• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

software 3d

Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#1
Buon giorno a tutti, lavorando in un ufficio di progettazione di un' officina meccanica che si occupa di apparecchi a pressione e utilizzando come software per tale scopo autocad 2010 mechanical per disegni 2d, saremmo intenzionati ad iniziare con l'utilizzo della grafica 3d. Non sapendo che programma farebbe per il nostro caso, visto che autocad 3d, sì è comodo in quanto molti comandi sono come il 2d, ma non essendo parametrico, in molte occasioni non riusciamo ad ottenere quello che vogliamo.( ad esempio lo sviluppo di superfici 3d su di un piano).Parlando qua e la, alcuni mi avrebbero indicato il software Rhinoceros oppure Solid edge. A questo punto chiedo aiuto!!!confused:
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#2
Buon giorno a tutti, lavorando in un ufficio di progettazione di un' officina meccanica che si occupa di apparecchi a pressione e utilizzando come software per tale scopo autocad 2010 mechanical per disegni 2d, saremmo intenzionati ad iniziare con l'utilizzo della grafica 3d. Non sapendo che programma farebbe per il nostro caso, visto che autocad 3d, sì è comodo in quanto molti comandi sono come il 2d, ma non essendo parametrico, in molte occasioni non riusciamo ad ottenere quello che vogliamo.( ad esempio lo sviluppo di superfici 3d su di un piano).Parlando qua e la, alcuni mi avrebbero indicato il software Rhinoceros oppure Solid edge. A questo punto chiedo aiuto!!!confused:
Rhinocerous non nasce come parametrico, anche se poi è stato implementato. Mi sembra più orientato sulla modellazione pura piuttosto che meccanica. (ma potrei essere smentito è da molto che non lo seguo).

Solid edge invece nasce come cad meccanico parametrico.

Anche dove lavoro io realizziamo macchine che lavorano in pressione.

Ciao

P.S.: fatti fare una demo dal rivenditore di zona ti toglierai molti dubbi.
 
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#3
Ok, Be on edge, ma con solid edge riesci ad interfacciarti con autocad per lo scambio di file??? voi utilizzate in azienda il 3d???
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Ok, Be on edge, ma con solid edge riesci ad interfacciarti con autocad per lo scambio di file??? voi utilizzate in azienda il 3d???
Ciao,
in genere i pacchetti 3d sul mercato (solid edge, soldiworks, inventor etc etc) permettono la gestione completa del progetto, vale a dire dalla modelazione 3d ai disegni costruttivi, distinte, sviluppi lamiera, senza la necessita' di appoggiarsi ad altri software.
Anzi questa cosa e' fortemente sconsigliabile perche' ad ogni "esportazione" ti ritrovi a perdere tutte le associativita' modello-tavola-distinte che rappresentano uno dei vantaggi principali di questi sistemi.

spero di essere stato chiaro, altrimenti domanda pure.
 
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#5
Sei stato chiaro cacciatorino, dunque con un solo software riuscirei a gestire tutto. Quale, secondo te, di quelli che mi hai indicato è più funzionale per le mie necessità? Sono di facile intuizione oppure necessitano di corsi di formazione? Hanno un impostazione tipo autocad?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#6
Sei stato chiaro cacciatorino, dunque con un solo software riuscirei a gestire tutto. Quale, secondo te, di quelli che mi hai indicato è più funzionale per le mie necessità? Sono di facile intuizione oppure necessitano di corsi di formazione? Hanno un impostazione tipo autocad?
dunque, io SolidEdge e Solidoworks li ho imparati da solo e un po' sul forum. CoCreate invece ho dovuto ricorrere spesso all'aiuto dei colleghi perche' la gestione non e' proprio intuitiva.

dipende un po' dalla tua "elasticità", dal tempo che hai a disposizione, dal livello medio dei colleghi che dovranno usare il sistema, etc. Cosi' su due piedi e' difficile dare un parere motivato!

Per sapere quale software sia piu' adatto al tuo scopo, forse e' meglio che ti fai visitare dai vari rivenditori, o ancora meglio farti dare delle versioni di prova. Per solid edge e' possibile scaricare la versione studenti, utilizzabile da tutti con l'obbligo di non usarlo per fini commerciali. Potrebbe essere una buona occasione per fare pratica e vedere come ti trovi.

http://www.plm.automation.siemens.com/en_us/products/velocity/forms/solid-edge-student.cfm
 
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#7
Ok, sei troppo operativo!!! Comunque farò come hai detto, solid edge riesco a provarlo, poi posso valutare anche in base a questo. Mi hanno parlato anche di Catià, ma penso che non faccia per il mio caso... cosa ne pensi?
ringraziamenti e buon proseguimento.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#8
Mi hanno parlato anche di Catià, ma penso che non faccia per il mio caso...
Sicuramente andrebbe benissimo, ma e' molto caro! :biggrin:

P.S. ho spostato la discussione nel forum dei cad meccanici a confronto, visto che la domanda era generica e non specifica di SE.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#9
Ok, sei troppo operativo!!! Comunque farò come hai detto, solid edge riesco a provarlo, poi posso valutare anche in base a questo. Mi hanno parlato anche di Catià, ma penso che non faccia per il mio caso... cosa ne pensi?
ringraziamenti e buon proseguimento.
Come consigliato dai colleghi (e se fai una ricerca sul forum trovi altre discussioni analoghe) con solid edge (stessa cosa per solidworks, inventor, Creo, ecc.) riesci a gestire completamente i progetti senza dover necessariamente utilizzare altri cad per il completamento dati.
Comunque se poi per necessità dovessi esportare file questo non è un problema perchè tutti hanno la possibilità di importare/esportare file in dwg/dxf.
In base alle tue necessità e alla complessità di ciò che progettate potrai valutare se rimanere in ambito cad midrange (solidedge, solidworks, inventor, Creo) oppure valutare cad più completi e performanti come NX o Catia, tenendo presente che questi due hanno costi molto più alti rispetto ai midrange. Per la meccanica i 4 sopracitati vanno più che bene.
 
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#10
Va bene Tequila, mi documenterò sui midrange, per l'utilizzo che ne faremo penso che vadano più che bene.:finger:
 

Pizza3d

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: NX - SE - Team center
Regione: lombardia
#11
Dipende che tipo di sviluppi devi ricavare se devi svilupare delle lamiere (pieghe calandrature e cappe che vanno da quadro a tondo), solid edge è un ottimo prodotto, se invece devi sviluppare delle superfici (tipo di imbutitura) devi passare ad un cad di fascia + alta tipo NX.
Il fatto del prezzo... alto o basso... è relativo, ci sono diverse configurazioni.
Conosco dei rivenditore in lombardia, anche molto attivi sul forum, se vuoi dei migliori chiarimenti, anche riguardo alle potenzialita dei vari cad e il contatto del rivenditore x avere la licenza in prova di SE, puoi tranquillamente contattarmi in privato.
Buon Lavoro!
 
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#12
Ok pizza 3d, noi progettiamo serbatoi di varie dimensioni, con organi rotanti ( agitatori e quantaltro) ed anche insiemi di apparecchiature a pressione, dimensionati anche in base alle spazio disponibile del luogo di installazione. Capita di dovere disegnare l' insieme "virtuale" in loco ed usando il 2d diventa un lavoro macchinoso, con dispendio di tempo, per il fatto che si devono disegnare le varie viste e modificarle di sovente fino al raggiungimento dello scopo. Non so se mi sono spiegato.
 
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#13
Ma che differenze ci sono tra solid edge e solid works? Cambia l'applicazione, coprono settori differenti, o sono due software "paralleli"?
 

Pizza3d

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: NX - SE - Team center
Regione: lombardia
#14
Ma che differenze ci sono tra solid edge e solid works? Cambia l'applicazione, coprono settori differenti, o sono due software "paralleli"?
Vengono considerati della stessa fascia di prezzo, (simili fra loro).
Per ora hanno lostesso motore che li fa girare (Parasolid: di proprietà di siemens plm), dico per ora, perchè solidwork cambierà il motore (kernel) che lo fa girare.
Qusto vuol dire i problemi che ha avuto catia con il passaggio da catia4 a catiaV5.
Vuol dire farsi un archivio di disegni, per poi quando ci sarà il passaggio a quella versione, mi trovo una marea di modelli che aprirò e che non riuscirò piu a modificare, come se fossero importati da uno STE o da un IGES, quelli che io chiamo "pezzi di legno".
Attualmente l'unico modo per modificare questi "pezzi di legno" è la modellazione sincrona.
Nuovo metodo di modellazione che si basa sulle relazioni geomtriche dell facce.
E qui bisogna dare atto a siemens che con NX e SE è stata la prima a svilupparla e a metterla sul mercato!
 
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#15
Ok, dunque vorresti dire che s.w. in questo momento è sconsigliato, ma il vero motivo che s.w cambia motore??? E' perche quello attuale non è performante come quello nuovo, o è stato "superato"? In questo caso per chi deve partire da zero sarebbe meglio s.w.
Buona giornata.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#16
Sbagliate sempre nella collocazione di Creo. :)
Creo non è un midrange, ma ha configurazioni di licenza che consentono di usarlo come tale.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
E' perche quello attuale non è performante come quello nuovo, o è stato "superato"? In questo caso per chi deve partire da zero sarebbe meglio s.w.
Buona giornata.
Sono speculazioni, per ora.

Il motivo per cui SWX dovrebbe cambiare motore (anche se loro insistono a dire che si potra' continuare ad usare in maniera tradizionale) e' che quello attuale e' di proprieta' della concorrenza, e loro ne hanno uno in casa (quello di Catia) per cui vorrebbero usare lo stesso kernel sia per Catia che per SWX. Ci sono poi progetti per far diventare sia Catia che SWX cosiddette applicazioni "cloud", le quali richiedono grosse modifiche architetturali fra cui il cambio di kernel per SWX. Si tratta comunque di un futuro abbastanza lontano.

Comunque non sbagli, sia che tu prenda SolidEdge sia che tu prenda Solidworks: in entrambi i casi ti metti in casa due software molto potenti e facili da usare. Io tendo a preferire SolidEdge principalmente per la potenza della messa in tavola (ne faccio molta). Dicono che anche l'ambiente lamiera sia ottimo ma io non lo conosco. Se invece fai molti saldati forse meglio Solidworks. A vantaggio di SWX anche la gestione licenze, piu' facile da gestire in casa anche se sei fuori assistenza.
 
Professione: Disegnatore
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
#18
Ok, quello che volevo capire era se erano due software paralleli. Allora con s.e. si sta al "sicuro", in quanto non ci sono all'orizzonte cambiamenti significativi. Per quanto riguarda il ns. utilizzo, come avevo gia detto, facendo anche produzione in officina, servono anche le tavole costruttive con sezioni e quant'altro e da quanto ho capito è preferibile s.e.