Semplice CAD per creare modelli 3D di componenti elettronici

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#21
eh, il file originale (quello scaricato dal sito) e' step214, e' proprio l'importazione che non legge... peccato...

praticamente, mi resta solo solidworks? :confused:

c'e' qualche versione "lite" che farebbe al caso mio? anche per evitare di installare 10 gb di programma per fare 4 cubi :redface:

ciao

Si e' vero, effettivamente nel file e' contenuta l'informazione:

Codice:
#106 = CARTESIAN_POINT( '', ( 14.5312005625399, 0.000000000000000, 0.000000000000000 ) );
#107 = AXIS2_PLACEMENT_3D( '', #112, #113, #114 );
#108 = COLOUR_RGB( '', 0.686274528503418, 0.768627524375916, 0.866666734218597 );
#109 = CARTESIAN_POINT( '', ( 14.5312005625399, -38.1000000000000, 0.000000000000000 ) );
#110 = AXIS2_PLACEMENT_3D( '', #115, #116, #117 );
#111 = COLOUR_RGB( '', 0.686274528503418, 0.768627524375916, 0.866666734218597 );
Non se con alibre sia effettivamente impossibile gestire la cosa, hai provato a vedere nelle impostazioni?

Comunque per generare i solidi ti va ancora bene, del resto tu avevi detto che non dovevi importare solidi provenienti da altri sistemi cad ma modellarli da zero. Poi a colorarli dopo fai sempre in tempo penso.

Il problema non sono i 10 GB di soft ma il costo. Devi vedere se il tuo lavoro giustifica i 5-10.000 euro che costano i prodotti piu' diffusi sul mercato.

Eventualmente prova a vedere le versioni accademiche dei vari software (al mondo non esiste solo solidworks). Per esempio mi sembra puoi prendere pro/e con poche centinaia di euro, ma poi ovviamente i file che produrrai non saranno compatibili con le versioni commerciali.
 

marcodassi

Utente Junior
Professione: Programmatore / Progettista
Software: nessuno
Regione: Veneto
#22
grazie cacciatorino

ero sicuro che nel file c'erano i colori perche' importando direttamente il file in altium designer venivano fuori.

provero' a postare su alibre (c'e' un thread?) per vedere se qualcuno ne sa qualcosa, finora su rhino non mi ha risposto nessuno

Comunque io dovrei anche modificare dei modelli gia' fatti (ad esempio la resistenza in questione), e poi salvarli sempre in step (ecco perche' mi serve anche l'importazione), ricostruire / ricolorare tutto volta per volta e' un lavoro immane (i componenti sono taaaaanti)...

5-10k euro non se ne parla, c'e' la crisi :biggrin:, vorrei anche evitare di aggiungere un nuovo formato alle librerie che ho (gia' devo aggiungere gli .step)...

se ti viene in mente qualcosa sono tutt'orecchi... in pratica mi serve un editor per i file .step e basta :smile:

grazie mille a tutti per le cortesi risposte!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#23
se ti viene in mente qualcosa sono tutt'orecchi... in pratica mi serve un editor per i file .step e basta :smile:

grazie mille a tutti per le cortesi risposte!
Allora forse meglio i contestuali tipo OneSpaceDesigner o SpaceClaim, tra l'altro dovrebbero costare abbastanza poco se becchi l'offerta speciale!

Di entrambi puoi scaricare le versioni demo, per OSD si chiama "Personal Edition", ma non so se esporta in step, non ricordo. La demo di spaceclaim invece dovrebbe essere a tempo, tipo 30gg.

Rettifico:
se il tuo scopo e', a partire da un modello "master", generare poi quelli simili in modo rapido ed efficace, allora ti conviene un parametrico (Pro/E, Se, SWX, Inv, Alibre, etc).
Se invece generalmente cio' che fai e' scaricare roba dalle librerie in formato step e poi le stiri-accorci-deformi-etc, allora meglio il contestuale (OSD, SpaceClaim, SE-ST).
 
Ultima modifica:

marcodassi

Utente Junior
Professione: Programmatore / Progettista
Software: nessuno
Regione: Veneto
#24
SE-ST qual'e' ?

Direi che hai centrato il punto, devo principalmente modificare modelli gia' esistenti pero' ogni tanto devo anche disegnare qualcosa di nuovo; OSD, SpaceClaim e SE-ST mi permettono di farlo?

Intanto provo a scaricare qualche demo di quelli che mi hai detto! Grazie!
 

marcodassi

Utente Junior
Professione: Programmatore / Progettista
Software: nessuno
Regione: Veneto
#28
beh, la reflex 35mm c'e' l'ho anch'io :biggrin:

e per la fotografia seria ti assicuro che non c'e' ancora digitale che batta la pellicola...

la lettera22 invece e' finita nella spazzatura :redface:
 

Stefano_ME30

Guest
#29
...i giganti del cad... secondo me ti sei lasciato un attimo prendere la mano... SWx può rientrare perfettamente nelle tue esigenze. Il targhet di NX, Catia Pro/E, OSD non sono sicuramente quelli di SWx, Solid Edge, Inventor e bla bla bla...
Cioe' dico, leggete quello che c'e' scritto.
Io leggo che OSD, insieme a NX, Catia e Pro/E non e' sicuramente paragonabile a SWX.SE inventor ecc.
Che ne so?
Sta cosa me piace, ma semo sicuri?
boh
:smile:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#33
beh, la reflex 35mm c'e' l'ho anch'io :biggrin:

e per la fotografia seria ti assicuro che non c'e' ancora digitale che batta la pellicola...
[susper OT mode ON]
No dai, non dire così! :rolleyes: Su pellicola restano valide solo le diapo, per i noti limiti risoluzione dei dispositivi di proiezione, e il BN fine art, ma deve proprio essere BN stampato da uno con i controcoxxioni, su carta baritata e poi smaltata. Per quanto riguarda la stampa su carta a colori il digitale ha surclassato la pellicola da qualche anno. Restiamo in attesa di stampanti per BN fine art e e proiettori da 20 Mpixel poi saranno da rottamare anche ingranditori, smaltatrici e proiettori per diapositive.
[super OT mode OFF]

la lettera22 invece e' finita nella spazzatura :redface:
Io quella ce l'ho ancora invece, ed è molto più affidabile di 'sti fottuti computer :smile:

ciao

Marco
 

marcodassi

Utente Junior
Professione: Programmatore / Progettista
Software: nessuno
Regione: Veneto
#35
mah, prova a fare una stampa GRANDE da una digitale... anche la nikon d3x o la canon 5dmarkII... e poi confrontala con una stampa da 35mm... o meglio 6x6...

certo che se parliamo del dorso digitale hasselblad o del leaf o della nuova digitale leica... vabbe'. io so che con un rullino di velvia 50 tutte le superreflex digitali odierne (full frame, ovviamente, lasciamo stare aps e compattine) me le mangio a colazione... con una pentax spotmatic di quasi 40 anni fa (valore ebay: 50-100 euro)

ovvio che se la foto serve subito subito, non c'e' pellicola che tenga

la miglior soluzione? fotografare su pellicola e farsi fare la scansione a tamburo del negativo... bastano 45 mpixel (per quello che contano) ? e il giorno che perfezioneranno lo scanner, basta rifare la scansione del negativo per avere 73246 mpixel

intanto, ditemi che cazzo di cad devo prendere per disegnarmi 'sti cazzo di componenti !!! :smile::smile::biggrin::smile:
 

marcodassi

Utente Junior
Professione: Programmatore / Progettista
Software: nessuno
Regione: Veneto
#36
belin, ho richiesto la demo di spaceclaim prima di cena e devono ancora mandarmi la mail con le istruzioni per scaricare... cominciamo bene
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#40
Stefano_ME30;100073P.S.: non c'e' problema! [URL ha detto:
http://www.hasselblad.it/prodotti/scanner/flextight-x5.aspx[/URL]
Hasselblad "retrofittata" con dorso digitale da 50 Mpix :eek:

Ahhh... questi svervegiesi... :tongue:
'azzz.
mo uno nu se po' neppure distra' per risponde' a lo cellulare. :redface: