• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

SolidThinking...questo sconosciuto

Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#1
Ciao ragazzi, apro questo tread visto che la sezione di SolidThinking non esiste.
Volevo sapere se qualcuno del forum lo utilizza.
Sono stato incuriosito da un'utente del forum che ne parlava bene ed ho voluto dare un'occhiata al software.
Tenete presente che cerco un software per lo styling e il concept design.
L'ingegnerizzazione la faccio in catia importando le matematiche, magari di sT.
Da que poco che ho visto lo vedo uguale a Rhino con in più la parametricità.
Rhino è un ottimo programma ma senza storia non si vive.
Se devi cambiare o aggiustare qualcosa perchè al cliente non piace come fai con Rhino, butti via e rifai.
Invece in sT puoi riprendere in mano le diverse feature e aggiornarle.

Volevo sentire un pò di pareri.
ciao

P.S: questo è il link di sT:)
http://www.solidthinking.com/it/index.htm
 

Zimmemme

Utente Standard
Professione: ...
Software: ...
Regione: Piemonte
#2
Dai video sembra bello e potente, bisogna vedere come si comporta poi in applicazioni reali.

Ci sarà una demo da scaricare?
 

thinkID70

Guest
#4
oramai sono tanti anni che ho smesso di utilizzare sT, ho riscaricato la demo ed ho fatto un paio di prove scoprendo che tuttosommato il programma è sopravvalutato rispetto alla concorrenza...
magari mi è sfuggito qualche nuovo comando quindi se qualcuno mi smentisce tanto meglio :)

comunque...

le immagini da 1-3 sono realizzate in rhino, il competitor più vicino a sT
le ultime due sono realizzate in sT

premessa...

non ho mai capito come si possa parlare di superfici di una certa qualità quando su superfici bicubiche, network, e n-lati non è possibile impostare almento tangenza G1 sui bordi...

le zebra stripe si commentano da sole

1.jpg

2.jpg

3.jpg

4.jpg

5.jpg





comunque la storia di costruzione è strutturata molto bene, ed è vantaggioso rispetto a Rhino modificare le curve sorgenti. c'è un altro comando interessante che implementato all'interno di certi comandi permette di effettuare sostutuzioni di curve in modo da modificare velocemente la geometria.

I deformatori non lineari sono inutilizzabili su oggetti complessi; praticamente l'intera struttura si sfalda e si creano aperture sugli edge

interessante sono le superfici di suddivisione ma a vedere dall'ultima demo pare che questa tecnologia sia stata tralasciata, praticamente icomandi sono rimasti uguali alla versione che usavo nel 2001...

il rendering è molto veloce, e di buona qualità.
un grosso difetto sono la gestione dei piani di costruzione, praticamente assente, gli snaps e l'assenza di menu contestuale e cursori dinamici...

magari la prox versione porterà interessanti novità
 

Zimmemme

Utente Standard
Professione: ...
Software: ...
Regione: Piemonte
#6
Allora, ho installato la demo.
L'ho provata per un po'.
Colto da una crisi di nervi per non riuscire a fare nemmeno le cose più elementari l'ho disinstallata.
Poi ho avuto un ripensamento, volevo provare un offset globale oppure un po' di fillet quindi ho provato a reistallare la demo ma... ho perso il codice e quindi ci ho rinunciato.


Quindi non posso esprimere pareri ma da quello che ho potuto provare non mi ha impressionato per nulla.

In più le immagini di thinkid70 parlano da sole, pessimo risultato per un cad rivolto al designer.

Forse Thinkid70 ha tralasciato qualche opzione per la tangenza?
Non posso credere che un software del genere non contempli una superficie per quattro bordi tangente alle confinanti.
 

thinkID70

Guest
#7
Allora, ho installato la demo.
L'ho provata per un po'.
Colto da una crisi di nervi per non riuscire a fare nemmeno le cose più elementari l'ho disinstallata.
Poi ho avuto un ripensamento, volevo provare un offset globale oppure un po' di fillet quindi ho provato a reistallare la demo ma... ho perso il codice e quindi ci ho rinunciato.


Quindi non posso esprimere pareri ma da quello che ho potuto provare non mi ha impressionato per nulla.

In più le immagini di thinkid70 parlano da sole, pessimo risultato per un cad rivolto al designer.

Forse Thinkid70 ha tralasciato qualche opzione per la tangenza?
Non posso credere che un software del genere non contempli una superficie per quattro bordi tangente alle confinanti.
- i deformatori di Rhino, UDT, sono anni luce avanti al lattice deformation di sT. non c'è proprio competizione...

- importa in sT uno di quei bei stampi che apri velocemente in omniCAD, e proca a fare un offset...poi posta qui il risultato...se ci riesci, e se vieni alla cena organizzata dal forum, abbuffati pure, offro io :D

- non ci sono opzioni per iserire la tangenza sui bordi...verifica tu stesso ;)
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#8
Le stesse cose che avrei detto io; l'attuale versione è molto simile alle precedenti di 4-5 anni fa; poi sembra che volgliano renderti la vita difficile apposta con la carenza di un sistema come smart track di rhino, senza parlare dei piani di costruzione, impossibili da usare; anche io l'ultima volta che lo ho usato non riuscivo a fare nemmeno le cose più semplici; avrà sicuramente un modo d'uso tutto suo, ma nemmeno paragonabile a rhino; ho la netta sensazione che abbia uno sviluppo molto lento, ma forse mi sbaglio.
Buono che ci sia un porting per mac, ma fra poco lo sarà anche Rhino 5. :)
 
Ultima modifica:

thinkID70

Guest
#10
Le stesse cose che avrei detto io; l'attuale versione è molto simile alle precedenti di 4-5 anni fa; poi sembra che volgiano renderti la vita difficile apposta con la carenza di un sistema come smart track di rhino, senza parlare dei piani di costruzione, impossibili da usare; anche io l'ultima volta che lo ho usato non riuscivo a fare nemmeno le cose più semplici; avrà sicuramente un modo d'uso tutto suo, ma nemmeno paragonabile a rhino; ho la netta sensazione che abbia uno sviluppo molto lento, ma forse mi sbaglio.
Buono che ci sia un porting per mac, ma fra poco lo sarà anche Rhino 5. :)
mi fa piacere leggere non sono il solo ad avere qualche dubbio su sT .... :)

comunque il target di sT non lo capisco...eppure era un programma che quando girava su Next, vi parlo del 1994 o giù di li eraveramente competitivo. poi è passato su NT verso le fine anni '90. i presupposti erano buoni anche perchè allora c'era alias e poco altro...(a parte Strim 100 di matra datavision che era su un'altro pianeta, anni luce avanti a tutti quanti). Poi c'è stata la prima versione per Mac, la 4.1...un pacco clamoroso. ogni 3x2 si piantava..tutto questo sino alla versione 5.5...
con la 6 anche le prestazioni sui mac erano quasi allineate ai PC wintel.
credo che la stabilità su mac sia arrivata dalla versione 7, questo è quanto dicono le persone che lo utilizzano. la 7.5 sembra aver raggiunto la maturità ma secondo me si porta dietro il fardello di un kernel geometrico sorpassato...
su mac ci sono soluzioni in linea con sT ma che funzionano veramente: Ashlar vellum è uno di questi. Personalmente lo trovo legnosissimo ma almeno ha tutti gli strumenti necessari a fare modellazione 3D seriamente. Poi a breve, anzi, la beta pubblica c'è già, uscira Rhino per OS X

questo video lo dedico a Zimmemme :D

http://rapidshare.com/files/94290001/st.wmv.html
 

Zimmemme

Utente Standard
Professione: ...
Software: ...
Regione: Piemonte
#12
mi fa piacere leggere non sono il solo ad avere qualche dubbio su sT .... :)

comunque il target di sT non lo capisco...eppure era un programma che quando girava su Next, vi parlo del 1994 o giù di li eraveramente competitivo. poi è passato su NT verso le fine anni '90. i presupposti erano buoni anche perchè allora c'era alias e poco altro...(a parte Strim 100 di matra datavision che era su un'altro pianeta, anni luce avanti a tutti quanti). Poi c'è stata la prima versione per Mac, la 4.1...un pacco clamoroso. ogni 3x2 si piantava..tutto questo sino alla versione 5.5...
con la 6 anche le prestazioni sui mac erano quasi allineate ai PC wintel.
credo che la stabilità su mac sia arrivata dalla versione 7, questo è quanto dicono le persone che lo utilizzano. la 7.5 sembra aver raggiunto la maturità ma secondo me si porta dietro il fardello di un kernel geometrico sorpassato...
su mac ci sono soluzioni in linea con sT ma che funzionano veramente: Ashlar vellum è uno di questi. Personalmente lo trovo legnosissimo ma almeno ha tutti gli strumenti necessari a fare modellazione 3D seriamente. Poi a breve, anzi, la beta pubblica c'è già, uscira Rhino per OS X

questo video lo dedico a Zimmemme :D

http://rapidshare.com/files/94290001/st.wmv.html
Mi sono letto tutto il "solidThinking_Techniques.pdf", oltre 400 pagine di esempi, morire se ce ne fosse uno con una superficie in tangenza che non sia di blend (che è come minimo in tangenza per definizione).


Ho visto il video.
In effetti la deformazione fatta in questo modo è praticamente inutile.
Però... è vero che Rhino mantiene le superfici unite ma è anche vero che le aumenta di grado e di punti di controllo fino al punto da renderle inutilizzabili.
(Almeno la versione che provai al tempo dell'uscita della ver.4).
Anche questo ha poca utilità.
 

Zimmemme

Utente Standard
Professione: ...
Software: ...
Regione: Piemonte
#13
la tangenza fino in G" la puoi utilizzare su strumenti come blend di superfici, patch (lo G1) e pochi altri...nessun controllo su superfici a 4 lati, network, n-lati, e birail...
Ti renderai conto che è difficilissimo da accettare, come mai nessuno ha mai sollevato la questione con i programmatori?
Del tipo "Spacciamo questo prodotto per essere utilizzato dai designer e non fa nemmeno le superf. per quattro bordi tangenti !!!!!".
 

thinkID70

Guest
#14
Ti renderai conto che è difficilissimo da accettare, come mai nessuno ha mai sollevato la questione con i programmatori?
Del tipo "Spacciamo questo prodotto per essere utilizzato dai designer e non fa nemmeno le superf. per quattro bordi tangenti !!!!!".
tutto questo è inspiegabile....un mistero
bisognerebbe fargli una raccomandata e avvisarli :D

tra la'ltro la versione Vantage costa non poco credo più di 3.000 € a listino
 

thinkID70

Guest
#17
comunque a parte i problemi indicati, la storia di costruzione è davvero fatta bene; secondo me è un punto di riferimento...peccato tutto il resto...
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#18
In effetti il costo non è proprio a buon mercato considerato che rhino costa meno di 1000; Vellum l'ho usato per quasi tutta la tesi, poi sono passato a rhino molto più flessibile; su mac una delle poche alternative, insieme a Formz (che è notevole, ha molti strumenti, ma sempre acis se non sbaglo) Cobalt è di una semplicità disarmante; non ho mai capito che motore di modellazione usi; c'è scritto acis, granite, parasolid: ma che possono spezzettarlo? Forse riguarda i formati di scambio?
 

thinkID70

Guest
#19
In effetti il costo non è proprio a buon mercato considerato che rhino costa meno di 1000; Vellum l'ho usato per quasi tutta la tesi, poi sono passato a rhino molto più flessibile; su mac una delle poche alternative, insieme a Formz (che è notevole, ha molti strumenti, ma sempre acis se non sbaglo) Cobalt è di una semplicità disarmante; non ho mai capito che motore di modellazione usi; c'è scritto acis, granite, parasolid: ma che possono spezzettarlo? Forse riguarda i formati di scambio?
Vellum funziona meglio di st però ha un'interfaccia proprio brutta mentre sT si presenta esteticamente migliore, anche se il livello di personalizzazione è prossimo alla zero.

Form-Z l'ho usato nei primi anni '90 su un Quadra 700 40 Mhz (bei tempi).
form-Z è indicato per progetti architettonici; davvero ostico, si consumava la pallina del mouse a forza di cliccare e trascinare...modellazione basata sui poligoni per gran parte degli strumenti; le SS sono pessime (meglio Modo, ightwave o C4D) e le nurbs introdotte nelle ultime versioni sono implementate maluccio...a sto punto uno si prende rhino...

Ashlar usa Acis copme kernel geometrico
 

gbs

Guest
#20
ottima analisi ragazzi, ci avete preso in ogni punto, thinkd si vede che sai bene di cosa parli......
sul perchè i programmatori( e tutti gli altri) non si accorgono di certe mancanze....
 
Ultima modifica: