SCELTA SOFTWARE MODELLAZIONE 3D

Professione: studente
Software: autocad 2d
Regione: veneto
#1
Ciao a tutti e complimenti per il portale davvero molto completo.
Sono uno studente di ingegneria meccatronica e vorrei iniziare con la progettazione/modellazione 3d in quanto ho solo un'esperienza a livello base di disegno tecnico con autocad 2D.

Lavoro nella progettazione di macchine speciali, realizzate con struttura e pannelli in lamiera con connessioni elettriche e pneumatiche a bordo oltre che a vari servizi cui necessitano le officine meccaniche e le carrozzerie.

eccone un esempio:



vorrei passare a un software di modellazione 3D. in azienda utilizzano inventor.

Mi piacerebbe sapere quali sono le differenza sostanziali tra i vari software in questione e quale potrebbe essere il migliore per le mie esigenze:

INVENTOR
AUTOCAD
PRO-ENGINEER
CATIA
SOLID-EDGE
e via dicendo.

mi piacerebbe molto frequentare un corso a riguardo quindi la scelta sulla mia specializzazione sarà molto importante.

voi cosa consigliate?

vi ringrazio anticipatamente!

marco
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Mi piacerebbe sapere quali sono le differenza sostanziali tra i vari software in questione e quale potrebbe essere il migliore per le mie esigenze:

INVENTOR
AUTOCAD
PRO-ENGINEER
CATIA
SOLID-EDGE
e via dicendo.
A parte Autocad, che e' un tipo di cad diverso da quelli che hai citato, penso che imparare uno o l'altro non sia importantissimo a livello di mercato del lavoro.
In genere tutti i cad moderni tridimensionali usano gli stessi paradigmi di modellazione, per cui le differenze sono abbastanza di dettaglio: intendo dire che una volta che ne sai usare uno, ti adatti agli altri molto facilmente.

Per essere un buon progettista, e' molto piu' importante conoscere le fondamenta del disegno di macchine (come montare i cuscinetti, come disegnare un accoppiamento bullonato, come accoppiare due ingranaggi), puttosto che saper usare un cad oppure un altro.
In genere per passare da un cad ad un altro bastano un paio di settimane, per imparare il disegno tecnico servono invece anni di esperienza.

Detto questo, se vuoi fare un corso, scegli lo strumento piu' diffuso nella tua zona o quello che usano i tuoi interlocutori professionali, senza fossilizzarti su quelli alla moda o piu' publicizzati.
 
Professione: studente
Software: autocad 2d
Regione: veneto
#3
guarda, io sono agrotecnico quindi fatto niente alle superiori di disegno tecnico industriale. l'anno scorso però, al primo anno di ingegneria, ho frequentato il corso di disegno tecnico industriale che comrpendeva tutte le principali normative, le proiezioni ortogonali e le sezioni, i collegamenti filettati, le tolleranze e via dicendo. conoscevo già a livello base autocad 2D quindi penso di essere sulla buona strada come BASE.

io ho visto funzionare inventor e devo dire che sono rimasto davvero impressionato. secondo me non c'è il programma migliore in assoluto ma bensì quello che si avvicina di più alle esigenze specifiche.

cercherò di informarmi di più e deciderò a breve su cosa iniziare a costruire le mie fondamenta per disegnare in 3D.

inventor vado sul sicuro insomma?

grazie,
marco
 
Professione: studente
Software: autocad 2d
Regione: veneto
#4
visto che dovrei imparare completamente da zero volevo essere sicuro di imparare un programma completo in modo da non arrivare a dire: se avessi studiato Catia/solid edge,.......etc...

pensate inventor sia una buona soluzione?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
visto che dovrei imparare completamente da zero volevo essere sicuro di imparare un programma completo in modo da non arrivare a dire: se avessi studiato Catia/solid edge,.......etc...

pensate inventor sia una buona soluzione?
L'unica cosa che posso dirti e' di guardarti un po' intorno e scegliere il cad piu' diffuso nella tua zona o quello che ti assicura i migliori sbocchi professionali.
Invece non scegliere un cad perche' e' il primo che hai visto (glia ltri che citi per un uso di base ti assicurano le stesse funzionalita' di inventor).

Detto questo, sicuraqmente Inventor non e' una cattiva scelta, sia perche' e' un cad supportato da autodesk e che quindi in futuro assumera' sempre piu' ampia diffusione, sia perche' lo usano nella ditta con cui collabori ora. Per modellazioni molto spinte non e' all'altezza di Catia o Pro/E, ma per l'utilizzo quotidiano penso vada bene.
 
Professione: studente
Software: autocad 2d
Regione: veneto
#6
bhe dal momento che devo imparare e che sarò non per poco tempo un utenete "beginner" direi che non necessito ancora di "modellazioni molto spinte". Io pensavo ad inventor....ma senza aver visto gli altri e senza aver esperienza nel settore è difficile sapere se questa è la scelta più opportuna; ecco il perchè di questa mia discussione..

grazie mille per il supporto
 

Superguido

Utente Standard
Professione: Scienziato
Software: Creo, Solidgenius
Regione: emilia
#7
Ciao
Se sei interessato alla facilità di utilizzo ti consiglio di provare anche modellatori dinamici history free con un unico ambiente per assiemi e parti tipo osd o space claim... non concordo con la soluzione di scegliere quello più diffuso, dovresti scegliere quello più adatto a quello che fai, chiama qualche rivenditore e guardati qualche demo per farti un'idea delle differenze e dei vari pro e contro in base al tipo di macchina.
Visto il tipo di macchine che fai comunque non dovresti avere grossi problemi con un cad di fascia media, inutile spendere una follia nel tuo caso per avere un cad avanzatissimo tipo nx o catia del quale non utilizzeresti le potenzialità.
Buona fortuna
 
Professione: studente
Software: autocad 2d
Regione: veneto
#8
si infatti, visto le mie necessità dubito fortemente di necessitare di un cad avanzatissimo super raffinato. intanto devo prendere mano e poi si vedrà. io quotavo per inventor......pro e contro principali?

grazie
 

Superguido

Utente Standard
Professione: Scienziato
Software: Creo, Solidgenius
Regione: emilia
#9
Sicuramente uno dei principali limiti è l'utilizzo di risorse che ti può dare problemi con grossi assiemi, di vantaggio, la possibilità di parametrizzare i modelli per ottenere versioni diverse in base a variazioni dimensionali, ma visto che farai macchine speciali ti consiglio di valutare anche modellatori dinamici.
 

enry79

Utente Junior
Professione: Resp. Uff. Tecnico
Software: Pro/E WF3 - Pro/Intralink - AutonCAM - Suite Corel
Regione: Piemonte
#10
Prima di spendere soldi, giusto per smanettare e imparare le basi puoi anche optare
per software free completamente funzionanti, eccone un elenco:

http://www.freebyte.com/cad/cad.htm

Io ho personalmente provato Alibre e non ho avuto nessun problema nell'uso conoscendo
già come lavora un cad3d.
Diciamo che se impari qui free, potrai poi migrare verso sistemi piu completi senza troppa
fatica (come detto precedentemente).
Inoltre per esperienza fatta personalmente con altri generi di software se non ha nessuna esperienza di cad3d sarai facilmente alla mercè dei vari rappresentanti che
ti riempiranno la testa e alla fine non saprai decidere, e un po come comprare un macchina senza aver mai guidato, non sai giudicarle nel cuore e se effettivamente
fa quello che desideri (dipende se andrai in sterrato o sull'asfalto...) per fare un
paragone.