SMUSSI SU SUPERFICIE CURVA

Angelo91

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Solidworks e Autocad
Regione: Puglia
#1
Salve a tutti, sono nuovo in questo forum e sto imparando ad usare Solidworks da poco.
Vorrei chiedervi se fosse possibile effettuare uno smusso 5x5 su una superficie curva. Mi spiego meglio allegando anche delle immagini:
si tratta di uno stampo posto su un rullo con d=150 mm e l=100 mm. Lo stampo è un ellisse con assi pari a 90 e 122 mm; la profondità dello stampo è di 5 mm:
Immagine.png

Nel momento in cui vado a fare uno smusso di 5x5 internamente non ottengo il risultato desiderato in quanto lungo tutta la curva lo smusso (sicuramente perché si tratta di una superficie curva) non è "costante":
Immagine 02.png

Vorrei sapere se fosse possibile ottenere uno smusso lungo tutta la superficie interna che possa risultare 5x5 in ogni punto. Spero di essere stato chiaro e vi ringrazio per la disponibilità.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#2
si tratta di uno stampo posto su un rullo con d=150 mm e l=100 mm. Lo stampo è un ellisse con assi pari a 90 e 122 mm; la profondità dello stampo è di 5 mm:
Nel momento in cui vado a fare uno smusso di 5x5 internamente non ottengo il risultato desiderato in quanto lungo tutta la curva lo smusso (sicuramente perché si tratta di una superficie curva) non è "costante":
Vorrei sapere se fosse possibile ottenere uno smusso lungo tutta la superficie interna che possa risultare 5x5 in ogni punto. Spero di essere stato chiaro e vi ringrazio per la disponibilità.
Mi sembra che tu abbia ottenuto lo scavo mediante l'estrusione lineare del profilo dell'ellissi. Ora, è logico che lo smusso non venga come lo immagini perchè anche lo scavo temo che non sia come lo immagini. Se quel rullo deve stampare la forma del pasticciotto leccese i bordi devono avere un angolo di sformo tale da consentire l'estrazione della pasta.
Io lo farei con le superfici cilindriche, una esterna e una interna a 5 mm di distanza. Sulla superficie esterna tagli un'apertura ellittica. Sul cilindro interno tagli un ellisse ricavata dall'offset di 5 mm dell'ellisse esterna. Unisci i bordi delle due superfici, fai due superfici planari suepriori e inferiore, unisci le superfici e formi il solido.
vedi immagine e file allegati
View attachment scavo ellittico.rar


Smusso su scavo.JPG
 

Angelo91

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Solidworks e Autocad
Regione: Puglia
#3
Grazie mille per il consiglio e per l'allegato che di sicuro mi sarà utilissimo!
Proverò a rifarlo da me seguendo le tue istruzioni in modo da imparare come farlo.
Grazie ancora perché non ci sarei mai arrivato da solo :)
 

Angelo91

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Solidworks e Autocad
Regione: Puglia
#4
Scusami ancora Marco, ho analizzato il tuo lavoro e sono riuscito a capire le operazioni necessarie che sicuramente mi saranno utili anche per altri miei lavori, in quanto si tratta fondamentalmente di stampi.
Volevo chiederti, se non chiedo troppo, altre due cose:

1) Dal momento che mi servirebbe raccordare il bordo interno di R2 ho sempre lo stesso problema: che non è costante lungo tutto il "perimetro" della curva e quindi come posso fare ad ottenere un "raccordo uniforme"?

Allego un'immagine di un altro stampo che ho rifatto con il tuo procedimento in cui la profondità è di 15 mm e ci sono un raccordo interno di R6mm e uno esterno R2mm. (diametro d=105mm)
Immagine.jpg
Ho allegato questa immagine solo perché è più visibile la differenza; l'altezza "verticale rimanente" dovrebbe essere di 7 mm (15-6-2), invece non mi trovo (così come nel caso del primo stampo);

2) Mi servirebbe anche effettuare delle ripetizioni circolari e lineari lungo il rullo solo che non mi fa effettuare tali operazioni (selezionando manualmente le superfici interessate mi dice "Errori nella ricostruzione:nessun corpo è stato selezionato per l'ambito della funzione")

Chiedo ancora scusa per la mia insistenza
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#5
Dal momento che mi servirebbe raccordare il bordo interno di R2 ho sempre lo stesso problema: che non è costante lungo tutto il "perimetro" della curva e quindi come posso fare ad ottenere un "raccordo uniforme"?
credo di avere capito cosa chiedi e penso che il file e la procedura che ti avevo indicato non siano corretti. Per mantenere costante la larghezza del bordo rientrante bisogna utilizzare un'altra strategia.
Più tardi se ho tempo provo a riguardarci, ma non sono sicuro riuscirci. Io con le superfici lavoro pochissimo e da quello che ho visto fin'ora il modo di ragionare e di individuare i passi intermedi (superfici e geometrie di appoggio da trimmare in maniera reciproca ecc) per arrivare al risultato finale è completamente diversa da quando si ragiona per fare dei solidi.
 

Angelo91

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Solidworks e Autocad
Regione: Puglia
#6
Ho capito Marco, va bene.
Si certo senza disturbo e quando hai tempo.
Ti ringrazio per la disponibilità :smile:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#7
Ho fatto qualche prova modificando il file che ti avevo allegato. Per avere il bordo laterale dell'impronta della stessa profondità e normale in ogni punto alla superficie esterna devi usare una superficie rigata a partire dal bordo dello scavo sulla superficie esterna e della profondità desiderata mettendo l'opzione su "normale alla superficie". Fai poi la chiusura del fondo dell'impronta trimmando la superficie cilindrica interna con la superficie rigata appena costruita. Io ho messo un paio di equazioni per rendere uguali le quote principali dei diametri e della profondità della superficie rigata in modo che modificando a monte la prima quota tutto si aggiorna. A questo punto unisci le superfici e puoi così fare i raccordi.
Se devi fare più impronte in un cilindro di dimensioni maggiori fare la ripetizione della superficie unita è un casino perchè dovresti selezionare un sacco di feature.
Fai prima a:

  1. isolare la superficie dell'impronta con un cancella faccia eliminando il cilindo esterno. ti resta uno solo corpo di superficie (guarda nella cartella in alto nel feature manager
  2. Crei un solido cilindrico dell'altezza opportuna a partire dallo stesso schizzo circolare che avevi usato per fare la prima superficie cilindrica
  3. taglio con superficie andando a selezionare il corpo superficie dell'impronta
  4. ripetizione lineare del taglio lungo l'asse del cilindro
  5. ripetizione circolare della ripetizione lineare per il numero di volte che ti interessa

tira su la storia dal feature manager fino alla prima superficie e riattiva le fearue una alla volta per visualizzare bene la sequenza delle lavorazioni.

View attachment scavo ellittico_2.rar

Smusso su scavo_2.JPG
 

Angelo91

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Solidworks e Autocad
Regione: Puglia
#8
Grazie mille! :smile:
Seguirò le tue indicazioni e analizzerò passo dopo passo l'allegato che hai inviato.
 

Trapy

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Solidworks 2015
Regione: Lombardia
#9
Se posso intromettermi e non è troppo tardi, propongo una via alternativa.
Non ho tenuto conto delle dimensioni, è solo per mostrare il procedimento.
Non sono in grado di cambare la lingua dei comandi purtroppo, ma almeno si potranno riconoscere le icone.

View attachment Part1.zip
Capture.PNG


Il discorso è che, come penso sia stato già detto, non puoi trattare una superficie curva come una piana. Per forza di cose lo spessore finisce per variare dato che la classica estrusione in alcuni punti scaverà di più e in altri meno.
In questi casi io creo una superficie usando i 2 comandi che vedi sopra (splitline e surface offset), e poi uso "thicken" (in italiano mi pare sia "inspessisci"), che è una funzione che in pratica estrude/scava con "spessore" uniforme basandosi sulla forma della superficie da cui parte.
Su una superficie piana funzionerebbe come un "estrudi" regolare mentre in questo caso, data la forma del cilindro, finisce per estrudere/scavare "radialmente", che è quello che serve a te.
 

Angelo91

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Solidworks e Autocad
Regione: Puglia
#10
Ho capito, grazie mille Trapy! :smile:
Analizzerò anche il tuo procedimento per i miei lavori!
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#11
In questi casi io creo una superficie usando i 2 comandi che vedi sopra (splitline e surface offset), e poi uso "thicken" (in italiano mi pare sia "inspessisci"), che è una funzione che in pratica estrude/scava con "spessore" uniforme basandosi sulla forma della superficie da cui parte.
Su una superficie piana funzionerebbe come un "estrudi" regolare mentre in questo caso, data la forma del cilindro, finisce per estrudere/scavare "radialmente", che è quello che serve a te.
Ottimo!
Non avevo pensato alla linea di divisione e l'offset. Il tuo metodo è molto più snello e richiede circa la metà delle funzioni di quello che avevo proposto io.