• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Settaggio centralina motore formula SAE

Thunder

Utente poco attivo
Professione: Studente ingegneria meccanica
Software: Solidworks-Cosmos
Regione: Lazio
#1
Ciao a tutti, vorrei presentarvi il problema che dovrò affrontare nei prossimi giorni: la mia università sta costruendo la macchina da competizione per gareggiare nella formula SAE e stiamo iniziando a lavorare sul motore.
Il telaio, le sospensioni e tutto il resto sono pronti.
Ciò che manca è una corretta taratura del motore per riuscire a tirar fuori una potenza decente.
Il motore che utilizziamo è un bicilindrico aprila 550.
Ciò che vi chiedo è: che procedimento consigliate per ottenere una buona taratura? E' necessario simulare l'aspirazione in fluent?
Vi chiedo un aiuto perchè mi sono sempre interessato e appassionato di "meccanica fredda" ed ora che devo combattere con un motore..mi accorgo che devo studiare tanto!
Domani vado in officina, quindi potrò postarvi qualche informazione più dettagliata sulle soluzioni scelte e sul tipo di centralina.
Grazie!
 

peppo82

Utente Standard
Professione: Progettista Meccanico
Software: SolidWorks, Catia V5, Creo 2.0
Regione: Emilia
#2
Guarda, a patto che abbiate già calcolato la dimensione dei condotti di aspirazione e scarico e il volume dell'aribox con fluent, la messa a punto si fa tutta al banco. magari comprate una di quelle centraline che si interfacciano con quella di serie, come le power commander, così avete una base di partenza, ovvero il programma base, quindi mette al banco e cercate di ottenere una mappatura che dia il massimo ad ogni numero di giri.
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#3
Ma scusa... avete il motore e non avete la sua brava centralina???
E' per scelta o per necessita?
 

Thunder

Utente poco attivo
Professione: Studente ingegneria meccanica
Software: Solidworks-Cosmos
Regione: Lazio
#4
Si la centralina ce l'abbiamo: l'originale ed un'altra.
Mi pare di ricordare dall'anno scorso che quella originale non permetteva di lavorare un granchè o comunque faceva schifo.
Per ora abbiamo la geometria passata, stiamo lavorando su fluent per vedere di ottimizzarla un poco.
 

iui

Utente poco attivo
Professione: ing
Software: autocad
Regione: lazio
#5
Ciao a tutti, vorrei presentarvi il problema che dovrò affrontare nei prossimi giorni: la mia università sta costruendo la macchina da competizione per gareggiare nella formula SAE e stiamo iniziando a lavorare sul motore.
Il telaio, le sospensioni e tutto il resto sono pronti.
Ciò che manca è una corretta taratura del motore per riuscire a tirar fuori una potenza decente.
Il motore che utilizziamo è un bicilindrico aprila 550.
Ciò che vi chiedo è: che procedimento consigliate per ottenere una buona taratura? E' necessario simulare l'aspirazione in fluent?
Vi chiedo un aiuto perchè mi sono sempre interessato e appassionato di "meccanica fredda" ed ora che devo combattere con un motore..mi accorgo che devo studiare tanto!
Domani vado in officina, quindi potrò postarvi qualche informazione più dettagliata sulle soluzioni scelte e sul tipo di centralina.
Grazie!
ciao thunder.. di che università sei?? sapienza o tor vergata?
il motore dello scorso anno non era ben tarato?? :eek: personalmente ho dato una piccola mano ai ragazzi che lo simulavano al pc...