• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Solid Edge ST5

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#1
Oggi è iniziato l'evento "Solid Edge University 2012" a Nashville dove è stata presentata la nuova versione ST5, queste le novità principali:

  • Multibody, le parti possono essere unite in un'unico componente o divise in più parti.
  • Simulazione termica.
  • Disegno di schemi elettrici.
  • Mostrare un'assieme in più posizioni all'interno della stessa vista.
  • Visualizzatore per iPad.
  • 1300 migliorie richieste dagli utenti.

Fonti:
http://www.virtual-strategy.com/2012/06/12/solid-edge-st5-delivers-more-1300-new-customer-driven-productivity-enhancements
http://www.plm.automation.siemens.com/en_us/products/velocity/solidedge/st5/index.shtml?stc=wwiia400200

Video qui

Il multibody sembra molto interessante anche se nel video non si focalizza più di tanto su quell'aspetto.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#3
Oggi è iniziato l'evento "Solid Edge University 2012" a Nashville dove è stata presentata la nuova versione ST5, queste le novità principali:


[*]Multibody, le parti possono essere unite in un'unico componente o divise in più parti.

[*]Mostrare un'assieme in più posizioni all'interno della stessa vista.
Queste mi sembrano molto utili per il mio lavoro, interessante!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
ormai era ora che cominciassero a guardarsi intorno... speriamo che il multibody risolva una volta per tutte il famigerato "non manifold"!!!
Si, e speriamo che cosi' si possano buttare via le lavorazioni d'assieme sui saldati, che come noto sono una vera pena! :frown:
 

ipotemusa

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solid Edge e Solid Works
Regione: Veneto
#6
Si, e speriamo che cosi' si possano buttare via le lavorazioni d'assieme sui saldati, che come noto sono una vera pena! :frown:
Tequila e Cacciatorino hanno espresso il mio pensiero, aggiungo solo:
Il non manifold risolto lo aspetto dal 2004 (quando TUTTI gli altri cad di fascia media l'avevano in qualche modo ovviato)
+ posizioni nella stessa vista lo aspetto dal 2008
Speriamo che cambi anche la politica commerciale distruttiva di zimenz, (mmmm, assomiglia a quella di monti, che siano parenti?) :rolleyes:
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#7
E' già 3 versioni che all'annuncio delle novità vi lamentate che è da anni che le aspettate... Mi sembra che la strada intrapresa negli ultimi anni sia quella giusta e la lista si assottiglia :biggrin:

In ogni caso non ho mai capito il baccano attorno al corpo non manifold, come se poi un pezzo con tangenza a 0 mm sia nella realtà realizzabile.

A parte le discussioni da bar di cui sopra ecco le mie considerazioni:

Sono curioso di vedere le potenzialità del multibody specialmente in fase di progettazione quando ancora non si sa bene in quante parti realizzare l'oggetto. Da quello che ho capito dovrebbe essere molto facile passare da una a più parti e viceversa.

La simulazione termica è interessante ma per il mio lavoro avrei preferito quella fluidodinamica, magari nella ST6... e comunque dovrei poi acquistare il modulo simulation.

Sembra che nel draft ci sia molto di più, staremo a vedere.

Il visualizzatore per iPad può essere interessante visto che da me i commerciali ne sono tutti dotati. Anche se il PDF 3D (introdotto nella ST4) resta il mio preferito.

Voglio poi vedere le piccole migliorie che nel quotidiano ti fanno risparmiare tempo (le indicate 1300 richieste degli utenti).

Mi sa che presto faccio un salto dal mio rivenditore per vedere la beta.

ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#8
In ogni caso non ho mai capito il baccano attorno al corpo non manifold, come se poi un pezzo con tangenza a 0 mm sia nella realtà realizzabile.
Non e' tanto permettere corpi in tangenza (la cui unica applicazione forse sono i cuscinetti a sfere o rulli), ma avere una gestione efficiente dei saldati. Anche io come te ero scettico sulla reale utilità del multibody ma, dopo aver usato abbastanza a lungo solidworks, mi sono fatto l'idea che per certe lavorazioni il multibody sia la strada migliore.

Se le feature d'assieme fossero state efficienti, forse si sarebbe potuto continuare con i saldati realizzati come assieme ma, visto che queste feature sono forse la parte piu' debole e zoppicante di SE, meglio cambiare decisamente strada.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#9
In ogni caso non ho mai capito il baccano attorno al corpo non manifold, come se poi un pezzo con tangenza a 0 mm sia nella realtà realizzabile.
Oltre a quanto detto da caccia, io riscontro spesso (per non dire 99 volte su 100) problemi importando modelli creati con altri cad, ove per corpi tangenti, questi vengono importati come superfici e basta, anche se li importo come ASM e non cerco la forzatura di importare un assieme come singolo file PAR... esempio del cuscinetto in cui non mi serve a nulla avere file composti da corona interna, esterna e tante sferette o rulli.
Può sembrare una banalità ma gestire questo genere di file e non avendo altre alternative, a me porta via parecchio tempo.


Voglio poi vedere le piccole migliorie che nel quotidiano ti fanno risparmiare tempo (le indicate 1300 richieste degli utenti).
Spero abbiano introdotto anche le migliorie che chiedevo anch'io da qualche anno. In ogni caso comunque è vero che da un paio d'anni a sta parte hanno iniziato molto ad ascoltare le necessità e le richieste dei clienti, già dalla ST3 alla ST4 molte migliorie son state fatte ed ora vedendo le premesse sulla ST5 un altro bel passo sembra esser fatto.
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#10
Per il multiboby: Spulciando con la programmazione in Part per accedere alle feature il percoso è: objApp.ActiveDocument.Models.Item(1).ExtrudedProtrusions.... mi viene da pensare che il multybody già esiste dentro la pancia del programma, solo che ne veniva limitato l'uso.

A me piacerebbe che il draft possa aver la possibilità essere integrato (inside) dentro il 3d, quindi servirebbe una funzione importa/esporta draft. Infatti ad oggi si fa prima a disegnare a mano libera, poi con un cad 2D poi arriva il 3D dove spesso ci vuole molto tempo, schizzi in Part, Feature ben collegate e parametrizzate, crea draft, crea spaccature e sezioni, inserisci assi, rimetti le quote (l'inserimento automatico delle quote non mi soddisfa, a parte semplici piastrine). Non uso l'ambiente sincrono ma credo che l'ambiente 3D sia maturo per ospitare un draft "inside" (oppure creazione delle viste "inside" nel 3D) potendo risparmiare tempo per i pezzi medio-semplici. Che ne dite di questa idea, lo propongo?
 

Focus

Moderatore
Staff Forum
Professione: Odio il sitema italiota e gli italioti di professione.
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#11
....già dalla ST3 alla ST4 molte migliorie son state fatte ed ora vedendo le premesse sulla ST5 un altro bel passo sembra esser fatto.
Che migliorie ci sono state fra la ST3 e la ST4? Siamo sempre alla ST3, ma se ne vale la pena cambiamo subito.

Ciao e grazie

P.S. Ho quotato Tequila, ma la domanda è rivolta a tutti! :biggrin:
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#12
tra ST3 e ST4 (vado a memoria):
asm:
- relazione: fissa, variabile, escursione
- nuova relazione centro-Piano (non l'ho ancora mai usata)
peggiormenti: selezione dei componenti con colori ed effetti subito un po' più pesanti poi ci si fa l'occhio.

dft:
- parecchie modifiche su gestione di quote e Richiami proprietà: posizionamenti, scalabilità dei box, quotatura filetti.
- modificata gestione dello zoom con la rotella.
- E' possibile fare le spaccature (sezioni interrotte) in linea fine (impostazioni stile Vista)
- corretti bug per mantenere relazioni/punti specie su profili elicoidali.
- peggioramento: apri vecchi disegni e i testi, e le annotazioni testo delle Sezioni si spostano di qualche mm (io disegno fitto e mi ritrovo testi sovrapposti).
 

bourne

Utente Junior
Professione: Analista applicativo
Software: 3.6.0
Regione: Italia
#13
Ciao a tutti, riporto ulteriori novità, presenti in Assembly nella ST5, molto importanti, a mio avviso:


  • Barrel Cams;
  • Slide parts along 3D paths;
  • Connect virtually anything to anything;
  • “Glue” parts with a Rigid Relationship.


La cosa che vorrei sottolineare, però, è la decisa crescita della tecnologia sincrona.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#14
Che migliorie ci sono state fra la ST3 e la ST4? Siamo sempre alla ST3, ma se ne vale la pena cambiamo subito.

Ciao e grazie

P.S. Ho quotato Tequila, ma la domanda è rivolta a tutti! :biggrin:
miglioramenti in ambiente sincrono sono onesto non ci ho ancora guardato, volevo farlo a casa con la versione student... ma poi invece mi metto a cazzeggiare con altro.

Comunque hanno introdotto migliorie per quanto riguarda:
-scala foglio associata alla prima vista del modello 3d (cambi scala alla vista del modello principale e di conseguenza cambia sul cartiglio)
-pallinature impilate... esempio vite+rondella+dado un'unica freccia e 3 pallini attaccati
-modifiche dei richiami e tolleranze geometriche
-sezioni delle nervature
-richiamo forature direttamente su quota associativa o distanza tra elementi
-nuovi standard disegno aggiunti
-la funzione undo (annulla e ripeti) funziona anche per viste disegno eliminate, tabelle , elenchi. In assieme funziona con strutture, saldature e feature d'assieme.
-creazioni file in pdf 3D
-gestione tabella dei materiali migliorata, tipo fattore neutro tratto da file excel
-per chi lo usa... visualizzazione e rendering migliorati
-offset di intervallo nelle relazioni
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#15
Per quanto riguarda il multybody esiste già un qualcosa del genere in ambiente .par, io lo uso a volte per fare vasche di grandi dimensioni in ambiente .psm, passo al .par e mi creo dei piani che saranno le zone dove andrò a dividere il mio pezzo. Poi con il comando dividi parte vado a creare "n parti" del mio solido iniziale ognuna con il suo nome. Spero di essere stato abbastanza chiaro
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#16
Per quanto riguarda il multybody esiste già un qualcosa del genere in ambiente .par, io lo uso a volte per fare vasche di grandi dimensioni in ambiente .psm, passo al .par e mi creo dei piani che saranno le zone dove andrò a dividere il mio pezzo. Poi con il comando dividi parte vado a creare "n parti" del mio solido iniziale ognuna con il suo nome. Spero di essere stato abbastanza chiaro
Da quello che ho visto, con la ST5 si potrà operare all'interno della stessa parte su più "Body" definendoli come parti come se si fosse nell'assieme con il vantaggio di poter più facilmente creare relazioni o di spostare feature da una all'altra o ancora di ri-unirle in unico pezzo.

Ciao
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#17
Da quello che ho visto, con la ST5 si potrà operare all'interno della stessa parte su più "Body" definendoli come parti come se si fosse nell'assieme con il vantaggio di poter più facilmente creare relazioni o di spostare feature da una all'altra o ancora di ri-unirle in unico pezzo.

Ciao
Sono sempre stato scettico sull'utilità del multibody, ma messa così sembra aprire prospettive interessanti, specie nei saldati; resta da vedere se sarà possibile realizzare i cordoni di saldatura su una parte moltibody.
Attendo fiducioso! :smile:
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#18
Sono sempre stato scettico sull'utilità del multibody, ma messa così sembra aprire prospettive interessanti, specie nei saldati; resta da vedere se sarà possibile realizzare i cordoni di saldatura su una parte moltibody.
Attendo fiducioso! :smile:
Non credo che lo scopo principale del multibody sia quello di sostituire l'ambiente di saldatura, magari però si aprono prospettive interessanti.

Ciao
 
Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#19
è ancora più penoso fare come facciam noi, cioè nelle parti saldate creare gli schizzi per i corpi diversi distanziati di 0.01 dalla superficie su cui ti attacchi!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#20
è ancora più penoso fare come facciam noi, cioè nelle parti saldate creare gli schizzi per i corpi diversi distanziati di 0.01 dalla superficie su cui ti attacchi!
Non puoi dare a solid edge colpe che sono del pdm! :biggrin:

Che software usate come pdm?