SIMMETRIA CONDIVISA

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#41
Certo che giudicare una CAD solo perchè non prevede una funzione, peraltro sbagliata,
Scusa perche' i pezzi a specchio sarebbero una funzione sbagliata? Io li uso comunemente e li trovo utilissimi.

Forse non hai capito bene di cosa parlavamo altrimenti non vedo il motivo di negarne l'utilita'.
 

lakers

Utente Junior
Professione: cad users
Software: CoCreate Modeling
Regione: Lombardia
#42
Il fatto di avere 2 oggetti simmetrici non lo discute nessuno, ma che poi abbiano dei legami così forti che alla modifica di uno anche l'altro si aggiorna, questo si che è sbagliato, se sono simmetrici sono diversi ed hanno due codici separati. Attnzione a non confondere gruppi montati simmetricamente con parti singole simmetriche. Modeling nel caso in cui facciate la simmetria di un gruppo è in grado di proporre automaticamente l'elenco degli oggetti che sono identici (montaggio simmetrico) da quelli diversi (simmetrici) creando copie e condivisioni in autometico con un ottimo grado di precisione !!!
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#43
Il fatto di avere 2 oggetti simmetrici non lo discute nessuno, ma che poi abbiano dei legami così forti che alla modifica di uno anche l'altro si aggiorna, questo si che è sbagliato
Se sono simmetrici... sono simmetrici e se la modifica di uno non si pripercuote simmetricamente sull'altro allora i due pezzi non sono più simmetrici.
Oh, "simmetria" ha un significato oggettivo, non soggettivo

se sono simmetrici sono diversi ed hanno due codici separati.
Non ho capito, se gli oggetti sono simmetrici ti fa così schifo modellarne uno solo (oggetti, non gruppi...) e avere il simmetrico già fatto, che mantiene aggiornate tutte le modifiche del pezzo padre e con codice separato?
Oltretutto, se serve, nella parte figlio puoi poi aggiungere lavorazioni supplementari.

ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#44
Non ho capito, se gli oggetti sono simmetrici ti fa così schifo modellarne uno solo (oggetti, non gruppi...) e avere il simmetrico già fatto, che mantiene aggiornate tutte le modifiche del pezzo padre e con codice separato?
Ho il sospetto che OSD non supporti nessun tipo di associativita' fra parti diverse, per cui chi non ha esperienza di altri cad vede forse in quella procedura una specie di horror vacui.
 

lakers

Utente Junior
Professione: cad users
Software: CoCreate Modeling
Regione: Lombardia
#45
Ragazzi ma le regole di gestione dei codici non le ho inventate io ... se due oggetti hanno codice diverso devono essere diversi.
E poi che cavolo di sistema è uno che se modifico l'originale allora si modifica anche il simmetrico, ma se modifico il simmetrico allora non modifico l'originale ? E che passo la giornata a vedere se e quando il sistema fa quello che ho in mente io ? Ma per favore ... piuttosto in modeling se proprio la vedo come una modifica di entrambi, la faccio contemporaneamente a tutti e due, in un solo colpo e con un solo comando, più facile di così ... comunque si tratta di scuole di pensiero, e se si rimane rigidi sulle proprie posizioni non si cambierà mai !!!
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#46
Ragazzi ma le regole di gestione dei codici non le ho inventate io ... se due oggetti hanno codice diverso devono essere diversi.
Perchè, dalle tue parti due oggetti simmetrici sono per caso uguali :rolleyes:?

E poi che cavolo di sistema è uno che se modifico l'originale allora si modifica anche il simmetrico, ma se modifico il simmetrico allora non modifico l'originale ?
Il simmetrico è "figlio" dell'originale qundi deve modificarsi alla modifica del padre e non viceversa. Hai però la possibilità di modificare il simmetrico aggiungendo geometria supplementare che deve trovarsi su un corpo che fino a quel momento era perfettamente simmetrico. A me capitano decine di casi di componenti che devono essere simmetrici fino a un certo punto della storia poi uno su uno dei due vanno aggiunti altri particolari. E bada che parlo sempre di parti singole.
Fidati, è un sistema che funziona come si deve solo che porbabilmente tu non l'hai mai provato, altrimenti non scriveresti quello che segue...

E che passo la giornata a vedere se e quando il sistema fa quello che ho in mente io ? Ma per favore ...
Non è un concetto difficile eh: B è simmetrico di A. Modifichi A e B si aggiorna automaticamente. Punto
Non so tu se si costretto a passere le giornate a controllare quello che fa il tuo cad; io no: se stabilisco che una parte è simmetrica rispetto ad un altra lui obbedisce, sempre, e zitto :smile:

piuttosto in modeling se proprio la vedo come una modifica di entrambi, la faccio contemporaneamente a tutti e due, in un solo colpo e con un solo comando, più facile di così
Più facile di così è farla su un solo componente e trovarsela fatta anche sul suo simmetrico. :smile:

Ti faccio una domanda: tu come fai in OSD a creare un componente B che è il simmetrico di A?
Se il componente A è discretamente complesso quando lo modifichi, magari pesantemente, come fai per modificare anche B ?


ciao
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#47
Perchè, dalle tue parti due oggetti simmetrici sono per caso uguali :rolleyes:?



Il simmetrico è "figlio" dell'originale qundi deve modificarsi alla modifica del padre e non viceversa. Hai però la possibilità di modificare il simmetrico aggiungendo geometria supplementare che deve trovarsi su un corpo che fino a quel momento era perfettamente simmetrico. A me capitano decine di casi di componenti che devono essere simmetrici fino a un certo punto della storia poi uno su uno dei due vanno aggiunti altri particolari. E bada che parlo sempre di parti singole.
Fidati, è un sistema che funziona come si deve solo che porbabilmente tu non l'hai mai provato, altrimenti non scriveresti quello che segue...



Non è un concetto difficile eh: B è simmetrico di A. Modifichi A e B si aggiorna automaticamente. Punto
Non so tu se si costretto a passere le giornate a controllare quello che fa il tuo cad; io no: se stabilisco che una parte è simmetrica rispetto ad un altra lui obbedisce, sempre, e zitto :smile:



Più facile di così è farla su un solo componente e trovarsela fatta anche sul suo simmetrico. :smile:

Ti faccio una domanda: tu come fai in OSD a creare un componente B che è il simmetrico di A?
Se il componente A è discretamente complesso quando lo modifichi, magari pesantemente, come fai per modificare anche B ?


ciao
In OSD siamo democratici, quando hai enne parti condivise sono tutte gemelle e puoi modificare quella che ti pare e tutte si "adeguano".
Per aggiornare la "simmetrica", che e' sorella, ma non gemella c'e' un trucco, ma non lo diro' mai nemmeno sotto tortura!
:smile:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#48
In OSD siamo democratici...
(cut)
Per aggiornare la "simmetrica", che e' sorella, ma non gemella c'e' un trucco, ma non lo diro' mai nemmeno sotto tortura!
:smile:
Sarà una cosa tipo del pongo o del dash appiccicato sul monitor per modificare la geometria... :smile: oppure fate uno screenshot e con fotosciop specchiate la parte centrale dello schermo che contiene il modello :biggrin:

ciao
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#49
Sarà una cosa tipo del pongo o del dash appiccicato sul monitor per modificare la geometria... :smile: oppure fate uno screenshot e con fotosciop specchiate la parte centrale dello schermo che contiene il modello :biggrin:

ciao
Piu' semplice!

P.S.: guardiamo il monitor da uno specchio!
:biggrin:
P.P.S.: il modo c'e', sul serio.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#50
Piu' semplice!

P.S.: guardiamo il monitor da uno specchio!
:biggrin:
P.P.S.: il modo c'e', sul serio.
Sono curiosissimo (ho in mente un trucco anche io, ma la mia soluzione è un po' "sporca") :cool:

Secondo me (lo ripeto per l'ennesima volta) le due tecnologie sono complementari e non avrebbe senso per un esplicito "inseguire" il campo di applicazione e i punti di forza di un feature based parametrico (e viceversa).
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#51
Sono curiosissimo (ho in mente un trucco anche io, ma la mia soluzione è un po' "sporca") :cool:

Secondo me (lo ripeto per l'ennesima volta) le due tecnologie sono complementari e non avrebbe senso per un esplicito "inseguire" il campo di applicazione e i punti di forza di un feature based parametrico (e viceversa).
Effettivamente sembra che anche SE-ST soffra di questo problemino.....
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#53
In OSD siamo democratici, quando hai enne parti condivise sono tutte gemelle e puoi modificare quella che ti pare e tutte si "adeguano".
Sarebbero quelle che negli altri sistemi si chiamano occorrenze o ricorrenze.
 

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 19.0 PE2 CdM, poco Inventor e Documenta
Regione: Emilia Romagna
#54
Io per mantenere la simmetria tra due parti inizialmente simmetriche delle quali una può essere modificata userei il modulo parametrics con le relazioni di simmetria, anche se funziona su un elemento 3D alla volta, e quindi mi costringe a scegliere tutte le coppie di facce simmetrice.
Quella macro, data anche la mia pessima conoscenza dell'inglese, non l'ho capita per niente, me la spiegheresti in poche parole?
Grazie per la disponibilità.
 

Shaba

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: Me10 The Best! OSD 19, KeyCreator 13.5, SolidWorks 2017, NX
Regione: Lazio+Veneto
#55
Permette di cambiare una parte con un'altra
Così se è stata posizionata in piu' punti tutte le condivise vengono aggiornate.
Cmq non l'ho mai provata, le poche volte che mi succede faccio l'operazione a mano
 

CESARE66

Utente poco attivo
Professione: progettista meccanico
Software: modeling + me10
Regione: Veneto
#56
Piu' semplice!

P.S.: guardiamo il monitor da uno specchio!
:biggrin:
P.P.S.: il modo c'e', sul serio.
Buon giorno a tutti .
Complimenti per il forum !
Mi presento : lavoro in un ufficio tecnico dove abbiamo progettato fino ad oggi in 2D con Drafting . Stiamo muovendo i primi passi nella progettazione 3D con OSD . Uno dei problemi più grossi che stiamo riscontrando è proprio il discorso dei pezzi destri e sinistri .
In azienda costruiamo ,nel 99% dei casi , macchine destre e sinistre , di conseguenza i pezzi che specchiandoli dalla macchina destra a sinistra non sono "uguali" diventano destri e sinistri tra loro . In 2D abbiamo sempre usato il sistema arcaico di un solo codice in quantità n destri e n sinistri .
Sono alla ricerca di una soluzione per OSD in cui i due modelli simmetrici ( destro e sinistro ) pur avendo due ID diverse conservino la loro simmetria nel momento in cui modifico uno dei due modelli .
Grazie in anticipo per chiunque mi possa dare un aiuto .
 

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 19.0 PE2 CdM, poco Inventor e Documenta
Regione: Emilia Romagna
#57
La soluzione più corretta che mi viene in mente è quella di usare il modulo "parametrics" ed impostare relazioni di simmetria tra le varie parti, per fare ciò ovviamente devi avere le due parti simmetriche all'interno di un solo gruppo, se di fatto non ce l'hai ti crei un gruppo fittizio, però io non ho mai avuto l'urgenza quotidiana di aggiornare automaticamente le parti simmetriche, quindi l'idea non l'ho mai sviluppata, volendo posso darti una mano con esempi concreti.
Il modulo "parametrics" però è a pagamento se non ce l'hai la soluzione "maiala" è quella di scomporre le tue parti simmetriche in sottoparti condivise in modo tale che le due parti simmetriche originali differiscano solo per la posizione delle sottoparti; però ovviamente quando andrai a fare i 2D ti appariranno linee visibili che in realtà non esistono.
Insomma con qualche esempio concreto posso sviluppare le possibilità ma di mio non posso dirti nulla perché di fatto non ho l'esigenza continua di gestir parti simmetriche, quando mi tocca uso il comando "copia simmetrico" con l'opzione riconosci parti condivisi all'approssimazione massima (0,1) e poi mi aggiorno le tavole.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#58
Comunque questa cosa che io modifico mezza macchina destra, e poi la mezza sinistra me la devo rimodificare da capo proprio non si puo' vedere! :frown:

Mr.President fai una telefonata ti prego! :biggrin:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#59
Comunque questa cosa che io modifico mezza macchina destra, e poi la mezza sinistra me la devo rimodificare da capo proprio non si puo' vedere! :frown:

Mr.President fai una telefonata ti prego! :biggrin:

Da quando è diventato PTC ha perso tutti i superpoteri, gli tocca passare da me ... :biggrin: