Relazioni

AMinati

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: ProE
Regione: VENETO
#1
All'interno della finestra relazioni ho bisogno di far eseguire alcune istruzioni se nella directory è presente una data parte. Ho cercato di utilizzare l'istruzione "exists" nel seguente modo ma sembra funzionare solamente con quote, parametri etc.

NOME="PART.PRT"
if exists("NOME")
<istruzioni>
endif

Grazie in anticipo a tutti i suggerimenti e...

Auguri di Buona Pasqua a tutti

AMinati
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#2
Peeeròòò! Una buona Pasqua con Pro/E allora :cool:

Venendo al punto non credo che si possano impostare relazioni in una parte con elementi non subordinati alla creazione della parte stessa... Non so se ho capito bene ma questa directory che intendi tu non è subordinata alla creazione della parte.
Cioè le relazioni dovrebbero servire a "mettere in relazione" elementi di una parte stessa, quindi subordinati, cioè vincoli quote feautures ecc... e non di elementi esterni
Se provi a dettagliare meglio cosa vuoi ottenere posso provare a dirti come fare :confused:
 

AMinati

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: ProE
Regione: VENETO
#3
Utilizzo Pro/program per automatizzare alcune parti ed assiemi. In un assieme creo dei parametri partendo dagli input di Pro/Program che rappresentano i nomi di alcune parti componenti il mio assieme che viene costruito e posizionato in base ai valori forniti.
Può capitare, viste le svariate configurazioni e combinazioni possibili, che i parametri creati si riferiscano a parti e/o sottassiemi non esistenti nella directory di lavoro. Quando questo succede Pro/Program abortisce e ripristina i valori dei parametri iniziali. Vorrei che questo non mi succeda inserendo nelle relazione che costruiscono i nomi dei componenti da assemblare il controllo di esistenza o meno del componente (tipicamente istanze di varie family table). Finora posso fare solo un controllo testuale a posteriori all'interno del file .idx.

Grazie per ogni ulteriore sugggerimento


P.S. Il tutto mi serve per generare in automatico assiemi abbastanza complessi per mezzo di Pro/Program. Pro/program gestisce tutta una serie di parametri che gli vengono passati da un file di testo generato in Excel (dove tra l'altro posso sfruttare l'enorme potenza e varietà di funzioni del foglio), tramite opportune relazioni si crea i nomi dei componenti necessari che posizione e/o sostituisce al posto giusto ed al momento opportuno velocizzando in maniera impressionante la creazione dei modelli che mi interessano.
 

blubossa

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: CREO 2, WF5, SOLIDWORKS 2015, AUTOCAD 2016,
Regione: puglia
#4
ciao Animati,
veramente interessante questo lavoro di configurazione con Pro/Program, io ci ho provato e sinceramente lo trovo piuttosto difficoltoso perché prevede una preparazione del modello assieme da gestire veramente fatto bene, e questo obiettivamente non sempre è possibile.....con conseguente errori dovuti a soppressioni da parte di Pro/Program.

Penso che la strada migliore resti comunque la rappresentazione semplificata che adesso con Creo 2 è diventata molto efficiente, permettendo una buona configurazione dei vari prodotti con una certa semplicità e celerità.

bb