• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

schizzi nel multicorpo

torok

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: solidworks
Regione: italia
#1
In un multicorpo e' normale che lo schizzo di una parte non segua il corpo solido nella posizione in cui e' stato spostato/accoppiato?
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#2
In un multicorpo e' normale che lo schizzo di una parte non segua il corpo solido nella posizione in cui e' stato spostato/accoppiato?
Il multicorpo è una parte. E gli elementi che lo costituiscono sono appunto i corpi creati con degli schizzi e non uniti "fisicamente" tra loro..
Per il resto perdonami ma proprio non riesco a capire il tuo problema; magari posta un esempio.

Saluti
Marco:smile:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#3
Secondo me dipende da come hai fatto lo schizzo, potrebbe seguire e non a seconda del piano di schizzo e dei riferimenti che hai dato.
 

torok

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: solidworks
Regione: italia
#4
non e' un problema ma volevo solo capire se stavo sbagliando.
Praticamente ho un corpo al suo interno inserisco un'altro corpo lo schizzo di quest'ultimo si posiziona sull'origine del corpo principale indipendentemente dalla posizione in cui si trova il corpo inserito.
adesso vi posto il file
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#6
In questo caso è normale che lo schizzo rimanga fermo. Se tu guardi nell'albero la sequenza delle funzioni capisci che è normale così perchè:

1- fai una funzione con il suo schizzo
2- sposti il corpo solido creato dalla funzione

il punto 2 agisce sul corpo solido e non muove lo schizzo che è servito a generarlo.

Diverso sarebbe stato se tu avessi:
1- fatto il tronchetto come parte esterna
2-inserito la parte nella parte con avvio dialogo di spostamento e flagato le entità che ti servono (esempio gli schizzi)
3- spostato il corpo con il dialogo di spostamento.

A quel punto tutti gli schizzi hanno seguito il corpo.

Se posso permettermi: perchè lavori con i multicorpo? Il tipo di assieme che hai postato si presta molto di più all'ambiente assembly per me.
 

torok

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: solidworks
Regione: italia
#7
tocchi un tasto dolente
le sto provando tutte
ora con il multicorpo mi sembrava di aver trovato una quadra ma se tu mi dici cosi' mi metti in crisi.
Proprio come da esempio postato io ho spesso dei tronchetti da saldare sulle camere questi tronchetti sono standard ma puo' variare la lunghezza e' in alcuni casi faccio anche delle forature laterali.
Ora pensavo mi creo una cartella con i tronchetti standard poi quando creo la camera lo inserisco come multicorpo (svincolandolo dall'originale) e li gli posso fare tutte le modifiche che voglio.

Ma sono bene accetti commenti/pareri
Devo e voglio seguire la strada piu' giusta e come sempre l'esperienza insegna
 

torok

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: solidworks
Regione: italia
#8
ho seguito la tua procedura perfetto grazie

Anche se ora non so se continuare con multicorpo oppure usare l'assieme oppure ancora disegnare tutto sulla stessa parte ed usare il l'opzione "unisci risulato" nelle varie funzioni.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#9
L'assieme è la via migliore per industrializzare il prodotto, anche perchè con il multibody non hai a disposizione le funzioni di lamiera che talvolta sono necessarie per ricavare i profili corretti.
In quel caso non fai altro che inserire le parti nell'assieme e puoi salvarti queste parti nella libreria di progetto o crearti dei modelli di documento già parzialmente modellati... le strade sono molte, ma credimi, il multicorpo è utile soprattutto se usi le funzioni dei saldati, altrimenti lascia stare e vai con gli assiemi.
 

torok

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: solidworks
Regione: italia
#10
grazie per il consiglio
quindi tu un saldato lo realizzi interamente come parti e poi lo assembli in un'assieme.
ad esempio il part che ho postato tu avresti fatto il corpo centrale calandrato come una parte e idem le 2 flange di testa e poi le avresti unite in un'assieme stessa cosa per gli appoggi ecc ecc.

Ma se in un'assieme devo inserire una parte ripetuta piu' volte e solo su una di queste parti devo fare chesso' un foro come faccio a fare in modo che questo foro non venga ripetuto sulle altre parti? Devo creare delle configurazioni nella parte?
In un'atro caso, su una carrozzeria dove di volta in volta in base alle dimensioni cambiano le porte, mi sono creato il particolare configurabile dove vado a settare le dimensioni altezza larghezza e se ha o meno la serratura.
E la cosa sembrava funzionare infatti quando mi serve una porta vado a vedere se e' gia stata creata la configurazione che mi serve altrimente la creo.
Il problema mi e' nato quando su una di queste porte ho dovuto creare la presa d'aria per la ventilazione di un motore. Questa apertura non e' mai nella stessa posizione. Ora se creo questa apertura in una configurazione gia' usata su un'altra carrozzeria chiaramente mi ritovero l'apertura anche su altre commesse. Dovro mica crearmi una configurazione che usero' solo una volta?
Scusate la lunghezza ma non ho con chi confrontarmi e nel mio ufficio siamo tutti alle prime armi:frown:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#11
grazie per il consiglio
quindi tu un saldato lo realizzi interamente come parti e poi lo assembli in un'assieme.
ad esempio il part che ho postato tu avresti fatto il corpo centrale calandrato come una parte e idem le 2 flange di testa e poi le avresti unite in un'assieme stessa cosa per gli appoggi ecc ecc. :frown:
Dipende. Quando ci sono molti profilati e poche lamiere utilizzo i membri strutturali. Si tratta sempre di un multicorpo però fatto apposta con distinte di taglio automatiche e molto rapido e comodo.
Quando ci sono dei lamierati uso gli assiemi tradizionali. Non assemblo mai le parti già modellate, se non per elementi commeciali. Preferisco ricavare le parti nel contesto di assieme (progettazione topdown) per dettare delle regole durante la progettazione.

Ma se in un'assieme devo inserire una parte ripetuta piu' volte e solo su una di queste parti devo fare chesso' un foro come faccio a fare in modo che questo foro non venga ripetuto sulle altre parti? Devo creare delle configurazioni nella parte? :frown:
Per le ripetizioni ci sono le ripetizioni di componenti e per le varianti puoi utilizzare le configurazioni oppure clono un elemento simile e lo modifico per renderlo come mi serve. Dipende dai casi.

In un'atro caso, su una carrozzeria dove di volta in volta in base alle dimensioni cambiano le porte, mi sono creato il particolare configurabile dove vado a settare le dimensioni altezza larghezza e se ha o meno la serratura.
E la cosa sembrava funzionare infatti quando mi serve una porta vado a vedere se e' gia stata creata la configurazione che mi serve altrimente la creo.
Il problema mi e' nato quando su una di queste porte ho dovuto creare la presa d'aria per la ventilazione di un motore. Questa apertura non e' mai nella stessa posizione. Ora se creo questa apertura in una configurazione gia' usata su un'altra carrozzeria chiaramente mi ritovero l'apertura anche su altre commesse. Dovro mica crearmi una configurazione che usero' solo una volta?
Scusate la lunghezza ma non ho con chi confrontarmi e nel mio ufficio siamo tutti alle prime armi:frown:
Non è una cosa complessa…alla fine si tratta di un salva con nome e un sostituisci in assieme (per creare una parte nuova) o di due click per la configurazione.
Io preferisco non fare troppe configurazioni, si rischia di andare in confusione, soprattutto se gli interventi sono spalmati nel tempo e senza una logica precisa.
Nel caso della progettazione topdown spostando i riferimenti nel layout o nello scheletro si aggiorna tutto quanto è legato a questi riferimenti. Solo con questo tipo di approcio bisogna stare attenti a non sbagliarsi con i riferimenti esterni… occorre un po’ di conoscenza e tanta pratica.
 

torok

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: solidworks
Regione: italia
#12
ma non ce la possibilita' di togliere i riferimenti ad un particalore in un'assieme?
Mi spiego creo il mio particolare assiemeando vari parti alcune ripetute perche' uguali. Successivamente ho la necessita' di modificare una sola delle parti ripetute ; non ce la possibilita' di dire solo a quella parte perdi i riferimenti cosicche' posso modificare solo quella parte e magari poi salvarla in un nuovo file ?
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#13
ma non ce la possibilita' di togliere i riferimenti ad un particalore in un'assieme?
Mi spiego creo il mio particolare assiemeando vari parti alcune ripetute perche' uguali. Successivamente ho la necessita' di modificare una sola delle parti ripetute ; non ce la possibilita' di dire solo a quella parte perdi i riferimenti cosicche' posso modificare solo quella parte e magari poi salvarla in un nuovo file ?
Scusa ma non so se ho capito. Che riferimenti vuoi togliere? Se vuoi togliere una parte dalla ripetizione e farne una diversa puoi andare o con una nuova configurazione e in quel caso per sostituirla ti basta fare tasto dx->proprietà sullìistanza da sostituire e cambiare configurazione, oppure se fai una parte nuova salti quel passo di ripetizione e poi inserisci la parte nuova e la posizioni di nuovo.
 

torok

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: solidworks
Regione: italia
#14
mi hai risposto
o creo una nuova configurazione oppure sostituisco la parte.
Pensavo che come era possibile salvare una parte in un file esterno in precedenza creato dentro un'assieme fosse anche possibile fare il contrario ovvero una parte con un percorso ben preciso fare in modo di salvarla dentro l'assieme per poterla modificare senza creare una configurazione che magari mi servira' solo in quell'occasione.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#15
È possibile farlo ma non con il salva con nome, devi utilizzare i componenti virtuali. Io te li sconsiglio perchè non sono poi così virtuali ma salvati nella cartella utente di windows e non accessibili da altri nella rete.