Scelta software CAD3D

Krom

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: AutoCAD 2D
Regione: Emilia Romagna
#1
Salve a tutti. Sono un ingegnere energetico e vorrei iniziare ad approcciare il mondo della progettazione/modellazione 3D.

Fino ad ora ho utilizzato solo software per il disegno tecnico 2D (AutoCAD), principalmente per P&ID e schemi di impianti industriali/planimetrie.

Come accennavo sopra, per esigenze lavorative, dovrei/vorrei iniziare ad imparare ad utilizzare programmi per la progettazione 3D. I settori industriali di mia pertinenza sono automotive, oil&gas, impianti per generazione di energia, turbomacchine.

Il mio punto di partenza nel campo 3D
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
#2
Per l'impianto industriale nella sua completezza:
1) PDMS ora sostituito da E3D
2) PDS ora sostituito da SP3D
3) Autoplant Bentley ed Autodesk (hanno il nome quasi uguale)
li ho messi in ordine decrescente, dal migliore al peggiore, opinione personalissima.
Ci sarebbe inoltre anche Cadworx, che però non ho mai utilizzato e quindi non saprei dirti.
Ma ne ho sentito parlare molto bene.

Sulla progettazione di macchine e turbine ......... dipende.
Intendi dire solo l'involucro esterno, o progettazione di massima ?
In questo caso potrebbero bastare i moduli "equipment" dei singoli programmi sopra elencati.

Diversamente, in caso di progettazione di dettaglio:
- NX
- Creo
- Solid Works/Edge
- Inventor
questi SW sono messi senza nessun ordine di classifica particolare.

Ciao
 

MarcoBi

Utente Standard
Professione: flangia e curva, flangia e curva...
Software: Cadmatic, PDS, Autocad...
Regione: Lombardia
#3
Salve a tutti. Sono un ingegnere energetico e vorrei iniziare ad approcciare il mondo della progettazione/modellazione 3D.

Fino ad ora ho utilizzato solo software per il disegno tecnico 2D (AutoCAD), principalmente per P&ID e schemi di impianti industriali/planimetrie.

Come accennavo sopra, per esigenze lavorative, dovrei/vorrei iniziare ad imparare ad utilizzare programmi per la progettazione 3D. I settori industriali di mia pertinenza sono automotive, oil&gas, impianti per generazione di energia, turbomacchine.

Il mio punto di partenza nel campo 3D
Sarebbe opportuno sapere se intendi lavorare come libero professionista o vuoi formarti con l'intento di trovare lavoro come dipendente in qualche azienda.
Te lo dico perchè alcuni sw per la modellazone in ambito impiantistico hanno costi proibitivi sia per un privato che per una piccola azienda : si parla di 1000€/mese solo per un canone di noleggio e ci sono anche altre condizioni capestro che non stò ad elencarti.
Se come penso invece sei orientato ad attrezzarti in proprio ci sono diversi sw idonei alla progettazione impiantistica (dalla realizzazione dei P&ID, alla modellazione del layout sino all'estrazione dell'isometrico, l'MTO e la messa in tavola).
Sono perlopiù applicazioni verticali basate su Autocad o Microstation e che hanno un costo che si aggira intorno a 9-12K euro (parlo dell'applicativo + ovviamente la necessaria licenza Autocad).
Oltre a questi ti consiglio di dare un'occhiata anche a Cadmatic, un sw finlandese stand-alone che consente una personalizzazione spinta e ha dalla sua un kernel molto leggero non richiede un hardware da NASA qualora l'impianto sia "consistente" (per Cadmatic sono di parte in quanto utilizzatore da molto tempo).
Ovviamente tutti i sw precedentemente citati non sono idonei alla progettazione di macchine (salvo la realizzazione di geometrie destinate ad essere utilizzare come interfacce in un piping layout).
Infine, se intendi formarti per trovare sbocco lavorativo nel settore impiantistico, confermo quanto detto da numero1 circa i sw che vanno per la maggiore.
Auguri!
 

ROAR

Guest
#5
Per l'impianto industriale nella sua completezza:
1) PDMS ora sostituito da E3D
2) PDS ora sostituito da SP3D
3) Autoplant Bentley ed Autodesk (hanno il nome quasi uguale)................................

Ciao
sennò non capisce
1)AVEVA Everything3D
2)Intergraph SmartPlant 3D
3)Bentley AutoPLANT & AutoCAD Plant 3D
secondo me AutoCAD Plant 3D è quello che fa per te insieme a AutoCAD P&ID ti crei dei bellissimi isometrici piping mentre disegni in 3d,e poi c'ha il prezzo più abbordabile
 

Krom

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: AutoCAD 2D
Regione: Emilia Romagna
#6
Innanzitutto grazie....

Non so perchè ma il mio messaggio iniziale è stato tagliato. Riprendo:

Il mio punto di partenza nel CAD 3D è 0. Sto cercando un software votato alla progettazione 3D di macchine (o particolari di dettaglio di macchine) più che di impianti. In particolare vi chiedo:

1) esiste una guida o un testo di riferimento che illustri un po' il mondo del CAD3D e le sue basi...purtroppo non ho il tempo necessario per cercare in lungo ed in largo nel forum e molti acronimi sono a me sconosciuti;

2) fra i software che spesso vedo utilizzati negli ambienti da me sopra citati vedo Pro-E, Creo, NX e Solidworks. Che differenze ci sono fra l'uno e l'altro in poche parole ? Io e l'azienda per cui lavoro stiamo valutando l'acquisto di uno di questi tools ma siamo alquanto inesperti...

Vi ringrazio ancora per l'aiuto !
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#7
Innanzitutto grazie....

Non so perchè ma il mio messaggio iniziale è stato tagliato. Riprendo:

Il mio punto di partenza nel CAD 3D è 0. Sto cercando un software votato alla progettazione 3D di macchine (o particolari di dettaglio di macchine) più che di impianti. In particolare vi chiedo:

1) esiste una guida o un testo di riferimento che illustri un po' il mondo del CAD3D e le sue basi...purtroppo non ho il tempo necessario per cercare in lungo ed in largo nel forum e molti acronimi sono a me sconosciuti;

2) fra i software che spesso vedo utilizzati negli ambienti da me sopra citati vedo Pro-E, Creo, NX e Solidworks. Che differenze ci sono fra l'uno e l'altro in poche parole ? Io e l'azienda per cui lavoro stiamo valutando l'acquisto di uno di questi tools ma siamo alquanto inesperti...

Vi ringrazio ancora per l'aiuto !
Qui c'e' un quesito abbastanza simile al tuo:

http://www.cad3d.it/forum1/threads/43084-Ricerca-nuovo-cad!!!-Cerco-chiarimenti

Buona lettura! :finger:
 

ROAR

Guest
#8
Innanzitutto grazie....

Non so perchè ma il mio messaggio iniziale è stato tagliato. Riprendo:

Il mio punto di partenza nel CAD 3D è 0. Sto cercando un software votato alla progettazione 3D di macchine (o particolari di dettaglio di macchine) più che di impianti. In particolare vi chiedo:

1) esiste una guida o un testo di riferimento che illustri un po' il mondo del CAD3D e le sue basi...purtroppo non ho il tempo necessario per cercare in lungo ed in largo nel forum e molti acronimi sono a me sconosciuti;

2) fra i software che spesso vedo utilizzati negli ambienti da me sopra citati vedo Pro-E, Creo, NX e Solidworks. Che differenze ci sono fra l'uno e l'altro in poche parole ? Io e l'azienda per cui lavoro stiamo valutando l'acquisto di uno di questi tools ma siamo alquanto inesperti...

Vi ringrazio ancora per l'aiuto !
fai bene a frequentare i forum per farti un idea,se fossi in te mi farei anche un giro su youtube cercando i video dei più citati e usati softwares meccanici,che poi alla fine non sono tanti so sempre quei sei:-catia -solidworks -nx -solid edge -inventor -CREO,poi dipende dal budget
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#9
Se devi progettare macchine formate da carpenterie saldate, tubolari, lamiere piegate, ingranaggi, alberi, materiale di commercio come riduttori, cilindri ecc e poter fare simulazione fem, ci sono tre programmi che possono fare al caso tuo:
- solidworks Premium
- inventor Professional
- t-flex

Il primo ha tutto per fare tutto in modo semplice da gestire. Il secondo idem anche se non gestisce bene telai con tubolari e ha del bei tool per il dimensionamento di organi meccanici. Il terzo ha una marea di librerie, é il più leggo di tutti ma ha una logica un po' strana.

Tutti e tre parametrici.
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#12
Tecnigrafo, matita, chine e foglio lucido.
 

E17

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: AUTOCAD, ANSYS
Regione: Puglia
#13
Mi unisco alla domanda ponendo un dubbio molto simile. Sono uno studente di Ing. Meccanica, e debbo realizzare un progetto molto simile ad un'auto da scontro. Con quale programma mi converrebbe procedere?
Ho familiarità con Autocad e Ansys.
Un grazie in anticipo per il supporto.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#14
Un progetto completo, secondo me, fatto anche in università fatto bene e con passione prevede l'uso di un modellatore 3d parametrico con modulo fem statico/dinamico di sforzo, termico se serve, cinematico e render.
Quindi autocad proprio non lo calcolerei, ansys lo userei come fem e a questo punto ti manca un cad serio...oppure butti ansys e fai tutto con inventor oppure tutto con solidworks o catia.
 

E17

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: AUTOCAD, ANSYS
Regione: Puglia
#15
La ringrazio meccanicamg! Credo di optare per Solidworks. Ovviamente il professore a demandato tutti i compiti a me e sono in pieno alto mare.
Ho cercato in rete cosa c'è alla base di un'auto da scontro e ho trovato il brevetto:

http://www.google.com/patents/EP0159555B1?cl=en

Credete sia una buona base dalla quale partire?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#16
La cosa principale l'hai trovata, cioè il brevetto, così ti documenti dalle base dell'oggetto. Poi ovviamente non basta.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#17
La ringrazio meccanicamg! Credo di optare per Solidworks. Ovviamente il professore a demandato tutti i compiti a me e sono in pieno alto mare.
Ho cercato in rete cosa c'è alla base di un'auto da scontro e ho trovato il brevetto:

http://www.google.com/patents/EP0159555B1?cl=en

Credete sia una buona base dalla quale partire?
Io partire con prendere un foglio e scrivere in colonna 50 volte HA con l'acca.
ma può uno studente di Ingegneria scrivere "il professore a demandato"???
Io non ti assumerei di sicuro, anche se avessi 110 di media
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#18
Io partire con prendere un foglio e scrivere in colonna 50 volte HA con l'acca.
ma può uno studente di Ingegneria scrivere "il professore a demandato"???
Io non ti assumerei di sicuro, anche se avessi 110 di media
Non esageriamo, molto probabilmente si tratta di errori dovuti al correttore automatico del tablet o telefonino.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#19
Io comunque non lo assumo.
Non inviarmi il CV.
:smile:
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#20
Idem, mi accodo.
Poi vogliamo saper parlare inglese, tedesco, spagnolo e minchiolo.....impariamo a parlare l'italiano e le cose approfondite dell'ingegneria che forse ci farebbero meno le scarpe.