• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

sfida tra parti e assiemi

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#1
Eccoci qua
al solito la sfida che vi propongo io è squisitamente generica.
Niente raggi, smussi, feature varie...

parliamo di concetti !!!! :)
nella mia attività di disegnatore, mi capita mille volte di partire modellando un componente come parte, perchè nella mia testa tale lo immagino.
Poi, successivamente, affinando il progetto scopro che devo saldarci sopra qualcosa. Questo deve diventare quindi un assieme saldato.
I vari software come gestiscono questo "passaggio" ???
come posso quindi passare da parte ad assieme senza perdere riferimenti o comunque nel modo più indolore possibile?

Ma anche nel senso inverso... quello che avevo ipotizzato come struttura saldata che deve diventare una parte singola...


a voi le armi della disfida :D
 

Strumpf

Utente Standard
Professione: progettazione meccanica, industrial design, reverser engineering...
Software: SolidWorks, Rhino, NX
Regione: Veneto, Schio - (VI)
#2
Forse non ho capito bene bene bene, ma non vedo problema.
crei un assieme inserendo il tuo componente e poi inserisci i componenti da saldare
in SWX i componenti saldati possono essere gestiti anche come parti.
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#3
inv.
-parte >assieme: abbassa livello (anche + parti) , diventa assieme e aggiungi ciò che vuoi

-assieme >parte:
1. derivi in parte
2. sostituto (2009) :D :D

v
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#4
inv.
-parte >assieme: abbassa livello (anche + parti) , diventa assieme e aggiungi ciò che vuoi

-assieme >parte:
1. derivi in parte
2. sostituto (2009) :D :D

v
Infatti inventor mi piace anche per questo...
ma so che altri SW hanno grosse lacune in merito... :D
 

MauroM

Utente Standard
Professione: mah!
Software: Inv + SW(purtroppo)
Regione: .
#5
Se parliamo di saldati forse si potrebbe evitare di passare da assieme a parte con un derivato. Se nella distinta parti diamo il valore di nascosto ai vari ipt, poi di fatto in distinta ti trovi un solo bollino.
 

Ozzy

Guest
#6
Dubito che proe lo possa fare, ma non ho grande esperienza con il modulo saldatura in proe, probabilmente con expert framework è fattibile, ma non conosco il modulo quindi evito di dire vaccate.:D
 

UGoverALL

Guest
#7
Eccoci qua
al solito la sfida che vi propongo io è squisitamente generica.
Niente raggi, smussi, feature varie...

parliamo di concetti !!!! :)
nella mia attività di disegnatore, mi capita mille volte di partire modellando un componente come parte, perchè nella mia testa tale lo immagino.
Poi, successivamente, affinando il progetto scopro che devo saldarci sopra qualcosa. Questo deve diventare quindi un assieme saldato.
I vari software come gestiscono questo "passaggio" ???
come posso quindi passare da parte ad assieme senza perdere riferimenti o comunque nel modo più indolore possibile?

Ma anche nel senso inverso... quello che avevo ipotizzato come struttura saldata che deve diventare una parte singola...


a voi le armi della disfida :D
UG non ha distinzione fra Parti/Assembly.
Ad una parte aggiungi un figlio: oplà... diventa un assembly.
Ad un assembly togli i figli: oplà diventa una parte.
Se sei su una foglia puoi fare "Create new parent" e ti crea un livello superiore.

Se fai una parte "Multi Body", creare un assembly è semplicissimo:
+ Assembly/Create New Component
+ Selezioni un solido
+ OK
... il solido si trasforma in un componente figlio del file originale...

Molto flessibile... IMHO

Beppe.-
 

giorgiop

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Solid Edge, Autoform
Regione: Friuli Venezia Giulia
#8
Salve a tutti,
per quanto riguarda Solid Edge in ambiente assembly basta indicare che si sta lavorando su un assieme di saldatura: ciò permette di inserire cordoni di saldatura e preparazione dei bordi con tutte le caratteristiche determinate dalle normative e richiamabili in fase di messa in tavola. Generalmente questa procedura si usa per assiemi di saldatura che abbiano un minimo di complessità, altrimenti è meglio gestire la cosa in ambiente part.
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#9
Grazie a tutti per le risposte...
forse è necessario un esempio chiarificatore...
supponiamo che io stia pensando a una piastra, con i suoi 4 fori di fissaggio ecc ecc ecc.
nel bel mezzo della "progettazione" scopro che a suddetta piastra dovrei saldari un quelchevolete (tassello, orecchia, fazzoletto, tubo...)
oppure, il caso contrario. La piastrina con il quelchevolete che si rivela improvvisamente inutiel e che deve essere eliminato.
Più che il probelema "saldature" in se, mi interessa vedere come si comportano i vari sw nel NON perdere riferimenti quando trasferisco da parti ad assiemi o da assiemi a parti....
 

giorgiop

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Solid Edge, Autoform
Regione: Friuli Venezia Giulia
#10
Oilà,
per quanto riguarda SE non ci sono problemi nel caso di eliminazione o di aggiunte di parti di componenti di saldatura sia in ambiente part che assembly; solo che a questo punto credo che il problema esuli dalle varie funzionalità dei diversi sw CAD e si sconfini in problematiche di valutazioni tecniche personali diverse per ogni progettista (o azienda).
Saluti
 

banda bassotti

Utente Standard
Professione: faccio cose...spesso van bene....talvolta funzionano...raramente servono
Software: un pò uno un pò l'altro
Regione: BRESCIA/NAPOLI
#11
inv.
-parte >assieme: abbassa livello (anche + parti) , diventa assieme e aggiungi ciò che vuoi
.....unico problema non sò se comune anche agli altri cad durante queste trasformazioni tutti gli accoppiamenti che li "attraversano in diagonale" vengono BELLAMENTE FALCIDIATI.
 

banda bassotti

Utente Standard
Professione: faccio cose...spesso van bene....talvolta funzionano...raramente servono
Software: un pò uno un pò l'altro
Regione: BRESCIA/NAPOLI
#13
SAPERLI mettere aiuta....
....aiuta i disegnatori che hanno già la pappa pronta..... MA chi progetta è sottoposto a continue mutazioni dipendenti da più fattori (fra le quali il cliente...per chi lavora su commessa)....anche se inizialmente si è creato uno schema mentale del progetto ed ha saputo "mettere i vincoli" come dici tu nel momento che lo schema si ribalta che compare un muro una colonna o un contadino col trattore o che più semplicemente una parte di carpenteria diventa una fusione o viceversa....so CAXXI.

so benissimo che a livello teorico basta saper mettere i vincoli e tutto funziona e che le dimostrazioni dei commerciali vanno a gonfie vele pero...

ripeto che ritengo nopn sia un problema solo di inventor ma anche degli altri programmi...una volta con mechanical desktop era impensabile fare corpi disgiunti ....penso che questo mi autorizzi a sperare che chi sà un giiorno.....:rolleyes:
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#14
il problema sta nelle cifre....

se per il tuo software hai speso ampiamente sotto il limite delle 5 cifre allora rimettere 2-5-10 vincoli ci sta, se invece nell acquisto del software (senza hw, bada) l hai superato e magari di tanto... allora le paxxe girano.. :)

cmq cito uno su tanti, taglioni progettava su carta, se doveva cambiare cambiava, mica si è ucciso per una modifica... :)

v
 

banda bassotti

Utente Standard
Professione: faccio cose...spesso van bene....talvolta funzionano...raramente servono
Software: un pò uno un pò l'altro
Regione: BRESCIA/NAPOLI
#15
taglioni progettava su carta, se doveva cambiare cambiava, mica si è ucciso per una modifica...
evidentemente è un problema di cifre .......per forza non si è ucciso..........
costo della carta??

anche se in realtà non mi trovi pienamente d'accordo.......ma questo argomento (€€€) non riuscirei ad affrontarlo senza andare nella polemica......:eek:ma forse dalla risposta che ho ottenuto prima non riesco ad affrontare nessun argomento senza essere polemico...neanche questo:confused::(

sarei però curioso di sapere se ci sono programmi 3d che danno la possibilità di mantenere accopiamenti (vincoli o come li chiamate) nel momento della mutazione parti in assieme che sono appartenenti alla parte singola nell'assieme nativo .....sarebbe anche sufficiente che li segnalasse in sospeso in modo da poter essere riposizionati in maniera corretta...qualcosa di più che un avvertimento sullo stile "stai mandando in vacca tutto...non farlo o saranno caxxi tuoi".
indipendentemente dagli eurini ritengo che fra tutti i cad non siamo quelli messi peggio....magra consolazione??.

se penso a tutti i PARASTRUBBOLI che appesantiscono complicano ed alla fine non servono a nulla....sarebbe una cosa così difficile risolvere questo problema??
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#16
evidentemente è un problema di cifre .......per forza non si è ucciso..........
costo della carta??

anche se in realtà non mi trovi pienamente d'accordo.......ma questo argomento (€€€) non riuscirei ad affrontarlo senza andare nella polemica......:eek:ma forse dalla risposta che ho ottenuto prima non riesco ad affrontare nessun argomento senza essere polemico...neanche questo:confused::(....
sinceramente non ho capito :)

cmq se son pochi pezzi ri-vincolo prima di abbasare livello, se sono tanti (telaio) fisso e tanti saluti..


probabilmente nx fa quel che chiedi, peròò non lo danno al prezzo di inv...
purtroppo..

v
 

banda bassotti

Utente Standard
Professione: faccio cose...spesso van bene....talvolta funzionano...raramente servono
Software: un pò uno un pò l'altro
Regione: BRESCIA/NAPOLI
#17
sinceramente non ho capito
non fà niente e che mi trovi in diretta con un problema proprio di questo tipo su mezzo impianto sid.....

fissare tutto andrebbe bene se fosse l'ultima modifica....
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#18
non fà niente e che mi trovi in diretta con un problema proprio di questo tipo su mezzo impianto sid.....

fissare tutto andrebbe bene se fosse l'ultima modifica....
hehehe... è il problema che si presenta spesso a me.... :rolleyes:
per qello ho aperto il 3ad !
qualche sw so che lo gestisce bene. Altri perdono i vincoli...
volevo proprio vdere come si comportano i vari programmi in questi casi che, per chi progetta, sono più o meno all'ordine del giorno.

Chiaro che con carta, penna e calamaro il problema non esiste.
Chiaro anche che se ho un sw free non posso pretendere la luna.
ma è anche vero che se il problema mi capita, che ne so, una volta al mese e ci perdo 2 ore... dopo qualche mese forse ho capitalizzato una piccola fortuna. :p
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#19
sinceramente non ho capito :)

cmq se son pochi pezzi ri-vincolo prima di abbasare livello, se sono tanti (telaio) fisso e tanti saluti..


probabilmente nx fa quel che chiedi, peròò non lo danno al prezzo di inv...
purtroppo..

v
Io, invece, non fisso mai nulla perchè se a quella modifica ne segue un'altra ci perdo troppo tempo.
Secondo me dipende tutto dall'approcio che si ha nella progettazione. Talvolta modello tutti i componenti ad un unico livello (ovviamente se il lavoro è sufficientemente semplice da consentirlo) e scindo l'assieme successivamente.
Questo mi evita proprio di dover stravolgere la gerarchia d'assieme alla fine del lavoro.
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#20
+ o - faccio anch io così, raramente mi capita di essere costretto a cambiare.
pur non avendo la pappa pronta come progetto, tutt altro..

v
 
Ultima modifica: