• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Saldato-lavorato, quale approccio al problema?

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#1
Sto disegnando una piccola carpenteria saldata che poi andra' lavorata alla macchina utensile come parte unica. Quale approccio conviene utilizzare?

Ho provato con le feature d'assieme ma sono molto insoddisfatto, i vincoli dell'asm si perdono in continuazione, a volte alcune lavorazioni falliscono ed infine il cad diventa lentissimo su questo pezzo gia' molto semplice.

Adesso ho provato a mettere il saldato dentro un nuovo assembly e le cose sembrano un po' migliorate.

Qual'e' la tecnica piu' indicata?
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#2
Sto disegnando una piccola carpenteria saldata che poi andra' lavorata alla macchina utensile come parte unica. Quale approccio conviene utilizzare?

Ho provato con le feature d'assieme ma sono molto insoddisfatto, i vincoli dell'asm si perdono in continuazione, a volte alcune lavorazioni falliscono ed infine il cad diventa lentissimo su questo pezzo gia' molto semplice.

Adesso ho provato a mettere il saldato dentro un nuovo assembly e le cose sembrano un po' migliorate.

Qual'e' la tecnica piu' indicata?
Ma se fai l'assembly e le lavorazioni di macchina e le saldature le fai nel weldmetal?

Ciao.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#3
Ma se fai l'assembly e le lavorazioni di macchina e le saldature le fai nel weldmetal?

Ciao.
intendi il weldment? Non ho la licenza!
In realta' a me interessava fare una tavola per il saldato e una per il lavorato. L'assistenza dice di usare le feature d'assieme ma il risultato e' accettabile solo a patto di fare due assieme, uno per il grezzo e l'altro per il lavorato (in cui il saldato e' inserito come sottoassieme). Poi sempre loro dicono che il pwd ormai e' obsoleto e non si dovrebbe usare.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
intendi il weldment? Non ho la licenza!
In realta' a me interessava fare una tavola per il saldato e una per il lavorato. L'assistenza dice di usare le feature d'assieme ma il risultato e' accettabile solo a patto di fare due assieme, uno per il grezzo e l'altro per il lavorato (in cui il saldato e' inserito come sottoassieme). Poi sempre loro dicono che il pwd ormai e' obsoleto e non si dovrebbe usare.
E poi non c'e' il comando per fare i raccordi! come faccio a fare una tasca fresata? :confused:
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#5
Se vuoi mantenere l'assieme leggero devi per forza farne 2, uno con i vincoli e l'altro con feature e saldature.

Ciao.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#6
le feature d'assieme sono sempre pesanti, soprattutto se ne hai molte.
Io spesso uso il semplificato dei par per le parti lavorate.
Ad ogni modo concordo con il caccia che le feature d'assieme sono limitate!
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#7
Quoto Gerod, volendo esagerare potresti creare una serie di parti ognuna collegata alla precedente col comando copia parte, ed in ogni parte fai una o più lavorazioni.
Crei poi un assieme contenente le parti "grezze" ad esempio, poi crei una famiglia d'assieme dove vai a sostituire le parti "grezze" con le "semilavorate" le "finite" ecc...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#8
Quoto Gerod, volendo esagerare potresti creare una serie di parti ognuna collegata alla precedente col comando copia parte, ed in ogni parte fai una o più lavorazioni.
Crei poi un assieme contenente le parti "grezze" ad esempio, poi crei una famiglia d'assieme dove vai a sostituire le parti "grezze" con le "semilavorate" le "finite" ecc...
In realta' volevo simulare il processo di fabbricazione. Ora vedro' se fare cosi' come mi suggerisci oppure continuare con le feature d'assieme. Grazie.
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#9
la butto la poi non so se conviene perche di solito io non uso mai le feature di assieme.
E se fai una configurazione (sempre se si riesca)?? fai tutti i pezzi con le feature e fai l'assieme, poi fai una configurazione dove le feature sono soppresse.In questo modo se fai la messa in tavola dovresti riuscire a mettere dentro le due configurazione con o senza lavorazioni.La butto li ripeto perche non mi ricorodo adesso come adesso se si possa in Se.Altrimenti noi al lavoro facciamo tutto l'assieme finito e poi facciamo la messa intavola dove diciamo in un foglio quotaiamo solo il grezzo e nell'altro solo le lavorazioni in modo da mantenere le due cose distinte.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#10
E poi non c'e' il comando per fare i raccordi! come faccio a fare una tasca fresata? :confused:
Anch'io la uso moltissimo questa modalità con swx, quando i files sono liberi faccio tutto nello stesso assieme, altrimenti (con il pdm) faccio due assiemi per ,mantenere una distinta più reale.
Il discorso dei raccordi (ti ho risposto per puntualizzare questo poi ho divagato) vale per tutti i cad: le feature di assieme non aggiungono materiale e un raccordo ne potrebbe aggiungere.
Sarebbe utile chiedere alle software house di implementare un maggior controllo sul volume di assieme.
Intendo che va bene che le feature di assieme servono solo ad asportare volume ma lasciando la possibilità di aggiungerne se questo rimane entro il volume del particolare grezzo.
Questa mi è venuta in mente ora ed oggi farò la richiesta.
Per il resto, se ti può consolare, swx non rallenta per niente anche con assiemi complessi.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#11
è lo stesso problema che ho io e che gia avevo espresso tempo fa della stra-lentezza delle feature d'assieme su una carpenteria lavorata.
Se la tua struttura non è enorme nel senso che non ci sono tanti pezzi e tante saldature e lavorazioni puoi anche rischiarti di fare 1 unico file e poi sulla messa in tavola se devi mostrare solo il saldato fai click dx sulla vista/proprietà/opzioni modello e togli la spunta da "mostra feature d'assieme" cosi ti toglie scavi, fori ecc., tranne le saldature.

NB: è da verificare se effettivamente hanno corretto il bug che c'era sulla V18 o V19 che se c'erano delle feature d'assieme, scavi o fori che intersecavano delle saldature, se nella vista le disabilitavi, la parte di saldatura intersecata presentava ancora la feature.

Altrimenti se sono molte di più (ti parlo da sopra le 15-20 feature max) ti conviene fare l'ASM con le saldature su un file e poi passare per le lavorazioni al PWD che è più snello e veloce...anche se non è più in assistenza.

Questo problema della pesantezza e della lentezza delle feature d'assieme purtroppo lo riscontro anch'io
da quando ho iniziato a modellare con SE. Costruendo strutture di presse eccentriche, modellarle e fare
tutta la miriade di saldature e poi lamature e fori se poi devo rimettere le mani ad una feature fatta all'inizio, aspettare che ricalcoli ti fai un bel giro, un caffè e quando ritorni dopo 4-5 minuti se ti
va bene forse ha ricalcolato tutto.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#12
Altrimenti se sono molte di più (ti parlo da sopra le 15-20 feature max) ti conviene fare l'ASM con le saldature su un file e poi passare per le lavorazioni al PWD che è più snello e veloce...anche se non è più in assistenza.
Purtroppo per il pwd mi manca la licenza.

Questo problema della pesantezza e della lentezza delle feature d'assieme purtroppo lo riscontro anch'io
da quando ho iniziato a modellare con SE.
Oltre che lento e' anche poco robusto, basta poco perche' falliscano i vincoli di assieme o le features.
Per adesso sto lavorando con un assieme in cui l'assieme di carpenteria e' inserito come sottoassieme, e le cose vanno molto meglio. Certo mi tocca gestire due file invece che uno solo.
 

Allegati

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#13
Purtroppo per il pwd mi manca la licenza.



Oltre che lento e' anche poco robusto, basta poco perche' falliscano i vincoli di assieme o le features.
Per adesso sto lavorando con un assieme in cui l'assieme di carpenteria e' inserito come sottoassieme, e le cose vanno molto meglio. Certo mi tocca gestire due file invece che uno solo.

guarda l'unica soluzione che puoi fare, e che io sto valutando molto per i lavori che faccio anche se poi durante le viste in sezione si vedrebbe che il pezzo è come una fusione è crearti una copia di parte collegata al file ASM, e poi li sul file PAR che ci fai tutte le feature scavi e fori che vuoi ed è mooolto più veloce e leggero.

Io ho gia fatto delle prove e funziona e se poi modifichi il file ASM, in automatico si aggiorna anche la copia di parte.

Questa è la soluzione più furba da farsi secondo me. Quindi fai pure il tuo
ASM con le saldature e poi apri un PAR, vai su "copia di parte", selezioni il file
ASM ed il gioco è fatto, a patto che non ci siano corpi non manifold, altrimenti se invece di farti un corpo solido ti fa una costruzione poi i comandi per le feature fori e scavi rimangono disabilitate.
Io ho provato e funzione bene.
Per quanto riguarda i vincoli in questi casi SE fa veramente c....e, non se ne tiene 1 manco pagarlo oro, non sai quante bestemmie tiro io per ste cose e i perfettoni della siemens non fanno una benedetta mazza per sistemare ste lacune mostruose del software, gia più volte sollecitate!!!!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#14
guarda l'unica soluzione che puoi fare, e che io sto valutando molto per i lavori che faccio anche se poi durante le viste in sezione si vedrebbe che il pezzo è come una fusione è crearti una copia di parte collegata al file ASM, e poi li sul file PAR che ci fai tutte le feature scavi e fori che vuoi ed è mooolto più veloce e leggero.

Io ho gia fatto delle prove e funziona e se poi modifichi il file ASM, in automatico si aggiorna anche la copia di parte.
si questo infatti l'avevo verificato, ma c'e' il (piccolo?) problema che poi quando fai la messa in tavola del lavorato non vedi la separazione fra le parti. Allora o te lo tieni cosi' o le aggiungi a mano.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#15
è lo stesso problema che ho io e che gia avevo espresso tempo fa della stra-lentezza delle feature d'assieme su una carpenteria lavorata.
Visto che tu usi questa lavorazione spesso, ho notato questo problema:

se uso un gruppo di fori per creare ad esempio una campitura di viti nell'assieme superiore, tutte le volte che per qualche motivo devo modificare la foratura "madre", la campitura sparisce e devo rifarla da capo. Succede anche a te?
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#16
si questo infatti l'avevo verificato, ma c'e' il (piccolo?) problema che poi quando fai la messa in tavola del lavorato non vedi la separazione fra le parti. Allora o te lo tieni cosi' o le aggiungi a mano.
Si il problema è proprio questo che te la considera come un pezzo unico, e non con le piastre separate e le saldature, infatti l'avevo detto pocanzi.
Purtroppo questo è il software e ce lo dobbiamo cuccare cosi. Ho chiesto spesso come lavorano gli altri su questo tipo di casi, ma non ho ricevuto mai risposte, ed ho pensato che sono l'unico che utilizza il software per fare carpenterie lavorate di questo genere.


Visto che tu usi questa lavorazione spesso, ho notato questo problema: se uso un gruppo di fori per creare ad esempio una campitura di viti nell'assieme superiore, tutte le volte che per qualche motivo devo modificare la foratura "madre", la campitura sparisce e devo rifarla da capo. Succede anche a te?
Si l'ho notato, mi capita random anche sulla ST, nel senso che a volte lo fa a volte no, ed è gia stato segnalato sto problema dalla V17.

PS: quando io su certi post scrivo che il programma ha dei grossi bachi, lacune ecc. non lo scrivo per rompere o per far polemica, ma solo perchè è un dato di fatto.
ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
Si il problema è proprio questo che te la considera come un pezzo unico, e non con le piastre separate e le saldature, infatti l'avevo detto pocanzi.
Purtroppo questo è il software e ce lo dobbiamo cuccare cosi. Ho chiesto spesso come lavorano gli altri su questo tipo di casi, ma non ho ricevuto mai risposte, ed ho pensato che sono l'unico che utilizza il software per fare carpenterie lavorate di questo genere.
Ma se tu hai la classic, non ti conviene usare il pwd? Da quello che ho visto mi pare la cosa piu' affidabile e robusta.

P.S. ma che fine ha fatto Be_on_edge? Se non ce lo sa dire lui come muoverci!
Edge dove sei finito????
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#18
Ma se tu hai la classic, non ti conviene usare il pwd? Da quello che ho visto mi pare la cosa piu' affidabile e robusta.

P.S. ma che fine ha fatto Be_on_edge? Se non ce lo sa dire lui come muoverci!
Edge dove sei finito????
si ho la classic ed uso il PWD, però non è più sviluppato, l'assistenza ce l'ha detto che ormai è obsoleto dalla V18, si ha ancora la possibilità di aprire i file
ma però è rimasto fermo a 4-5 anni fa, con tutte le limitazioni del caso.
Anche il PWD ha problemi e diventa lento sopra le 15-20 feature di scavi e fori,
specialmente nel ricalcolo, oltre a perdersi i vincoli (grosso problema di solid edge sono i vincoli, non se ne tiene uno)

Come ti dicevo, faccio strutture di presse eccentriche, che son belle toste ed incasinate. Ci son parecchie saldature che le faccio nell'asm, mentre le lavorazioni le faccio in pwd, ma anche qua la lentezza si fa sentire dopo un pò, specialmente nel ricalcolo.

Altro grosso problema del pwd, è che se lo metti su un asm riscontro:
1- se apro l'asm con dentro il pwd, se ha la giornata storta si rimette a ricalcolare tutte le feature del pwd, all'interno dell'assieme e rimango a grattarmi guardando il pc
2- se fai una feature d'assieme, su un asm che all'interno ha il pwd, se questa
feature tocca il pwd, non lo sente, nel senso che non lo scava o lo fora.
Sulla ST almeno da me ho sto problema, chiamato assistenza, hanno aperto la chiamata, ma preventivato che il pwd è obsoleto!!!!

per cui fai te come sia presi
 

brex

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Solid edge, Inventor, Auto Cad
Regione: Veneto
#19
Prova a creare l'assieme con ogni pezzo, poi con copia parte lo metti su un file .par e poi lo lavori come se fosse un par normale. se mantieni associativo il copia parte dovrebbe pure aggiornarsi se modifichi l'assembly
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#20
Prova a creare l'assieme con ogni pezzo, poi con copia parte lo metti su un file .par e poi lo lavori come se fosse un par normale. se mantieni associativo il copia parte dovrebbe pure aggiornarsi se modifichi l'assembly
si questa era una risposta che Tequila_pilota mi aveva gia' dato, vedi al n.13 di questa discussione.