[SE V19] da .stp a .par o .psm

albertot

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge - Autocad - ActCut
Regione: Lombardia
#1
Ciao a tutti.
Come faccio da un .stp a risalire ai .psm o .par orgiinali? O meglio, come faccio dal bodyfeature a ricreare le varie funzioni?
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#2
Ciao a tutti.
Come faccio da un .stp a risalire ai .psm o .par orgiinali? O meglio, come faccio dal bodyfeature a ricreare le varie funzioni?
Non riesci a risalire alla feature.
 

zeigs

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solid Edge
Regione: Emilia-Romagna
#3
non si fa. è come se volessi risalire al file di word da un foglio stampato: lo devi riscrivere. al massimo lo passi ad un ocr, che nel caso specifico è il feature recognizer, ma fa quel che può.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Se il tuo livello di licenza te lo permette, puoi usare il Automatic Feature Recognizer (AFR), che e' un algoritmo che dato un solido importato, cerca di ricostruirgli addosso delle features che poi potrai modificare.

considera che quello che lui fa e' solo un tentativo, che potrebbe anche essere molto diverso dal solido di partenza nel cad di origine.
 

albertot

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge - Autocad - ActCut
Regione: Lombardia
#5
chiarissimo non poter risalire alle varie feature...ma allora cosa serve il .stp?
Se volessi ricreare il solido, quale sarebbe, secondo voi, la strada migliore?
 

Leso

Utente Standard
Professione: Ufficiale tecnico
Software: Solid Edge ST9
Regione: Veneto
#6
L'stp è un formato di interscambio tra vari cad 3d. Non è fatto per ricostruire le features. Per ricreare il solido o usi il feature recognizer oppure te ne freghi della storia e lo tiri su con l'ST che (in teoria ) non ha bisogno dell'albero delle features.
 

albertot

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge - Autocad - ActCut
Regione: Lombardia
#7
L'stp è un formato di interscambio tra vari cad 3d. Non è fatto per ricostruire le features. Per ricreare il solido o usi il feature recognizer oppure te ne freghi della storia e lo tiri su con l'ST che (in teoria ) non ha bisogno dell'albero delle features.
Assodato, ma cosa me ne faccio praticamente se non posso modificarlo?
Un .dxf lo posso modificare e salvare come .dft o .dwg con le mie aggiunte.
Un .stp?
Inoltre...se mi fossi fermato alla V19?
Vien comodo specificare che lavoro principalmente con lamiere...

ciao a tutti
 

Leso

Utente Standard
Professione: Ufficiale tecnico
Software: Solid Edge ST9
Regione: Veneto
#8
Quello a cui lo dai si può fare la tavola come gli pare e piace.
Può guardare come è fatto, può controllare in 3d le singole quote.
Lo può inserire nel suo assieme 3d che magari ha fatto con un altro cad... Io uso spesso questi formati per scambiare dati con fornitori e clienti. Non sono perfetti, ma spesso sono molto comodi.
 

Stefano5

Utente Junior
Professione: progettista
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#9
Quello a cui lo dai si può fare la tavola come gli pare e piace.
Può guardare come è fatto, può controllare in 3d le singole quote.
Lo può inserire nel suo assieme 3d che magari ha fatto con un altro cad... Io uso spesso questi formati per scambiare dati con fornitori e clienti.
Confermo, sono comodissimi, anche quando si importano i solidi dei componenti commerciali.
Poi non è nemmeno vero che non si possono modificare, puoi aggiungere e togliere tutto quello che vuoi, naturalmente è chiaro che avendo la struttura (albero delle feature) originaria sarebbe più facile, ma lavorando su cad diversi non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca :biggrin:
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#10
Confermo, sono comodissimi, anche quando si importano i solidi dei componenti commerciali.
Poi non è nemmeno vero che non si possono modificare, puoi aggiungere e togliere tutto quello che vuoi, naturalmente è chiaro che avendo la struttura (albero delle feature) originaria sarebbe più facile, ma lavorando su cad diversi non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca :biggrin:
...aggiungo solo un piccolo appunto personale a queste parole

naturalmente è chiaro che avendo la struttura (albero delle feature) originaria sarebbe più facile
è vero solo se il modello è creato con logica e se devi spostare delle cose, quelle legate seguono lo spostamento, altrimenti ti ritrovi una montagna di punti esclamativi sull'albero feature.
Ne ho avuto purtroppo esperienza negativa da parte di collaboratori esterni dove i modelli 3D erano sottovincolati e modellati in modo mooolto discutibile.

ciao
 

Stefano5

Utente Junior
Professione: progettista
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#11
Beh certo che se il modello è fatto a membro di segugio :mad:
Però devi convenire che soprattutto sulle lamiere, sarebbe meglio poter ridefinire alcune feature fatte in modo discutibile pur di mantenere la struttura della lamiera, che ti consente ad esempio di sviluppare il modello.
Cosa che con lo step...nisba!
Poi te pensa che io sono un libero professionista e mi succede esattamente il contrario di quello che capita a te, ovvero spesso mi passano degli assiemi da rimettere a posto e con le parti con feature da ridefinire :tongue:
Daltronde 12 anni di lavoro sullo spigolo solido si dovranno vedere da qualche parte, o no? :wink:
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#12
Beh certo che se il modello è fatto a membro di segugio :mad:
Però devi convenire che soprattutto sulle lamiere, sarebbe meglio poter ridefinire alcune feature fatte in modo discutibile pur di mantenere la struttura della lamiera, che ti consente ad esempio di sviluppare il modello.
Cosa che con lo step...nisba!
Poi te pensa che io sono un libero professionista e mi succede esattamente il contrario di quello che capita a te, ovvero spesso mi passano degli assiemi da rimettere a posto e con le parti con feature da ridefinire :tongue:
Daltronde 12 anni di lavoro sullo spigolo solido si dovranno vedere da qualche parte, o no? :wink:
si si, la mia era solo una considerazione personale, lo so bene anch'io che se arriva il modello come è stato progettato ci impiego 1/10 del tempo per modificarlo, soprattutto per le lamiere (per fortuna mia non ne ho molto a che fare), ma come detto io ho avuto sfortuna su dei pezzi ed ho tribolato da matti a sistemarli che se li rifacevo da zero ci impiegavo metà tempo.