RIPIEGARE UNA LAMIERA ARROTOLATA

darcy

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico-progettista
Software: creo 1.0
Regione: puglia
#1
Buon giorno a tutti,seguo spesso il forum,ma avvolte capita di modellare parti di lamiera da piegare con crimpatura che non sono giornaliere .
Il mio problema è che dopo aver aperto una lamiera arrotolata, averci aggiunto una parete da piegare per simulare la crimpatura,non riesco più ad arrotolarla con il comando ripiega
Ho deciso dopo vari tentativi di chiedere aiuto
utilizzo ancora wf 2 ed allego la parte con relative immagini
distinti saluti a tutto il forum
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#2
Non devi usare la funzione parete (è un entità staccata) ma il piatto con il dovuto angolo.
 

darcy

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico-progettista
Software: creo 1.0
Regione: puglia
#3
grazie per il consiglio,ho provato riallegando la parte ma ho problemi con lo sviluppo.
in cosa ho sbagliato? non dipende magari dalla geometria fissa quando ripiego la parete?
distinti saluti
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#4
Non ho la WF2 installata, altrimenti ti sistemerei il file, ha diverse cose che non vanno.
Vedo entro stasera di postarti un pò di informazioni.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#5
Non ho la WF2 installata, altrimenti ti sistemerei il file, ha diverse cose che non vanno.
Vedo entro stasera di postarti un pò di informazioni.
Puoi usare la funzione Flangia, te lo fa direttamente sul bordo curvo senza la necessità di appiattire il pezzo.
 

Allegati

darcy

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico-progettista
Software: creo 1.0
Regione: puglia
#6
grazie maxopus,ma con parete flangia,non posso farlo perchè vado a falsare la simulazione di crimpatura poichè mi attacca la parete ma in automatico (dopo averle provate tutte) mi prevede uno strappo o orlo ,cosa che io non voglio poichè l'utesile di crimpaggio deve andare tangente al filo ed il tubo in sviluppo non deve prevedere ulteriori scarichi per realizzare la crimpatura.
lo sviluppo comunque mi serve per assicurarmi che la parete costruita sia a filo dellorlo del tubo.

distinti saluti
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#7
Mi stai dicendo che ti occorre solo una deformazione senza scarichi laterali ?
 

darcy

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico-progettista
Software: creo 1.0
Regione: puglia
#8
salve maxopus,scusami se ti ho risposto con ritardo(dopo una giornata di lavoro) ma la risposta è si;ora si spiega perchè ho anche scelto la strada della parete attaccata con il merge, per essere sicuro che nello sviluppo il lembo da deformare fosse a filo con il bordo superiore del tubo.
Il mio intento è stabilire che il diametro interno al bordo inferiore del lembo da piegare deve essere Ø 34.6
in funzione di questo dato, devo agire sull'angolo e sulla posizionein modo da ottenere un raggio di curvatura minima.ti allego il files

Ti ringrazio per l'interessamento
distinti saluti
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#9
Secondo me bisogna provare con un punzone per deformare la lamiera.
Non so però se questo ti consente lo sviluppo, faccio due prove in giornata e ti faccio sapere.
 

darcy

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico-progettista
Software: creo 1.0
Regione: puglia
#10
va bene,attendo tue notizie e ti ringrazio anticipatamente.
distinti saluti