Software per progettazione meccanica

tech

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: autocad
Regione: campania
#1
Ciao a Tutti!!!
Secondo voi, per un ing. meccanico qual' è il software migliore per disegnare progetti sia in 2d che 3d ?Autocad?solidworks?catia.....?
 

Tristan

Utente Senior
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
#2
...a parte che non esiste un software "migliore" a prescindere. AutoCAD fa sempre bene conoscerlo ma esistono software dedicati molto più performanti. Restando sull'entry level ci sono appunto SolidWorks o Inventor (ci sarebbe anche Inventor LT ma lasciamo perdere) sennò se hai soldi da spendere puoi andare su Creo o CATIA. Poi dipende sempre da cosa devi progettare...prova a postare questo quesito nel settore dei meccanici :wink:
 

fabmorse77

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: CREO 2 - THINK3 - SW2011 - SICAD/SICAM - SPEOS - 3D MAX
Regione: Lombardia
#3
Ciao , personalmente se i tuoi progetti non sono esageratamente grandi e complessi punterei su Solid Edge o Solid Work. Giustamente Catia è un gradino sopra ma anche la spesa è un gradino sopra. Ti sconsiglio Creo che trovo programma troppo rigido e macchinoso.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Giustamente Catia è un gradino sopra ma anche la spesa è un gradino sopra.
Chi ha aperto il topic e' uno studente, per cui penso poco gli importi il costo dei software, dato che quasi sempre ha accesso alle versioni edu.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#5
aggiungo che fabmorse77 avrebbe dovuto presentarsi prima di postare...
 

Cla

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Pro Engineer
Regione: Marche
#6
non posso che allinearmi a quanto detto sopra dai colleghi del forum, mi permetto di consigliarti (se devi progettare solo in 2d, ad esempio per impianti, circuiti elettrici, ecc ...) Draft Sight, gratuito semplice e prestante con la possibilità di gestire molti formati cad 2d.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#7
non posso che allinearmi a quanto detto sopra dai colleghi del forum, mi permetto di consigliarti (se devi progettare solo in 2d, ad esempio per impianti, circuiti elettrici, ecc ...) Draft Sight, gratuito semplice e prestante con la possibilità di gestire molti formati cad 2d.
mhhh, al giorno d'oggi secondo me investire tempo nell'imparare un cad 2d e' sbagliato, oggi la maggioranza delle aziende lavora sul 3d per cui e' richiesto quello.
 
Professione: Progettista Meccanico
Software: CREO 2 - THINK3 - SW2011 - SICAD/SICAM - SPEOS - 3D MAX
Regione: Lombardia
#13
Su che base fai questa esternazione ?
Senza offese per nessuno , la mia è semplicemente un'opinione visto che uso per lavoro PRO/E WF5 come principale CAD seguito subito da SOLID WORK e THINK3 .
Ribadisco , per certe esigenze non troppo complesse e per complesse intendo assiemi con numerose parti e sottoassiemi ecc... non sceglierei mai PRO/E perchè è troppo rigido e macchinoso per ogni cosa. Poi per carità ognuno ha la sua modalità di lavoro che deve essere rispettata.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#14
Senza offese per nessuno , la mia è semplicemente un'opinione visto che uso per lavoro PRO/E WF5 come principale CAD seguito subito da SOLID WORK e THINK3 .
Ribadisco , per certe esigenze non troppo complesse e per complesse intendo assiemi con numerose parti e sottoassiemi ecc... non sceglierei mai PRO/E perchè è troppo rigido e macchinoso per ogni cosa. Poi per carità ognuno ha la sua modalità di lavoro che deve essere rispettata.
Infatti è quello che ti sto chiedendo non mi sto offendendo, vorrei solo capire con degli esempi pratici dove trovi la rigidità e macchinosità, rispetto a Solidworks o think 3.
Io trovo che anche nella semplicità si può trovare molta complessità.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#16
Secondo me perchè quel giorno che ha usato Creo pioveva e se la ricorda come una brutta giornata. :tongue:
tu invece come giudichi l'usabilità di Pro-e rispetto a quella di Solidworks a parità di progetto da realizzare con le stesse funzioni su entrambi i programmi?
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#17
Eehhhh???:confused: mi spieghi cosa significa?
Intendevo dire che nonostante un qualcosa all'apparenza può sembrare molto semplice ai nostri occhi, a volte può nascondere delle complessità che non avevamo programmato, ho scritto questo perchè tutto è sempre soggettivo e perchè fabmorse77 ha detto che non sceglierebbe mai proe per le cose semplici , quindi implicitamente pensa che va meglio per le cose complesse.. ma mi chiedo:
Se è rigido e macchinoso per le cose semplici, come può essere flessibile e fluido per le cose complesse?:smile:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#18
fabmorse77 ha detto che non sceglierebbe mai proe per le cose semplici , quindi implicitamente pensa che va meglio per le cose complesse.. ma mi chiedo:
Se è rigido e macchinoso per le cose semplici, come può essere flessibile e fluido per le cose complesse?:smile:
Il fatto è che "fabmorse77" non ha scritto che Creo sia fluido e flessibile, ha scritto che va usato per progetti complessi che non sono alla portata di Solidworks. Quindi per lui non è nè flessibile nè fluido, semplicemente, nella sua disponibilità di cad diversi, a volte, è l'unica alternativa a SWX.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#19
Il fatto è che "fabmorse77" non ha scritto che Creo sia fluido e flessibile, ha scritto che va usato per progetti complessi che non sono alla portata di Solidworks. Quindi per lui non è nè flessibile nè fluido, semplicemente, nella sua disponibilità di cad diversi, a volte, è l'unica alternativa a SWX.
Interpretazioni marcof....:smile:
Sta di fatto che aspetto ancora esempi concreti, altrimenti è sempre tutta "aria fritta".:wink:
 
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#20
Infatti è quello che ti sto chiedendo non mi sto offendendo, vorrei solo capire con degli esempi pratici dove trovi la rigidità e macchinosità, rispetto a Solidworks o think 3.
Io trovo che anche nella semplicità si può trovare molta complessità.
Bell'Ossimoro...
Comunque hai ragione.
Io ho usato Pro/E dalla V19 e lo trovavo semplice perchè la semplicità è data da molti fattori:
- Dalla Ripetibilità
- Dalla Consistenza
- Dalla Discoverability
- Dalla Completezza
- Dalla Potenza
... ma sono concetti sconosciuti ai più che si fermano al colore e disposizione delle Icone.

Ciao Ozzy.