• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Relazioni di assieme su parti regolabili

Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#1
Ciao a tutti,
ho creato in SolidEgde un giunto cardanico che richiamo più volte in un assieme in cui deve assumere posizioni differenti per quanto riguarda l'angolo dei due elementi del cardano.
Ho usato la funzione parti regolabili, e dall'assieme assegno delle variabili che modifichino l'angolo che mi interessa.Fin qui tutto bene, i giunti si dispongono come voglio, ma riesco ad accoppiarli a una sola parte, e quando provo ad associare a un giunto la seconda parte mi dice che la relazione è in conflitto con le altre e non si può inserire. Per essere più chiari, accoppio un'estremità del giunto con un alberino fisso e funziona, poi cerco di accoppiare all'altra estremità del giunto un altro alberino (libero da ogni vincolo) e ottengo questo errore.
Qualcuno sa dirmi dove sbaglio?
Grazie in anticipo!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
ho creato in SolidEgde un giunto cardanico che richiamo più volte in un assieme in cui deve assumere posizioni differenti per quanto riguarda l'angolo dei due elementi del cardano.
Ma il giunto l'hai creato come parte o come assieme?

Ho usato la funzione parti regolabili, e dall'assieme assegno delle variabili che modifichino l'angolo che mi interessa.Fin qui tutto bene, i giunti si dispongono come voglio, ma riesco ad accoppiarli a una sola parte, e quando provo ad associare a un giunto la seconda parte mi dice che la relazione è in conflitto con le altre e non si può inserire. Per essere più chiari, accoppio un'estremità del giunto con un alberino fisso e funziona, poi cerco di accoppiare all'altra estremità del giunto un altro alberino (libero da ogni vincolo) e ottengo questo errore.
Prova a caricare una schermata della situazione in cui si verifica l'errore, in cui si veda anche l'albero dell'assembly. La descrizione che hai dato e' troppo generica.
 
Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#3
Il giunto son costretto a crearlo come parte perchè il PLM non gestisce articoli che non siano parti!
Allego img jpg, il giunto è accoppiato sull'albero del martinetto da un lato ed è configurato tramite una variabile a un determinato angolo.
quando cerco di accoppiare al giunto (sull'altra estremità) l'alberino che vedi evidenziato, mi da l'errore di cui sopra, benchè l'alberino non abbia nessun altro vincolo
grazie
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
Dall'immagine non vedo cose strane. Comunque controlla che non ci siano altre parti con vincoli in conflitto (anche non direttamente vincolate al giunto o all'alberino), li vedi rossi nell'albero dell'assieme. Se ci sono, risolvi i conflitti, al limite sopprimendo il vincolo che confligge, e prova a rivincolare l'alberino.
 
Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#6
Quello che dici è molto sensato,
ma ti posso assicurare che non c'è nessuna parte che dia problemi o conflitti, d'altra parte come puoi vedere l'assieme è composto da una decina di componenti appena, la verifica è molto veloce.
Devo dire che usiamo la V19, ma non credo che il problema sia questo.
Hai già provato a fare qualcosa di simile? ti ricordo che si tratta di parti regolabili e non di assiemi.
grazie
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#7
Hai già provato a fare qualcosa di simile? ti ricordo che si tratta di parti regolabili e non di assiemi.
grazie
Ho fatto un breve test (V18) ed ho replicato il tuo stesso problema. Si tratta quindi probabilmente di un bug di SE.
 
Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#8
La cosa mi conforta da un lato (nel senso che non stavo facendo cavolate grossolane) e mi rattrista dall'altro, è l'ennesimo motivo di sconforto usando SE...
Mi scusi chi apprezza molto questo programma, ma io mi imbatto di continuo in ostacoli da aggirare con acrobazie e contorsioni mentali :angry:
...da cui la scelta del mio nick
comunque grazie mille per avermi dedicato parte del tuo tempo!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#9
La cosa mi conforta da un lato (nel senso che non stavo facendo cavolate grossolane) e mi rattrista dall'altro, è l'ennesimo motivo di sconforto usando SE...
e' stato lo stesso per me quando ho dovuto iniziare ad usare SWX: ero veramente demoralizzato dalle ore perse per fare operazioni che con SE erano rapidissime... Si vede che uno si forma su un certo strumento e poi fa fatica ad abituarsi ad un altro.

Adesso che li conosco entrambi continuo a preferire SE, anche se ciascuno dei due strumenti ha vantaggi e svantaggi.
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#10
La cosa mi conforta da un lato (nel senso che non stavo facendo cavolate grossolane) e mi rattrista dall'altro, è l'ennesimo motivo di sconforto usando SE...
Mi scusi chi apprezza molto questo programma, ma io mi imbatto di continuo in ostacoli da aggirare con acrobazie e contorsioni mentali :angry:
...da cui la scelta del mio nick
comunque grazie mille per avermi dedicato parte del tuo tempo!
Io utilizzo le parti regolabili per la posizione della scatola elettrica sulle pumpe e non riscontro il tuo problema. Considera che questo lo faccio dalla V.20 (ora sono sulla ST3) quindi non ho modo di provare se fosse un bug della V18/V19 o un modo di operare.

Per la tua applicazione vedo poi più indicato un'assieme regolabile, svicolandoti dalla tabella variabili e potendo assemblare il particolare nella sua posizione reale (senza dove calcolarne l'inclinazione).

Detto questo mi sembra che entrambi i tuoi problemi derivino dal PDM:
- Non usi gli assiemi regolabili ma le parti regolabili.
- Non aggiorni Solid Edge restando alla ormai obsoleta V19.

Dovresti più rattristarti a causa del PDM visto che gli ostacoli da te riscontrati sono stati col tempo risolti.

Spero di non essere sembrato poco obiettivo.

:biggrin:

ciao
 
Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#11
sono convinto anche io che il nostro pdm condizioni moltissimo la nostra SE experience...
sicuramente come dice cacciatorino è tutta questione di abitudine: io dopo una brevissima esperienza iniziale su inventor passai a SW (ti parlo di qualche annetto addietro ormai) e fu subito amore a prima vista, ora da un paio d'anni mi ritrovo a bestemmiare appresso a SE, che a detta di tutti è parecchio meno user friendly di SW.
ma a quanto dite le ultime versioni sono migliorate molto, leggevo sulla discussione su ST5 del multybody (era ora!) o altro, spero che presto potremo usufruirne anche qua, però la sensazione è che SW vada via molto più scorrevole soprattutto in ambiente modello...come saprete sono piccole cose a fare la differenza: ne dico un paio che mi vengono in mente al volo, da aggiungere alle 1300: una bella funzione copia con accoppiamenti la metteranno? e modificare le campiture in un modo più snello e veloce (tipo ripetizione lineare e circolare di SW)?
cerco di essere obiettivo anche io ma è difficile...:biggrin:
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#12
...come saprete sono piccole cose a fare la differenza: ne dico un paio che mi vengono in mente al volo, da aggiungere alle 1300: una bella funzione copia con accoppiamenti la metteranno? e modificare le campiture in un modo più snello e veloce (tipo ripetizione lineare e circolare di SW)?
cerco di essere obiettivo anche io ma è difficile...:biggrin:
Ci sono già entrambe senza dover aspettare la ST5 :biggrin:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#13
una bella funzione copia con accoppiamenti la metteranno? e modificare le campiture in un modo più snello e veloce (tipo ripetizione lineare e circolare di SW)?
Se mi metto ad elencare le cose che SE fa e SWX no riempio dieci pagine! :biggrin: tolto il multibody e il vantaggio che da nella modellazione dei saldati, per il resto veramente non c'e' gara.....

Per "copia con accoppiamenti" --> tasto dx sulla parte --> memorizza relazioni (moooolto piu' utile del copia con accoppiamenti di SWX)

Per le ripetizioni circolari e lineari:

Se sei in assieme. devi prima fare uno schizzo "campitura" su un piano dell'assembly e poi usarlo come matrice, o piu' comunemente usare una feature "campitura" gia' presente su una parte dell'assieme (esempio: una flangia con i fori).
Se sei in ambiente parte: leggi il manuale e' ancora piu' semplice.
 
Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#14
Per come la vedo io copia con accoppiamenti ti permette di definire meglio la posizione della parte al primo colpo, risparmiando quindi tempo, però capisco che tu possa trovarti meglio con memorizza relazioni (una curiosità, se applicando una relazione memorizzata vuoi invertirla real time come fai?)
Invece sulle campiture grazie della spiegazione che purtroppo conosco, non mi convinci, la maggior velocità di SW è notevole e come spesso capita SE implica almeno un passaggio in più.
Volendo essere obiettivi devo confessare che la messa in tavola di SE è migliore di quella in SW, anche se Autocad è ancora lontano per tutti :smile:
Per tutto quello che riguarda la modellazione, per non parlare di assiemi e relazioni!, non c'è gara, come dici tu...anche se la vediamo oppostamente.
Comunque tornando all'oggetto di questa discussione mi pare che non ci siano grosse novità, a parte un altro bug sulla 18 e 19 risolto a quanto pare dalla V.20, anche se non sono sicuro che Be_on_edge parli esattamente della stessa apllicazione che descrivevo io.
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#15
Per come la vedo io copia con accoppiamenti ti permette di definire meglio la posizione della parte al primo colpo, risparmiando quindi tempo, però capisco che tu possa trovarti meglio con memorizza relazioni (una curiosità, se applicando una relazione memorizzata vuoi invertirla real time come fai?)
Io stavo parlando del comando sposta\copia parti che ti permette di spostare\copiare in blocco più componenti mantenendo le loro relazioni.

Memorizza relazioni è comodo per appunto montare in modo sempre uguale e veloce i componenti, potendo all'occorrenza ridefinirle al volo durante il montaggio.

Con il comando inverti si può al volo passare da accoppia ad allinea e viceversa.

Abbiamo poi il "trova relazioni" che ti crea automaticamente le relazioni tra le parti in base alla loro distanza.

Il FlashFit ti permette montaggi veramente rapidi, ad esempio una vite\dado si monta con soli 2 click.

Invece sulle campiture grazie della spiegazione che purtroppo conosco, non mi convinci, la maggior velocità di SW è notevole e come spesso capita SE implica almeno un passaggio in più.
Nelle ultime versioni ci sono stati importanti miglioramenti, specie nell'ambito ST.

Volendo essere obiettivi devo confessare che la messa in tavola di SE è migliore di quella in SW, anche se Autocad è ancora lontano per tutti :smile:
Spero tu intenda nel fatto che è poco più che un tecnigrafo elettronico ! :biggrin:

Per tutto quello che riguarda la modellazione, per non parlare di assiemi e relazioni!, non c'è gara, come dici tu...anche se la vediamo oppostamente.
Comunque tornando all'oggetto di questa discussione mi pare che non ci siano grosse novità, a parte un altro bug sulla 18 e 19 risolto a quanto pare dalla V.20, anche se non sono sicuro che Be_on_edge parli esattamente della stessa apllicazione che descrivevo io.
Ogni volta che mi è capitato di mettere mano su SW con tutti i buoni propositi di chi ha sentito commenti come i tuoi sono sempre rimasto molto deluso per non dire inorridito da certi approcci. Tanto per citarne uno, l'elenco delle relazioni delle parti non divise per singolo pezzo è una cosa da pazzi.

Ciao
 
Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#16
sposta/copia parti è presente anche sulla v19?
(io parlavo di copia con accoppiamenti su SW)
come fai a ridefinire al volo un accoppiamento (invertendolo per esempio) con memorizza relazioni?
flashfit non c'è sulla 19, spero che presto si risolva questa faccenda del pdm e possiamo passare alla versione più recente!
Riguardo ad autocad se fai attenzione ho detto "ancora" lontano, non "già" lontano, e lo sottoscrivo, per quanto riguarda la quotatura ad esempio o l'inserimento dei comandi personalizzabile a tastiera (SW permette di fare qualcosa in tal senso, SE ancora meno, ma niente a che vedere con il mitico file acad.pgp). poi ovvio che col 3d ti fai tutte le viste e sezioni che vuoi con un click, vorrei vedere.
per finire, non so su quale versione di SW ricordi le relazioni unicamente tutte ammucchiate, io le ho sempre viste sia divise per parti (sotto a ogni parte nell'albero voce accoppiamenti) sia accessibili da una macrovoce "accoppiamenti" in fondo all'albero dell'assieme ulteriormente organizzabile in sottocartelle.
provare per credere.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
sposta/copia parti è presente anche sulla v19?
(io parlavo di copia con accoppiamenti su SW)

Esiste il trascina componente.
Per la copia, io faccio CTRL-C sulla parte che mi interessa e CTRL-V: inizia la procedura di posizionamento per una nuova parte, eventualmente con accoppiamenti se sono stati memorizzati.

http://www.youtube.com/watch?v=xsxSajE-aYo

come fai a ridefinire al volo un accoppiamento (invertendolo per esempio) con memorizza relazioni?
Dalla barra a nastro.

flashfit non c'è sulla 19, spero che presto si risolva questa faccenda del pdm e possiamo passare alla versione più recente!
c'e' sulla V18, mi pare strano che non ci sia sulla V19... Io comunque non lo uso che preferisco avere un controllo maggiore su cio' che succede.


per finire, non so su quale versione di SW ricordi le relazioni unicamente tutte ammucchiate, io le ho sempre viste sia divise per parti (sotto a ogni parte nell'albero voce accoppiamenti) sia accessibili da una macrovoce "accoppiamenti" in fondo all'albero dell'assieme ulteriormente organizzabile in sottocartelle.
E' un'impostazione configurabile dall'utente infatti, per default funziona come dice Be_on_edge.

Se posso permettermi un commento personale, molti tuoi problemi con SE derivano da scarsa conoscenza dello strumento piu' che da suoi limiti intrinsechi.
 

Allegati

Professione: progettazione
Software: SolidEdge SolidWorks
Regione: Piemonte
#18
Sono in parte d'accordo con te sulla mia scarsa conoscenza di SE, ma a mia parziale discolpa porto il fatto che lo strumento (e questo è un suo limite intrinseco) è spesso di difficile interpretazione e poco intuitivo.
Voglio dire, riesco a fare una camma con uno scavo elicoidale, o un estrusione di loft guidata da profili e curve mettendoci un po' più tempo di quanto me ne occorresse su SW, e questo mi sta bene, ma come mai non riesco a invertire al volo una relazione dalla barra a nastro mentre incollo una parte con copia relazioni (ho visto il tuo video sul tubo ma le viti vengono posizionate tutte alla stessa maniera).
Comunque sto cercando di imparare, le mie sinapsi si stanno piegando alle contorte logiche di SE, confido molto nel supporto che mi può venire da questo forum dove molti di voi sono già stati "condizionati". :biggrin:
hehe, grazie a presto e buon lavoro!
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#19
Sono in parte d'accordo con te sulla mia scarsa conoscenza di SE, ma a mia parziale discolpa porto il fatto che lo strumento (e questo è un suo limite intrinseco) è spesso di difficile interpretazione e poco intuitivo.
Voglio dire, riesco a fare una camma con uno scavo elicoidale, o un estrusione di loft guidata da profili e curve mettendoci un po' più tempo di quanto me ne occorresse su SW, e questo mi sta bene, ma come mai non riesco a invertire al volo una relazione dalla barra a nastro mentre incollo una parte con copia relazioni (ho visto il tuo video sul tubo ma le viti vengono posizionate tutte alla stessa maniera).
Comunque sto cercando di imparare, le mie sinapsi si stanno piegando alle contorte logiche di SE, confido molto nel supporto che mi può venire da questo forum dove molti di voi sono già stati "condizionati". :biggrin:
hehe, grazie a presto e buon lavoro!
Devi premere il tasto "Inverti" e la relazione appunto si inverte, oppure se usi il flash fit devi premere il tasto tab che fa la stessa cosa del tasto inverti.

Ciao