Salvare bulloneria inserita da libreria

the.crow

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Ansys, Autocad, Trnsys
Regione: Veneto
#1
Ciao a tutti,
volevo sapere se si può fare in modo che quando inserisco della bulloneria dalla libreria di Inventor, il programma salvi quei componenti nella cartella di lavoro.
Adesso mi ritrovo che quei componenti li salva nella directory della libreria inventor in C: e la cosa è molto scomoda quando per esempio faccio un backup della cartella di lavoro. Credo che ci sia tutto invece mancano sempre le viti
Grazie a tutti!
 

MauroM

Utente Standard
Professione: mah!
Software: Inv + SW(purtroppo)
Regione: .
#2
sei proprio sicuro che salvare ogni volta la bulloneria nella cartella di lavoro sia la cosa giusta? non fai prima ad aggiungere al bck anche il percorso del c.c.?
 

Alby189

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V5R20 + Autocad
Regione: Marche
#3
Puoi modificare il percorso del CC...
Noi in ditta avevamo un problema: quando si creava la bulloneria, inventor la salvava in locale nel pc dell'interessato, quando si apriva l'assieme da un'altra postazione la bulloneria non veniva trovata con conseguenti bestemmie...
Allora ho risolto modificando il percorso di destinazione della libreria, rendendola unificata a tutti sul server, all'interno del file progetto, così chiunque crei parti dal centro contenuti le mette a disposizione di tutti gli altri. Ad ogni ipt generato dal CC assegniamo materiale colore corretto e codice meccanografico, così il tutto è unificato. Ho condiviso anche le librerie, così se le personalizzo ad esempio con bulloneria fuori standard, tutti vediamo le stesse cose.
Per farlo devi modificare il percorse dentro al file progetto, nella cartella che selezionerai, inventor creerà la cartella it-IT dentro alla quale verranno generate le parti dal CC, ti allego qualche immagine
 

Allegati

  • 65.8 KB Visualizzazioni: 25
  • 59.4 KB Visualizzazioni: 16

the.crow

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Ansys, Autocad, Trnsys
Regione: Veneto
#4
sei proprio sicuro che salvare ogni volta la bulloneria nella cartella di lavoro sia la cosa giusta? non fai prima ad aggiungere al bck anche il percorso del c.c.?
Si perche sono anch'essi parti dell'assieme, e se io salvo la cartella su un altro disco e poi apro l'assieme da lì mi vengono fuori gli avvisi di parte non trovata...
 

the.crow

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Ansys, Autocad, Trnsys
Regione: Veneto
#5
Puoi modificare il percorso del CC...
Noi in ditta avevamo un problema: quando si creava la bulloneria, inventor la salvava in locale nel pc dell'interessato, quando si apriva l'assieme da un'altra postazione la bulloneria non veniva trovata con conseguenti bestemmie...
Allora ho risolto modificando il percorso di destinazione della libreria, rendendola unificata a tutti sul server, all'interno del file progetto, così chiunque crei parti dal centro contenuti le mette a disposizione di tutti gli altri. Ad ogni ipt generato dal CC assegniamo materiale colore corretto e codice meccanografico, così il tutto è unificato. Ho condiviso anche le librerie, così se le personalizzo ad esempio con bulloneria fuori standard, tutti vediamo le stesse cose.
Per farlo devi modificare il percorse dentro al file progetto, nella cartella che selezionerai, inventor creerà la cartella it-IT dentro alla quale verranno generate le parti dal CC, ti allego qualche immagine
Grazie dell'idea provo poi ti faccio sapere se funziona
 

MauroM

Utente Standard
Professione: mah!
Software: Inv + SW(purtroppo)
Regione: .
#6
Si perche sono anch'essi parti dell'assieme, e se io salvo la cartella su un altro disco e poi apro l'assieme da lì mi vengono fuori gli avvisi di parte non trovata...
in questi casi si usa fare il pack & go che copia tutto (anche la bulloneria) a prescindere da dove si trova.
 

Alby189

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V5R20 + Autocad
Regione: Marche
#7
Questo vale se lavori in modo autonomo in un'unica postazione, ma se l'uff. tecnico è composto anche solo da due persone c'è la necessità di condividere la libreria... Gli altri metodi sono più macchinosi e meno consoni, è solo un mio parere!