Software per realizzazione impianto/macchina

zioTonino

Utente Junior
Professione: studente
Software: Solid Edge
Regione: Italia
#1
buona sera a tutti, spero sia la sezione adatta ....

per un progetto dovrei realizzare un complessivo di un "impianto" meccanico; avrei la necessità di riprodurre i singoli componenti
(fasci tubieri, cisterne, cabina plc, ecc).

L'impianto, o sarebbe meglio definirlo macchinario, in se occupa poco meno di 4 x 2 m.
Essenziale la possibilità di ottenere una BOM (lista dei singoli componenti).

Per una precedente esperienza ho utilizzato il software Solid Edge, ma stiamo valutando anche alternative come il Creo e Solidworks.

Qualcuno di voi utilizza software di questo tipo e per scopi simili?
Che voi sappiate esistono riviste specializzate a tal proposito?


Grazie
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
buona sera a tutti, spero sia la sezione adatta ....

per un progetto dovrei realizzare un complessivo di un "impianto" meccanico; avrei la necessità di riprodurre i singoli componenti
(fasci tubieri, cisterne, cabina plc, ecc).

L'impianto, o sarebbe meglio definirlo macchinario, in se occupa poco meno di 4 x 2 m.
Essenziale la possibilità di ottenere una BOM (lista dei singoli componenti).

Per una precedente esperienza ho utilizzato il software Solid Edge, ma stiamo valutando anche alternative come il Creo e Solidworks.

Qualcuno di voi utilizza software di questo tipo e per scopi simili?
Che voi sappiate esistono riviste specializzate a tal proposito?


Grazie
Credo che i tre che hai nominato vanno tutti bene per il tuo uso, con pro e contro specifici, ma abbastanza livellati come prestazioni.
 

zioTonino

Utente Junior
Professione: studente
Software: Solid Edge
Regione: Italia
#3
grazie per la risposta ...

per sapere quali sono i "contro"?

Esiste qualche sito/rivista che li analizza?
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#4
Confermo quanto ha detto caccia, vanno bene tutti e tre per il vostro progetto. Alla fine non è che avete esigenze particolari. Non sono d'accordo sul fatto che siano abbastanza livellati come prestazioni perché non è assolutamente vero dato che Creo è sicuramente più performante sotto molti altri aspetti (ma non stiamo qui a discuterne di nuovo...).

Dato che siete studenti potete valutare di iniziare col software più diffuso nella vostra zona geografica, a volte può rappresentare un vantaggio per quelle che sono le vostre future prospettive di impiego. Anche se personalmente non trovo che sia così essenziale; cambiare CAD alla fine è come cambiar macchina, basta saper guidare bene e conoscere i comandi da utilizzare.

Se invece non vi interessa quale CAD sia più diffuso lì da voi e volete fare un bel lavoro, in Creo Parametric c'è un modulo apposito per creare tubazioni e cablaggi che è il PCX. Nel caso del progetto in questione penso che vi possa essere molto utile, dato che ho visto che è possibile disporre già delle librerie per flange, curve e raccordi standard. Per me dovreste fare meglio dato che non dovrebbe poi essere neanche così difficile da utilizzare. Da quello che ho potuto vedere sono circa 3-4 schede di icone e smanettandoci bene dovreste tirar sù l'impiantino facilmente. Poi se avete difficoltà c'è sempre la guida in linea, le esercitazioni gratuite, l'eLearning, youtube, ecc... Ah sì dimenticavo!!! Il FORUM :wink:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
perché non è assolutamente vero dato che Creo è sicuramente più performante sotto molti altri aspetti (ma non stiamo qui a discuterne di nuovo...).

Li hai provati tutti?

Tempo fa ho fatto una serie di test qui' sul forum e Creo era quello che zoppicava piu' di tutti su vari aspetti.
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#8
Sì, mi manca solo SolidEdge purtroppo, ma qui nella mia zona non ho trovato aziende che lo utilizzano perciò non mi ci sono mai avvicinato...

Tempo fa ho fatto una serie di test qui' sul forum e Creo era quello che zoppicava piu' di tutti su vari aspetti.
Sì, ho ben presente i "test"! Ma al contrario del tuo modo di vedere sono gli altri sw che zoppicavano di fronte a Creo, ma non ne voglio parlare perché non è questo il punto...

Dove si possono trovare queste prove?
Se ti interessano sono qui nella sezione CAD meccanici a confronto ma secondo me sono poco azzeccati e mettono in luce solo alcuni aspetti relativi alla semplicità di utilizzo, trascurando molte funzionalità importanti.
Ma a meno che tu non voglia fare l'analista CAD, quello che vi serve per il progetto è uno strumento che sia più funzionale possibile per quello che volete realizzare. E ripeto che se si tratta di un impianto c'è la possibilità in Creo Parametric di avere alcune funzionalità specifiche per il piping, che sono senz'altro un vantaggio ulteriore.
Ma, ripeto, vanno bene tutti i software menzionati per quello che dovete fare.
 

zioTonino

Utente Junior
Professione: studente
Software: Solid Edge
Regione: Italia
#9
chiedo da "ignorante" ....

ma il creo o il SE fanno calcoli strutturali o è possibile eventualmente fare simulazioni di pulizia di una parte?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#10
chiedo da "ignorante" ....

ma il creo o il SE fanno calcoli strutturali o è possibile eventualmente fare simulazioni di pulizia di una parte?
Tutti i cad3d hanno un pacchetto FEM collegato, ma di solito non e' compreso nella licenza base, oppure quello compreso nella licenza base e' molto limitato nelle funzioni.

Attento pero' ad usare questi software: il fatto che siano facili da usare non significa che i risultati delle simulazioni siano attendibili, perche' un'analisi FEM e' sempre una cosa da lasciare ad uno specialista: basta infatti un piccolo errore nell'input per avere risultati fortemente errati.
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#11
ma il creo o il SE fanno calcoli strutturali
Io so che Creo Parametric ha a disposizione Creo Simulate che permette di fare studi e analisi FEM tra cui analisi statica lineare, modale, buckling, di contatto e termica a regime permanente. Oppure anche studi in materia di fatica meccanica con l'estensione Creo Fatigue Advisor Extension. Per la parte di analisi è molto completo, dipende dal campo di utilizzo.
Per SE devi chiedere a Caccia, io non lo conosco.

è possibile eventualmente fare simulazioni di pulizia di una parte?
Qui non ho capito cosa intendi...
 

zioTonino

Utente Junior
Professione: studente
Software: Solid Edge
Regione: Italia
#15
l'obiettivo...se così possiamo chiamarlo è trovare un software che possa venire in contro a quelle che sono le ns esigenze:
- realizzare una macchina come complessivo ma anche realizzare i fasci tubieri
- eventuali analisi fem
- eventuali analisi fluidodinamiche

oggi mi hanno parlato molto bene anche dell'inventor ... ma mi sa che brancoliamo sempre più nel buio ...
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#16
Intendevo l'obiettivo in generale, è solo una macchina? o una serie di macchine? è per un progetto o tesi ?(vedo che sei studente), oppure lavori per un'azienda e state valutando l'acquisto? Perché molti scelgono anche in funzione del prezzo purtroppo...Dovete solo progettarla o anche produrla?ecc,ecc
Tutti ti parleranno bene di tutti questo è normale, fluidodinamica anche? Ecco qui per esempio PTC non ha un tools integrato bisogna passare per sw di terze parti che si integrano bene con i cad che hai citato, esempio Floedf della menthor, oppure fluent... ma qui i costi salgono vertiginosamente, idem per il fem... se vai su un Ansys per esempio.
Saluti
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#17
Ecco, a proposito di fluidodinamica, io ho conosciuto COMSOL che ha tra i tanti pacchetti anche il modulo CFD per la fluidodinamica. Dovrebbe integrarsi a creo in maniera diretta, infatti c'è scritto che riceve in ingresso file *.prt e *.asm senza quindi bisogno di fare esportazioni in formati neutri. Non so se allo stesso modo lavorino anche gli altri sw. Ho partecipato ad un workshop e provandolo ho visto che è molto completo ed intuitivo. Come fascia di prezzo per il modulo CFD si dovrebbe stare sui 7-8 mila euro, il LiveLink per CREO è a parte, ma arriva al massimo a 1-2 mila euro credo, magari se trovo il listino in ufficio ci guardo meglio...

Comunque se siete studenti e state lavorando per un progetto all'università i prezzi non contano nulla... L'importante è che troviate ciò che vi occorre e che sia una scelta completa e funzionale allo stesso tempo, non credo che abbiate tempo e modo di fare dei corsi!
So che comsol in questi ultimi anni sta entrando nel mondo accademico e alcuni studenti del mio ateneo (ormai ex ateneo :rolleyes:)ci hanno lavorato per fare la tesi.