Routing VS PDM

blackwing

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: UG NX7.5
Regione: Veneto
#1
Buon giorno,

In azienda vorrebbero valutare il routing di NX, però senza integrazione con una qualche forma di PDM.:rolleyes:
Questo esperimento, secondo la vostra esperienza, ha un futuro?
o rischiamo di buttare un sacco di soldi? :confused: che di questi tempi....
 

UGoverALL

Guest
#2
Buon giorno,

In azienda vorrebbero valutare il routing di NX, però senza integrazione con una qualche forma di PDM.:rolleyes:
Questo esperimento, secondo la vostra esperienza, ha un futuro?
o rischiamo di buttare un sacco di soldi? :confused: che di questi tempi....
Il routing vive tranquillamente al di fuori del PDM... Nessun problema...
Perchè questa domanda "sibillina"? ... giusto per capire se qualcuno vi ha fatto intendere il fatto che l'adozione di un PDM sia un pre.requisito oppure se voi avere esposto esigenze particolari...
 

blackwing

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: UG NX7.5
Regione: Veneto
#3
Mi èra stato riferito che nell'ottica di riutilizzare il lavoro/progetto una volta completato era consigliato essersi preventivamente appoggiati ad un DB;
di lì la mia domanda.

Grazie per la risposta.
 

UGoverALL

Guest
#4
Mi èra stato riferito che nell'ottica di riutilizzare il lavoro/progetto una volta completato era consigliato essersi preventivamente appoggiati ad un DB;
di lì la mia domanda.

Grazie per la risposta.
E' una affermazione di carattere generale... un PDM può essere utile a prescindere dall'ambiente routing.
Pensavo volessi "classificare" in qualche modo gli elementi routing.

ciao,
UoA
 

blackwing

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: UG NX7.5
Regione: Veneto
#5
Forse sbaglio e mischio concetti diversi....
però mi sembra scontato che mentre si crea un routing/pipping vengano usate delle parti standard e sè non ne trovo che fanno al caso mio ne prendo di nuove, le codifico/standardizzo per poi usarle altrove;
detto questo credo che la massa di dati da gestire sia molto elevata e quindi richieda di conseguenza un PDM, sbaglio?:rolleyes:
 

UGoverALL

Guest
#6
Forse sbaglio e mischio concetti diversi....
però mi sembra scontato che mentre si crea un routing/pipping vengano usate delle parti standard e sè non ne trovo che fanno al caso mio ne prendo di nuove, le codifico/standardizzo per poi usarle altrove;
detto questo credo che la massa di dati da gestire sia molto elevata e quindi richieda di conseguenza un PDM, sbaglio?:rolleyes:
E' un discorso che va bene anche per la progettazione standard...
Dipende anche da quanti siete a progettare.
Ovviamente, un PDM, a prescindere dal routing, può essere utile, non fosse che per la possibilità di classificare e fare vaulting...

ciao,
 

blackwing

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: UG NX7.5
Regione: Veneto
#7
Sul fatto che il PDM sia utile non si discute....cmq quello che mi premeva era sapere se il routing lavora anche senza PDM; la risposta è sì quindi sono contento.

Buon lavoro