usare quello che vuole e conta solo il risultato finale.
 

Dave73

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Emilia Romagna
#16
ogni ufficio tecnico sceglie il proprio CAD, tutto sta ad apprendere e ad adattarsi velocemente
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#19
ah ah ah! poco ma sicuro.
Ad ogni modo mi interessa molto il discorso configurazioni. Le considero fondamentali, e "fare senza" mi inquieterebbe
Ci sono aziende che progettano impianti da milioni di euro e migliaia di componenti usando cad senza vincoli, senza schizzi e senza features. Stanno sul mercato, fanno utili e crescono anno dopo anno. Vai tranquillo.