SINUMERIK 840 D non mi legge un programma in ISO

LuisVito

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: Cimatron
Regione: Veneto
#1
Salve a tutti

In ditta abbiamo una famup con cnc Sinumerik 840, la macchina è collegata in rete con l'ufficio CAM.Il problema sta nel fatto che non riusciamo a far funzionare la macchina con programmi ISO, va in errore perchè trova codici non validi ma che in realtà sono puramente iso tipo G40,G80,G43,H,ecc.

PS: molte volte non riusciamo a trasferire il programma da pc a cnc,

Grazie!
 

safe60

Utente poco attivo
Professione: sviluppatore sw
Software: ansi C, Lua e linguaggi proprietari
Regione: emilia
#2
Il controllo ti sta giustamente segnalando errori perche' il programma che hai inviato non e' per il Sinumeirk. Per esempio : il codice G80 (uscita da ciclo di foratura..) nel dialetto Siemens corrisponde all'istruzione MCALL. Ecco perche' ti da gli errori che hai indicato. Lo stesso si puo' dire per gli altri codici che citi. Siemens ha un linguaggio che in parte e' simile all' ISO ma per la maggior parte non lo e'. IL tuo programma e' scritto a mano oppure viene da un postprocessor ? In quest'ultimo caso, si tratta di un post per siemens sinumerik o per un altro controllo ?

Sandro
 

PopeYe

Utente Junior
Professione: tecnico truciolaio
Software: cad-cam-cnc
Regione: Emilia
#3
Se leggi bene il manuale Siemens , esiste la possibilità di impostare il CN in maniera che legga l' ISO standard tipico del fanuc (G43..G81..G83..G80 ecc..) , bisogna solo impostare un parametro macchina (che adesso non ricordo) , l'unico problema è che dopo bisogna reimpostarlo di nuovo per fargli leggere il Siemens , naturalmente non bisogna mischiare i due linguaggi perchè non li accetta , leggete bene la documentazione allegata CN .
 

safe60

Utente poco attivo
Professione: sviluppatore sw
Software: ansi C, Lua e linguaggi proprietari
Regione: emilia
#4
Chiaramente Siemens "spinge" il proprio linguaggio anche se per compatibilita' e' possibile configurarlo in modo tale da leggere il formato ISO standard. Anche Heidenhain, per esempio, fa lo stesso. E 'evidente pero' che luisvito ha il controllo impostato nella modalita' nativa Siemens. Bisogna anche verificare che il costruttore della macchina non abbia implementato dei comandi custom che sono disponibili solo nella modalita' nativa del controllo, disabilitando la possibilita' di modificare il tipo di linguaggio interpretabile dal CNC. A mio parere Siemens e' uno dei controlli piu' complessi che ci siano a livello di programmazione. Probabilmente e' anche uno dei potenzilalmente piu' avanzati ma prima bisogna studiarlo molto e molto bene. Tutte cose per le quali il tempo non c'e' mai..

Sandro
 

PopeYe

Utente Junior
Professione: tecnico truciolaio
Software: cad-cam-cnc
Regione: Emilia
#5
Giustissimo, infatti normalmente lo utilizza in ISO chi in officina ha già una vasta libreria di part-program ottimizzati nello stesso linguaggio , naturalmente va ottimizzato anche tutto il resto , non ne vale assolutamente la pena per provare solo qualche ciclo.
Se nella stessa officina ci fossero altre macchine simili con l' ISO , ci sarebbe sicuramente il vantaggio di poter scambiare i part-program sulle macchine , è solo da valutare.
Più che complesso il Siemens è 'corposo' , nel senso che per fare una determinata cosa ci sono diverse possibilità , naturalmente bisogna prenderci confidenza , per il resto è più o meno come gli altri della stessa gamma (o prezzo che a dir si voglia).