Ridefinire collegamenti modello-tavola

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#41
In realta' era una questione che ha a che fare poco con la PTC: ossia come fare a raggiungere un server di licenze remoto quando si e' connessi in VPN con una rete aziendale. Forse si puo' fare usando due schede di rete, ma devo studiarci ancora un po'.
Con proe lo faccio regolarmente. Non ho una vpn sul router, ma una vpn su server windows (RRAS).
Funziona regolarmente con 3dvia composer e con proe, ma non funziona con Autodesk.
Interessante!
Cacciatorino, puoi provare?
:smile:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#42
Con proe lo faccio regolarmente. Non ho una vpn sul router, ma una vpn su server windows (RRAS).
Funziona regolarmente con 3dvia composer e con proe, ma non funziona con Autodesk.
E' che qui' parliamo di una VPN CISCO. La VPN di windows ha l'opzione "usa gateway remoto", che a seconda che sia spuntata o no ti permette di andare su internet o no: questa funzione c'e' anche nella VPN Cisco (si chiama split) ma funziona solo se e' abilitata lato server.

Non avevo mai pensato che si potesse essere cosi' maligni e stupidi nel progettare un software: non mi fai andare in internet finche' sono connesso "per ragioni di sicurezza", pero' mi fai salvare sul disco locale il progetto che ho caricato a video e mi lasci aprire il doc infetto che ho sul disco C:\ che cosi' spara il virus direttamente nella rete remota senza firewall e senza niente, non c'e' che dire veramente un gran pezzo di software! :biggrin:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#43
E' che qui' parliamo di una VPN CISCO. La VPN di windows ha l'opzione "usa gateway remoto", che a seconda che sia spuntata o no ti permette di andare su internet o no: questa funzione c'e' anche nella VPN Cisco (si chiama split) ma funziona solo se e' abilitata lato server.

Non avevo mai pensato che si potesse essere cosi' maligni e stupidi nel progettare un software: non mi fai andare in internet finche' sono connesso "per ragioni di sicurezza", pero' mi fai salvare sul disco locale il progetto che ho caricato a video e mi lasci aprire il doc infetto che ho sul disco C:\ che cosi' spara il virus direttamente nella rete remota senza firewall e senza niente, non c'e' che dire veramente un gran pezzo di software! :biggrin:
Non ho capito se la tua critica è rivolta alla vpn windows o alla vpn cisco (che dovrebbe essere la migliore).
Il discorso sicurezza è un po' pensare prima di dare ad un utente la possibioità di andare in vpn, io non la do a nessuno e mi collego solo io al mio server.
Per il,gateway remoto non so di cosa parli, sei sicuro che esista nel servizio rras di windows server?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#44
Non ho capito se la tua critica è rivolta alla vpn windows o alla vpn cisco (che dovrebbe essere la migliore).
Il discorso sicurezza è un po' pensare prima di dare ad un utente la possibioità di andare in vpn, io non la do a nessuno e mi collego solo io al mio server.
Per il,gateway remoto non so di cosa parli, sei sicuro che esista nel servizio rras di windows server?
Parlavo della VPN cisco: non capisco dove sia la tanto decantata sicurezza quando posso portarmi a casa tutti i documenti che voglio e infettare la rete remota quando e come voglio.

Il discorso del gateway remoto esiste sia nella VPN windows che in quella Cisco: significa lasciarmi libero di andare in internet usando il mio router (gateway locale) oppure obbligarmi a usare quello della rete remota (gateway remoto) che la maggior parte delle volte e' bloccato. Attualmente, se mi collego alla vpn cisco in quetione, la mia workstation non riesce piu' a raggiungere nemmeno il mio server di rete che ho dentro l'ufficio, figurarsi usare skype, email, www, ftp etc etc: mi sembra di essere un dissidente cubano a cui viene negato il passaporto.

Ho quindi questo enorme problema tecnico imposto dalla "sicurezza" della vpn cisco (se mi chiama un cliente che ha bisogno di un chiarimento su un disegno che ho sul server, devo tirare giu' il pdm e chiudere la vpn per potergli rispondere), e non capisco a fronte di quali vantaggi. Comunque siamo OT, magari continuiamo in altra sede.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#45
Parlavo della VPN cisco: non capisco dove sia la tanto decantata sicurezza quando posso portarmi a casa tutti i documenti che voglio e infettare la rete remota quando e come voglio.

Il discorso del gateway remoto esiste sia nella VPN windows che in quella Cisco: significa lasciarmi libero di andare in internet usando il mio router (gateway locale) oppure obbligarmi a usare quello della rete remota (gateway remoto) che la maggior parte delle volte e' bloccato. Attualmente, se mi collego alla vpn cisco in quetione, la mia workstation non riesce piu' a raggiungere nemmeno il mio server di rete che ho dentro l'ufficio, figurarsi usare skype, email, www, ftp etc etc: mi sembra di essere un dissidente cubano a cui viene negato il passaporto.

Ho quindi questo enorme problema tecnico imposto dalla "sicurezza" della vpn cisco (se mi chiama un cliente che ha bisogno di un chiarimento su un disegno che ho sul server, devo tirare giu' il pdm e chiudere la vpn per potergli rispondere), e non capisco a fronte di quali vantaggi. Comunque siamo OT, magari continuiamo in altra sede.
Vuoi che ti metta in contatto con una persona che smanetta ogni giorno su queste cose ?
E' un esperto di reti ed è il mio ex consulente IT , anche se l'ho "licenziato" siamo rimasti in ottimi rapporti.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#46
Vuoi che ti metta in contatto con una persona che smanetta ogni giorno su queste cose ?
E' un esperto di reti ed è il mio ex consulente IT , anche se l'ho "licenziato" siamo rimasti in ottimi rapporti.
Per adesso ho trovato una soluzione mezza utilizzabile (xp virtualizzato in vpn, host seven libero!), vediamo per il futuro come va.