Salvataggio e codifica dei corpi di saldatura in assiemi esterni

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#1
Scusate una domanda.

Secondo voi quale logica usa SWX in una parte di saldature quando si utilizza il comando SALVA I CORPI?
Visto che intelligentemente SWX crea (n) cartelle per (n) tipi diversi di corpi -identici fra di loro-, per quale motivo poi quando vado a SALVARE I CORPI non mi propone 1 nome per 1 gruppo ma mi propone 1 nome per OGNI elemento??? Con ovvia duplicazione di codifica per lo stesso elemento???

Siccome mi è indispensabile avere per ogni pezzo un codice file ben definito, nella mia gestione file sarebbe molto utile far corrispondere ogni membro ad un codice assegnato da me. Secondo voi è possibile utilizzando le proprietà delle saldature? Il comando SALVA I CORPI ha l'inconveniente sopra descritto..:frown:

Spero di essere stato chiaro..

Vi ringrazio.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#2
Secondo me il problema è "come salva". Ho osservato attentamente il risultato e credo che swx salvi il volume nello spazio riferendosi all'origine. A questo punto due corpi volumetricamente identici hanno il volume disposto diversamente nello spazio e non li riconosce come identici.
Questo è un grosso limite e dovremmo rompere le scatole il + possibile al nostro VAR per chiedere una miglioria che consenta il riconoscimento dei corpi.
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#3
Credo che tu abbia ragione, anche perchè così come riconosce i membri di saldatura identici dovrebbe riconoscere i corpi da salvare secondo la geometria, il volume, etc etc...
L'unica variante risulta proprio essere la posizione nello spazio rispetto all'origine...
Riguardo al nome da assegnare al file, conosci qualche escamotage??
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#4
Credo che tu abbia ragione, anche perchè così come riconosce i membri di saldatura identici dovrebbe riconoscere i corpi da salvare secondo la geometria, il volume, etc etc...
L'unica variante risulta proprio essere la posizione nello spazio rispetto all'origine...
Riguardo al nome da assegnare al file, conosci qualche escamotage??
Premetto che non utilizzo questa funzione di esportazione. Quando utilizzo i saldati li metto in tavola così come sono e ne sono ben contento visto che le distinte di taglio sono ben fatte e senza muovere un dito.
Mi verrebbe da provare con solidworks explorer, domani posso verificare.
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#5
Hai ragione, è molto comoda la funzione saldature con relativa distinta di taglio.
Il problema è che secondo la mia concezione (ma direi, in generale) ad un pezzo deve corrispondere 1 codice (nel nostro caso codice = nome file).
Purtroppo con questa limitazione si è obbligati a rinominare tutto a mano, con gran perdita di tempo e possibilità di errore.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#6
In questo caso utilizzerei degli assiemi tradizionali. Non so cosa progetti, ma ti posso assicurare che c'è la possibilità di impiegare poco in più.
 

Pablo

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks
Regione: Piemonte
#7
Infatti è quello che penso.
Da una parte mi scoccia non poter sfruttare le potenzialità delle saldature (vedi estendi-accorcia, distinte, automatismi nelle giunzioni, etc etc..) ma mi sa che per ottenere il mio scopo l'assieme sia l'unica via... in attesa di sapere se esistono trucchetti!!
Io progetto attrezzature industriali ed agricole, con gran uso di carpenterie e lamiere...
Tu di cosa ti occupi??:tongue: