• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Scavo imbutito e sviluppo lamiera

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#1
Ciao.
Ho eseguito degli scavi imbutiti su lamiera e ovviamente lo sviluppo non considera tali features.
Esiste un modo per sviluppare anche tale feature, nel senso di eseguire il taglio laser correttamente (scavo circolare) in modo da ottenere lo scavo imbutito come da immagine?

Grazie.
Ciao
 

Allegati

Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#2
Ciao.
Ho eseguito degli scavi imbutiti su lamiera e ovviamente lo sviluppo non considera tali features.
Esiste un modo per sviluppare anche tale feature, nel senso di eseguire il taglio laser correttamente (scavo circolare) in modo da ottenere lo scavo imbutito come da immagine?

Grazie.
Ciao
Lo fai con SolidWorks....:36_1_1:

Alessandro
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#3
Lo fai con SolidWorks...
Ma io non uso SolidWorks, quindi il problema sussiste ancora (altrimenti non avrei scritto sulla sezione di Solid Edge).
Che lo faccia Solid works bene.
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#5
Ciao.
Ho eseguito degli scavi imbutiti su lamiera e ovviamente lo sviluppo non considera tali features.
Esiste un modo per sviluppare anche tale feature, nel senso di eseguire il taglio laser correttamente (scavo circolare) in modo da ottenere lo scavo imbutito come da immagine?

Grazie.
Ciao
Nello sviluppo dovresti trovarti con lo scavo circolare. In alternativa fai prima lo scavo circolare e poi ci aggiungi un "orlo" per imbutirlo.

Stendiamo un belo pietoso sul commento SW lo fà...

Ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#6
Grazie Be_On_Edge per il suggerimento ma avevo già provato ed ecco il risultato dei miei esperimenti.

Con lembo multiplo è fattibile quindi...
 

Allegati

Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#8
Ah si? mi piacerebbe vedere come viene fuori la deformata della lamiera visto che sviluppa gli stampaggi...
Questo è quello che SolidWorks riesce a sviluppare.
Non ho verificato i suoi limiti in quanto non ho un programma specifico su cui fare confronti, ma posso darti delle indicazioni se le vuoi.

Alessandro
 

Allegati

SE_CP

Guest
#9
Questo è quello che SolidWorks riesce a sviluppare.
Non ho verificato i suoi limiti in quanto non ho un programma specifico su cui fare confronti, ma posso darti delle indicazioni se le vuoi.

Alessandro
Ho capito, avevo inteso un'altra cosa. I loft lungo bordi curvi sono tutto un altro paio di maniche e lo sviluppo che ne risulta è un gioco di proiezioni che però non corrispondono allo sviluppo reale: in pratica lo sviluppo non tiene conto della deformazione e dei ritiri della lamiera, cosa che invece è fattibile con NX e Catia, non so ProE.
Lo sviluppo è più rappresentativo che altro.
 

Davimont

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico Fai da te.
Software: Solid Edge ST10
Regione: Lombardia
#10
Lo fai con SolidWorks....:36_1_1:

Alessandro
Ma io non uso SolidWorks, quindi il problema sussiste ancora (altrimenti non avrei scritto sulla sezione di Solid Edge).
Che lo faccia Solid works bene.
..............Stendiamo un velo pietoso sul commento SW lo fà...

Ciao
Dai ragazzi la risposta di cubalibre mi sembrava più per ridere che per provocare:3513:
mi sembra che ve la siate presa un po troppo:wink:
 
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#11
Ho capito, avevo inteso un'altra cosa. I loft lungo bordi curvi sono tutto un altro paio di maniche e lo sviluppo che ne risulta è un gioco di proiezioni che però non corrispondono allo sviluppo reale: in pratica lo sviluppo non tiene conto della deformazione e dei ritiri della lamiera, cosa che invece è fattibile con NX e Catia, non so ProE.
Lo sviluppo è più rappresentativo che altro.
Ciao...non ho potuto verificare quello che dici e lo farò nell'immediato.
Posso dirti che per chi non necessita di precisioni particolari, ma lo usa per oggetti di carpenteria, viene utilizzato senza problemi. (Noi per esempio).
Io utilizzo NX3 e la funzione che menzioni tu è presente nella MACH base e non funziona bene, forse con una licenza a parte, ma questo vale anche per SolidWorks che si appoggia ad add-in.
Le aziende sono attente a quello che inseriscono come funzionalità e come avviene col FEM, dove avvertono che i risultati del FEM non certificano il pezzo da eventuali rotture, anche in questo caso avrebbero dovuto scrivere qualcosa a riguardo e se non l'hanno fatto e perché il risultato è comunque utilizzabile in produzione.

SolidEdge cosa fa a riguardo ?
Esistono gli add-in integrati in SolidEdge per necessità simili o la licenza massima di SolidEdge è tutto ciò che puoi fare ?

Grazie,
Alessandro
 

SE_CP

Guest
#12
Ciao Cuba,
la mia non era assolutamente un attacco nei tuoi confronti ma una puntualizzazione.
Gli esempi che hai postato (così come ho riproposto al volo in SE) eseguono si dei lembi su bordi curvi ma lo sviluppo che ne consegue è inutilizzabile in officina ma non perchè lo racconto io.
La controprova è molto semplice ma va eseguita in officina da un lamieraio: gli sviluppi i modelli (come ad esempio quelli che hai postato) poi li fai piegare. Ti accorgerai che lo stesso lamieraio vedendo sagomato e sviluppato ti dirà che "non verrà ami così" solo ed esclusivamente per il comportamento del materiale.
Difatti la cosa più importante non è tanto il poter o meno ottenere il solido quanto lo sviluppo.
Tutto ciò per lo meno è quant'ho appreso seguendo i miei clienti.

Ciao:36_1_11:
 

Allegati

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#13
Dai ragazzi la risposta di cubalibre mi sembrava più per ridere che per provocare:3513:
mi sembra che ve la siate presa un po troppo:wink:
Ma io non me la sono presa, anzi, tutte le volte che incontro qualcuno che dice che ce l'ha più lungo, se ho tempo, gli dimostro che non è vero. I pezzi che ha portato ad esempio l'amico sono tutti fattibili e sviluppabili (come deformati) con Solid Edge.

Anche perchè ricordiamoci che SE e SW hanno in comune lo stesso motore geometrico, e sappiamo bene chi è il suo proprietario.

Se poi si vuole ridere ci sono modi decisamente migliori. http://www.youtube.com/watch?v=ScC3FDjYePw :biggrin:

Ciao
 
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#14
Ciao Cuba,
la mia non era assolutamente un attacco nei tuoi confronti ma una puntualizzazione.
Gli esempi che hai postato (così come ho riproposto al volo in SE) eseguono si dei lembi su bordi curvi ma lo sviluppo che ne consegue è inutilizzabile in officina ma non perchè lo racconto io.
La controprova è molto semplice ma va eseguita in officina da un lamieraio: gli sviluppi i modelli (come ad esempio quelli che hai postato) poi li fai piegare. Ti accorgerai che lo stesso lamieraio vedendo sagomato e sviluppato ti dirà che "non verrà ami così" solo ed esclusivamente per il comportamento del materiale.
Difatti la cosa più importante non è tanto il poter o meno ottenere il solido quanto lo sviluppo.
Tutto ciò per lo meno è quant'ho appreso seguendo i miei clienti.

Ciao:36_1_11:
Ciao,
non tanto per fare una gara, ma vorrei fare dei test, anche con applicazioni esterne.
Ti disturba, allegare i file fatti in SE e il relativo DXF dello sviluppo con l'informazione del fattore k (se hai usato questo) utilizzato ?

Grazie,
Alessandro