sgrossatura a tuffo ??????????????????

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#21
Anche per me è un piacere leggerti!

Da un po' di anni sento parlare di questo sistema di sgrossare, che a detta di molti è rivoluzionario, però non mi è mai capitato di conoscere nessuno che lo abbia provato veramente sul campo.
La cosa che più mi lascia perplesso, non è tanto la velocità, quanto cosa possa succedere al primo ingresso in una tasca.
Per quel che ho visto, la fresa dovrebbe essere normalmente impegnata meno del 50% del diametro (direi il 25/30%), ma cosa succede quando l'impegno è del 100%? (Anche se nel tuo caso sembrerebbe che non ci sono tasche).

30 ore di sgrossatura su tutti i pezzi in macchina o uno solo?
Io utilizzo le Mitsubishi AJX in sgrossatura. Hanno avanzamenti elevatissimi con bassi giri e anche con grandi sporgenze non vibrano in quanto la maggior parte dello sforzo è assiale.
Sul 2311 si riesce tranquillamente ad avere un contatto pezzo di 4/5 ore con una fresa da 20 mm. Penso che con un diametro 40/50 si abbiano prestazioni ancora superiori!
ciao mold
le trenta ore erano per tutti e cinque i pezzi
diciamo che piu o meno ci puo andare anche bene
pero'devi avere l'operatore diciamo fisso sul cnc al primo cambio di "suoneria"
devi andare un attimo al controllo dello stelo e del carburo
questo mi da qualche prob.gestionale dell'utilizzo dei "giuvinotti"
se il 2311 e' l'acciaio per gli stampi(lo usiamo per stampi ad iniezione per plastiche che devono presentare un lucentezza superficiale(ottiche stradali)
"e lampioni"
li onestamente siamo sui valori tuoi forse qualcosa in meno
ma e' solo na scelta per economizzare un po di carburi

penso che tieni presente quanto costano
un apkt da 17 supera i 10/12 € "20.000 £"
chist so pazz
se non sei in un settore specifico ho hai na tua nicchia di mercato
se sei sulla produzione di massa o di volume
ma quanto ti costa un'ora d cnc
qua c'e' gente che se arriva a 25€h ringrazia con ossequi abraccia
e si inchina

salutissimi mold
 

MoldKiller

Guest
#22
I metodi sono 2:
1) se la fresa non taglia al centro, allora prefori con una punta anche di d. inferiore alla fresa oppure entrando in rampa elicoidale con una normale fresa "a candela"
2) se la fresa per la lavorazione a tuffo è forante, ovvero taglia al centro, entri con un'avanzamento calcolato su un solo tagliente (circa 0,15 mm/giro) e poi inizi ad allargarti sfruttando la Fz di tutti i taglienti disponibili.
Appena ho un po' di tempo, provo a guardare cosa mi lascia fare il CAM.

Anche se so che è tempo perso, visto che in pratica non me lo lascieranno fare mai!

Dovrei tenere anche presente che i miei modelli non hanno mai un fondo piatto, quindi ci sarebbe il rischio che l'ultimo tratto del percorso la fresa lavori dal pieno anche se non è in una tasca!:confused:

Non era meglio quando contavo i giri del volantino?:eek:
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#23
Vai e falli tutti neri :p

Allora era davvero una massa ?
Visto che il tecnico che è stato lì da voi evidentemente non sa neppure usare un comune tester, quando lo rivedi "offrigli gentilmente" un bel calcio in cuxo da parte del sottoscritto.
:D
huaaaaaaaaaaa fratello
e chi mi ferma domani mattina
stampo il tutto e me lo porto nel reparto
poi vediamo cosa dicono i vari maestri e prof.
sai quanta spxxxxxxt in occhio dovro distribuire

per il tec non prob
quello non lo rivedremo piu
ha dimenticavo
fatturava 80€ h

sei un grande fratellone
abracci
 
Ultima modifica:

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#24
Dovrei tenere anche presente che i miei modelli non hanno mai un fondo piatto, quindi ci sarebbe il rischio che l'ultimo tratto del percorso la fresa lavori dal pieno anche se non è in una tasca!:confused:
Nel caso del CAM che uso io (Featurecam) la strategia a tuffo funziona anche sulle superfici "sculturate". Circa il problema che dici giustamente dell'impegno totale della fresa, questo viene risolto attivando una funzione che sempre nel caso del mio sw si chiama "ottimizzazione della potenza" che fa diminuire l'avanzamento nei casi in cui la potenza assorbita calcolata dal CAM superi una certa soglia.
MoldKiller ha detto:
Non era meglio quando contavo i giri del volantino?:eek:
Credo proprio di sì...
:)
 

MoldKiller

Guest
#25
ciao mold
le trenta ore erano per tutti e cinque i pezzi
diciamo che piu o meno ci puo andare anche bene
pero'devi avere l'operatore diciamo fisso sul cnc al primo cambio di "suoneria"
devi andare un attimo al controllo dello stelo e del carburo
questo mi da qualche prob.gestionale dell'utilizzo dei "giuvinotti"
se il 2311 e' l'acciaio per gli stampi(lo usiamo per stampi ad iniezione per plastiche che devono presentare un lucentezza superficiale(ottiche stradali)
"e lampioni"
li onestamente siamo sui valori tuoi forse qualcosa in meno
ma e' solo na scelta per economizzare un po di carburi

penso che tieni presente quanto costano
un apkt da 17 supera i 10/12 € "20.000 £"
chist so pazz
se non sei in un settore specifico ho hai na tua nicchia di mercato
se sei sulla produzione di massa o di volume
ma quanto ti costa un'ora d cnc
qua c'e' gente che se arriva a 25€h ringrazia con ossequi abraccia
e si inchina

salutissimi mold
Certamente, specie se devi comprare la fresa apposta per quel lavoro non ti conviene.
Io comunque ho notato sin dalle prime volte, che per fare il lavoro che fa il lato di un inserto AJX, ci voleva una scatola intera di APKT!:eek:
Inoltre sono inserti molto meno soggetti a rotture, ti dirò che capita spesso che alla sera l'operatore se ne va a casa e la fresa continua a sgrossare per qualche ora.

Saluti a tutti.
 

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#26
Ciao, premetto che io sono patito per hitachi, mi sembra di avertelo già detto, però torniamo a noi, su questo materale io vado a 130/140 MT come velocità di taglio e 1.5mm di avanzamento a tagliente con un AP di 0.3/0.4

http://www.hitachitool-eu.com/download/brochures/view/ASRFM.pdf

Purtroppo non hanno rivali
Una fresa cosi come la programmi nel cam??? Gli dici che hai una torica??? e se si di quanto è il raggio programmato??? mi spieghi un po perche io uso seco e li c è scritto il raggio teorico di programmazione che devo mettere nel cam invece qui non sono riuscito a vederlo.... Di che diametro era la fresa di cui stiamo parlando?? ciao e buon lavoro
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#27
Una fresa cosi come la programmi nel cam??? Gli dici che hai una torica??? e se si di quanto è il raggio programmato??? mi spieghi un po perche io uso seco e li c è scritto il raggio teorico di programmazione che devo mettere nel cam invece qui non sono riuscito a vederlo.... Di che diametro era la fresa di cui stiamo parlando?? ciao e buon lavoro
R. 4.5
E' scritto sotto l'immagine delle frese "Programming radius = 4.5" ;)
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#28
fratellone
e na battaglia
allora quello che vedi l'ho trovato stamattina
c'era poco da discutere
comunque ho usato i parametri tuoi e quelli di fuzzy
la mia esperienza giornaliera
sono i 3600/4000 in avanzamento e 1600 g/n
con questi parametri ho avuto un cambio inserti ogni 2.30/3 h
steelram xo in x500
e mi va benissimo
con parametri piu' spinti ero costretto ad un cambio max 1h
perche nel frattempo gli operatori gestiscono gli altri centri
poi ho provato di sequito seco taegu tec sandwik
piu o meno sono tutti sullo stesso livello
poi avevo na specie di fresa a penetrazione verticale vedi foto
l'ho provata per pochi fori e per pochi mm in z
non e' tanto adatta ma per avere un'idea di cio' che usciva fuorI
il futuro grande fratello mecc
sara' dove possibile solo
sgrossatura a tuffo​

e logico che adesso sono in attesa di preventivi dei vari fornitori
perche cambiare metodologie comporta per ogni centro un investimento
mandrini/steli/frese/ inserti e le pompe di lubrif.devono lavorare attraverso l'utensile

e per finire bisogna cambiare la mentalita de giuvinotti
che l'hanna accidere:D
pero' adesso con mente lucida
mi/vi chiedo se e' opportuno che si attrezzi un cnc nel modo che ho postato
forse e' li che devo fare mente locale
e li che si puo giostrare ridurre e massimizzare un ciclo di lavoro
a te la palla
t'abraccio fratellone mecc
 

Allegati

MoldKiller

Guest
#29
Una fresa cosi come la programmi nel cam??? Gli dici che hai una torica??? e se si di quanto è il raggio programmato??? mi spieghi un po perche io uso seco e li c è scritto il raggio teorico di programmazione che devo mettere nel cam invece qui non sono riuscito a vederlo.... Di che diametro era la fresa di cui stiamo parlando?? ciao e buon lavoro
Se hai un CAM di quelli tosti, puoi anche programmare un utensile di forma non classica.
Altrimenti approssimi una toroidale come ti viene illustrato sulle broshures. Naturalmente ti troverai dei sovrametalli sui bordi delle tasche.

Ciao
 

MoldKiller

Guest
#30
Nel caso del CAM che uso io (Featurecam) la strategia a tuffo funziona anche sulle superfici "sculturate". Circa il problema che dici giustamente dell'impegno totale della fresa, questo viene risolto attivando una funzione che sempre nel caso del mio sw si chiama "ottimizzazione della potenza" che fa diminuire l'avanzamento nei casi in cui la potenza assorbita calcolata dal CAM superi una certa soglia..
:)
Oggi ho dato un'occhiata, ma con powermill il discorso è un po' troppo macchinoso, poi non fa una regolazione degli avanzamenti in base al materiale asportato. O almeno, teoricamente la fa, ma in pratica è meglio lasciare stare!:mad:

X Shiren

Vedo che comunque non hai perso tempo e hai già fatto tutto!

Ciao a tutti
 

fuzzylogic

Utente Standard
Professione: Tutto
Software: CimE/IT;Me10;Cimagraphi;PowerM
Regione: Emilia-Romagna
#31
Oggi ho dato un'occhiata, ma con powermill il discorso è un po' troppo macchinoso, poi non fa una regolazione degli avanzamenti in base al materiale asportato. O almeno, teoricamente la fa, ma in pratica è meglio lasciare stare!:mad:

X Shiren

Vedo che comunque non hai perso tempo e hai già fatto tutto!

Ciao a tutti
Io forse sono tra virgolette troppo spinto verso l'alta velocità e powermill ha strategie solo per questo:)
 

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#32
Se hai un CAM di quelli tosti, puoi anche programmare un utensile di forma non classica.
Altrimenti approssimi una toroidale come ti viene illustrato sulle broshures. Naturalmente ti troverai dei sovrametalli sui bordi delle tasche.

Ciao
Nel mio cam (auton) si possono fare gli inserti di forma "anomala" pero questa forma come faccio a trovarla??!!ci vorrebbe un dxf.....E poi non è facilissimo disegnare un inserto nel mio cam.....é ABBASTANZA complicato.Comunque credo che convenga programmarlo con forma toroidale...tU COME fai???
ciao e buon lavoro
 

fuzzylogic

Utente Standard
Professione: Tutto
Software: CimE/IT;Me10;Cimagraphi;PowerM
Regione: Emilia-Romagna
#33
Nel mio cam (auton) si possono fare gli inserti di forma "anomala" pero questa forma come faccio a trovarla??!!ci vorrebbe un dxf.....E poi non è facilissimo disegnare un inserto nel mio cam.....é ABBASTANZA complicato.Comunque credo che convenga programmarlo con forma toroidale...tU COME fai???
ciao e buon lavoro
I dxf ci sono. Prova a chiederli ai tecnici.
Non conosco Auton ma in PM é possibile disegnare il profilo dell'utensile, basta che non abbia sottosquadri...

Bye:cool:
 

MoldKiller

Guest
#34
Nel mio cam (auton) si possono fare gli inserti di forma "anomala" pero questa forma come faccio a trovarla??!!ci vorrebbe un dxf.....E poi non è facilissimo disegnare un inserto nel mio cam.....é ABBASTANZA complicato.Comunque credo che convenga programmarlo con forma toroidale...tU COME fai???
ciao e buon lavoro
Ad esempio nella confezione delle mitsubishi ajx è allegato un foglio tecnico con anche le misure.
Anche se è complicato disegnare l'inserto, basta farlo la prima volta!

Ciao
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#35
ciao a tutti
per l'operazione di sgrossatura a tuffo
ho preso na fresa da 50 dia
con inserti quadri 14x14 seco
e ho eseguito secondo skema che allego
non sono andato ancora al limite
pero mi sembra che il tutto vadi un amore:p:)
 

Allegati