Saldato-lavorato, quale approccio al problema?

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#41
...Be_on_Edge mi ha preceduto...:finger:
 

Rac

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: ThinkDesign
Regione: Lucca
#42
Ragazzi con le vostre indicazioni ci sono riuscito,
ho visto che le linee di piega sono rappresentate (sulla tavola) tutte tratto punto sia le pieghe interne che quelle esterne, c'è modo di farle diverse in modo automatico o si deve intervenire dopo sulla tavola per modificarle?
ho visto che la barra degli strumenti "Modifica" permette di ridurre il diametro dei fori o eliminare lavorazioni di scavo soltanto sulla lamiera sviluppata, cosa utilissima per il taglio dei semilavorati.

C'è modo di modificare il fattore K in base allo spessore della lamiera o al tipo di materiale usato?

Grazie.
Ciao
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#43
Ragazzi con le vostre indicazioni ci sono riuscito,
ho visto che la barra degli strumenti "Modifica" permette di ridurre il diametro dei fori o eliminare lavorazioni di scavo soltanto sulla lamiera sviluppata, cosa utilissima per il taglio dei semilavorati.

C'è modo di modificare il fattore K in base allo spessore della lamiera o al tipo di materiale usato?

Grazie.
Ciao
si c'è la possibilità. Vai su proprietà / tabella dei materiali e ti si apre la schermata del materiale utilizzato, vai su lamiera e oltre allo spessore pui cambiare il fattore, sia come valore manuale sia collegandolo ad una formula.