sezione ruote dentate

ste8

Utente Junior
Professione: studente
Software: solidworks
Regione: piemonte
#1
Ciao a tutti,
alcuni di voi avranno sicuramente già letto la discussione nella sezione "studenti ingegneria meccanica". Ho ora un problema con sw 2007, mi sembra giusto postare la domanda qui:

Una volta fatta la messa in tavola di un assieme (per la cronaca si tratta di un riduttore ad assi paralleli), come faccio a fare il disegno schematico secondo normativa delle ruote dentate, siccome solid mi "taglia" a metà tutto ciò che trova?

Grazie
Saluti
Stefano
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#2
Una volta fatta la messa in tavola di un assieme (per la cronaca si tratta di un riduttore ad assi paralleli), come faccio a fare il disegno schematico secondo normativa delle ruote dentate, siccome solid mi "taglia" a metà tutto ciò che trova?
Ciao Ste.. Tutto bene allora, stai andando avanti?

Ho capito quello che intendi e sembrerà una sciocchezza, invece hai fatto un'ottima domanda:finger: perchè dimostri applicazione nello studio delle "antiche" norme del disegno tecnico. Norme che purtroppo "l'automazione" dei cad 3D non sempre riesce a rispettare. Caso lampante, come questo, è la classica messa in tavola 2D. I programmi sono appunto 3D e seppur stracolmi di comodissime funzioni, la parte 2D "nero su bianco" sembra un po' trascurata (la fanno, anche abbastanza bene, ma non sono nati per quello).
E sta cosa, a me vecchio disegnatore "amanuense" (sono circa 3 anni che uso SWX) mi fa imbestialire :biggrin:.

Come hai giustamente notato quando fai una sezione il programma taglia tutto quello che trova lungo il piano di sezione. In assieme puoi escludere dei componenti dal taglio ma in questo caso non serve.
Dove c'è materiale di un unico corpo il programma ("stupido") non distingue il dente dal resto della ruota.. e peggio nell'ingranaggio, dove i denti si "intersecano". Vede o vuoti o pieni.

E non c'è verso, devi tenertelo così. O se hai pazienza e tempo da perdere ti metti a nascondere le campiture e le linee e, a mano, con gli schizzi in tavola, ricostruici le giuste linee continue e tratteggiate secondo norma, gli assi che indicano il Øprimitivo ecc.. Poi rimetti le campiture come annotazioni nelle regioni dove servono... Ma è un lavorone assurdo per programmi che dovrebbero "fare tutto loro".
Vedi tu, forse se il prof. conosce i CAD magari non richiede la "perfezione" in tal senso. Informati.

Ci sono altre "incongruenze" nelle tavole, andando avanti con l'uso te ne accorgerai.. comunque alla fine ci si arrangia.

Saluti e buon lavoro
Marco:smile:
 

ste8

Utente Junior
Professione: studente
Software: solidworks
Regione: piemonte
#3
Ciao Ste.. Tutto bene allora, stai andando avanti?

Ho capito quello che intendi e sembrerà una sciocchezza, invece hai fatto un'ottima domanda:finger: perchè dimostri applicazione nello studio delle "antiche" norme del disegno tecnico. Norme che purtroppo "l'automazione" dei cad 3D non sempre riesce a rispettare. Caso lampante, come questo, è la classica messa in tavola 2D. I programmi sono appunto 3D e seppur stracolmi di comodissime funzioni, la parte 2D "nero su bianco" sembra un po' trascurata (la fanno, anche abbastanza bene, ma non sono nati per quello).
E sta cosa, a me vecchio disegnatore "amanuense" (sono circa 3 anni che uso SWX) mi fa imbestialire :biggrin:.

Come hai giustamente notato quando fai una sezione il programma taglia tutto quello che trova lungo il piano di sezione. In assieme puoi escludere dei componenti dal taglio ma in questo caso non serve.
Dove c'è materiale di un unico corpo il programma ("stupido") non distingue il dente dal resto della ruota.. e peggio nell'ingranaggio, dove i denti si "intersecano". Vede o vuoti o pieni.

E non c'è verso, devi tenertelo così. O se hai pazienza e tempo da perdere ti metti a nascondere le campiture e le linee e, a mano, con gli schizzi in tavola, ricostruici le giuste linee continue e tratteggiate secondo norma, gli assi che indicano il Øprimitivo ecc.. Poi rimetti le campiture come annotazioni nelle regioni dove servono... Ma è un lavorone assurdo per programmi che dovrebbero "fare tutto loro".
Vedi tu, forse se il prof. conosce i CAD magari non richiede la "perfezione" in tal senso. Informati.

Ci sono altre "incongruenze" nelle tavole, andando avanti con l'uso te ne accorgerai.. comunque alla fine ci si arrangia.

Saluti e buon lavoro
Marco:smile:
Grazie per la risposta, ne sono molto felice :mad:

Vabbè dai ci penso...

Intanto che ci siamo ti chiedo un'altra cosa sulla messa in tavola dell'assieme:

per fare la sezione, ho dovuto inserire la vista anteriore, fare la sezione e poi nasconderla. Ora, quando faccio la bollatura automatica (a parte il fatto che ad esempio i cuscinetti scaricati dall'SKF sono formati da varie parti che indica con numeri diversi e i numeri vanno corretti manualmente?), mi escono solo pochissimi "bolli", ma per pochissimi intendo 2/3 su circa 40...
Cosa sbaglio?

Grazie mille
Ciao
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#4
per fare la sezione, ho dovuto inserire la vista anteriore, fare la sezione e poi nasconderla. Ora, quando faccio la bollatura automatica (a parte il fatto che ad esempio i cuscinetti scaricati dall'SKF sono formati da varie parti che indica con numeri diversi e i numeri vanno corretti manualmente?), mi escono solo pochissimi "bolli", ma per pochissimi intendo 2/3 su circa 40...
Cosa sbaglio?
Forse come vista di riferimento per la bollatura hai assegnato quella anteriore che poi hai nascosto (ma perchè la nascondi? non vuoi mettere in tavola una vista anteriore?... e poi l'indicazione del piano/frecce di sezione dove li hai?). In quella vista ci sarebbero tutti i bollini, almeno quelli delle parti che non sono nascoste. Altrimenti annulla/cancella la bollatura e rifanne un'altra partendo da una vista che hai in tavola. I bollini mancanti puoi aggiungerli singolarmente in qualunque vista col comando "manuale".. E prima di fare la bollatura prova ad inserire (sempre dal menù annotazione) la Distinta Materiali, ovviamente sempre riferendoti ad una vista visibile.

I cuscinetti SKF (ma vale per qualunque assieme di elemento commerciale/unificato) dopo che li hai scaricati salvali come parte, rinomini ed inserisci quella nel tuo assieme. Non serve a nulla avere in distinta ogni singola sfera :biggrin:.

Saluti
Marco:smile:
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#5
Ho capito quello che intendi e sembrerà una sciocchezza, invece hai fatto un'ottima domanda:finger: perchè dimostri applicazione nello studio delle "antiche" norme del disegno tecnico. Norme che purtroppo "l'automazione" dei cad 3D non sempre riesce a rispettare. Caso lampante, come questo, è la classica messa in tavola 2D. I programmi sono appunto 3D e seppur stracolmi di comodissime funzioni, la parte 2D "nero su bianco" sembra un po' trascurata (la fanno, anche abbastanza bene, ma non sono nati per quello).
E sta cosa, a me vecchio disegnatore "amanuense" (sono circa 3 anni che uso SWX) mi fa imbestialire :biggrin:.
Standing Ovation !!!!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#6
Standing Ovation !!!!
diciamo che a rimettere a posto una vista "scorretta" fatta da un 3d si fa molto prima che a disegnarla "corretta" con un 2d.... :wink:
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#7
diciamo che a rimettere a posto una vista "scorretta" fatta da un 3d si fa molto prima che a disegnarla "corretta" con un 2d.... :wink:
Dipende..(soprattutto se sai come deve essere la vista/sezione corretta e/o a norma, che non necessariamente_anzi_è quella reale).

Eppoi il mio riferimento non è il cad2D, ma prorio il tecnigrafo :biggrin:

Saluti
Marco:smile:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#8
Io solitamente faccio come nell'esempio allegato. Lo posto perchè il buon Mike ultimamente mi fa notare spesso la mancanza di modelli esplicativi...:biggrin:
 

Allegati

ste8

Utente Junior
Professione: studente
Software: solidworks
Regione: piemonte
#10
Ciao Ste.. Tutto bene allora, stai andando avanti?

Ho capito quello che intendi e sembrerà una sciocchezza, invece hai fatto un'ottima domanda:finger: perchè dimostri applicazione nello studio delle "antiche" norme del disegno tecnico. Norme che purtroppo "l'automazione" dei cad 3D non sempre riesce a rispettare. Caso lampante, come questo, è la classica messa in tavola 2D. I programmi sono appunto 3D e seppur stracolmi di comodissime funzioni, la parte 2D "nero su bianco" sembra un po' trascurata (la fanno, anche abbastanza bene, ma non sono nati per quello).
E sta cosa, a me vecchio disegnatore "amanuense" (sono circa 3 anni che uso SWX) mi fa imbestialire :biggrin:.

Come hai giustamente notato quando fai una sezione il programma taglia tutto quello che trova lungo il piano di sezione. In assieme puoi escludere dei componenti dal taglio ma in questo caso non serve.
Dove c'è materiale di un unico corpo il programma ("stupido") non distingue il dente dal resto della ruota.. e peggio nell'ingranaggio, dove i denti si "intersecano". Vede o vuoti o pieni.

E non c'è verso, devi tenertelo così. O se hai pazienza e tempo da perdere ti metti a nascondere le campiture e le linee e, a mano, con gli schizzi in tavola, ricostruici le giuste linee continue e tratteggiate secondo norma, gli assi che indicano il Øprimitivo ecc.. Poi rimetti le campiture come annotazioni nelle regioni dove servono... Ma è un lavorone assurdo per programmi che dovrebbero "fare tutto loro".
Vedi tu, forse se il prof. conosce i CAD magari non richiede la "perfezione" in tal senso. Informati.

Ci sono altre "incongruenze" nelle tavole, andando avanti con l'uso te ne accorgerai.. comunque alla fine ci si arrangia.

Saluti e buon lavoro
Marco:smile:
Sono sempre qui!
Una volta disegnate secondo norma, sulla tavola mi rimangono in grigino chiaro, quando stampo che succede?
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#11
Io solitamente faccio come nell'esempio allegato.
Sì, è un buon "raggiro".
Ma nell'assieme/modello 3D usi gli stessi o fai configurazioni/stati di visualizzazione appositi per la messa in tavola?... perchè nel modello reale sarebbero un po' "bruttini" :biggrin:

Ho solid 2007, non me li apre!
Sarebbe questo Ste:
RUOTA DENTATA FALSA.JPG ingranaggio.JPG

che poi montate in assieme, con un minimo del solito "taglia e cuci" (che comunque ci vuole re_) ottieni questo:
INGRANAGGIO 02.JPG

Sono sempre qui!
Una volta disegnate secondo norma, sulla tavola mi rimangono in grigino chiaro, quando stampo che succede?
Devi cambiare il colore delle linee di schizzo, oppure le metti su un layer (livello per SWX) al quale avrai assegnato il colore nero (o quello che ti pare).

Saluti
Marco:smile:
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#12
Io solitamente faccio come nell'esempio allegato. Lo posto perchè il buon Mike ultimamente mi fa notare spesso la mancanza di modelli esplicativi...:biggrin:
Certo :finger:, visto che sono curioso mi piace "vedere" sul campo le varie
soluzioni, non ho una preparazione tecnica da poter affrontare
tutti gli argomenti solo in maniera teorica che si presentano in questo istruttivo forum, quindi un approccio più terra terra è comprensibile al 99,9% degli utenti (lo so, sono ottimista...:biggrin:)...

:smile:
 

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#13
non male come sistema per le mese in tavola.
Solo che nel 3D bbisogna lavorare un pò con le configurazioni se vogliamo veder la ruota con i suoi bei dentoni
 

TheGio

Utente Junior
Professione: Progettista/Studente
Software: Sw;Autocad Mechanical;Cadra; Inventor
Regione: Lombardia
#14
Ciao ste8, sono anch'io uno studente alle prese con il riduttore ad assi paralleli....
.....chissà perchè tutti i prof. hanno la fissa per i riduttori con tante cose belle da progettare? vabbè...
Comunque, volevo aggiungere una cosa a quanto ti hanno già consigliato, per quanto riguarda i cuscinetti SKF il metodo più veloce è salvarli come parti per non avere problemi in distinta, ma se come me hai già fatto la ca**a di inserirli come assiemi puoi risolvere con una "distinta a più livelli" in modo da far comparire in distinta solo l'assieme del cuscinetto, cerca nel forum e troverai delle discussioni interessanti; resta il fatto che utilizzare una distinta a più livelli per un cuscinetto è abbastanza inutile, ma didatticamente interessante per quando ci troveremo nelle condizioni di dover utilizzare dei sottoassiemi.

ciao, e buon lavoro

PS le ruote dentate nella messa in tavola mi hanno fatto rimpiangere il 2d, bisona praticamente ridisegnarle :-(
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#15
Rispondo un po' a tutti senza quotare, portate pazienza. Il sistema non è pronto all'uso, ma mi pare il più pratico nel caso in cui si debba sezionare + volte la ruota (in più tavole). Il problema è la massa alterata dalla mancanza dei denti, nel caso di ruote grandi o di ralle si perde qualche kg di troppo.
L'elaborazione da fare consiste nel nascondere due bordi, certo averla pronta sarebbe meglio, bisognerebbe richiedere una funzione ad hoc nella quale si potrebbe inserire i parametri di dentatura e swx dovrebbe creare il solido con i dati di dentatura inseriti nelle proprietà.