• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Ruota elicoidale/vite senza fine

Wildfire

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Solid Works
Regione: Campania
#1
Salve illustri maestri,
devo realizzare come da topic una vite senza fine accoppiata con una ruota dentata cilindrica a denti elicoidali. Non so proprio da dove iniziare (sono proprio agli inizi con la modellazione 3d) ho bisogno dei vostri consigli! Mettetemi sulla giusta via!
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#2
Devi creare un assieme sfruttando dei pezzi di commercio, magari scaricabili da qualche sito, oppure occorre che siano disegnati nei minimi particolari per farli costriure a disegno ??

Perche la cosa cambia!
 

Wildfire

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Solid Works
Regione: Campania
#4
Devi creare un assieme sfruttando dei pezzi di commercio, magari scaricabili da qualche sito, oppure occorre che siano disegnati nei minimi particolari per farli costriure a disegno ??

Perche la cosa cambia!
Purtroppo non sono pezzi di commercio, ma da far costruire a disegno.
Nel caso fossero stati standard comunque, dove sarebbe stato possibile trovare le parti gia disegnate?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#5
Conosciuto il profilo del dente, basta fare una semplice blend, oppure un taglio di sweep.

Domani cercherò di farti un esempio ... tempo permettendo.
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#6
fai una ricerca nel ns. forum per "Ruota dentata elicoidale" troverai appunto degli ingranaggi da scaricare per poi adattarli al tuo scopo.

Per quelli da scaricare da internet prova in CADENAS.
 

Wildfire

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Solid Works
Regione: Campania
#7
sto dando un'occhiata ai file da voi segnalati, ed ho capito qualcosa in più su come realizzare le ruote dentate, grazie!

per quanto riguarda il pezzo che devo realizzare io, resta ancora un pò più complesso, poichè la gola dei denti non è rettilinea ma viene scavata lungo una traiettoria circolare. Vi allego il disegno che mi hanno fornito sperando che possiate darmi qualche consiglio.
 

Allegati

Ultima modifica:

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#8
sto dando un'occhiata ai file da voi segnalati, ed ho capito qualcosa in più su come realizzare le ruote dentate, grazie!

per quanto riguarda il pezzo che devo realizzare io, resta ancora un pò più complesso, poichè la gola dei denti non è rettilinea ma viene scavata lungo una traiettoria circolare. Vi allego il disegno che mi hanno fornito sperando che possiate darmi qualche consiglio.
Guarda un pò questo.
Non fare caso alle forme (le puoi modificare come vuoi), è importante che ti studi un pò la funzione di sweep a sezione variabile applicata.
 

Allegati

Wildfire

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Solid Works
Regione: Campania
#9
Guarda un pò questo.
Non fare caso alle forme (le puoi modificare come vuoi), è importante che ti studi un pò la funzione di sweep a sezione variabile applicata.
grazie mille dell'esempio!!!!!! ora penso di avere tutti gli hints per disegnare la ruota. mi metto subito all'opera.

poi sarà il momento della vite.... sarebbe eccezionale avere anche sulla vite un hint per iniziare!!!
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#10
grazie mille dell'esempio!!!!!! ora penso di avere tutti gli hints per disegnare la ruota. mi metto subito all'opera.

poi sarà il momento della vite.... sarebbe eccezionale avere anche sulla vite un hint per iniziare!!!
Basta usare una sweep elicoidale (ne trovi diversi esempi anche nel forum) e poi la specchi rispetto ad uno dei due piani passanti per l'asse della geometria.
Prova un pò, se non ci riesci fai un fischio.
 

Wildfire

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Solid Works
Regione: Campania
#11
Basta usare una sweep elicoidale (ne trovi diversi esempi anche nel forum) e poi la specchi rispetto ad uno dei due piani passanti per l'asse della geometria.
Prova un pò, se non ci riesci fai un fischio.
Bene, la ruota è quasi pronta (quasi perchè credo che mi abbiano fornito delle quote sbagliate, domani devo fare dei rilievi per verificare) e sto cominciando la vite.

problemino: ho fatto uno sweep elicoidale come mi hai consigliato, ma come faccio ad impostare un angolo di inclinazione dell'elica di 20°?
altra considerazione, la vite è a 4 principi, ho pensato di creare una serie con lo sweep elicoidale, ma ho qualche problemino perchè mi fa iniziare gli sweep in maniera sfalsata, 3 dei 4 filetti sono posizioneti in maniera corretta, mentre il quarto comincia al di sopra del piano che contiene i principi delle altre eliche...

P.S. non ho capito cosa mi hai consigliato di specchiare...
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#13
allego l'aborto di vite che ho fatto ^^
Una domanda: per vite senza fine intendi una vite con verso sia destrorso che sinistrorso ?
Una vite pertanto in grado, arrivata a fine corsa, di invertire il movimento dell' oggetto trasportato ?
 

Wildfire

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Solid Works
Regione: Campania
#14
Una domanda: per vite senza fine intendi una vite con verso sia destrorso che sinistrorso ?
Una vite pertanto in grado, arrivata a fine corsa, di invertire il movimento dell' oggetto trasportato ?
invertire il moto rotatorio della ruota elicoidale accoppiata, invertendo il senso di rotazione della vite stessa. In realtà il finecorsa non esiste in senso proprio, ma è legato ad altri organi accoppiati alla ruota elicoidale.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#15
Allora trattasi di una vite normale, per quel che so io le senza fine invertono la rotazione dell'ingranaggio senza invertire la rotazione dell'albero e quindi hanno una doppia lavorazione, una destrorsa e l'altra sinistrorsa.
 

Wildfire

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Solid Works
Regione: Campania
#16
mmmh grazie della correzione, mi documenterò.
hai visto la bozza? mi sai dire come mai uno dei filetti parte + in su degli altri? dove ho sbagliato?
 

dema

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Tutti
Regione: Emilia Romagna
#17
Da wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Vite_senza_fine#Vite_senza_fine

Vite senza fine
Riduttore di velocità con vite senza fine e corona dentata

"Vite senza fine" così definita perché la sua rotazione ha il solo scopo di trasmettere il movimento. Il passo della vite può essere a uno o più principi.

"Corona Dentata" (o ruota elicoidale) Ingranaggio i cui denti (Z) hanno inclinazione, profilo e dati costruttivi compatibili con quelli della vite alla quale si accoppia.

L'accoppiamento "vite senza fine-corona dentata" ha lo scopo di trasferire moto e momento torcente con elevato rapporto tra due assi perpendicolari non intersecantisi. Influiscono su questo rapporto l'inclinazione del filetto della vite e il numero dei denti (Z) della corona. La trasmissione del movimento è di norma dato dalla vite (ed è definita "conduttrice") e questo permette di mantenere una situazione statica all'uscita del sistema. Tuttavia esistono accoppiamenti dove la vite e la corona hanno una inclinazione del filetto e dei denti (Z) tale da permettere la reversibilità. Vale a dire la possibilità di avere anche la corona dentata come "conduttrice", in grado cioè di trasmettere il movimento alla vite. Uno svantaggio di questo meccanismo è che ha rendimento <0,5 , quindi per particolari angoli di elica, l'accoppiamento potrebbe risultare irreversibile, in parole povere: "la ruota non può muovere la vite". Il rendimento è basso perché si hanno molti strisciamenti e quindi c'è un'elevata usura, e quindi il dispositivo va regolato nel tempo.
 
Ultima modifica da un moderatore: