• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Richiesta di aiuto su scelta CAD

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#41
@Strumpf
inventor fa fori su superfici senza problemi, e piani in un punto qualsiasi di spline.
lunica cosa che è carente sono le supf stilistiche, ma trovo inutile usarle su una fresa.

@tutti:
trovare e centrare (teorico) il baricentro con inv si fa, ovviamente.

mi voglio rovinare e spingo swx su un punto, l analisi della disposizione del calore con moldflow, quella potrebbe essere utile su una fresa e inv non ce l ha... x ora...

v
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#42
@Strumpf
inventor fa fori su superfici senza problemi, e piani in un punto qualsiasi di spline.
lunica cosa che è carente sono le supf stilistiche, ma trovo inutile usarle su una fresa.
@tutti:
trovare e centrare (teorico) il baricentro con inv si fa, ovviamente.

mi voglio rovinare e....

v

Mi voglio rovinare anche io: mi pareva impossibile che INV non facesse senza problemi quelle cose. :)
Che poi un foro inclinato il cui asse non passa per i piani principali richieda più parametri per essere collocato al punto giusto nella geometria esistente mi pare talmente ovvio da essere fin banale. Idem di conseguenza per la quotatura in tavola del suo asse...

ciao

Marco

P.S. Oh, mi si spegne il flame tutte le volte che cerco di accenderlo. Sono già vecchio. :)
 

eden_87

Utente Junior
Professione: Progettazione utensili speciali
Software: Inventor Professional 2009
Regione: Lombardia
#44
OK, come funziona il discorso del calcolo del baricentro?

Cioè, io in iProperties seleziono Fisiche, poi indico il materiale e lui automaticamente in fondo alla finestra, mi genera dei numeroni corrispondenti a ai momenti di massa (selezionando BARICENTRO ovviamente ;-)).

Ora che ci faccio?
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#45
ossignore!!

ti dice dov è il baricentro giusto? giusto.
poni lavorazioni di taglio o aggiunta per riportarlo sull asse fisico del pezzo, e in seguito in avanti/indietro per soddisfare i tuoi bisogni di bilanciatura (che non conosco e no so dire..).
proprio come farà il costruttore in officina...

il bottone modificamilafresaecentrailbaricentrodovevoglioiomasenzadirtelo non è ancora implementato, per certo anche su altri cad su menzionati.. :)

v
 

eden_87

Utente Junior
Professione: Progettazione utensili speciali
Software: Inventor Professional 2009
Regione: Lombardia
#46
Ehm, non ho capito che cavolo devo fare....

poni lavorazioni di taglio o aggiunta per riportarlo sull asse fisico del pezzo, e in seguito in avanti/indietro per soddisfare i tuoi bisogni di bilanciatura (che non conosco e no so dire..).
proprio come farà il costruttore in officina...

v
Devo semplicemente far tendere il più possibile il baricentro verso l'asse del pezzo, tutto qui.
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#47
prendi un caso reale.
come fa chi le costruisce fisicamente?
toglie qua e la per farla girare dritta=mette il baricentro sull asse.

tu devi fare lo stesso, le iprop ti dicono dove è il baricentro, se usi le iproperties collection avrai anche un punto fisico da misurare rispetto all asse.
toglierai qua e la (il dove lo devi sapere tu che progetti, scusa) per fare lo stesso.
hai in + uno strumento rispetto al meccanico, lui rispetto alla fresa già costruita può solo togliere, a meno di riporti saldati, tu in fase di progettazione puoi anche aggiungere.

v
 

eden_87

Utente Junior
Professione: Progettazione utensili speciali
Software: Inventor Professional 2009
Regione: Lombardia
#48
Ah ok, comincio a capire....

Mentre le iProperties Collection cosa sono?
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#49
guarda nei link nella sez di inventor...
 

MoldKiller

Guest
#50
Siccome 'sta storia dello scavo elicoidale continuo a sentirla, ho provato a fare una fresa a candela con gli sweep solidi!
Stando alle mie conoscenze dovrebbe essere possibile realizzarla di mola.
Fresa.jpg
Comunque è un lavoro pazzesco!

Ps. Gli ho fatto il rendering, cosi ora sono capace anche io!:p

Ciao
 

Allegati

Ultima modifica:

Gabriele SWX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks 2017, Creo 3.0 M60
Regione: Toscana, Firenze
#51
Io disegno molti utensili, che vanno dai saldobrasati in MD ai bareni speciali con cartucce di commercio o con inserti speciali.
Con solidworks non ho grossi problemi, ma ovviamente i fori con inclinazioni su due piani risultano essere un pò laboriosi da fare, e penso che la cosa più o meno si equivalga in tutti i cad.
Poi penso che il calcolo della posizione del baricentro rispetto all'origine sia una funzione che i principali cad 3d abbiano, swx ce l'ha, ed io la utilizzo appunto per bilanciare in via teorica gli utensili. Se poi ti interessa anche la simulazione che ti indichi a quanti giri si trova la risonanza dell'utensile ( la frequenza di risonanza ) oppure quale sarà il suo comportamento durante la lavorazione di un dato materiale ad un dato numero di giri con un dato avanzamento, francamente non so cosa dirti, e penso che non esista niente in commercio.
Solitamente progetto l'utensile con il baricentro in asse, poi dopo la realizzazione effettuiamo alcune correzioni, dovute in particolar modo alla risonanza.
Se hai già inventor ti consiglio di utilizzare quello, anche perchè cambiare cad comporta costi e tempi di apprendimento lunghi.
Ciao a tutti.
 

UGoverALL

Guest
#52
I fori inclinati sono sempre un pò incasinati e richiedono un pochino di costruzione geometrica...
NX aveva una delle peggiori funzioni "foro" esistenti sul mercato... adesso (da NX5) la funzione è stata riscritta e (mi sembra) sia allineata ai migliori tools.

Per la bilanciatura: la funzione che il nostro amico EDEN cerca è l'ottimizzazione geometrica... mi sembra sia implementata in tutti i CAD... in proe si chiama behavioral Modeling, in NX si chimama Optimization Wizard e funzionano tutte così:
- Si calcola il baricentro
- Si applica un calcolo di ottimizzazione chiedendo di minimizzare la distanza fra il baricentro e l'asse di rotazione dando alcuni gradi di libertà che sono i parametri delle features che scolpiscono il tuo modello.

Anche qui si può esagerare ed andare ad applicare tutta una serie di calcoli di Rotodinamica, ma non so se è il caso per un utensile...

La storia dei "profili" di un utensile è molto complessa ed assomiglia ai profili delle ruote dentate.
Nessun prodotto "specifico" di calcolo e disegno di ruote dentate crea un profilo rigoroso, ma sempre un'approssimazione...
Un mio collega ne ha realizzato uno veramente veramente perfetto e per farlo ha duvuto cambiare completamente approccio rispetto a quanto facevano gli algoritmi "standard".

Ciao,
UoA
 

MoldKiller

Guest
#53
La storia dei "profili" di un utensile è molto complessa ed assomiglia ai profili delle ruote dentate.
Nessun prodotto "specifico" di calcolo e disegno di ruote dentate crea un profilo rigoroso, ma sempre un'approssimazione...
Un mio collega ne ha realizzato uno veramente veramente perfetto e per farlo ha duvuto cambiare completamente approccio rispetto a quanto facevano gli algoritmi "standard".

Ciao,
UoA
Il problema dei profili utensile parte dal fatto che la difficoltà non è tanto quella di modellarli, quanto il realizzarli identici al modello matematico con le tecnologie utilizzate allo scopo.
In effetti l'affilatura viene eseguita utilizzando delle mole che scavano letteralmente la barra di metallo lungo un percorso elicoidale, quindi lo scavo conseguente avrà una sagoma che è vincolata dalla geometria della mola e dai conseguenti tallonamenti dei suoi profili.
Allora rigirando il problema si potrebbe progettare l'utensile in modo che il modello matematico corrisponda a quello ottenibile con le macchine per affilatura.
Purtroppo anche questo non è facilmente realizzabile in quanto la maggioranza dei CAD 3d eseguono le loro lavorazioni "dinamiche" utilizzando come utensili di taglio dei profili, che non essendo "solidi" non possono imitare i tallonamenti di (in questo caso) una mola. Mentre le lavorazioni che possono utilizzare dei solidi (booleane) sono generalmente statiche.

Giustamente come dice Ozzy, una modo per ricavare la sagoma di un tale utensile potrebbe essere quello di eseguire la simulazione di una lavorazione tramite un CAM e salvarne il risultato.

Ora torno all'utensile che ho creato io:

Nella versione 2008 di SWx, è stata inserita una nuova lavorazione chiamata "Sweep con solido". Praticamente va a creare uno scavo simulando una lavorazione di fresatura (proprio come fa un CAM), facendo scorrere un utensile (che deve essere un solido di rivoluzione) lungo un percorso.
Lo scavo cosi creato è identico a quello che si otterrebbe eseguendo una lavorazione di fresatura (o anche di molatura) con tanto di tallonamenti ecc... (a meno che i manuali di SWx non sono veritieri).
Quindi io non ho fatto altro che creare un percorso a spirale (simile a quello che percorrerebbe la mola dell'affilatrice) e ho eseguito la lavorazione di "sweep con solido" utilizzando come utensile un solido di rotazione (torico) il cui asse era perpendicolare a quello dell'elica (proprio come un'affilatrice).
Stessa cosa ho fatto per creare la spoglia e lo scarico, solo che in questo caso ho utilizzato una ipotetica mola a disco il cui asse era parallelo a quello dell'utensile.

Creazione dello scavo
filo.JPG

Creazione della spoglia
spoglia.JPG

Creazione dello scarico
scarico.JPG

Magari mi sbaglio, ma quello che ho ottenuto è esattamente quello che mi aspettavo e il modello matematico è visivamente uguale alle frese che ci sono in commercio. (A dir la verità ci sono delle piccole imprecisioni nello svincolo finale di spoglia e scarico, ma penso si tratti di un problema di SWx ad unire i corpi)

Un altro sistema per ottenere uno scavo del genere (sconsigliabile con un CAD parametrico), potrebbe essere quello di creare una macro che fa muovere un "utensile solido" lungo un percorso elicoidale (naturalmente a passi) e che ad ogni passo sottrae il solido-utensile al corpo della fresa da realizzare.
Naturalmente lo scavo così ottenuto non sarebbe formato da delle superfici continue ma frammentate (in base al passo imposto).

Se qualcuno volesse dermi la sua opinione ne sarei felice:)

Ciao a tutti
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#54
Il problema dei profili utensile parte dal fatto che la difficoltà non è tanto quella di modellarli, quanto il realizzarli identici al modello matematico con le tecnologie utilizzate allo scopo.
In effetti l'affilatura viene eseguita utilizzando delle mole che scavano letteralmente la barra di metallo lungo un percorso elicoidale, quindi lo scavo conseguente avrà una sagoma che è vincolata dalla geometria della mola e dai conseguenti tallonamenti dei suoi profili.
(cut)

Se qualcuno volesse dermi la sua opinione ne sarei felice:)
i
Ma tu ti ricordi il chilometrico thread (sul defunto sito) sullo scavo elicoidale di una fresa a candela su un cilindro con annesse prove effettuate su diversi cad?
Eravamo giunti proprio alla conclusione che per ottenere la geometria corretta servisse sottrarre un solido lungo un percorso e non un profilo bidimensionale.
Sarebbe interessante riprovare quel semplice scavo e vedere quali differenze ci sono tra la geometria tagliata dal profilo 2d e quella tagliata dal solido.
Io però, anzi per fortuna :rolleyes:, la 2008 non ce l'ho quindi divertitevi voi e fatemi sapere :D
Ah, se non l'avevi letto quel thread, qui trovi quello recuperato dal sempreverde Stefano_ME30 :)
http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=636&highlight=scavo+elicoidale

ciao

Marco
 

MoldKiller

Guest
#55
Ma tu ti ricordi il chilometrico thread (sul defunto sito) sullo scavo elicoidale di una fresa a candela su un cilindro con annesse prove effettuate su diversi cad?
Eravamo giunti proprio alla conclusione che per ottenere la geometria corretta servisse sottrarre un solido lungo un percorso e non un profilo bidimensionale.
Sarebbe interessante riprovare quel semplice scavo e vedere quali differenze ci sono tra la geometria tagliata dal profilo 2d e quella tagliata dal solido.
Io però, anzi per fortuna :rolleyes:, la 2008 non ce l'ho quindi divertitevi voi e fatemi sapere :D
Ah, se non l'avevi letto quel thread, qui trovi quello recuperato dal sempreverde Stefano_ME30 :)
http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=636&highlight=scavo+elicoidale

ciao

Marco
Ciao

Quel thread lo avevo visto ma non avevo avuto il tempo sufficiente per seguirlo.
Ora ho fatto questa prova in quanto si tratta di una tecnologia che al tempo non avevo a disposizione, altrimenti avrei lasciato perdere di partenza.

A parer mio il sistema che ho postato dovrebbe essere esatto, in quanto è una funzione che segue una logica che è più simile a quella di un CAM.

Mi ripropongo (se ne avrò tempo) di fare una prova col CAM e di confrontare i risultati, ma almeno con quello che uso io non è molto semplice, visto che non è molto adatto a lavorazioni simili.

Ciao
 

Stefano_ME30

Guest
#56
...Ah, se non l'avevi letto quel thread, qui trovi quello recuperato dal sempreverde Stefano_ME30 :)...
Marco
sempreverde?!?!?!

Sto' nero come un tizzone!

Riesco ad uccidere una mosca a tre metri solo con lo sguardo!

Tra un mese saro' in grado di "polverizzare" gli stronxi "a distanza"!
:)

P.S.: tengo a ricordare che se in suvics hanno inserito lo "scavo" lo devono a noi di Cad3D che abbiamo "spaccato i maxxoni" a tutti!
:)
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#57
P.S.: tengo a ricordare che se in suvics hanno inserito lo "scavo" lo devono a noi di Cad3D che abbiamo "spaccato i maxxoni" a tutti!
:)
ROTFL ! puoi dirlo forte :D
Il prossimo passo sarà la feature "chiappe della Proserpina". :)

ciao

Marco
 

MoldKiller

Guest
#58
P.S.: tengo a ricordare che se in suvics hanno inserito lo "scavo" lo devono a noi di Cad3D che abbiamo "spaccato i maxxoni" a tutti!
:)
Vuoi dire che "l'eco" è arrivato fino negli USA?:eek:

Il prossimo passo sarà la feature "chiappe della Proserpina".

ciao

Marco
Non so se farle a CAD sarà un bene o un male!
Per ora ci si può accontentare di fare il "reverse-engineering" di un paio di chiape reali.:)

Occorrono volontari/e!:D

Ciao
 
Ultima modifica:

Ozzy

Guest
#59
Bravo mold!
Quello che hai scritto lo quoto tutto e anche le prove.
Bisognerebbe vedere quanto questa nuova funzione funzioni correttamente, in questo caso sembra di si, io avevo provato a suo tempo di simulare una filettatura un pò particolare su di un tondino, sia con fresa a candela sia con fresa a disco,purtroppo la feature falliva, forse perchè il passo era troppo piccolo e "l'utensile" si autointersecava.

La prova dello step by step lo avevamo provata ma anche quella con scarsi risultati.

Insomma comunque c'è un gran lavoro di mezzo e il risultato se pur molto simile è un approssimazione, forse solo questa nuova funzione di swx, può avvicinarsi, ma fino a quel momento non c'era possibilità di fare lavorazioni dinamiche.

Magari appunto grazie a cad3d qualcuno dall'alto ha sentito.:D
 

MoldKiller

Guest
#60
Bravo mold!
Quello che hai scritto lo quoto tutto e anche le prove.
Bisognerebbe vedere quanto questa nuova funzione funzioni correttamente, in questo caso sembra di si, io avevo provato a suo tempo di simulare una filettatura un pò particolare su di un tondino, sia con fresa a candela sia con fresa a disco,purtroppo la feature falliva, forse perchè il passo era troppo piccolo e "l'utensile" si autointersecava.

La prova dello step by step lo avevamo provata ma anche quella con scarsi risultati.

Insomma comunque c'è un gran lavoro di mezzo e il risultato se pur molto simile è un approssimazione, forse solo questa nuova funzione di swx, può avvicinarsi, ma fino a quel momento non c'era possibilità di fare lavorazioni dinamiche.

Magari appunto grazie a cad3d qualcuno dall'alto ha sentito.:D
Ciao

Se devo essere sincero la funzione ha una certa tendenza a fallire!
Del resto tutti gli sweep di WSx sono piuttosto imprecisi ed hanno difficoltà ad unire i corpi. nel senso che se il taglio è netto non ci sono problemi, ma se va a tagliare lungo un bordo, in questo caso sono problemi anche con un profilo semplice.
Mentre con questa nuova funzione ho notato che ci sono difficoltà anche quando il taglio deve asportare poco materiale e quindi è quasi tangente alla superficie.

Ciao