• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Saldato-lavorato, quale approccio al problema?

al401

Utente Junior
Professione: studente
Software: Solid Edge v.20,Solid Works 2007, Ansys v.11
Regione: Emilia Romagna
#21
Anche io devo realizzare delle lavorazioni su una carpenteria metallica e purtroppo ho specifiche richieste di realizzarle tramite features d'assieme.

Mi chiedevo come mai se lavoro tramite feature d'assieme, una volta scelto il piano di lavoro, "spariscono" tutti i riferimenti....mi spiego....se devo fare uno scavo su una piastra quando vado a disegnare il profilo il software non mi consente di usare il bordo come riferimento...C'è una funzione o modo di abilitarlo? Altrimenti come fate a disegnare un profilo di feature senza nessun riferimento di bordi/spigoli dell'esistente???

Grazie
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#23
Devi usare il comando include
l'immagine non si vede, comunque quello che dice Leso è che quando
crei una feature d'assieme ed entri in modalità scavo o foro vai sul
menù strumenti/individua bordo/elementi paritetici, cosi ti sente gli
spigoli o altro dei pezzi che stanno sotto. Tieni presente che abilitare
questo comando su grossi assiemi tende a rallentare il sistema.

Io lo abilito e disabilito a seconda delle necessità di modellazione.
 

al401

Utente Junior
Professione: studente
Software: Solid Edge v.20,Solid Works 2007, Ansys v.11
Regione: Emilia Romagna
#24
Devi usare il comando include
Ok, ma dopo ciò che ho scelto di inserire sotto il comando includi me lo usa come parte della feature....se io invece voglio che sia solo un riferimento? Come in un part insomma...
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#25
Ok, ma dopo ciò che ho scelto di inserire sotto il comando includi me lo usa come parte della feature....se io invece voglio che sia solo un riferimento? Come in un part insomma...
leggi il mio di post...fai come ho scritto io, non devi includere segmenti ecc. ma ti sente quelli di altri pezzi cosi puoi mettere le quote di riferimento rispetto allo schizzo che crei
 

Leso

Utente Standard
Professione: Ufficiale tecnico
Software: Solid Edge ST9
Regione: Veneto
#26
Io l'immagine la vedo...piccola...ma la vedo.
Quella degli elementi paritetici non la sapevo...grazie ;-)
 

al401

Utente Junior
Professione: studente
Software: Solid Edge v.20,Solid Works 2007, Ansys v.11
Regione: Emilia Romagna
#27
leggi il mio di post...fai come ho scritto io, non devi includere segmenti ecc. ma ti sente quelli di altri pezzi cosi puoi mettere le quote di riferimento rispetto allo schizzo che crei

Il mio è in inglese...immagino che debba trovarsi sotto il menù "tool"...sto cercando di capire quale sia..
 

Rac

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: ThinkDesign
Regione: Lucca
#30
Mi inserisco per porre alcune domande,
lavoro da alcuni anni con ThinkDesign e adesso inizio a lavorare con S.E. versione 20
in particolare devo costruire carpenterie in lamiera saldate e poi lavorate.
In questo post ho trovato alcune risposte alle mie domande ma sono ancora tanti i miei dubbi.
Potreste darmi consigli basilari su come comportarmi e quali comandi utilizzare?
Se un particolare è visto come un singolo pezzo ma in realtà è composto da alcuni pezzi di lamiera saldati e poi fresati, devo disegnarlo come part? o su part posso creare solo pezzi unici cioè non composti da più pezzi saldati?
Grazie.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#31
Mi inserisco per porre alcune domande,
lavoro da alcuni anni con ThinkDesign e adesso inizio a lavorare con S.E. versione 20
in particolare devo costruire carpenterie in lamiera saldate e poi lavorate.
In questo post ho trovato alcune risposte alle mie domande ma sono ancora tanti i miei dubbi.
Potreste darmi consigli basilari su come comportarmi e quali comandi utilizzare?
Se un particolare è visto come un singolo pezzo ma in realtà è composto da alcuni pezzi di lamiera saldati e poi fresati, devo disegnarlo come part? o su part posso creare solo pezzi unici cioè non composti da più pezzi saldati?
Grazie.
ciao, dipende da come poi ti servirà questa carpenteria. La puoi disegnare anche come fosse una fusione grezza e poi lavorarla, oppure crearti i pezzi grezzi, assemblarli, saldarli e poi lavorarli come faccio io. Per esigenze ns. dobbiamo crearci i pezzi ossitagliati per cui ho la necessità di fare i singoli PAR e poi assemblarli.

Quando ti crei un assieme di carpenteria, poi lo gestisci come fosse un unico pezzo.
 

Rac

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: ThinkDesign
Regione: Lucca
#32
Perfetto: Hai fatto Centro!
Esattamente anche io devo disegnare pezzi che vengono tagliati con ossitaglio e quindi devo emettere tavole semilavorate del grzzo e tavole del pezzo saldato e lavorato.
Adesso vorrei capire meglio la logica di lavoro i ambiente 3D,
Creo il pezzo di ogni sigola lamiera come PAR,
poi creo il file assemblato assegnando i vari vincoli per collegare i singoli pezzi.
Una volta terminato il mio Pasrticolare Assemblato posso a sua volta inserirlo e posizionarlo in un nuovo Assieme che poi altro non è che il complessivo della Macchina?
Le saldature vengono rappresentate solo in tavola 2D o possono essere create come una lavorazione in ambiente 3D dell' Assemblato?

Grazie
 

Leso

Utente Standard
Professione: Ufficiale tecnico
Software: Solid Edge ST9
Regione: Veneto
#33
Si si possono creare assiemi di parti e assiemi di assiemi e assiemi di assiemi di assiemi...etc.
Le saldature volendo si possono inserire anche nel 3D e poi appaiono automaticamente del draft.Se vuoi.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#34
Perfetto: Hai fatto Centro!
Esattamente anche io devo disegnare pezzi che vengono tagliati con ossitaglio e quindi devo emettere tavole semilavorate del grzzo e tavole del pezzo saldato e lavorato.
Adesso vorrei capire meglio la logica di lavoro i ambiente 3D,
Creo il pezzo di ogni sigola lamiera come PAR,
poi creo il file assemblato assegnando i vari vincoli per collegare i singoli pezzi.
Una volta terminato il mio Pasrticolare Assemblato posso a sua volta inserirlo e posizionarlo in un nuovo Assieme che poi altro non è che il complessivo della Macchina?
Le saldature vengono rappresentate solo in tavola 2D o possono essere create come una lavorazione in ambiente 3D dell' Assemblato?

Grazie
Si puoi fare assiemi di assiemi di assiemi ecc. Nel mio caso per le strutture delle macchine ho un PWD di un ASM composto da vari PAR e feature di saldatura. Nel mio caso essendo carpenterie pesanti con cordoni di saldatura da 15, 20 e anche 30x30 mi incidono un bel pò sul peso per cui utilizzo le feature di saldatura. Inoltre su certe lavorazioni dove le saldature vengono intaccate dalle lavorazioni ne devo tener conto. Comunque hai la possibilità di gestire saldati e lavorati come vuoi, nel senso che ti crei un ASM dove hai i vari componenti assemblati e saldati, e dopo puoi fare un ASM che contiene l'ASM saldato e qua fai solo le lavorazioni meccaniche.
Tra l'altro su singoli file PAR dei particolari ossitagliati utilizzo un trucchetto per poterli mettere in tavola con spacchi ed incastri maggiorati o no a seconda delle necessità.
 

Rac

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: ThinkDesign
Regione: Lucca
#35
1000 Grazie a Leso e Tequila_Pilota per le immediate risposte,
perdona la domanda, che cos'è il PWD di un Assieme?
Creo i File PAR dei singoli pezzi di lamiera,
Poi li Assemblo e li Saldo in un File ASM,
Ora faccio un ASM che contiene l'ASM Saldato e ci faccio le Lavorazioni di Foratura e Fresatura, ma mi domando:
non è che quando Salvo mi si aggiorna e modifica (anche con le lavorazioni aggiunte) i File ASM e PAR precedenti, visto che chiaramente sono collegati?
Scusate, ma Thinkdesign funzionava diversamente e capisco che devo cambiare modo di ragionare.
Grazie
Tequila_Pilota mi sveli il Trucchetto per mettere in tavola i File PAR aumentando (dove necessario) le dimensioni dei tagli per l'incastro delle lamiere? Su T.D. usavamo il comando "Modellazione Interattiva" che era nato per modificare (estendere / spostare / offset / ecc) le facce dei solidi statici (tipo file di riduttori o motori scaricati da internet).
A tal proposito in quale formato scaricate file da insarire negli ASM: IGES, STEP, PARASOLID o altro?.
Grazie.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#36
1000 Grazie a Leso e Tequila_Pilota per le immediate risposte,
perdona la domanda, che cos'è il PWD di un Assieme?
Creo i File PAR dei singoli pezzi di lamiera,
Poi li Assemblo e li Saldo in un File ASM,
Ora faccio un ASM che contiene l'ASM Saldato e ci faccio le Lavorazioni di Foratura e Fresatura, ma mi domando:
non è che quando Salvo mi si aggiorna e modifica (anche con le lavorazioni aggiunte) i File ASM e PAR precedenti, visto che chiaramente sono collegati?
Scusate, ma Thinkdesign funzionava diversamente e capisco che devo cambiare modo di ragionare.
Grazie
Tequila_Pilota mi sveli il Trucchetto per mettere in tavola i File PAR aumentando (dove necessario) le dimensioni dei tagli per l'incastro delle lamiere? Su T.D. usavamo il comando "Modellazione Interattiva" che era nato per modificare (estendere / spostare / offset / ecc) le facce dei solidi statici (tipo file di riduttori o motori scaricati da internet).
A tal proposito in quale formato scaricate file da insarire negli ASM: IGES, STEP, PARASOLID o altro?.
Grazie.
L'ambiente PWD era nato per fare le saldature e le lavorazioni meccaniche. Dalla V18-19 non è più stato sviluppato, anche se si può ancora lavorarci nella ST2. Tu comunque usa l'ambiente ASM.

Per quanto concerne il salvataggio dei file par e asm nelle lavorazioni dipende se lo vuoi o no. QUando in asm clikki il comando scavo o foro ti si apre una finestra che ti chiede se vuoi che le modifiche si ripercuotano anche sui singoli file par oppure che risieda solamente sul file assembly.

Il trucchetto che uso io (anche se il comando non è nato per queste cose) consta nel fare all'interno del singolo file par la parte semplificata, per cui in questa modalità posso aggiungere o togliere materiale (con i limiti dei comandi che ci sono) e nella tavola draft faccio la messa in tavola del modello semplificato cosi ce l'ho perfetto per l'ossitaglio. Gli stessi di T.D., step, parasolid, iges, ecc.
 

Rac

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: ThinkDesign
Regione: Lucca
#37
Davvero 1000 Grazie per le spiegazioni.
Adesso continuo a lavorarci e sicuramente ci risentiremo presto :)
Ciao
 

Rac

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: ThinkDesign
Regione: Lucca
#38
Torno per chedere spiegazioni,
Ho creato una parte in Lamiera (utilizzando i comandi Lembo multiplo e Lembo) che chiamo Parte1, e di questa creo una tavola.
Adesso devo creare una tavola con la lamiera sviluppata:
quale è il metodo corretto per il quale se poi eseguo modifiche sul Modello Parte1
la tavola con lo sviluppo sia collegata a questo e si aggiorni?
Ho fatto alcune prove:
Aperto il Sheet Metal Parte1, sul menù File -> Salva come Sviluppato,
il file che ottengo però non è associativo co la parte piegata.

Aperto un File ASM e trascinato dentro il disegno Parte1, mo non mi pare che sul file di assieme si possa fare lo sviluppo della lamiera (nel menù Applicazioni non c'è il comando sviluppa).
Ciao.
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#39
Torno per chedere spiegazioni,
Ho creato una parte in Lamiera (utilizzando i comandi Lembo multiplo e Lembo) che chiamo Parte1, e di questa creo una tavola.
Adesso devo creare una tavola con la lamiera sviluppata:
quale è il metodo corretto per il quale se poi eseguo modifiche sul Modello Parte1
la tavola con lo sviluppo sia collegata a questo e si aggiorni?
Ho fatto alcune prove:
Aperto il Sheet Metal Parte1, sul menù File -> Salva come Sviluppato,
il file che ottengo però non è associativo co la parte piegata.

Aperto un File ASM e trascinato dentro il disegno Parte1, mo non mi pare che sul file di assieme si possa fare lo sviluppo della lamiera (nel menù Applicazioni non c'è il comando sviluppa).
Ciao.
Non devi salvare come sviluppato, ma creare lo sviluppato direttamente dentro al file psm. Applicazioni - Sviluppa modello.

Quando poi crei la tavola puoi decidere se usare il piegato o lo sviluppato.

Ciao
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#40
Torno per chedere spiegazioni,
Ho creato una parte in Lamiera (utilizzando i comandi Lembo multiplo e Lembo) che chiamo Parte1, e di questa creo una tavola.
Adesso devo creare una tavola con la lamiera sviluppata:
quale è il metodo corretto per il quale se poi eseguo modifiche sul Modello Parte1
la tavola con lo sviluppo sia collegata a questo e si aggiorni?
Ho fatto alcune prove:
Aperto il Sheet Metal Parte1, sul menù File -> Salva come Sviluppato,
il file che ottengo però non è associativo co la parte piegata.

Aperto un File ASM e trascinato dentro il disegno Parte1, mo non mi pare che sul file di assieme si possa fare lo sviluppo della lamiera (nel menù Applicazioni non c'è il comando sviluppa).
Ciao.
il file PSM che crei e di cui fai anche la parte sviluppata, anche se alla fine ti crei 2 draft distinti (uno per il piegato e uno per il sviluppato) sono sempre collegati. Nel momento in cui modifichi il piegato e salvi, anche il sviluppato si aggiorna (sempre che non crei altri lembi il cui sviluppo poi risulti impossibile).

Inoltre il sviluppato lo fai fai direttamente dal file PSM, non serve che lo importi dentro un assieme. Quando sei in PSM vai su STRUMETI/ MODELLO e trovi campitura sviluppata. (Guarda sull'help che trovi come fare)