• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Ruota a razze

MoldKiller

Guest
#1
Propongo di modellare un ruota a 5 razze e poi partendo dal modello ottenuto modificarne sia il numero delle razze che la geometria.

ruota.jpg


Penso si tratti di un esercizio eseguibile agevolmente da tutte le tipologie di CAD 3d.
Visto che si tratta di un particolare abbastanza semplice nella modellazione non vedo difficoltà particolari per nessuno, ma considerando che si parla tanto dei pro e contro delle varie tecnologie sono molto curioso di dare un occhio ai vari softwares.
Molto interessante invece sarà constatare come verranno gestite le modifiche (che sono solo dimensionali).

Queste sono le tavole da cui ottenere i modelli, spero siano comprensibili perché le ho fatte di fretta: View attachment ruota pdf.rar

Allego anche gli step dei modelli da realizzare:
Questa è quella a 5 razze da costruire per prima View attachment 5 razze.rar
E questi sono i modelli da ottenere dopo le modifiche View attachment 4 razze.rar --- View attachment 6 razze.rar

Qui c'è il video della costruzione del modello, l'ho diviso in due perché YouTube ammette massimo 10 min di video per volta (morivo dalla voglia di allegare un video:smile:):

[youtube]aOKvPHRxg3M[/youtube]

[youtube]tGLA3w_6O94[/youtube]

Spero qualcuno ci mostri qualcosa di interessante.

Ciao a tutti
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#2
Per ora ho guardato il primo e avrei un piccolo consiglio per i raccordi. Ti ho visto selezionare solo bordi, Solidworks supporta anche le facce e raccorda tutti gli spigoli adiacenti la faccia. Ovvio che questi devono avere lo stesso raggio, ma per esempio quando hai raccordato le facce cilindriche più esterne avresti fatto la metà di selezioni e su un oggetto + facile da selezionare.
Quando posso raccordo sempre le facce proprio perchè si selezionano + facilmente e si fanno + raccordi contemporaneamente.

Spero che questo post venga recepito per il suo scopo, un piccolo consiglio, nulla di più.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#3
@ Moldkiller

Purtroppo non posso partecipare al test perche' la mia licenza limitata di solid edge manca di alcune features che tu utilizzi. Vedo che comunque il flusso di lavoro fra i due cad e' estremamente simile.

Complimenti per la padronanza del mezzo comunque.

@ Re_solidworks

Anche io avrei fatto una modifica: avrei raccordato le razze al mozzo e al cerchio prima di fare la ripetizione circolare, cosi' quando cambi il numero delle razze non devi ridefinire quei raccordi.
 

MoldKiller

Guest
#4
Per ora ho guardato il primo e avrei un piccolo consiglio per i raccordi. Ti ho visto selezionare solo bordi, Solidworks supporta anche le facce e raccorda tutti gli spigoli adiacenti la faccia. Ovvio che questi devono avere lo stesso raggio, ma per esempio quando hai raccordato le facce cilindriche più esterne avresti fatto la metà di selezioni e su un oggetto + facile da selezionare.
Quando posso raccordo sempre le facce proprio perchè si selezionano + facilmente e si fanno + raccordi contemporaneamente.

Spero che questo post venga recepito per il suo scopo, un piccolo consiglio, nulla di più.
Hai ragione, infatti volevo selezionare le facce, poi mi stavo incasinando perché lavoravo in una finestra ridotta e il cursore continuava a prendermi gli spigoli (non volevo incasinare il video). Se hai visto raccordando i raggi interni dello scuretto ho selezionato la faccia.
Però questa sono piccolezze.

@ Moldkiller

Purtroppo non posso partecipare al test perche' la mia licenza limitata di solid edge manca di alcune features che tu utilizzi. Vedo che comunque il flusso di lavoro fra i due cad e' estremamente simile.

Complimenti per la padronanza del mezzo comunque.

@ Re_solidworks

Anche io avrei fatto una modifica: avrei raccordato le razze al mozzo e al cerchio prima di fare la ripetizione circolare, cosi' quando cambi il numero delle razze non devi ridefinire quei raccordi.
Giusto!
Però ho scelto di creare più corpi da unire sucessivamete per un problema che pensavo potesse crearmi lo scuretto sulle razze. Infatti si tratta di un taglio fino alla superficie, per poterlo ripetere avrei dovuto utilizzare una ripetizione geometrica che spesso causa problemi che invece ripetendo il corpo ho evitato.
Unica cosa è che per fare questo mi è toccato selezionare tutte le razze per raccordarle.

Ps. Per specchiare lo scuretto della razza ho utilizzato una specchiatura della geometria. Funzione che poi ho dovuto modificare nella versione a 4 razze perché creava problemi.:frown:
 
Ultima modifica:

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#6
Re_solidworks: per esercizio fallo in proe! :)
Certo, questa sera al quarto turno di lavoro lo farò senz'altro...:finger:

Non pubblico il video, non sarebbe una demo adeguata.... ancora un po' di tempo e poi vediamo.
 

Superguido

Utente Standard
Professione: Scienziato
Software: Creo, Solidgenius
Regione: emilia
#8
Ciao, potresti inserire più quote sul pdf, in particolare sul profilo del cerchio e sul profilo della razza?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#9
Ciao, potresti inserire più quote sul pdf, in particolare sul profilo del cerchio e sul profilo della razza?
Le puoi ricavare tu stesso a partire dallo step allegato al primo messaggio.

Ciao.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#11
Ho guardato il 2° video. Ottimo lavoro di Mold, si vede che ha un'ottima padronanza.



Personalmente avrei fatto un paio di piccole variazioni.

Per tagliare la razza avrei riutilizzato lo schizzo di estrusione del profilo della puleggia. Mi pare che nel profilo fossero già presenti tutti i raggi della parte inferiore. Bastava cliccare sullo schizzo e premere taglio rivoluzione senza unire le superfici.

Poi avrei unito la razza subito dopo averla rifilata, l'avrei raccordata ed avrei ripetuto il corpo solido intero, tanto le sovrapposizioni di volume si anullano. In quel modo si sarebbe fatto un solo raccordo senza problemi di fallimenti della geometria.

Ovviamente questo è il mio modo di vedere dopo che Mold ha fatto il grosso del lavoro. Volgio sottolineare che provo a pensare alla modalità + semplice per me, non voglio assolutamente correggere niente a nessuno.

Ottima proposta ed ottimo lavoro, Mold!
 

oTToLeoP

Guest
#12
x mould ... escludendo la parte di modellazione volevo sapere se con sw se quando passi da 4 o 6 razze le asole puoi tenele ferme, cioè della stessa grandezza e se puio inserire un valore in z nel "mozzo" centrale e tenere legate le fillet.
 

oTToLeoP

Guest
#13
In generale ... per me questa sfida non è equa .. nel senso che non trovo giusto che un modelli qualcosa a piacere e poi lo quoti per dire fate le stesse cose con le quote che io ho messo.
In questo caso (IMHO) bastava postare il disegno senza quote e di li arrivare a fare qualcosa di molto simile ... così e come spremere il tubetto del dentifricio e poi chiedere di rimetterlo dentro
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#14
In generale ... per me questa sfida non è equa .. nel senso che non trovo giusto che un modelli qualcosa a piacere e poi lo quoti per dire fate le stesse cose con le quote che io ho messo.
In questo caso (IMHO) bastava postare il disegno senza quote e di li arrivare a fare qualcosa di molto simile ... così e come spremere il tubetto del dentifricio e poi chiedere di rimetterlo dentro
Beh no non e' cosi'. Il fatto di "fare una forma che gli assomigli" diventerebbe un lavoro da designer di stile e non da progettisti. Invece qui' si chiede di verificare come i vari cad si comportanto quando si deve fare una forma ben precisa con dimensioni esatte.

Mi pare un test come un altro. E' chiaro che qui' i cad "dimension driven" danno 5 giri ai cosiddetti "contestuali" che poi si rifanno in altri ambiti, tipo la modellazione a mano libera o simili.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#15
In generale ... per me questa sfida non è equa .. nel senso che non trovo giusto che un modelli qualcosa a piacere e poi lo quoti per dire fate le stesse cose con le quote che io ho messo.
In questo caso (IMHO) bastava postare il disegno senza quote e di li arrivare a fare qualcosa di molto simile ... così e come spremere il tubetto del dentifricio e poi chiedere di rimetterlo dentro

In realtà credo che lo scopo sia di modellare un cerchione con quelle caratteristiche geometriche ovvero similitudine di sezioni delle varie parti, dopodichè si tratta di fare le modifiche dimensionali dei vari particolari e variare il numero delle razze come ha chiesto moldkiller, le uote potrebbero essere appunto simili.
Il fatto però che vengano rispettate delle dimensioni "di progetto" richiede di tirare non linee a occhio, che è sicuramente più veloce, ma rispettando appunto le esigenze del "cilente": idem per le modifiche.

ciao
 

Stefano_ME30

Guest
#16
Scrivo tanto per scrivere.
Ho visto il filmato e mi e' sembrato un incubo!
:smile:
A parte gli scherzi mi sembra tutto troppo disegnato sugli schizzi e sui profili.
Come da filosofia contestuale io lavorerei un modello "rozzo" per poi definire le quote a posteriori (un po' come ho visto fare a livello di profili).
Ho caricato lo STEP e vedo alcune discontinuita' sui bracci, le facce sembrano allineate ma non lo sono, questo fatto rende difficili le modifiche.
Se riesco voglio vedere il filmato fino in fondo per capire se le discontinuita' sono volute o meno.

P.S.: certo che sti parastrubboli, che paxxe!!!!
:biggrin:
 

Ozzy

Guest
#17
Scrivo tanto per scrivere.
Ho visto il filmato e mi e' sembrato un incubo!
:smile:
A parte gli scherzi mi sembra tutto troppo disegnato sugli schizzi e sui profili.
Come da filosofia contestuale io lavorerei un modello "rozzo" per poi definire le quote a posteriori (un po' come ho visto fare a livello di profili).
Ho caricato lo STEP e vedo alcune discontinuita' sui bracci, le facce sembrano allineate ma non lo sono, questo fatto rende difficili le modifiche.
Se riesco voglio vedere il filmato fino in fondo per capire se le discontinuita' sono volute o meno.

P.S.: certo che sti parastrubboli, che paxxe!!!!
:biggrin:
Aspetta che posto il video in proe nonno, vedi che l'incubo sarà di dimensioni ben più grandi.:biggrin:
 

MoldKiller

Guest
#18
Beh no non e' cosi'. Il fatto di "fare una forma che gli assomigli" diventerebbe un lavoro da designer di stile e non da progettisti. Invece qui' si chiede di verificare come i vari cad si comportanto quando si deve fare una forma ben precisa con dimensioni esatte.

Mi pare un test come un altro. E' chiaro che qui' i cad "dimension driven" danno 5 giri ai cosiddetti "contestuali" che poi si rifanno in altri ambiti, tipo la modellazione a mano libera o simili.
In realtà credo che lo scopo sia di modellare un cerchione con quelle caratteristiche geometriche ovvero similitudine di sezioni delle varie parti, dopodichè si tratta di fare le modifiche dimensionali dei vari particolari e variare il numero delle razze come ha chiesto moldkiller, le uote potrebbero essere appunto simili.
Il fatto però che vengano rispettate delle dimensioni "di progetto" richiede di tirare non linee a occhio, che è sicuramente più veloce, ma rispettando appunto le esigenze del "cilente": idem per le modifiche.

ciao
Appunto questo è lo scopo!:finger:
Il cliente ti fornisce le direttive e tu crei il modello come vuole lui.

Logico che prima di postare l'esercizio ho dovuto studiarmi i modelli.
Però qualcuno doveva farlo per forza!
 

Ozzy

Guest
#19
é giusto quello che hai postato, perchè gli esempi dei video vanno sempre a favore dei contestuali,qui invece si parla di modifiche in ambito NATIVO, quindi snellezza e velocità nei cambi di parametri, senza troppe pippe mentali.

Noi parametrici abbiamo sempre tentato di fare modifiche a file non nativi "snaturando" il vero senso del parametrico, ora tocca a voi espliciti,contestuali,modellatori di spline bezier e superfici, farci vedere che potete farli anche voi in un tempo accettabile.:)
Troppo comodo postare sempre i pro e non i contro del proprio prodotto..:tongue:
 

MoldKiller

Guest
#20
Ho guardato il 2° video. Ottimo lavoro di Mold, si vede che ha un'ottima padronanza.



Personalmente avrei fatto un paio di piccole variazioni.

Per tagliare la razza avrei riutilizzato lo schizzo di estrusione del profilo della puleggia. Mi pare che nel profilo fossero già presenti tutti i raggi della parte inferiore. Bastava cliccare sullo schizzo e premere taglio rivoluzione senza unire le superfici.

Poi avrei unito la razza subito dopo averla rifilata, l'avrei raccordata ed avrei ripetuto il corpo solido intero, tanto le sovrapposizioni di volume si anullano. In quel modo si sarebbe fatto un solo raccordo senza problemi di fallimenti della geometria.

Ovviamente questo è il mio modo di vedere dopo che Mold ha fatto il grosso del lavoro. Volgio sottolineare che provo a pensare alla modalità + semplice per me, non voglio assolutamente correggere niente a nessuno.

Ottima proposta ed ottimo lavoro, Mold!
In effetti si poteva fare in molti altri modi. Io rivedendolo adesso come adesso cambierei ancora qualcosa, ad esempio per accorciare le razze andava bene anche un taglio estruso fino alla superficie interna del cerchione.

Però l'unione dei corpi come hai detto tu non mi piace molto, ma si tratta di un mio modo di lavorare condizionato da vari fattori. Piuttosto avrei fatto anche il cerchio a settori.