Scolpire battistrada con Catia

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#1
Buongiorno a tutti voi,
la mia azienda ha deciso di realizzare i modelli di battistrada per pneumatici con Catia v5 migrando verso questo soft. (cioè tutto e subito):eek:
Io nel frattempo ho letto vari threads di questo forum e grazie anche a voi mi sono avvicinato al nuovo soft. con meno timore e devo dire ho acquisito alcune conoscenze che prima non avevo, ma vengo al dunque!!:wink:
Devo "spalmare" una scritta in piano 2d (tipo Pirelli) dentro un toroide e poi naturalmente dovrò lavorarla su fresatrice.
Resto in attesa di qualche consiglio e vi ringrazio per l'attenzione.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#2
Buongiorno a tutti voi,
la mia azienda ha deciso di realizzare i modelli di battistrada per pneumatici con Catia v5 migrando verso questo soft. (cioè tutto e subito):eek:
Io nel frattempo ho letto vari threads di questo forum e grazie anche a voi mi sono avvicinato al nuovo soft. con meno timore e devo dire ho acquisito alcune conoscenze che prima non avevo, ma vengo al dunque!!:wink:
Devo "spalmare" una scritta in piano 2d (tipo Pirelli) dentro un toroide e poi naturalmente dovrò lavorarla su fresatrice.
Resto in attesa di qualche consiglio e vi ringrazio per l'attenzione.
Oh My God...
Non è una roba proprio proprio semplice...
Good Luck
 

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#3
Lo so Matrix, altrimenti non avrei postato da voi.
Grazie comunque per aver risposto
 
Professione: Progettista meccanico
Software: Catia, Think3
Regione: Marche
#4
con una licenza di base si può arrivare a faare qualcosa di più di questo
spero ti sia di aiuto

Con la licenza develop molto di più e soprattutto facilmente.


ciao
 

Allegati

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#5
Grazie é un buon inizio:finger:
Sono d'accordo con te (scusa il tu) che con il Catia si possa fare molto di più
specialmente tirare su le superfici radiali al toroide e iniziare a realizzare i vari passi che compongono un battistrada.
Se qualcuno a qualche esempio lo gradirei volentieri, nel frattempo mi sto cimentando con il Catia v5r18 una licenza che la mia ditta ha avuto in accomodato d'uso.
 
Professione: Progettista meccanico
Software: Catia, Think3
Regione: Marche
#6
Sono d'accordo con te (scusa il tu) che con il Catia si possa fare molto di più
specialmente tirare su le superfici radiali al toroide e iniziare a realizzare i vari passi che compongono un battistrada.
Non ti capisco, ma la mia é curiosità, mi puoi far capire meglio che intendi?

Nessun problema per il tu.

ciao
 

Alex_87

Utente Junior
Professione: Consulente/Progettista
Software: Catia V5
Regione: Emilia Romagna
#7
Ciao, io ti consiglierei di creare un file catpart dove inserire la scritta sulla circonferenza del battistrada e poi assemblarlo con la ruota. Fammi sapere ciao.
 

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#8
Hai presente il pneumatico della tua auto! Bene, immagina di realizzare come stampo (non come vista gomma) tutte quelle scanalature che ci sono, con angoli di spoglia variabili ma tutti originariamente normali alla superfice toroidale. Cioè, la ruota ha un centro, quindi tutte le superfici dei tasselli che formano il battistrada devono essere tutte normali alla superfice di appoggio
(toroidale). Fatto ciò si inclinano con un angolo di spoglia deciso dal cliente (es. Pirelli).
 

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#9
inanzitutto ciao a tutti voi.
Ad Alex volevo dire che mi sto già cimentando con il catpart delle scritte che devo parametrizzare, per poterle mappare su diametri diversi e su cavity diverse. So che non è facile ma ci proverò.
 

Alex_87

Utente Junior
Professione: Consulente/Progettista
Software: Catia V5
Regione: Emilia Romagna
#10
Allora sei a buon punto! Dopo resta da fare solo il battistrada e poi lo stampo!!
 

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#11
Caro Alex... se lo dici così sembra tutto semplice in realtà ti posso dire che è più complesso di quanto sembra. E' anche vero che in questo campo c'è già una guerra serpeggiata tra varie softhouse.
 

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#12
Ma dove sono i guru (gli esperti) di Catia in questo forum?:eek:
Un consiglio su come programmare un battistrada come quello in figura è
gradito.
 

Allegati

tvi71it

Utente Standard
Professione: Progettista Stampi Lamiera ed altro
Software: CATIA V4,V5
Regione: Piemonte
#13
Ciao.
Io non sono un guru e non ho nemmeno mai fatto uno stampo per pneumatici, però dovessi fare io quel battistrada, penserei ad uno o più utensili che mi vanno ad effettuare delle tasche sul solido del pneumatico e ripetute N.volte con una matrice circolare, che vanno alla fine a crearmi il disegno voluto.
Il passo, quindi il numero di ripetizioni delle tasche dipende ovviamente dal disegno da imprimere sul pneumatico e la relativa grandezza che si sviluppa ciclicamente sulla circonferenza.
Tutte le altre tasche ripetute con la matrice, saranno identiche alla prima, quindi perpendicolari o con la spoglia in base a ciò che deciderai nella tasca iniziale. Se poi cambieranno le spoglie, basta che modifichi la prima tasca e tutte le altre si modificheranno di conseguenza grazie alla matrice.
Per le scritte, concordo con quanto ti ha suggerito Ferrezio.

Saluti
tvi71it
 

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#14
Grazie tvi71it del consiglio, ma cosa intendi per utensile?
Considera che il battistrada è composto da 4 passi di larghezze diverse che si incastrano a 360° pertanto la matrice circolare ad angolo fisso non posso utilizzarla. Sto cercando anche su forum esteri un qualche esempio in tal senso.
ciao
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#15
se ti e possibile posta la matematica anche parziale in iges dello stampo vediamo un po che cosa riusciamo a capirci

ciao
 

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#16
se ti e possibile posta la matematica anche parziale in iges dello stampo vediamo un po che cosa riusciamo a capirci

ciao
Ciao RS4,

scusatemi forse non mi sono spiegato bene. :cool:

Volevo un consiglio da voi esperti in Catia nel realizzare il modello di stampo di un battistrada simile a quello postato in precedenza ma partendo da un disegno 2d che mi viene fornito dal cliente (es. Bridgestone).
Per problemi di policy non posso postare il dis. ma l'obbiettivo è quello di arrivare a realizzare il modello 3D con Catia V5 e parametrizzarlo perchè come sapete ci sono tante misure con lo stesso disegno (es. 165/70..
185/70.. 195/70.. etc.) , La modellazione avviene nel toroide quindi una delle tante domande potrebbe essere " conviene lavorare con i solidi o con le superfici come ho sempre fatto con il vecchio software? "
 

tvi71it

Utente Standard
Professione: Progettista Stampi Lamiera ed altro
Software: CATIA V4,V5
Regione: Piemonte
#17
Grazie tvi71it del consiglio, ma cosa intendi per utensile?
Considera che il battistrada è composto da 4 passi di larghezze diverse che si incastrano a 360° pertanto la matrice circolare ad angolo fisso non posso utilizzarla. Sto cercando anche su forum esteri un qualche esempio in tal senso.
ciao
Guarda ... ho modificato l'esempio di Ferrezio,forse così è più chiaro quanto ti ho suggerito prima.
Il profilo è chiaramente inventato, solo a scopo dimostrativo...
Se vedi nell'albero, mi sono creato un solido a "V" per scavare il pneumatico e ricavare la parte di battistrada centrale a cui ho dato una spoglia di 2 gradi, ed ho replicato con una matrice N.volte a caso. Se ad esempio i disegni esterni hanno un passo diverso dal centrale, nulla ti vieta di ripetere lo stesso procedimento creandoti altri solidi con matrici circolari con passo diverso.
Il gioco sta nel far combinare i vari profili assieme ... se ad esempio guardo l'immagine abbinata al tuo utente, la parte a "V" centrale rimane separata dai profili esterni, in quando in mezzo ci sono 2 striscie di pneumatico non scolpite.
Il solido non è altro che la parte in rilievo sullo stampo, che andrà a scavarti le impronte sul pneumatico.
Spero di essere stato d'aiuto.

Ciao
tvi71it
 

Allegati

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#18
Non riesco ad aprirlo.
Ho la R18
Tuttavia mi sembra una buona idea. Dammi la possibilità di aprirlo.
Grazie
 

tvi71it

Utente Standard
Professione: Progettista Stampi Lamiera ed altro
Software: CATIA V4,V5
Regione: Piemonte
#19
Non riesco ad aprirlo.
Ho la R18
Tuttavia mi sembra una buona idea. Dammi la possibilità di aprirlo.
Grazie
Ciao ... ehm ... con il "DownwardCompatibility" per portarlo alla R18 perdi in ogni caso tutto l'albero ... allora per fare prima ho fatto che fare un IGES...
vedrai però soltanto il risultato finale ...

Ciao
tvi71it
 

Allegati

oro987

Utente Junior
Professione: progettista stampi per pneumatici
Software: autocad- PowerMill-Catia V5
Regione: Puglia
#20
Ciao ... ehm ... con il "DownwardCompatibility" per portarlo alla R18 perdi in ogni caso tutto l'albero ... allora per fare prima ho fatto che fare un IGES...
vedrai però soltanto il risultato finale ...

Ciao
tvi71it
Si! Si! :finger: ci siamo a patto che le superfici che ti ho evidenziato nell'immagine allegata siano normali alla superfice di appoggio. Solo dopo potrò eseguire l'inclinazione con un tot angolo di spoglia.
Ciao
 

Allegati